Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

[VIDEO] Campionato Primavera: Juventus - Torino 2-1 (Favilli, Morselli). Highlights e interviste post-partita a Mr.Grosso e Morselli

Recommended Posts

Campionato Primavera 2015/2016: 2ª Giornata di Ritorno

 

JUVENTUS - TORINO 2-1

 

 

Campo Ale & Ricky, Via Stupinigi 182 - Vinovo (TO)

Sabato 23 Gennaio 2016, ore 13.00

DIRETTA TV SPORTITALIA

 

JUVENTUS : Audero; Blanco Moreno, Romagna, Lirola, Zappa; Macek, Cassata, Kastanos (64' Di Massimo (87' Bove)), Clemenza; Pozzebon (84' Morselli), Favilli

A disp.: Del Favero, Consol, Coccolo, Pellini, Parodi, Severin, Toure, Eleuteri

All. Fabio Grosso

 

TORINO : Zaccagno; Auriletto, Benedetti (82' Traore), Mantovani; Carissoni, Osei, Zenuni, Segre (82' Gjuci), Avelar; Candellone, Compagno (60' Tobaldo)

A disp.: Cucchietti, Stanghellini, Origlio, Novello, Tindo, Piccoli, Kobon, Bortoluz, Berardi

All. Moreno Longo

 

Marcatori: 37' ® Zenuni (T), 49' Favilli (J), 88' Morselli (J)

Ammoniti: 21' Compagno (T), 33' Zappa (J), 62' Macek (J), 76' Avelar (T), 88' Morselli (J)

Espulsi: 87' Macek (J) per doppia ammonizione (fallo di mano)

 

FOTO-GALLERY

Share this post


Link to post
Share on other sites

Primavera: che derby! Il racconto del match...

Impresa dei ragazzi di Grosso, che vincono in rimonta contro il Toro e si mantengono al primo posto nel loro girone

 

CZaNPJ9WAAAlJ-W.jpg

 

È stato un derby come doveva essere: duro, difficile, equilibrato, divertente. E la Juve lo ha vinto, facendo ricorso alle doti che ha nel DNA: su tutte, quella di non mollare #FinoAllaFine.

Se infatti vincere una stracittadina è di per sé bellissimo, conquistarla a due minuti dalla fine, in rimonta, con un gol che significa ancora primato in classifica è qualcosa di più.

Si diceva, dunque, vittoria emozionante ed esaltante: la Juve inizia forte nel primo tempo, pur senza trovare la via della porta granata, fa vedere che la partita la vuole portare a casa, con il risultato che per quasi tutta la prima frazione si gioca in una sola metà campo. Ma il calcio non è una scienza esatta, e accade che il Toro si conquisti un calcio di rigore alla prima vera sortita offensiva, sugli sviluppi di una punizione dal limite. Gol granata, di Zenuni, e vantaggio per la squadra ospite alla fine del primo tempo.

La Juve non merita di perdere, e rimette le cose in chiaro con una staffilata di Favilli di controbalzo, al terzo minuto della ripresa, che fulmina il portiere Zaccagno e riequilibra le sorti del match.

Il seguito di questo derby è un secondo tempo combattuto, maschio, dal grande (ma corretto) agonismo, che sembra indirizzato verso il pari, anche perché la Juve resta in dieci per un fallo di mano di Macek, che gli causa la seconda ammonizione e quindi il rosso.

Sembra.

A due minuti dal termine, il neo entrato Morselli riceve palla in area, controlla dal dischetto e la piazza alle spalle di zaccagno. Un gol che fa esplodere Vinovo e la panchina bianconera, tutta in campo per festeggiare una vittoria che, indipendentemente dal risultato dell’Entella, lascia la Juve prima in classifica e allunga il filotto di vittorie dei bianconeri.

«Benissimo oggi, ma i successi importanti devono ancora arrivare – commenta Mister Grosso a fine partita - Volevamo vincere da protagonisti e ci siamo riusciti. Il finale del primo tempo probabilmente era dovuto a un pizzico di tensione, ma detto questo sono felice, anche oggi abbiamo dimostrato che quando proponiamo gioco e siamo padroni del campo, come oggi, dimostriamo di essere una squadra con grandi qualità. Comunque è stato un bel derby, maschio, combattuto, complimenti a tutte e due le squadre». Juve fra le favorite per lo scudetto Primavera? «Abbiamo iniziato un percorso, abbiamo ragazzi con grandi qualità e siamo convinti che abbiano un futuro: questo è il nostro unico vero obiettivo, continuare a crescere».

