Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

AllenIverson

[VIDEO HD] UEFA Youth League, Play-Off: Ajax - Juventus 2-0. Due pali colpiti e un buon primo tempo. Bianconeri eliminati

Recommended Posts

Giusto per informazione: Roma sconfitta in rimonta dal Monaco per 1-2. Partita piuttosto vivace con 3 espulsioni, 2 rigori (di cui uno fallito) e "buuu" razzisti all'indirizzo dei giocatore del Monaco .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto per informazione: Roma sconfitta in rimonta dal Monaco per 1-2. Partita piuttosto vivace con 3 espulsioni, 2 rigori (di cui uno fallito) e "buuu" razzisti all'indirizzo dei giocatore del Monaco .ok

 

Quindi giallorossi tutti scarsi da buttare, mister incompetente e calcio italiano allo scatafascio? 😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie però se mi permetti applicando o durante il controllo visivo attivo non c'è mai svista o perdita del diretto avversario, ho ideato questo gesto tecnico, elaborando la sua esecuzione, proprio per tenere sempre d'occhio il diretto avversario, altrimenti i difensori a zona fanno le belle statuine, in linea prendendo gol evitabilissimi come questo di Sierhius.

 

Dunque non c'è margine d'errore? Non si possono nemmeno battere le palpebre?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque non c'è margine d'errore? Non si possono nemmeno battere le palpebre?

 

L'errore può esserci sempre, certo quando il diretto avversario diventa pericoloso, significa che se è dentro o nelle immediate vicinanze dell'area e riceve palla può segnare subito di testa o di piede, non si batte ciglio; importante quindi è questo concetto riguardo al controllo visivo attivo: in area GUARDO E MARCO A UOMO il diretto avversario, nelle altre parti del campo GUARDO E PRESSO il diretto avversario, tenendo presente che con la marcatura a uomo moderna vige il principio dell'abbinamento delle coppie tra difensore e attaccante, tra gli opposti contendenti già prima di scendere in campo; con la zona in difesa è tutta un'altra cosa, siamo a teatro con le belle statuine ferme come birilli a fissare la palla mentre i gol evitabili che la fanno da padrona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.