Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

AllenIverson

Calciomercato Giovanili Juventus e bianconeri in prestito - Sessione Estiva 2017 (Ufficialità in prima pagina)

Recommended Posts

 

Solo per dire che sono tutte considerazioni di principio: possono rivelarsi tutte giuste o tutte sbagliate. Io credo non esista un percorso universale, piuttosto bisogna decidere il meglio per il giocatore in relazione alle lacune da colmare.

Giusto per fare un esempio: al momento, Garcia e Untersee non hanno dimostrato di essere da Juve ma credo valgano qualcosa in più della bassa B; se son stati mandati a Latina e Brescia credo sia stato per accumulare minutaggio in un campionato probante indipendentemente dagli obiettivi delle squadre. Non è detto che lo stesso percorso sia auspicabile per altri giovani di nostra proprietà: a qualcuno andrebbe stretta e altri li bruceresti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo per dire che sono tutte considerazioni di principio: possono rivelarsi tutte giuste o tutte sbagliate. Io credo non esista un percorso universale, piuttosto bisogna decidere il meglio per il giocatore in relazione alle lacune da colmare.

Giusto per fare un esempio: al momento, Garcia e Untersee non hanno dimostrato di essere da Juve ma credo valgano qualcosa in più della bassa B; se son stati mandati a Latina e Brescia credo sia stato per accumulare minutaggio in un campionato probante indipendentemente dagli obiettivi delle squadre. Non è detto che lo stesso percorso sia auspicabile per altri giovani di nostra proprietà: a qualcuno andrebbe stretta e altri li bruceresti.

 

Per carità, non c'è mai una verità assoluta anche perché alla fine ogni giocatore ha una situazione, mai uguale a quella di nessun altro.

 

Io però credo che, in questo senso, il fattore Raiola sia decisivo in positivo perché, allo stato attuale, lui e la Juve hanno come obiettivo la crescita del giocatore, sebbene per finalità diverse.

 

Raiola è uno che in Olanda si è fatto un bel largo, quindi sono portato a pensare che se Kean va in quella x società e Raiola gli dice: "Kean lo fai giocare. Punto", Kean gioca.

 

E' più facile invece che, per quanto bravo, Paratici incorra in situazioni sgradevoli come Gabbiadini/Bologna o, per restare in tempi recenti, Romagna/Novara e Ganz/Verona.

 

E questo non perché Paratici non sia bravo.

 

Semplicemente perché la Juve ha buoni rapporti con molte società italiane mentre Raiola è di fatto dentro molto società olandesi...

 

Un po' come Jorge Mendes che, di fatto, ormai è padrone dei destini di diverse società di calcio.

 

Talmente dentro che è capace di mettere un italiano a fare il DS dell'Atletico Madrid, giusto per parlare di una squadretta da poco...

 

Spero di avere chiarito meglio il mio pensiero ;)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo Pedullá, siamo vicini a Giovanni Giorgi( squadra calabrese) considerato il 2003 più forte d'Italia.

 

Speriamo di concludere.

C'è bisogno di un bel ricambio per i prossimi giovanissimi ed allievi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo Pedullá, siamo vicini a Giovanni Giorgi( squadra calabrese) considerato il 2003 più forte d'Italia.

 

Speriamo di concludere.

C'è bisogno di un bel ricambio per i prossimi giovanissimi ed allievi.

Per certi versi é un mantra simile a Palmer Brown, che é diventato la pietra miliare delle trattative.

Mi spiego : a far tempo da maggio - giugno del 2016 (un annetto fa, non ieri ...) sia lui che Bevilacqua erano stati prenotati dalla Reggina perché erano già stati a Vinovo, fatti i test/provini, parlato con chi bisogna parlare, e tutto il resto.

Per ragioni che non so, Giorgi (attaccante del 2003) é stato lasciato alla Reggina e Bevilacqua (centrocampista del 2003) é stato tesserato.

L'unica spiegazione che mi do é la seguente : puoi tesserare giovani sotto i 14 anni solo se residenti nella stessa regione, quindi é possibile che la famiglia del minore Bevilacqua si sia trasferita in Piemonte e quella di Giorgi no.

Oggi, anno 2017, Giorgi é prossimo a compiere i 14 anni (o li ha già fatti) e quindi é eleggibile al tesseramento indipendentemente dalla residenza.

Sono notizie che il buon Alfredo spende e spande con credibilità perché lui é molto vicino alla Reggina, per ovvii motivi anagrafici.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Io sulla pochezza dei campionati in sé ho sempre creduto poco.

 

Mi riferisco ovviamente all'impatto che possono avere campionati inferiori sui giovani di prospettiva.

 

L'Ajax alla fine ha giocato comunque la finale di EL.

 

Così come non mi sembra che la Bundesliga sia sto gran campionato ma questo non crea problemi al Bayern in Euroa (arbitri a parte...).

 

Tra l'altro, proprio dal campionato olandees, che sembra essere la destinazione più probabile di Kean, viene Milik che si era subito imposto nel nostro campionato.

 

Posso sbagliare ma io questo problema non lo reputo tale.

 

Tra l'altro sarà sempre molto meglio mandare un giovane in un campionato teoricamente meno allenante ma in cui si privilegia la tecnica piuttosto che metterlo dentro le dinamiche prettamente agonistiche e fatta di compromessi come accade nella nostra serie B.

Totalmente d'accordo. Aggiungo che in Italia qualsiasi cosa fa te la ritrovi sui giornali (basti pensare al risalto che ha avuto il suo rigore di ieri, cioè parliamo del campionato primavera!!!).

