Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Fantomas

Sacchi: "Juve formidabile, può battere chiunque. Ma con uno stile più offensivo... Messi? Con la Juve camminava, contro il Real è stato un fulmine"

Post in rilievo

Juve, credici ancora di più

 

MILANO, 25 aprile 2017 - Real Madrid-Barcellona è stato uno spot per la bellezza del calcio. Grandi squadre, grandi interpreti, grande mentalità: uno spettacolo unico, divertente ed emozionante. Vince il Barça, anzi vince il calcio ricco di emozioni e stile interpretato magistralmente da tutti e divinamente da quel fenomeno di Messi. Lionel era dato in crisi, in realtà contro la Juve camminava, come ha fatto notare Capello nella sua brillante telecronaca, mentre domenica si muoveva come un fulmine con una creatività ed una precisione chirurgica. Leo è stato imprendibile, hanno cercato di azzopparlo e per fortuna non ci sono riusciti. Ha dato coraggio ad una squadra che negli ultimi 40 giorni aveva perso tre volte e si era fatta eliminare dalla Juventus, ma i compagni lo hanno supportato ed aiutato. Il gol del 3-2 gli è stato servito a dieci metri dalla porta: un’occasione che un Messi euforico e concentrato non poteva sbagliare. In Spagna la bellezza e la padronanza del gioco sono elementi imprescindibili. Quando Carlo Ancelotti venne assunto dal Real, il presidente Florentino Perez mi chiese se lo avevo informato che al Madrid non è sufficiente solo vincere ma bisogna anche essere padroni del campo e del pallone, e divertire i tifosi. Bene, ieri sera al Madrid bastava il pareggio. Ma il Real ha iniziato aggredendo il Barça. Il provvisorio 2-2 è arrivato dopo un confronto aperto tra due squadre che volevano vincere, rispettando stile e mentalità, da protagonisti e padroni del gioco. Con l’idea che solo così potevano esprimere tutte le potenzialità. Gli uomini di Zidane, in 10 per l’espulsione di Sergio Ramos, sono riusciti a pareggiare al 42’ del secondo tempo, ma non contenti hanno continuato ad attaccare. Perdendo su una ripartenza letale. Una squadra italiana molto probabilmente non avrebbe subìto quel contropiede ma forse non avrebbe neppure pareggiato in inferiorità numerica. Queste grandi squadre hanno un proprio stile che deve sempre essere visibile e una strategia di gioco che non può subire tentennamenti. Real e Barça, senza tatticismo e difensivismo, hanno vinto in due qualcosa come 16 Champions! Un dubbio deve sorgere a tutte le squadre italiane che si fanno forti del «prima non prenderle e poi si vedrà». Non basta avere grandi campioni, bisogna avere uno stile di gioco, che dia una linea a tutti e che ti dica chi sei e dove andrai. È possibile riuscirci anche in Italia come è riuscito nell’era berlusconiana dove il mantra era vincere, convincere ed emozionare. Così pensando in grande sono arrivate cinque Champions. Oggi la Juventus è l’unica che potrebbe ripeterlo: ha un club fra i più competenti e organizzati del mondo, un allenatore bravissimo che deve credere maggiormente nelle proprie capacità e una squadra con professionalità, carattere e motivazioni straordinarie. Un gruppo intelligente con grande spirito di squadra e una determinazione feroce. Inoltre una qualità tecnica individuale elevatissima con alcuni fuoriclasse come Buffon, Bonucci, Pjanic, il fenomenale Higuain e l’astro nascente Dybala. La Juventus può vincere con chiunque, però i giocatori devono essere convinti e affrontare a viso aperto qualsiasi avversario, fiduciosi del proprio gioco. Dare uno stile più offensivo potrebbe essere propedeutico per le vittorie future e permettere loro di entrare nella storia delle grandi squadre. Inoltre potrebbe dare un impulso al calcio italiano per uscire da un pragmatismo e pessimismo che ne inibisce creatività e valori. Credeteci, siete fortissimi.

 

Fonte: GdS

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Sacchi, anche noi vorremmo giocarci le champions senza le più forti (come tu senza le inglesi, le spagnole dell'epoca) e, magari, avendo pareggiato prima in casa, e poi perdendo in trasferta, sull'orlo della eliminazione, veder salire una nebbia provvidenziale. E' facile pontificare dall'alto del "cul de Sac" che purtroppp la Juventus in Europa non ha mai avuto.

  • Mi Piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dire che sta sfrantumando gli zebedei è dire poco: il,Real che vuole vincere e si fa infilzare in contropiede. Più che dare spettacolo significa essere polli..col rischio di perdere il campionato (" però offre un grande spettacolo ": c'è n'è pure un altro in Italia che vuole vincere il,campionato dello spettacolo)

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sentite...uno può condividere o meno quello che dice 'sto tizio e me ne importa assai poco...però francamente un disco rotto ripeterebbe la stessa musica meno volte...eccheccazzo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Sacchi, anche noi vorremmo giocarci le champions senza le più forti (come tu senza le inglesi, le spagnole dell'epoca) e, magari, avendo pareggiato prima in casa, e poi perdendo in trasferta, sull'orlo della eliminazione, veder salire una nebbia provvidenziale. E' facile pontificare dall'altro del "cul de Sac" che purtroppp la Juventus in Europa non ha mai avuto.

