Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

giorgiop

Difesa a zona con le sue applicazioni tattiche oppure marcatura a uomo moderna con il controllo visivo attivo?

Recommended Posts

35 minuti fa, Cr7theLegend ha scritto:

per lui senza chiellini non siamo degni nemmeno di  arrivare in cl nonostante i grandi giocatori che abbiamo , tra cui uno col 7 sulla schiena , è un troll 

Certo senza Chiellini e con Sarri i gol evitabili/ssimi aumenteranno in maniera esponenziale; TROLL sarai tu.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco, se la tua idea di calcio è così perfetta e vincente perché non la applica nessuno? Perche non hai continuato la tua carriera di allenatore portando questa tua idea ad alti livelli?

Non ti viene da dubitare, un minimo, che sia una cosa troppo astratta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minutes ago, giorgiop said:

Certo senza Chiellini e con Sarri i gol evitabili/ssimi aumenteranno in maniera esponenziale; TROLL sarai tu.

E allora? se ne facciamo uno in più degli altri dei gol subiti me ne frego , bisogna crescere in mentalità 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Cr7theLegend ha scritto:

E allora? se ne facciamo uno in più degli altri dei gol subiti me ne frego , bisogna crescere in mentalità 

Bisogna farli..... ma non è facile specialmente rimontare se prendi 2 o 3 gol evitabilissimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Machiavelli ha scritto:

Comunque io spero che nessuno scopra mai la difesa moderna, elastica, con il CVA.

Tutte le partite finirebbero 0-0 e finirebbe il divertimento.

W i gol evitabili W la difesa vecchia, statica, senza il controllo visivo attivo.

 

Ma dove? Quando? Non è che se marchi a uomo è sinonimo di non far segnare il marcato. 

Ma un tempo non si marcava a uomo?  Tutti i grandi centravanti del passato allora, come facevano a segnare? 

Nella marcatura a uomo e sempre un 1vs1, dove se il difensore è scarso o la punta più forte, allora veniva gol. 

Il suo ragionamento non fa mai cenno alla bravura tecnica. Per lui basta adottare un sistema e certi gol non si prendono. 

Marca a uomo cr7 in area, con controllo visivo e blablabla.. Quello ti fa uno stacco di 2 metri, e tu? Rimani a guardarlo salire verso il cielo, perché tanto ti rimane da fare. 

Eh... Ma lui ha fatto 20000 video su i gol.. Eh bé eh bé.. Siamo di fronte al nuovo arrigo sacchi che non è riuscito a sfondare nemmeno nell 'interregionale. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Andrea18ct ha scritto:

Non capisco, se la tua idea di calcio è così perfetta e vincente perché non la applica nessuno? Perche non hai continuato la tua carriera di allenatore portando questa tua idea ad alti livelli?

Non ti viene da dubitare, un minimo, che sia una cosa troppo astratta?

Assolutamente no, non è  per niente astratta perché gioco a calcio da 65 anni, ho allenato e studiato a fondo queste tematiche scrivendo ben 10 articoli a Coverciano, poi tutto il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Andrea18ct ha scritto:

Non capisco, se la tua idea di calcio è così perfetta e vincente perché non la applica nessuno? Perche non hai continuato la tua carriera di allenatore portando questa tua idea ad alti livelli?

Non ti viene da dubitare, un minimo, che sia una cosa troppo astratta?

È inapplicabile col calcio totale. Punto. 

Marchi a uomo le punte e le mezz'ali che si inseriscono? E un terzino che taglia in diagonale in area? E un difensore che sale? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, black mamba ha scritto:

Ma dove? Quando? Non è che se marchi a uomo è sinonimo di non far segnare il marcato. 

Ma un tempo non si marcava a uomo?  Tutti i grandi centravanti del passato allora, come facevano a segnare? 

Nella marcatura a uomo e sempre un 1vs1, dove se il difensore è scarso o la punta più forte, allora veniva gol. 

Il suo ragionamento non fa mai cenno alla bravura tecnica. Per lui basta adottare un sistema e certi gol non si prendono. 

Marca a uomo cr7 in area, con controllo visivo e blablabla.. Quello ti fa uno stacco di 2 metri, e tu? Rimani a guardarlo salire verso il cielo, perché tanto ti rimane da fare. 

