Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

[VIDEO] Primavera TimCup, Finale di Ritorno: Inter - Juventus 2-1 (Kastanos)

Recommended Posts

Ma Didiba aveva dei problemi?

 

Contro la fisicità degli africani della Rubascudettialtrui credo che Didiba avrebbe fatto stracomodo sia all'andata che al ritorno.

 

Non ho capito perché puntare su Bove che già all'andata aveva sbagliato un numero assurdo di passaggi.

 

Ma anche puntando su Bove, non lo vedeva Grosso che la Rubascudetti aveva preso la metà campo e noi eravamo stanchi?

 

Non capisco proprio perché Grosso non abbia cambiato qualcosa.

 

Era evidente che i nostri erano sulle gambe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bove di fatto ha sempre giocato da interno di centrocampo(senza mai essere titolare fisso), a inizio stagione gli venivano preferiti pellini e romagna in quella posizione, dopo clemenza.

 

Non ha fatto bene in nessuna delle due gare e più in generale non mi pare proprio adatto al ruolo visto che non è nè interditore nè regista, a sto punto meglio toure a cui manca il passaggio ma almeno corre e contrasta (didiba invece grosso lo vede solo da interno di centrocampo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aggiorno quanto accennato prima per cronaca.

Due soli ingressi dello stadio aperti, e quello lato "blu" riservato agli ingressi scuole calcio, già tagliandati. In pratica, chiunque non appartenesse o accompagnasse una scuola calcio veniva dirottato all'ingresso 14, e qui gli veniva assegnato un numerato di settore verde.

Poi, nel settore verde suddetto sono stati fatti entrare gli ultrà dell'Inter... In pratica, i tifosi juventini nel settore verde hanno dovuto sorbirsi la partita dietro a questi esagitati, che oltretutto impedivano la visione alle prime 15 file con le bandiere. Se qualcuno provava a tifare Juve, erano insulti e minacce.

E qui viene il bello. Qualche tifoso è riuscito a lasciare il settore verde, e a recarsi al secondo anello arancio (i primi anelli arancio e rosso erano off-limits, in quanto riservati alle scuole calcio lombarde).

Poi, su disposizione di un fantomatico "responsabile della sicurezza dell'Inter", gli steward hanno cominciato a IMPEDIRE ai tifosi che volessero abbandonare il settore occupato dagli ultrà dell'Inter per raggiungere il secondo anello arancio o il settore blu dei tifosi Juve, entrambi ancora ampiamente capienti.

Ho visto coi miei occhi uno "steward" (mi vergogno a usare questo nome) dell'Internazionale aggredire fisicamente un signore di una certa età che pacatamente cercava di far notare l'oggettivo pericolo della situazione, e ha provato a passare per raggiungere almeno i settori neutrali. E' stato spintonato, quasi gettato a terra e minacciato.

L'impressione che la trappola fosse organizzata a tavolino è stata forte.

 

Questo, signori, a una partita giovanile. E qualcuno parla di "stile Juve".

 

Che organizzazione vergognosa. Io essendo arrivato prima ho preso il ticket per il settore verde essendo con amici interisti ma poi ho chiesto all'entrata di entrare nell'arancio e gli steward non mi hanno fatto problemi

 

Comunque concordo erano quasi tutti allenatori e giocatori della scuola calcio

 

se questo settore giovanile abbia lavorato bene o meno lo vedremo tra 3-4-5 anni quando sapremo se e quanti di questi giocatori saranno in serie a e quanti saranno in eccellenza oppure a fare i panettieri/mercatari/idraulici....ripeto, i trofei a livello giovanile son tanto belli e simpatici ma contano ZERO, lo ribadisco dopo averlo detto all'indomani della vittoria al viareggio...

per ora abbiamo due dati di fatto:

-grosso ha dato un buon gioco a questi ragazzi che hanno dimostrato applicazione e voglia di imparare, si vede che in allenamento lavorano con profitto perchè le trame di gioco son piacevoli e strutturate

-abbiamo 5 giocatori che a mio parere si elevano sugli altri in quanto a peso specifico e qualità: audero, lirola, romagna, kastanos e ci aggiungo lo sfortunato clemenza

 

Il migliore mi pare Romagna

 

No ma ce l'aveva col guardalinee..a Vecchi,mavattelapijànderc...

