Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com - Uno stile senza tempo - Juventus forum

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi. La registrazione è assolutamente gratuita e vi consente di:
  • Aprire nuove discussioni e rispondere alle discussioni degli altri utenti
  • Partecipare ai nostri concorsi a premi, come il Fantacalcio che ogni anno mette in palio la maglia da gara ufficiale della Juventus e tanti altri premi e altri concorsi come Caccia al goal e Pronostici con altri premi in palio.
  • Visualizzare le sezioni video riservate ai soli iscritti, piene di filmati storici e recenti sulla nostra Juventus

 Foto

Avvocato86

Iscritto dal 10 Apr 2009
Non connesso Ultima visita Oggi, 07:01
**---

Discussioni che ho iniziato

L'alternanza Cuadrado/Alex Sandro e i dubbi su Allegri

23 January 2016 - 20:33

I media danno contro la Roma per titolari Evra e Lichtsteiner contro la Roma, giocando di fatto con 5 difensori, risvegliando antichi incubi di prevedibilità e limitatezza tecnica in fascia.

L'alternanza tra Cuadrado e Alex Sandro ci ha permesso di avere quel giusto grado di imprevedibilità e tecnica nel dribbling/cross e nel ribaltare efficacemente l'azione, cosa in cui ne Evra ne Licht sanno fare ad alti livelli (essendo più difensivi).

Con questa alternanza Allegri ha portato la Juve a qualificarsi alla svelta in CL e a risalire in campionato.

Ma purtroppo da inizio anno contro la Samp ha mostrato prime avvisaglie di "codardia tattica", cioè rinunciare alla tecnica per schierare due terzini nel 352, regredendo di fatto in gioco e mentalità.

Se contro avversari un po più forti come la Roma dobbiamo ridurci a schierare due terzini sugli esterni perdendo imprevedibilità e tecnica, mi spiace ma meglio che Allegri a fine anno lasci.

La Juve deve crescere in mentalità, non regredire.

Perché dirottare Morata a seconda punta? Brutta filosofia

17 June 2015 - 17:48

Stanno per arrivare Zaza e Mandzukic per 30 milioni complessivi, cioè due centravanti non di particolare classe individuale, ma di "mestiere": vale a dire attaccanti che fan valere prevalentemente qualità di tipo fisico/tattiche molto utili (pressing, gioco fisico, spalle la porta, gioco aereo etc) rispetto a quelle tecniche.

Questo significherebbe avere 3 centravanti, e la logica conseguenza è di mettere Dybala e Morata in competizione per la casella di seconda punta.

Fare questo errore di declassare Morata a seconda punta, significherebbe regredire nel progetto europeo di rilancio della Juventus. Perché fare ciò? Morata ha classe da vendere, velocita, punta l'uomo e crea gioco con la sua tecnica e classe. Ma resta pur sempre una prima punta. Questo è un vantaggio, perché ti da la possibilità di schierare un'altra punta tecnica a fianco, e questo eleva la classe totale e l'imprevedibilità dell'attacco. Non è un caso che siamo arrivati in finale di CL con Morata centravanti.

In Italia c'è il fetish per quel tipo di centravanti, ma se guardiamo in Europa tutte le BIG presentano un centravanti sullo stile di Morata, cioè di classe e completo!
Chiariamoci: un centravanti del genere di Zaza e Mandzukic fa sempre comodo, ma te ne basta UNO, e soprattutto dev'essere di riserva, specie in un attacco a due.

Perché quindi portarne due, quando hai già un centravanti formidabile come Morata?

I troppi fallacci subiti dai nostri giocatori

15 March 2015 - 13:49

Non avete notato come ultimamente gli avversari siano autorizzati ad entrare in maniera dura ed eccessiva sui nostri giocatori, e allo stesso tempo di godere di un'ingiustificata impunità garantita dagli arbitri?

Contro la Roma Totti e De Rossi hanno allestito uno spettacolo indegno fatto di entratacce da tergo punite con una sola ammonizione.

Contro la Fiorentina quel criminale di Kurtic fa un'entrata assassina col piede alto a martello su Coman, che per miracolo non gli spezza la caviglia, e lo costringe al cambio, visto che zoppicava vistosamente. Nemmeno ammonito, per un fallo da rosso pieno.

Immagine

Infine ieri, pestone sulla caviglia a Sturaro da parte di Rispoli, anche in questo caso Sturaro costretto al cambio a fine gara, e nemmeno l'ammonizione!

La società dovrebbe cominciare a farlo notare, siam poco tutelati dagli arbitri, e spesso finiamo le gare con molti ammoniti per falli molti meno gravi e cattivi.

È ora di dire basta.