Eh... Ma lui ha fatto 20000 video su i gol.. Eh bé eh bé.. Siamo di fronte al nuovo arrigo sacchi che non è riuscito a sfondare nemmeno nell 'interregionale. 

 

Ero ironico infatti .uff

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, black mamba ha scritto:

Ma dove? Quando? Non è che se marchi a uomo è sinonimo di non far segnare il marcato. 

Ma un tempo non si marcava a uomo?  Tutti i grandi centravanti del passato allora, come facevano a segnare? 

Nella marcatura a uomo e sempre un 1vs1, dove se il difensore è scarso o la punta più forte, allora veniva gol. 

Il suo ragionamento non fa mai cenno alla bravura tecnica. Per lui basta adottare un sistema e certi gol non si prendono. 

Marca a uomo cr7 in area, con controllo visivo e blablabla.. Quello ti fa uno stacco di 2 metri, e tu? Rimani a guardarlo salire verso il cielo, perché tanto ti rimane da fare. 

Eh... Ma lui ha fatto 20000 video su i gol.. Eh bé eh bé.. Siamo di fronte al nuovo arrigo sacchi che non è riuscito a sfondare nemmeno nell 'interregionale. 

 

Almeno centra bene gli argomenti quando parli di me e del mio credo calcistico; il Sacchi te lo poi tenere per te:

3 minuti fa, black mamba ha scritto:

È inapplicabile col calcio totale. Punto. 

Marchi a uomo le punte e le mezz'ali che si inseriscono? E un terzino che taglia in diagonale in area? E un difensore che sale? 

Non ci siamo assolutamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Machiavelli ha scritto:

Ero ironico infatti .uff

Ho preso solo spunto per rispondere al vate 

2 minuti fa, giorgiop ha scritto:

Almeno centra bene gli argomenti quando parli di me e del mio credo calcistico; il Sacchi te lo poi tenere per te:

Non ci siamo assolutamente.

Te piacerebbe ad essere un unghia di sacchi caro mio.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, black mamba ha scritto:

Ho preso solo spunto per rispondere al vate 

Te piacerebbe ad essere un unghia di sacchi caro mio.. 

Stai parlando con un allenatore di giovanili di squadre dilettantische in maniera non continuativa, porta un po' di rispetto .ghgh 

 

"Nel 1978 ho partecipato al corso di abilitazione per allenatori di terza categoria; conseguito il patentino mi sono dedicato a fare il tecnico allenando squadre locali, anche se non in via continuata per il poco tempo libero che mi lasciava l’attività lavorativa."

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Machiavelli ha scritto:

Stai parlando con un allenatore di giovanili di squadre dilettantische in maniera non continuativa, porta un po' di rispetto .ghgh 

 

"Nel 1978 ho partecipato al corso di abilitazione per allenatori di terza categoria; conseguito il patentino mi sono dedicato a fare il tecnico allenando squadre locali, anche se non in via continuata per il poco tempo libero che mi lasciava l’attività lavorativa."

È possibile sapere quali squadre, in quali anni sono state allenate da giorgiop e con quali risultati?

 

Da quello che scrive come minimo la promozione in seconda categoria la deve aver conseguita agevolmente. 

Altrimenti di che parliamo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, giorgiop ha scritto:

Ripeto volentieri anche se questa è la 1001ma volta; NESSUNA squadra applica la mia proposta di marcatura a uomo moderna, ecc.ecc. a qualsiasi livello competitivo, eccetto la mia squadra quando allenavo anni fa; il perché? E' questo, tutti gli allenatori di adesso sono zona dipendenti, incapaci di fare altro come scelta tattica alternativa alla zona, sono anche degli ignoranti (etimologia latina) per non essersi degnati di leggere e prendere in considerazione quanto da me scritto qui temi in questione, nei miei 10 articoli pubblicati a Coverciano.

Quindi tutti, ma proprio tutti, gli allenatori professionisti nel mondo sono dei poveri deficienti; e basterebbe leggere 10 articoli per vincere mondiali come se fossero trofei Moretti...

 

Ma dai!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, giorgiop ha scritto:

eccetto la mia squadra quando allenavo anni fa

È possible sapere quale squadra, in quali anni, in quale categoria e con quali risultati hai allenato.