 

Ti quoto; Sacchi dimostra di avere poca memoria storica. Il suo Milan vinse due Champions consecutive battendo in finale la Steaua e il Benfica; troppo facile così, caro Arrigo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo se il Real gli lascia le praterie e la sua difesa si apre come le acque di fronte a Mosè per forza sembra un fulmine .ghgh con la Juve tutto quello spazio in 180 minuti non lo ha avuto mai

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Caro Sacchi, anche noi vorremmo giocarci le champions senza le più forti (come tu senza le inglesi, le spagnole dell'epoca) e, magari, avendo pareggiato prima in casa, e poi perdendo in trasferta, sull'orlo della eliminazione, veder salire una nebbia provvidenziale. E' facile pontificare dall'altro del "cul de Sac" che purtroppp la Juventus in Europa non ha mai avuto.

Ma per piacere! Sminuire così una delle squadre più forti di tutti i tempi è sbagliato ed è l'errore che fanno in Italia con noi e che noi non dobbiamo mai fare. Sacchi dice che siamo talmente forti che potremmo giocare come bayern e real e barca e vincere. Io non sono del tutto sicuro abbia ragione ma sono complimenti non critiche.

 

Inviato dal mio SM-T815 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Ti quoto; Sacchi dimostra di avere poca memoria storica. Il suo Milan vinse due Champions consecutive battendo in finale la Steaua e il Benfica; troppo facile così, caro Arrigo

Eccone un altro, quelli che sono o sono stati più forti di noi vanno presi ad esempio e bisogna imparare da questi per essere più forti ancora di più. Mai sminuire i successi degli avversari, non siamo una Roma o un Napoli qualsiasi.

 

Inviato dal mio SM-T815 utilizzando Tapatalk

 

 

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma per piacere! Sminuire così una delle squadre più forti di tutti i tempi è sbagliato ed è l'errore che fanno in Italia con noi e che noi non dobbiamo mai fare. Sacchi dice che siamo talmente forti che potremmo giocare come bayern e real e barca e vincere. Io non sono del tutto sicuro abbia ragione ma sono complimenti non critiche.

 

Inviato dal mio SM-T815 utilizzando Tapatalk

 

Nessuna intenzione di sminuire, ma solo di ricordare i fatti che, accanto alla indubbia bravura di quella squadra, vengono forzosamente omessi e che invece sono centrali, per una analisi più completa:

 

- in coppa campioni senza le inglesi

 

- la nebbia di Belgrado, a Milan virtualmente eliminato

 

- in Italia un solo scudetto, perso tra l'altro dal Napoli, più che vinto dal Milan

 

Siccome Sacchi non fa altro che ricordare la "filosofia" del Milan berlusconiano, aggiungiamoci però anche questi non secondari capitoli.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ma per piacere! Sminuire così una delle squadre più forti di tutti i tempi è sbagliato ed è l'errore che fanno in Italia con noi e che noi non dobbiamo mai fare. Sacchi dice che siamo talmente forti che potremmo giocare come bayern e real e barca e vincere. Io non sono del tutto sicuro abbia ragione ma sono complimenti non critiche.

 

Inviato dal mio SM-T815 utilizzando Tapatalk

 

Credo che nessuno voglia e possa sminuire quel Milan formidabile; si vuole solamente sottolineare che in quella seconda metà degli anni '80, Real, Barcellona e Bayern erano piuttosto latitanti

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre le stesse cose, con in più la sstronzata di Messi che camminava con noi.

E certo, perché in tre giorni cambia la forma di un giocatore, anzi voleva farsi eliminare dalla CL!

Ma semplicemente dire che con noi è stato inibito dalla nostra tattica che gli ha impedito di muoversi e trovare spazi per esprimere il suo fantastico talento?

No troppo difficile per uno che dice che una squadra in 10 che gioca in casa, che ha appena raggiunto il pareggio con un uomo in meno e questo pareggio gli garantirebbe al 90% il titolo e invece becca un contropiede all'ultima azione e perde, è comunque una grande squadra e fa bene a comportarsi così.

Per me quello che ha fatto il Real l'altra sera è uno scempio calcistico, altro che spettacolo! Fossi un suo tifoso sarei arrabbiatissimo! Vorrei vedere se in una situazione analoga lo avesse fatto Allegri alla Juve a quali terribili critiche sarebbe andato incontro.

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sei un * Sacchi... Contro il Barça abbiamo fatto 3 gol e tra andata e ritorno potevamo farne altri 5.... Smettila di blaterare.... Il tuo tempo è finito... Pagliaccio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma tolto il milan dei fenomeni che ha combinato da allenatore ad alto livello?

secondo ai mondiali, trascinati da baggio

gioco e mentalità (suoi cavalli di battaglia), lasciarono parecchio a desiderare

fuori ai gironi all'europeo successivo

torna al milan ed arriva undicesimo

l'anno dopo all'atletico madrid viene esonerato dopo 7 mesi

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In due hanno vinto 16 CL.

5 del real all'inizio, il barca sono proprio curioso di vedere dove finisce quando messi si ritira, un club che ha dovuto aspettare una finale con la Sampdoria per vincere la sua prima coppa dei campioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno ha le sue opinioni. Che motivo c'è di offendere Sacchi o chiunque altro?

Non gli si può rimproverare del resto di blaterare non avendo mai vinto nulla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non leggo perché mi sta sui ciglioni. Gli verrà un dubbio che se camminava era per merito della Juventus. È una macchietta e onestamente per sentirgli ripetere sempre le solite fesserie deve essere anche un po' andato con la testa.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Messi ha camminato contro la juve per merito della pressione portata dai nostri. Ci fosse uno che lo avesse scritto

 

Inviato dal mio SM-T116 utilizzando Tapatalk

 

 

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio sacchi da juventino per le critiche costruttive..da persona intelligente apprezzo sempre le critiche costruttive anche quando sono un po esagerate perche chi le fa sovrastima il suo pur grandissimo lavoro

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Chi sta visualizzando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×