Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/01/2019 in all areas

  1. 1 point
  2. 1 point
    Essendo stato distribuito dalla Cineteca penso proprio che il dvd uscirà fatto da loro, come fatto con Visages Villages uscito in dvd a dicembre.
  3. 1 point
    Tutta l'ufficalita' tranne la prima squadra:
  4. 1 point
    ok grazie, se dopo aver inserito i dati della member; mi fa andare al pagamento dovrebbe essere tutto ok
  5. 1 point
    Ti correggo solo su alcuni puntiti: 1) Mokulu è in prestito con obbligo di riscatto, quindi è sostanzialmente un acquisto a titolo definitivo. 2) Kameraj non ha dimostrato sostanzialmente nulla né in primavera né nella squadra B, quindi può essere giusto cederlo, anche perché al suo posto è arrivato un 2001, Vlasenko, vedremo come è. 3) Bunino è il capocannoniere della squadra e ad oggi non sembra ci sia l'intenzione di far salire Petrelli in U23, quindi non ruba il posto a nessun attaccante giovane. 4) Emmanuello è stato per distacco il peggior fuoriquota finora 5) Su alcune scelte influiscono anche giocatore e procuratore, che magari non sono disposti ad accettare la Serie B. Macek e Vogliacco avrebbero sicuramente fatto comodo a questa squadra, ma probabilmente la scelta è stata loro. P.S. a me Macek piaceva tantissimo, ma a 21 anni non ha ancora 30 presenze tra i professionisti ed è perennemente rotto. Io pure sarei rimasto fermo, soprattutto su Mokulu, ma capisco le scelte, tranne Mokulu.
  6. 1 point
    Il mercato si è concluso e devo dire che per certi aspetti mi ha deluso. Premetto che ero dell'idea che non si dovesse intervenire visto che la squadra si stava rodando e aveva dimostrato di tenere botta alla categoria, consideando l'obiettivo stagionale della salvezza. Partiamo dagli arrivi. Masciangelo sembra essere un rinforzo essendo un giocatore di una categoria superiore cosa che vale anche per Mokulu. Entrambi però sono arrivati in prestito il che vuol dire che la società non è sicura di inserirli in pianta stabile come fuori quota di questa squadra. Sorge una domanda a questo punto: mi aspettavo che uscissero a rigor di logica Morelli (che ha ampiamente deluso) e Bunino (per non togliere spazio ai giovani attaccanti in rosa su cui si è investito), due giocatori in prestito che saranno fuoriquota la prossima stagione e non di proprietà. Si è deciso di investire e capitalizzare tre giovani di talento come Zanimacchia (riscattato) e Gerbi (acquistato e lasciato crescere alla Pro Vercelli) fatti positivi visto che si capitalizza su giovani prospetti cercando di tirar fuori dei buoni giocatori, mal che vada saranno utili tra qualche anno per il bilancio. Non comprendo la situazione di Vogliacco: dopo la sciagurata idea di mandarlo in serie B a fare la naftalina non mi spiego perchè non lo si sia trattenuto in under 23 visto che fuori Parodi, un difensore dietro male non faceva; temo che non vedrà molto il campo al Pontedera (spero di essere smentito). Capitolo cessioni Qui ahimè sorgono le noti dolenti, a cominciare dalle cessioni a titolo definitivo di Macek e Kameraj al Lugano. Macek era un giocatore da inserire subito in questa under 23, era l'occasione giusta dopo anni di prestiti insensati, ce ne siamo liberati con troppa fretta secondo me, un annetto in under 23 lo avrei provato. Kameraj era uno dei pochi terzini destri della rosa, poteva essere un giovane da fare crescere in pianta stabile in questa formazione soprattutto dopo quello che aveva mostrato in primavera; secondo me non era infortunato, temo che non andasse a genio a Zironelli. Non condivido la cessione di Zappa a gennaio perchè sembrava essere un cambio pronto per la formazione titolare (infatti è andato in prestito, ahimè manco cessione per soldi, al Novara non in una squadretta di serie D), soprattutto era uno dei pochi giovani con esperienza della categoria, lo avrei trattenuto almeno fino a fine stagione. La perdita grave per questa under 23 è ahimè invece Emmanuello, l'unico fuori quota tra quelli che abbiamo che avrei trattenuto lungo in squadra. Non capisco la decisione, io se proprio si doveva fare posto ad un fuoriquota avrei optato per una cessione di Alcibiade vista la presenza di Del Prete (e il possibile inserimento dietro a livello numerico di Vogliacco) non di quella dell'unico profilo spendibile per esperienza e gioventù come figura stabile per i prossimi quattro anni della formazione under 23. Scusate la lunghezza ma negli ultimi giorni mi sono trattenuto dal commentare, optando per un'analisi per un bilancio finale a mercato chiuso.