 

Giusto per avere la riprova sul campo se il tuo metodo porta a risultati o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Damaz ha scritto:

Quindi tutti, ma proprio tutti, gli allenatori professionisti nel mondo sono dei poveri deficienti; e basterebbe leggere 10 articoli per vincere mondiali come se fossero trofei Moretti...

 

Ma dai!

Non estremizzare dai, né allargare troppo il campo della tua ironia; leggendo i miei 10 articoli pubblicati a Coverciano, a Coverciano preciso ancora, cosa che NESSUN allenatore tanto più professionista che si crede superiore, ha mai letto, semplicemente si creano le basi culturali, tecnico e tattiche per arrivare a comprendere, a dedurre che è meglio cambiare sistema di gioco piuttosto che continuare a giocare a zona in difesa, in area; non solo ma anche ad apprendere in cosa consiste la marcatura a uomo moderna, elastica, con il CVA e soprattutto come la si attua effettivamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Damaz ha scritto:

È possible sapere quale squadra, in quali anni, in quale categoria e con quali risultati hai allenato.

 

Giusto per avere la riprova sul campo se il tuo metodo porta a risultati o meno.

La curiosità non ha limiti, non aspettarti chissà che cosa, la squadra della mia città fino alla terza categoria e tante squadre giovanili; ottimi risultati in rapporto alla caratura della rosa che avevo a disposizione; MA SOPRATTUTO mi preme evidenziare questo, con me alla guida le squadre allenate NON PRENDEVANO PIU' GOL EVITABII/SSIMI, tipo quelli contro il Napoli e l'Atletico Madrid ma anche su palla manovrata, subiti dalla Juventus, diventando molto più competitivi in campo con rispetto alle forze che avevo in squadra; avresti però dovuto farmi desumere che tu questo mio sistema di gioco almeno l'avevi ben inquadrato e capito al di la delle due domande finalizzate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, giorgiop ha scritto:

La curiosità non ha limiti, non aspettarti chissà che cosa, la squadra della mia città fino alla terza categoria e tante squadre giovanili; ottimi risultati in rapporto alla caratura della rosa che avevo a disposizione; MA SOPRATTUTO mi preme evidenziare questo, con me alla guida le squadre allenate NON PRENDEVANO PIU' GOL EVITABII/SSIMI, tipo quelli contro il Napoli e l'Atletico Madrid ma anche su palla manovrata, subiti dalla Juventus, diventando molto più competitivi in campo con rispetto alle forze che avevo in squadra; avresti però dovuto farmi desumere che tu questo mio sistema di gioco almeno l'avevi ben inquadrato e capito al di la delle due domande finalizzate.

Non hai risposto.

Vorrei sapere:

nome della squadra

anno

categoria

risultato (piazzamento in campionato e eventuali altri tornei e rispettivo piazzamento).

 

Perchè alla fine parla solo il campo e vorrei sapere quali risultati concreti, tangibili e verificabili dagli almanacchi porta la tua teoria.

 

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Damaz ha scritto:

È possibile sapere quali squadre, in quali anni sono state allenate da giorgiop e con quali risultati?

 

Da quello che scrive come minimo la promozione in seconda categoria la deve aver conseguita agevolmente. 

Altrimenti di che parliamo?

Potrei non risponderti dopo quel tuo "di che parliamo": le grandi idee di uno nel calcio non sempre sono corrisposte specialmente se orbati dalla zona e sue rischiose applicazioni tattiche; sono gentile e mi vanto se ti dico di aver allenato fino alla terza categoria e tanto comparto giovanile, a livello dilettante, con ottimi risultati, non ho più preso gol evitabili/ssimi come quelli subiti dalla Juventus ieri contro l'Atletico Madrid e contro il Napoli ed altri, tanti specie in CL determinanti, anche su palla in movimento; naturalmente applicando la marcatura a uomo moderna, elastica, con il CVA al posto della zona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, giorgiop ha scritto:

Potrei non risponderti dopo quel tuo "di che parliamo": le grandi idee di uno nel calcio non sempre sono corrisposte specialmente se orbati dalla zona e sue rischiose applicazioni tattiche; sono gentile e mi vanto se ti dico di aver allenato fino alla terza categoria e tanto comparto giovanile, a livello dilettante, con ottimi risultati, non ho più preso gol evitabili/ssimi come quelli subiti dalla Juventus ieri contro l'Atletico Madrid e contro il Napoli ed altri, tanti specie in CL determinanti, anche su palla in movimento; naturalmente applicando la marcatura a uomo moderna, elastica, con il CVA al posto della zona.