 

Fonte: juventus.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

21.01.2016 16:32 - in: Settore Giovanile

Fabio Grosso: "Derby Primavera? Dovremo essere protagonisti"

In esclusiva JTv parla Fabio Grosso, tecnico dell’altra squadra bianconera capace di inanellare un’ottima serie positiva: l’U19.

 

CZQ5pe5WkAAj2mI.jpg

 

Sabato 23 alle ore 13 c’è il Derby Primavera tra la Juventus capolista e il Toro campione d’Italia di categoria.

Basta questo per lasciarvi immaginare come dalle parti di Vinovo, nello spogliatoio bianconero U19, da un lato cresca l’attesa, dall’altro si perfezioni la preparazione per riuscire a centrare un successo che permetterebbe di allungare ancor più in classifica.

A due giorni dalla stracittadina di categoria, abbiamo dato parola a Fabio Grosso, intervistato dal canale tematico ufficiale bianconero, JTv.

«Abbiamo voglia di essere protagonisti della gara: di fronte abbiamo una squadra di qualità che ha vinto il campionato Primavera, ma sappiamo di avere grandi potenzialità e proveremo a metterle tutte sul campo».

Quest’anno in casa la Juve non ha lasciato nemmeno un punto indietro (le ha vinte tutte), e vorrà ripetersi anche sabato in una delle sfide più difficili e sentite della stagione. I bianconeri sono al comando del girone A da sei giornate (1pt. davanti alla seconda), e sono stati capaci di mettere in fila sette vittorie consecutive dalla partita contro il Sassuolo di novembre (già, i neroverdi nel destino della svolta della Prima Squadra e anche degli U19).

«La stagione è iniziata bene, percorrendo la strada intrapresa nel verso giusto», ha commentato l’ex giocatore campione del mondo. «Stiamo crescendo e migliorando molto: la cosa ci sta portando dove dobbiamo andare».

Nella scorsa stagione, tra le mura amiche, in campionato i bianconeri si imposero 2-1 con gol di Clemenza (in rete alla seconda di campionato quest’anno nel Derby) e Buenacasa: era il 22/11/2014. Anche in Primavera TIM Cup il percorso procede senza intoppi: davanti c’è la doppia sfida contro la Fiorentina (andata fuori casa, ritorno a Vinovo), squadra battuta per 1-0 a novembre con una prova di grande personalità.

«Non ho una partita particolare nel cuore, ad essere sincero: alcune gare le abbiamo fatte in maniera buona, altre meno. Ma tutte quante ci hanno dato un insegnamento, sia in positivo che in negativo», ha aggiunto Grosso. «Contro i Viola siamo stati forse meno belli, ma abbiamo tirato fuori un carattere non ancora visto, fino a quel momento».

«La TIM Cup è un altro obiettivo», ha concluso. «Vogliamo fare bene. L’anno scorso uscimmo in semifinale contro la Lazio immeritatamente nel doppio turno: c’è grande voglia di rivalsa e di primeggiare. Abbiamo una rosa competitiva con ottime individualità, e stiamo crescendo anche come collettivo».

 

Fonte: juventus.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Segnalo che per l'occasione la telecronaca sarà supportata da un commentatore tecnico imparziale: Tonino Asta.

 

 

 

:risata3: :risata3: :risata3:

Ma lo fanno apposta? .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Formazione ufficiale Juventus:

Audero

 

Lirola

Romagna

Blanco

Zappa

 

Macek

Cassata

Kastanos

Clemenza

 

Pozzebon

Favilli

------------

Del Favero

Consol

Coccolo

Pellini

Parodi

Severin

Toure

Bove

Morselli

Di Massimo

Eleuteri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo giocando senza centrocampisti centrali ?

Mi vado a giocare l'over 2,5!

Ovviamente i bovini con due 96 ed un 89 ?

Gia che c'erano potevano mettere anche Bruno peres

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.