Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Jäger

La necessità delle squadre B

Recommended Posts

Sono ormai diversi anni(dal 2006) che seguo la pimavera. Quello che in questi 10 anni ho notato, è la totale inutilità di questa categoria. Il campionato primavera è un incontro tra ragazzini che mai impareranno nulla a scontrarsi tra loro. Non crescono fisicamente, nè tatticamente nè tecnicamente. Il futuro di sti ragazzi è segnato da orizzonti di serie C(maggioranzissima), serie B(Un cospicuo numero) e serie A (un 20%) ma con "titolarità" verso i 25/26 anni.

Introdurre le squadre B permetterebbe una crescita uniforme dei ragazzi, che si scontrerebbero in stadi più probanti(Via del Mare, lecce; Dall'Ara, BO, etc), contro giocatori più maliziosi. Tra l'altro ne guadagnerebbero pure le leghe, visto che un Pizzighettone-tuttocuoio non se lo fila nessuno. Metti un JuveB-InterB, o un Derby e vedi quanti spettatori convoglierebbe.

Punto maggiore la possibilità di tenere sotto controllo i propri giovani senza smistarli in giro per l'Europa.

Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le squadre B oramai sono invocate da più parti, purtroppo c'é una forte resistenza interna, anche se finalmente sembra ci siano delle aperture.

Tra i vari vantaggi sottolineo quello del doppio tesseramente: pensiamo ad esempio ad un Romagna, di cui probabilmente ci sarà bisogno per la prima squadra, visti i numerosi infortuni in difesa.

Ci fossero già le squadre B avrebbe avuto modo di essere testato per molte parite contra avversari comunque di buon livello (tra LP e bassa serie B non c'é moltissima differenza) ed essere inserito con minori traumi in prima squadra (così invece é un po' un salto nel buio).

Aggiungo che sarebbe ora di riformare il campionato Primavera, eliminando i gironi e creando un campionato di serie A ed uno di B, come tra i professionisti. Assurdo che le migliori Primavere non si affrontino se non nei play off, sommando una serie di partite inutili contro avversari di bassissima lega. Uno dei principali ostacoli a questa cosa, ho letto, é che le società non vogliono sobbarcarsi i costi delle trasferte più lontane (che valgono 1/3 di stipendio di molti scarsoni che militano in serie A...). Con questa mentalità non cresceremo mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le squadre B oramai sono invocate da più parti, purtroppo c'é una forte resistenza interna, anche se finalmente sembra ci siano delle aperture.

Tra i vari vantaggi sottolineo quello del doppio tesseramente: pensiamo ad esempio ad un Romagna, di cui probabilmente ci sarà bisogno per la prima squadra, visti i numerosi infortuni in difesa.

Ci fossero già le squadre B avrebbe avuto modo di essere testato per molte parite contra avversari comunque di buon livello (tra LP e bassa serie B non c'é moltissima differenza) ed essere inserito con minori traumi in prima squadra (così invece é un po' un salto nel buio).

Aggiungo che sarebbe ora di riformare il campionato Primavera, eliminando i gironi e creando un campionato di serie A ed uno di B, come tra i professionisti. Assurdo che le migliori Primavere non si affrontino se non nei play off, sommando una serie di partite inutili contro avversari di bassissima lega. Uno dei principali ostacoli a questa cosa, ho letto, é che le società non vogliono sobbarcarsi i costi delle trasferte più lontane (che valgono 1/3 di stipendio di molti scarsoni che militano in serie A...). Con questa mentalità non cresceremo mai.

 

Sarebbe fondamentale. Avevo letto che ad Aprile ne parleranno in Lega. E' vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.