Non hai risposto.

Vorrei sapere:

nome della squadra

anno

categoria

risultato (piazzamento in campionato e eventuali altri tornei e rispettivo piazzamento).

 

Perchè alla fine parla solo il campo e vorrei sapere quali risultati concreti, tangibili e verificabili dagli almanacchi porta la tua teoria.

 

 

Ho gia scritto questo post, provo a fare come fai tu e ripeto all’infinito la stessa litania.

Vediamo se mi rispondi concretamente o mi dici ancora che hai ottenuto ottimi risultati (senza specificare quali), che la tua squadra non prendeva goal evitabili (cosa assolutamente non verificabile) senza sapere in quale squadra, in quale categoria, in quale anno

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Damaz ha scritto:

Non hai risposto.

Vorrei sapere:

nome della squadra

anno

categoria

risultato (piazzamento in campionato e eventuali altri tornei e rispettivo piazzamento).

 

Perchè alla fine parla solo il campo e vorrei sapere quali risultati concreti, tangibili e verificabili dagli almanacchi porta la tua teoria.

 

 

Ho gia scritto questo post, provo a fare come fai tu e ripeto all’infinito la stessa litania.

Vediamo se mi rispondi concretamente o mi dici ancora che hai ottenuto ottimi risultati (senza specificare quali), che la tua squadra non prendeva goal evitabili (cosa assolutamente non verificabile) senza sapere in quale squadra, in quale categoria, in quale anno

nome della squadra Vigor di Castelfranco Veneto a 16 anni giocavo in terza categoria, quella di quegli anni lontani anni 1957/60; 1978/85 allenato Fanzolo di Vedelago terza categoria e dilettanti; poi Riese Pio X', Piombino Dese ed altre squadre giovanili;

risultati buoni compatibilmente con gli elementi che avevo a disposizione non certo dei campioni, MAI PRESO PIU' GOL EVITABILI/SSIMI applicando il mio credo calcistico; questo la parlata del campo di cui sei curioso ma che conta poco; E' LA MIA IDEA SULLA NUOVA MARCATURA A UOMO CHE CONTA MOLTO SE LA RAPPORTIAMO AI GOL EVITABILI/SSIMI SUBITI ANCHE DALLA JUVENTUS, DA TUTTE LE ALTRE SQUADRE. Questo è tutto.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, giorgiop ha scritto:

nome della squadra Vigor di Castelfranco Veneto a 16 anni giocavo in terza categoria, quella di quegli anni lontani anni 1957/60; 1978/85 allenato Fanzolo di Vedelago terza categoria e dilettanti; poi Riese Pio X', Piombino Dese ed altre squadre giovanili;

risultati buoni compatibilmente con gli elementi che avevo a disposizione non certo dei campioni, MAI PRESO PIU' GOL EVITABILI/SSIMI applicando il mio credo calcistico; questo la parlata del campo di cui sei curioso ma che conta poco; E' LA MIA IDEA SULLA NUOVA MARCATURA A UOMO CHE CONTA MOLTO SE LA RAPPORTIAMO AI GOL EVITABILI/SSIMI SUBITI ANCHE DALLA JUVENTUS, DA TUTTE LE ALTRE SQUADRE. Questo è tutto.

Non hai risposto.

Vorrei sapere:

-nome della squadra (che allenavi, non in cui giocavi)

-anno

-categoria

-risultato (piazzamento in campionato e eventuali altri tornei e rispettivo piazzamento). Dire risultati buono non significa nulla.

 

Perchè alla fine parla solo il campo e vorrei sapere quali risultati concreti, tangibili e verificabili dagli almanacchi porta la tua teoria.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Giorgio, ho visitato di recente il tuo profilo Facebook e sono interessato al tuo pensiero su fuorigioco e falli di mano (questi ultimi specie con le nuove regole). Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.