 

Ma che ti aspetti di un dipendente prescritto?

 

leggo commenti di godimento totale dei tifosi interisti ahahahah si vede che non vincono da una vita maledetti prescritti

 

Non capendo che la primavera non deve vincere ma deve sfornare talenti, poi se si vince ancora meglio .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque veramente vergognoso che un cretino di 50 anni si metta a provocare dei ragazzini, sono proprio delle merdeke nel DNA!

Ma che ha fatto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutta onestà non vedo giocatori da Juve.

Roba buona per plusvalenze. Mia opinione .

dipende se queste 2 sono le uniche partite che hai visto. Perchè su 2 partite è difficile farsi un'idea. Secondo me ci sono 3/4 giocatori che potranno avere un futuro in Serie A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembrano tutti un pò sopravvalutati sti ragazzi della primavera... Il nostro scouting fa alquanto pena devo dire...

per aver perso una finale di CI primavera? dopo aver vinto il viareggio e attualmente stando al 1° posto nel proprio girone?

Contro una squadra di africani di 20 anni? Avevano 4 fuoriquota le *

Share this post


Link to post
Share on other sites

che persona disgustosa....

https://www.facebook...70256603010772/

 

Hai vinto vai a festeggiare con i tuoi merdekiani, ma no lui deve andare a fare il minchione davanti alla panchina degli avversari un miserabile, prima o poi qualcuno che lo fa uscire senza denti dal campo lo trova visto che non è la prima volta che finisce così in campo vedi Viareggio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

13.04.2016 21:00 - in: Primavera

Primavera: la Coppa Italia va all’Inter

Emozionante e intensa partita di ritorno a San Siro: la Juve passa in vantaggio ma subisce il ritorno dei nerazzurri nella ripresa

 

Cf8NJ7AWIAA_aHH.jpg

 

La Juventus disputa un match di alto livello al “Meazza”, non sufficiente però a portare a casa la Tim Cup Primavera, che va all’Inter, dopo una vittoria in rimonta. Anche a San Siro, così come la scorsa settimana allo Stadium, la cornice di pubblicoè di tutto rispetto: i bianconeri hanno a disposizione un solo risultato, la vittoria, e partono subito con il piede sull’acceleratore.

A differenza di quanto visto sei giorni fa, la manovra è fluida fin dal primo minuto, sia per vie centrali che sulle fasce; Kastanos e Cassata si caricano il centrocampo sulle spalle, aiutati ai lati da Vadalà e Macek: ne esce un attacco di qualità e quantità, che mette in difficoltà l’Inter in più di un’occasione. Tuttavia, i bianconeri premono molto, ma non trovano la via del gol.

Proprio Kastanos al 16’ va vicino alla rete, ma alla sua conclusione da buona posizione, in area, si oppone il portiere nerazzurro Radu.

Nulla può, però, l’estremo difensore interista, sulla splendida azione che al 34’ porta in vantaggio la Juve: palla con il goniometro di Macek da destra, al limite dell’area controlla il filtrante ancora Kastanos che infila l’Inter con un gran tiro a giro.

Bianconeri avanti, svantaggio recuperato.

Fra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo i ragazzi di Grosso spingono per trovare la rete del 2-0, e ci vanno molto vicini al 3’ della ripresa, con Macek che dal limite sfiora di piatto il palo alla sinistra di Radu.

Scampato il pericolo, l’Inter riassesta però le fila e alza la pressione. Manaj, il giocatore più esperto (visto in campo con la prima squadra) prende per mano i suoi e va anche molto vicino al gol al 29’ della ripresa, con un doppio dribbling e una conclusione da dentro l’area, alta di pochissimo.

Due minuti dopo il forcing nerazzurro porta al pareggio: ancora Manaj controlla palla da sinistra, evita l’uscita di Audero in dribbling e segna. Uno a uno e un quarto d’ora a disposizione dei bianconeri per compiere l’impresa.

