Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

  • Annunci

    • VS Info

      Nuova versione VecchiaSignora.com: nuovo login e nuove funzioni   10/01/2018

      Benvenuti nella nuova versione di VecchiaSignora.com. L'aggiornamento all'ultima versione disponibile vi permetterà un'esperienza d'uso moderna e velocizzata dei contenuti del forum. Abbiamo così deciso di raccogliere alcune delle nuove funzioni a vostra disposizione.   Nuovo login In questa nuova versione del forum non esistono più gli username ma soltanto i nomi visualizzati. Questo significa che per effettuare l'accesso al forum il nome utente che dovete utilizzare è quello che vedete accanto ai vostri post! Ovviamente resta invariata la vostra password d'accesso           Nuova modalità provvedimenti Modalità provvedimenti completamente rivoluzionata. È presente una lista di infrazioni standard alla quale corrisponderà un punteggio di provvedimento. Raggiunti i 10 punti di provvedimento il ban è automatico e irreversibile. Ogni punto di provvedimento può avere una sua scadenza. Indipendentemente dall'entità del provvedimento, l'utente sanzionato sarà obbligato ad accettare il provvedimento ricevuto prima di poter di nuovo interagire nel forum     Per uniformare le vecchie sanzioni alle nuove abbiamo deciso di resettare tutte le barre dei provvedimenti. Si riparte tutti da zero qui, ferme restando le sospensioni e i ban già assegnati.     Citazioni parziali Tra le nuove funzioni di questa versione del forum una della più utili sarà sicuramente quella che permette di citare soltanto una parte selezionata di un post. Basta soltanto selezionare il testo al quale si vuole rispondere e poi cliccare su "cita questa parte"         Menzioni dirette Altra utilissima funzione del nuovo forum sarà sicuramente la menzione diretta; all'interno di un post è sufficiente digitare la @ e poi il nome dell'utente, scegliendo dal menu a cascata, per far apparire una menzione diretta. L'utente menzionato riceverà una notifica.       Emoticon istantanee L'istantaneità di utilizzo di questa nuova versione del forum è palese anche nell'inserimento delle emoticon nei messaggi: basta digitare il codice relativo e verrà immediatamente visualizzata la relativa emoticon durante la composizione del messaggio
          Inserimento media   L'inserimento di un media non è mai stato così istantaneo. Basterà solo incollare il relativo link nell'editor per veder comparire immediatamente il contenuto che si vuole inserire nel post. Questa funzione permette così la visualizzazione istantanea di foto, video, tweet, post di Facebook, altri topic del forum e molto altro!
            Queste e molte altre sono le nuove funzioni del forum. Non vi resta che provarle e iniziare a postare! Usate questa discussione per commentare la nuova versione del forum!

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'rincon'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2017-2018
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendari

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Trovato 11 risultati

  1. VIDEO Allegri pre Bologna: "Spero di rimanere qui a lungo. Sfogo di Doha perché siamo usciti dopo 35'. Rincon ottimo innesto ma domani non gioca" http://www.dailymotion.com/video/x57p0j9 Ti sei rivisto lo sfogo dopo la partita di Doha? Evra può essere considerato un giocatore a tua disposizione per domani? "Innanzitutto buon anno a tutti e bentrovati. Partiamo dalla seconda: per quanto riguarda Evra - quindi si parla di mercato in entrata e in uscita - non parlo, perchè a questo pensa la società. I giocatori finchè sono alla Juventus devono essere a disposizione e soprattutto, come ho detto precedentemente, il mercato di gennaio è un periodo dove si crea instabilità perchè ci sono troppe voci, uno che parte, uno che arriva, quindi meno se ne parla e meglio è. Noi dobbiamo rimanere concentrati, già non è semplice, io sono contrario a questo mese di mercato di gennaio perchè crea solo.... non delle tensioni, ma crea sicuramente può destabilizzare un pochino, perchè le voci che vengono tirate fuori creano sicuramente un po' di instabilità. Siccome è un mese molto importante, dove noi giocheremo partite molto importanti per il campionato, meno se ne parla e meglio è. Per quanto riguarda Doha, è stato uno sfogo normale. Innanzitutto è uno sfogo che non c'entra niente col mio futuro, visto che ho letto sul mercato, del futuro di Allegri, sono due cose completamente separate. Lo sfogo di Doha è stata semplicemente uno sfogo di un allenatore che tiene in modo particolare al lavoro, soprattutto, e poi dopo tante volte, milioni di volte, in cui ho elogiato i ragazzi per quello che hanno fatto e per quello che stanno facendo, una volta, consentitemi, in una partita del genere, dove ci può stare perdere.... perchè quando si giocano le partite si possono trovare quelli che sono più bravi di noi o che in quel momento, in quella situazione, si dimostrano più bravi di noi. Ma noi dopo 35 minuti siamo usciti dalla partita, quindi abbiamo avuto non un approccio ma una gestione della partita sbagliato. E' normale che la partita aveva una sua importanza perchè era un trofeo da portare a casa, anche se sul campo non abbiamo perso perchè abbiamo fatto 1-1, però l'andamento dopo 35 minuti è stato un andamento che mi ha fatto molto arrabbiare. Quindi credo sia una cosa normale. Per il futuro, sto bene alla Juventus, sono contento di stare alla Juventus e spero di rimanere il più a lungo possibile". Quali le insidie di questa gara col Bologna? Quanto fastidio le danno queste notizie arrivate dalla Spagna di questo assalto del Real a Dybala? "Per quanto riguarda l'assalto del Real a Dybala non sono cose che mi riguardano e poi non m dà fastidio perchè Dybala è un giocatore della Juventus. E soprattutto è un giocatore che arriva da due mesi di infortunio, è un giocatore che nei secondi sei mesi per noi sarà importante come lo sarà Pjaca. Per quanto riguarda le insidie della partita, domani è una partita molto insidiosa, perchè nelle undici partite giocate in casa allo Stadium, entrambe per nove volte hanno segnato. Il Bologna è una squadra che ha ripreso molto prima di noi, è quindi giorni che è al lavoro, ha giocato una partita in meno di noi nel 2016, nello stesso tempo è una squadra che ci ha sempre dato del filo da torcere, perchè si chiude molto bene, riparte molto bene, hanno un'ottima organizzazione di gioco. E soprattutto giocano una partita dove ci terranno a fare bene. Noi dobbiamo essere preparati, la prima partita dopo la sosta è sempre e comunque incasinata, come la prima partita di campionato, come sono le partite dopo la sosta. Quando si riparte ci sono sempre delle incognite. Per noi è molto importante perchè bisogna cercare di mantenere inalterato il vantaggio sulla Roma". Al di là del mercato, domani Evra gioca? "Devo decidere, o gioca lui o gioca Asamoah". Domani finalmente Dybala parte titolare? Ha già scelto una coppia di attaccanti? "Non ho ancora scelto la coppia di attaccanti o se giocano tutti e tre. Sicuramente domani gioca Dybala". Sul mercato però possiamo parlare di Rincon... "Questo sì". Come lo farà giocare? Giocherà già domani? Cosa può dare alla sua squadra? "Innanzitutto Rincon è un ottimo giocatore, un giocatore di grande professionalità, con caratteristiche che servono alla Juventus. Può giocare da interno di centrocampo, come può giocare anche davanti alla difesa. Domani non so se giocherà perchè è arrivata appena da una settimana, ha bisogno un attimino di conoscere i compagni e di capire, di adattarsi ai ritmi di gioco della Juventus. Però lo sta facendo nel migliore dei modi ed è un giocatore che tornerà