Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

[VIDEO HD] UEFA Youth League, Play-Off: Ajax - Juventus 2-0. Due pali colpiti e un buon primo tempo. Bianconeri eliminati

Recommended Posts

Primavera | UEFA Youth League 2016/2017, Play-Off : AJAX - JUVENTUS

 

 

Sportpark De Toekomst - Duivendrecht (Nederland)

Martedì 7 Febbraio 2017, ore 18.00

DIRETTA TV PREMIUM SPORT 2 HD

 

AJAX: Van Bladeren; Zeefuik, Sidoel, Kemper, Bakker, Eiting [C], Lopez (66' Matusiwa), Lang (87' Ter Heide), Sierhuis, D. De Wit, Boultam (46' Redan)

A disp.: Jeffrey de Lange (P), Doekhi, Flemming, Struijk

All. Aron Winter

 

JUVENTUS: Audero; Andersson, Vogliacco (75' Léris), Semprini, Tripaldelli; Muratore, Toure, Kanoute; Clemenza [C] (82' Mosti); Kean, Zeqiri (60' M.Pereira)

A disp.: Del Favero (P), Coccolo, Merio, Bove

All. Fabio Grosso

 

Marcatori: 44' Eiting (A), 48' Sierhuis (A)

Ammoniti: 6' Vogliacco (J), 36' D. De Wit (A), 45'+1' Clemenza (J), 54' Muratore (J), 71' Kemper (A), 83' Kean (J)

Note: 40' PALO colpito da Clemenza (J), 80' PALO colpito da Kean (J)

 

 

FOTOGALLERY

Share this post


Link to post
Share on other sites

07.02.2017 20:00 - in: UEFA Youth League

Una bella Juve non basta: in Youth League avanza l'Ajax

Due a zero ad Amsterdam: decisivi i minuti fra fine primo tempo e inizio ripresa

 

 

 

AjaxJPrimavera01.JPG

 

 

 

Finisce fra gli applausi l’avventura della nostra Primavera in Youth League. Vince l’Ajax per 2-0, ma la prestazione dei ragazzi di Fabio Grosso, sotto gli occhi del Vicepresidente Pavel Nedved, è veramente di alto livello, specialmente nella primafrazione di gioco.

 

L’Ajax arriva da due turni preliminari nei quali ha dimostrato tutto il suo potenziale offensivo, e gioca in casa davanti a un folto pubblico che gremisce interamente le tribune del “de Toekomst”.

 

Logico quindi attendersi un inizio arrembante da parte dei padroni di casa, che nel primo quarto d’ora chiudono i bianconeri, oggi in maglia blu, nella loro tre quarti campo. Gradualmente, però, i ragazzi di Grosso escono, prendono coraggio e si avvicinano all’area olandese, con le iniziative in alternanza di Zeqiri, Kean e Clemenza.

 

Proprio Luca è protagonista dell’occasione più clamorosa della partita: riceve a destra una sponda di Zeqiri, apre il destro e incrocia un rasoterra imprendibile per il portiere van Bladeren. Palo pieno.

È il 39’ del primo tempo e la Juve sembra prendere in mano le redini del match. Così non è: al 44’ arriva una sventola dal limite di Eiting, che si spegne nel sette alla destra di Audero, imparabile. L’uno-due che di fatto conclude la partita si concretizza al terzo minuto della ripresa: sinistro di Sierhuis e l’Ajax raddoppia.

 

La Juve è logicamente colpita, ma non molla un centimetro, facendosi anzi vedere un paio di volte in area olandese con le incursioni di Tripaldelli e Kean, che all'ottantesimo colpisce il palo dopo una splendida azione personale partita da destra. Ne esce un secondo tempo ancora ben giocato dai bianconeri, con l’Ajax impegnato più che altro a controllare e portare a casa il punteggo di 2-0 che lo qualifica agli ottavi di finale.

 

Termina così l’esperienza europea dei ragazzi di Grosso, che però questa sera non hanno davvero nulla da recriminare.

 

 

 

Fonte: juventus.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

06.02.2017 16:48 - in: UEFA Youth League

 

 

 

Leris: «Youth League, che competizione fantastica»

L’attaccante della nostra Under 19: «Ci stiamo preparando al meglio, lavorando duro»

 

 

 

leris01.JPG

 

 

 

La scorsa stagione ha visto la nostra Primavera protagonista in tutte le competizioni cui ha partecipato: come è naturale che sia in una selezione giovanile, cambiano gli interpreti ma non l’entusiasmo, l’ambizione e i grandi traguardi per i quali la Juventus compete.