E la Juve ci prova fino alla fine, a portare a casa la Coppa: prima con Lirola al 37’ (tiro da destra ribattuto da Radu) poi con Di Massimo, su punizione, al 39’, ma la sua conclusione è alta. Il gol, solo sfiorato dai bianconeri, arriva però per l’Inter, a pochi secondi dalla fine del recupero, e viene segnato in contropiede da Zonta.

L’Inter porta a casa la Coppa, ai bianconeri resta l’orgoglio di aver disputato una doppia finale di altissimo livello, e gli applausi dei numerosi tifosi arrivati a San Siro per sostenerli.

 

Fonte: juventus.com

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Anche ammesso che stesse insultando il guardalinee come sostiene.

Ce l'aveva con il guadalinee per un fallo laterale? :o

Un calcio d'angolo battuto a tempo forse scaduto? :o

Cioè ma ci rendiamo conto della feccia di educatori (perchè prima di un allenatore dovrebbe essere un educatore) che ci ritroviamo? :o

 

Poi ci lamentiamo della società che va a rotoli.

 

Ah, per completare il quadro ho letto nell'articolo gazzetta che i nostri erano nervosi per la sconfitta .doh

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

" io ce l'avevo solo con il guardaline" ah ok perfetto, contro il guardalinee puoi fare e dire che vuoi... GIUSTO STILE INTER.

Già .doh che poi per cosa? Perché GLI SEMBRAVA che ci fosse rimessa per loro anziché per noi sul nostro gol! Imbatazzante .doh a parte che forse forse era piazzato meglio il guardalinee di lui ma poi, abbiamo segnato dopo quasi un minuto dalla rimessa quindi che cavolo di lamentela era..un poveraccio questo vecchi

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Numeri del lotto? .ehm

piu facile beccarli che vedere un campione uscire dalla nostra cantera.

 

Tornando ai prescrittini e a week subumano di vecchi, glie lo dice qualcuno che tra un po' verranno ipotecate anche le loro case per ripianare i buffi della merdekese?

Buffoni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volevo fare delle osservazioni dopo aver visto la partita dal vivo, ma ci sono diversi commenti a dir poco scoraggianti!!

Torno quando saremo i soliti 4 gatti.

 

Che pena certi utenti. .doh .doh

Share this post


Link to post
Share on other sites

se questo settore giovanile abbia lavorato bene o meno lo vedremo tra 3-4-5 anni quando sapremo se e quanti di questi giocatori saranno in serie a e quanti saranno in eccellenza oppure a fare i panettieri/mercatari/idraulici....ripeto, i trofei a livello giovanile son tanto belli e simpatici ma contano ZERO, lo ribadisco dopo averlo detto all'indomani della vittoria al viareggio...

per ora abbiamo due dati di fatto:

-grosso ha dato un buon gioco a questi ragazzi che hanno dimostrato applicazione e voglia di imparare, si vede che in allenamento lavorano con profitto perchè le trame di gioco son piacevoli e strutturate

-abbiamo 5 giocatori che a mio parere si elevano sugli altri in quanto a peso specifico e qualità: audero, lirola, romagna, kastanos e ci aggiungo lo sfortunato clemenza

 

Quoto tutto, magari modificherei soltato il lasso di tempo da attendere prima di tirare le somme su questa primavera. Credo che in 2-3 anni si potranno tirare conclusioni sulle prospettive di questi ragazzi. Se sono bravi faranno come Pellegrini, Mazzitelli, Romagnoli e gli altri che usciti dal vivaio della Roma si sono rivelati ottimi giovani anche in prospettiva serie a.

Per me ci sono 4-5 che potrebbero arrivare a buon livello, ma non avendo la palla di vetro ovviamente non posso esserne sicuro, la partita di stasera fa poco testo, IO ho visto tutte le partite della primavera e l'Inter non è più forte della Juve ne adesso e ne soprattutto in prospettiva. La Juve nelle due partite è stata penalizzata da alcune prestazioni individuali indegne da parte dei soliti noti, ma questo non deve esserela giustificazione per fare di tutta un'erba un fascio e buttare tutto via....

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.