molto utile. Sono molto contento del suo arrivo". Li hai presi a calci nel sedere o no? "No, mi sono molto arrabbiato, ma credo sia una cosa normale. Una volta, dopo tutti gli elogi che gli faccio, perchè se li meritano, è una squadra eccezionale per i numeri che hanno fatto.... è una squadra che nell'anno solare credo abbia fatto 100 punti con una partita in meno e nessun'altra squadra in Europa credo abbia fatto i numeri che hanno fatto i ragazzi. Però in quella occasione non abbiamo capito l'importanza della partita: abbiamo affrontato i primi 35 minuti da squadra seria, dal 35esimo al 120esimo da squadra un pochino meno seria. E questo non va bene. E mi sono arrabbiato, è una cosa normale, ho fatto elogi per 3 anni, perchè se li meritano, non elogi gratuiti". Nel futuro c'è l'albero di Natale per questa squadra con Pjanic e Dybala dietro una punta? "L'albero di Natale... dipende come ci mettiamo in campo, ci può stare, si può giocare con due punte, sicuramente quando c'è Higuain in campo è normale che è il punto più alto della squadra, quando c'è Mandzukic si può giocare anche in modo diverso". Poi c'è stato un confronto conla squadra dopo quell'episodio? Confermerai la difesa a quattro con il Bologna? "Il confronto con la squadra.... ci siamo lasciati dopo Doha e ci siamo ritrovati il primo. Poi sono stato male un paio di giorni, quindi con la squadra ci siamo rivisti il 3-4, quando sono rientrati tutti. Il confronto non è perchè a Doha non abbiamo perso, perchè la partita è finita 1-1 e abbiamo perso ai rigori, ma è come ci siamo comportati nei restanti 90 minuti dopo i primi 30. ma c'è sempre anche quando vinciamo le partite. Non è che Doha è stata una cosa... è stata una cosa normale, che fa parte di una routine, dove abbiamo sbagliato approccio, come è successo a Genova, e noi queste cose dobbiamo cercare d evitarle, perchè inizia la seconda parte di stagione, non abbiamo più tempo di sbagliare, non dobboamo sbagliare, dobbiamo solamente fare dei punti. Quello che conta è fare dei punti, ne abbiamo 42, ne mancano tantissimi alla vittoria dello Scudetto, c'è la Roma che ci insegue che è una grande squadra ed è in grado di vincere tutte le partite e quindi noi dobbiamo farci trovare pronti già da domani. Domani credo che giocheremo con la difesa a quattro, non ho ancora deciso". Pjaca come sta? Potrebbe trovare spazio? "Pjaca sta meglio, domani è tra i convocati, può avere spazio. Mercoledì abbiamo la partita con l'Atalanta, inizia la Coppa Italia, quindi tra domani e mercoledì avrà spazio per poter giocare e cominciare a correre sul campo per la Juventus". Il suo mentore Galeone ha detto che il ciclo di Allegri alla Juventus è finito e sta già pensando all'Inghilterra. Questa volta ha sbagliato? Vi siete sentiti? "No, ci siamo sentiti per gli auguri di Natale, ma col mister abbiamo un rapporto ormai da 30 anni. Il mio ciclo alla Juventus non è assolutamente finito, ripeto, sono molto contento di stare alla Juventus e spero di starci il più a lungo possibile, anche perchè poi dopo farò delle valutazioni diverse, nel momento in cui deciderò o la società deciderà di cambiare allenatore". In questi giorni ha rivisto la stessa compattezza di prima o deve lavorarci ancora un po'? Sente attorno a sé la sua Juve? "La sento, è normale. Ma nell'arco di una stagione, sarebbe troppo facile... è impensabile che tutto vada per bene. Ci sono dei momenti o delle partite in cui le cose vengono approcciate in modo sbagliato. Quattro giorni prima della Supercoppa di Doha, la squadra aveva battuto la Roma facendo una partita tosta, gagliarda, aveva vinto il derby, venivamo da un periodo positivo. Alla fine il periodo è molto positivo, se si analizza quella partita, è una partita dove noi per 35 minuti abbiamo fatto una bella partita, l'avevamo in pugno, poi abbiamo sbagliato gli altri 60-65 minuti. Non siamo stati capaci di riaccendere l'interruttore. Alla Juventus,assolutamente, non è che ci sono delle crepe o altre cose perchè c'è stato il mio sfogo e credo sia stato legittimo vista l'importanza della partita. Ci sono state molte altre volte in cui ho elogiato la squadra. La Juventus domani deve pensare al cammino che la porterà a vincere lo Scudetto ed entrare nella leggenda". Buffon domani è disponibile? "Domani non gioca Buffon, gioca Neto e credo che non lo convocherò neanche perchè ha ripreso ad allenarsi, però questa botta dell'influenza è stata bella grossa e quindi domani lavorerà e sarà pronto per la partita di Firenze". TuttoJuve.com
  2. VIDEO Conferenza presentazione Tomas Rincon: "Arrivare alla Juventus è un sogno diventato realtà" In diretta su J|Tv e in streaming su Juventus.com Seguiamola qui