 

Ecco allora che la Under 19 di Fabio Grosso è chiamata domani a una partita storica: il playoff di Youth League contro l’Ajax ad Amsterdam, competizione nella quale mai era arrivata così avanti. E a proposito di nuovi interpreti, è bello che la carica arrivi proprio da uno dei giocatori arrivati pochi mesi fa, Mehdi Leris. «Sono arrivato alla Juve anche per giocare competizioni come questa – sottolinea ai microfoni di JTv – La Youth League è fantastica, ci stiamo preparando tanto, allenandoci al massimo. Vedremo cosa succederà».

 

Mehdi sottolinea la qualità del gruppo: «Siamo molto uniti, mai un litigio fra noi, diamo tutto gli uni per gli altri. Quando sono arrivato alla Juve, l’estate scorsa, per me era come un sogno che si realizzava, portare questa maglia è una cosa che mi immaginavo fin da bambino».

 

E ora? «E ora sono felice, sono in una squadra che ha fatto bene anche lo scorso anno, con un allenatore fantastico come Fabio Grosso, che mi dà tantissimi consigli. Quando ho segnato il primo gol alla Juve, contro l’Avellino, ho provato una grandissima emozione, e lo ho dedicato alla mia famiglia e ai miei compagni»

 

 

 

Fonte: juventus.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci siamo complicati la vita da soli, come troppe volte in questi ultimi anni. Ora andiamo a rimediare, anche perchè abbiamo davvero una bella squadra, pur avendo perso qualche giocatore importante e dunque cerchiamo di superare questo turno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è una lista ufficiale dei convocati?

Siamo un po' corti dietro.

Centrocampo da ridisegnare viste le partenze e l'assenza di Caligara.

 

Prevedo

 

Audero

Semprini Vogliacco Andersson Tripaldelli

Kanouté Muratore Bove

Clemenza

Kean Leris

 

Non credo Matheus Pereira possa già partire titolare..Qualche chanche per Touré in mezzo ma credo parta Bove titolare. Coccolo jolly difensivo che bene o male può subentrare a tutti e 4 i titolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assente per squalifica Fabrizio Caligara che è rimasto a Vinovo a lavorare con la prima squadra .ok

 

Peccato, un'occasione in meno per lui di dimostrare il valore che gli stiamo riconoscendo in questo primo (ultimo?) anno di primavera

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Siamo un po' corti dietro.

Centrocampo da ridisegnare viste le partenze e l'assenza di Caligara.

 

Prevedo

 

Audero

Semprini Vogliacco Andersson Tripaldelli

Kanouté Muratore Bove

Clemenza

Kean Leris

 

Non credo Matheus Pereira possa già partire titolare..Qualche chanche per Touré in mezzo ma credo parta Bove titolare. Coccolo jolly difensivo che bene o male può subentrare a tutti e 4 i titolari.

Potrebbe fare anche un 4-2-3-1 mettendo mosti al posto di Bove

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo un po' corti dietro.

Centrocampo da ridisegnare viste le partenze e l'assenza di Caligara.

 

Prevedo

 

Audero

Semprini Vogliacco Andersson Tripaldelli

Kanouté Muratore Bove

Clemenza

Kean Leris

 

Non credo Matheus Pereira possa già partire titolare..Qualche chanche per Touré in mezzo ma credo parta Bove titolare. Coccolo jolly difensivo che bene o male può subentrare a tutti e 4 i titolari.

Non so.. credo che in difesa sia possibile anche l'impiego di Coccolo dall'inizio sulla fascia al posto di Tripaldelli; gli altri sono fuori discussione - anche perchè giustamente non ci sono alternative.

a centrocampo e in attacco credo che 2 su tre siano decisi (Kanoutè-Muratore e Clemenza-Kean) con ballottaggio come dici tu tra Tourè e Bove a centrocampo, mentre in attacco per il terzo posto ci possono essere 4 alternative (Leris, Zeqiri, Mosti o Pereira - scelta difficile)

 

Primo post .ok

scusa ma non l'avevo vista..

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma non l'avevo vista..

 

Certo, non l'avevo ancora inserita sefz

 

 

Il mio non era un richiamo ("Dovresti guardare il primo post"), ma una semplice informazione ("l'ho inserita nel primo post") :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda da frescone, in caso di pareggio dopo i 90' cosa succede?

 

Dal regolamento

 

19.02 For play-offs, round of 16 matches, quarter-finals, semi-finals and the final, which are all played in single-leg knockout matches, if the two teams involved in a tie score the same number of goals, no extra time is played at the end of normal playing time. Kicks from the penalty mark determine the winning team.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.sisi

C'è stato un sorteggio per il campo, oppure è da regolamento in base a parametri di qualificazione?

 

Grazie per la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è stato un sorteggio per il campo, oppure è da regolamento in base a parametri di qualificazione?

 

Grazie per la risposta.

 

Per regolamento i Play-Off vengono giocati in casa della squadra proveniente dal percorso "Campioni Nazionali" .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.