  7. 1 point
    Mi è tornato in mente questo tuo messaggio perché casualmente in questo periodo sto studiando per un esame e uno degli argomenti è un gruppo di animatori indipendenti italiani tra cui c'è probabilmente l'animatrice che hai incontrato e soprattutto Simone Massi, che è il responsabile dell'animazione di questo documentario. A questo punto dovrò cercare di recuperarlo, anche se non so se uscirà in dvd o in tv. Comunque ero totalmente ignorante sull'animazione indipendente italiana, anche perché in Italia trova pochissimi sbocchi ed è praticamente sconosciuta. Ma mi si è aperto un mondo fantastico, di puro senso artigianale, artistico, umano, puro...c'è più arte in uno solo di quei brevi cortometraggi di tutto quello che si vede oggi in Italia intera. Sono autori degni del miglior cinema italiano del secolo scorso. Spero che i problemi personali possano risolversi e spero anche io di rivederti qui a scrivere regolarmente, anche perché le chiacchierate che si facevano qui tra tutti mi mancano Grazie per l'interessante video, appena ho tempo lo guardo.
  8. 1 point
    Sì, dai, ci si riprende! Comunque visto che lo stai approfondendo ti (vi) lascio quest'intervista a Rossellini che vidi proprio un po' di tempo fa e trovai interessantissima. https://youtu.be/n9HOmBCIpQY
  9. 1 point
    mi spiacerà non vedere più il piccolo benatia tra l'altro era capitano nella sua ultima partita.
  10. 1 point
    Vittoria 2 a 1 contro la Cremonese con gol di Ferraris e Bonetti. Inclassifica siamo secondi a quota 32 a 3 punti dal Sassuolo primo
  11. 1 point
    Ieri sera mi sono visto Roma. L'ho fatto al terzo tentativo, reticente per due motivi: 1) un certo pregiudizio negativo sulla moda dei registi messicani, frutto di cattive esperienze al cineforum 25 ed oltre anni fa; 2) il fatto che non ho con lo spagnolo la stessa dimestichezza che con l'inglese, e quindi mi toccava leggere i sottotitoli in italiano. Premetto che non leggo MAI recensioni sui film prima di vederli, se non qualche spunto di amici di cui mi fido o di voi qui sul forum; non voglio essere condizionato nella visione; forse questo è anche frutto di una certa presunzione e alta considerazione di me stesso, può essere. L'approccio, come dicevo, è stato reso ancor più difficile nei primi minuti di visione dal dalla lentezza del film, che ha un suo senso, ovviamente, ma che mette a dura prova la mia psiche molto nevrotica. Malgrado tutto ciò, devo ammettere che alla fine mi è uscito uno spontaneo "grandioso"; ed è quello che penso anche stamattina, a mente fredda; è un film eccezionale, sembra una novella del Verga, la sublimazione del neorealismo italiano che ha fatto la storia del cinema; ma c'è di più; c'è una storia, che sembra semplice, persino banale, e invece racchiude una forza esplosiva, la forza della vita; il modo in cui emerge dal film la figura di Cloe, una persona semplice, è magistrale; Cuàron riesce a farti immergere nella realtà di Città del Messico, della società del tempo, della famiglia, dell'intimo dei protagonisti con delicatezza ma profondità. Un film che, senza voler toccare furbescamente le corde emotive degli spettatori, riesce ad essere commovente perché fa emergere come l'unico propulsore vero della vita è l'amore, quello vero, non il mero sentimentalismo; in questo senso, ancora una volta noi maschietti non ne usciamo benissimo; ma non è scontato femminismo, quello di Cuàron, ma presa di coscienza; io stesso mi sono chiesto cosa ho fatto e cosa sto facendo per le donne della mia vita al termine del film. Inutile poi che io mi soffermi sul sonoro, sulle riprese con pochi primi piani, sulla scenografia, sulla fotografia, tutti elementi che sapete cogliere e apprezzare molto meglio di me. Capolavoro.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.