Meglio che stia all'estero a crescere senza troppe pressioni

 

 

PIACE ZANIOLO - Gianluca Di Marzio, tramite il suo sito internet ufficiale, ha rivelato che la Juventus ha messo nel mirino un giovane dell'Entella: "Non solo big e grandi nomi, sul mercato la Juventus è sempre attenta ai profili giovani (e italiani) da poter prendere per il futuro. In questa direzione l'ultimo nome è quello di Nicolò Zaniolo, centrocampista classe '99 della Virtus Entella (leggi QUI l'intervista): oggi c'è stato un incontro tra il ds Superbi e il vice di Fabio Paratici, Cherubini, per parlare del giovane calciatore; su di lui c'è l'interesse anche di altri club italiani di prima fascia e del Colonia, che ha già fatto un'offerta.", ha scritto il giornalista di Sky Sport,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Totalmente d'accordo. Aggiungo che in Italia qualsiasi cosa fa te la ritrovi sui giornali (basti pensare al risalto che ha avuto il suo rigore di ieri, cioè parliamo del campionato primavera!!!).

Meglio che stia all'estero a crescere senza troppe pressioni

 

 

PIACE ZANIOLO - Gianluca Di Marzio, tramite il suo sito internet ufficiale, ha rivelato che la Juventus ha messo nel mirino un giovane dell'Entella: "Non solo big e grandi nomi, sul mercato la Juventus è sempre attenta ai profili giovani (e italiani) da poter prendere per il futuro. In questa direzione l'ultimo nome è quello di Nicolò Zaniolo, centrocampista classe '99 della Virtus Entella (leggi QUI l'intervista): oggi c'è stato un incontro tra il ds Superbi e il vice di Fabio Paratici, Cherubini, per parlare del giovane calciatore; su di lui c'è l'interesse anche di altri club italiani di prima fascia e del Colonia, che ha già fatto un'offerta.", ha scritto il giornalista di Sky Sport,

 

Il problema credo che stia propriamente lì.

 

Mettiamo che Kean vada alla Samp e che la Samp parta male.

 

Quali pressioni metterebbero addosso a un ragazzino di 17 anni?

 

Idem per la serie B.

 

Credo proprio che l'idea di Raiola abbia una sua logica.

 

Poi è anche vero che questo stare lontano da Torino possa comportare un raffreddamento da parte di Kean riguardo al suo attaccamento alla Juve.

 

Però basta mettere un dirigente della Juve fisso in Olanda per limitare questo problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Io credo che Kean sia già pronto per la serie A. un'idea potrebbe essere prestarlo (con diritto di riscatto e controriscatto alla SAMP nell'ambito dell'affare Schick), dal momento che anche uno tra Quagliarella e Muriel 8se non addirittura tutti e due) lasceranno la samp in questa stagione

 

anche la Lazio nell'ambito dell'affare Keita (sempre con presito con diritto di riscatto e controriscatto) potrebbe essere una destinazione interessante perchè a parte Immobile ceduto keita non hanno neessuno davanti!

Lazio mi sembra impensabile, Verona o Sampdoria invece più papabili. Meglio però si scelga con l'attenzione che non ci siano calciatori troppo scomodo, quelli a cui il posto non lo soffi mai per scelte extra calcistiche. Io comunque non avrei fretta, lo si può prestare con calma il 30 di agosto a giochi più o meno fatti e dopo un ritiro con la prima squadra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Calciomercato Juventus, torna Favilli: poi Atalanta, Chievo o Sampdoria

Lunedì 12.16.17 | di Romeo Agresti

 

 

 

DCCgsYRWsAAaldQ.jpg

 

 

 

La Juventus vuole riprendersi il controllo di Andrea Favilli e girarlo in prestito in Serie A: Atalanta, Sampdoria e Chievo in prima fila. I grandi colpi fanno rumore, ma i campioni del domani in casa Juventus non passano mai di moda. Ogni riferimento ad Andrea Favilli è puramento voluto. Reduce dal terzo posto nel Mondiale Under 20, il centravanti pisano classe '97 pregusta il salto di categoria. Apprendistato produttivo nella passata stagione tra le fila della Primavera bianconera allenata da Fabio Grosso, gavetta positiva nella serie cadetta con l' Ascoli : 30 presenze e 8 reti. Insomma, gioiello appartemente al movimento azzurro destinato a fare grandi cose nel calcio che conta. La Vecchia Signora, pur non trovando nella passata edizione del mercato estivo l'intesa con il Livorno , su Favilli non ha mai allentato la presa: monitorando prima le mosse del Milan , e poi quelle della Roma . D'altro canto, negli ultimi tempi, i campioni d'Italia hanno costruito una vera e propria sinergia con l'Ascoli, parcheggiando in terra marchigiana govani interessanti come il centrocampista Francesco Cassata ('97). L'Ascoli, dopo l'ottimo contributo offerto da Favilli alla corte di Alfredo Aglietti, ha deciso di riscattare l'ataccante toscano versando nelle casse del Livorno una cifra che dovrebbe sfiorare i 3,5 milioni. E, neanche a sottolinearlo, dietro ci sarebbe la regia targata Madama; tutto idealmente definito nell'ambito dell'operazione che ha portato l'esterno offensivo Riccardo Orsolini ('97) nel capoluogo piemontese.

 

Beppe Marotta e Fabio Paratici , amministratore delegato e direttore sportivo della Juventus, a breve passeranno ai fatti. Obiettivo primario, dunque, rilevare dai bianconeri delle Marche il cartellino di Favilli e, successivamente, prestarlo ad un club di serie A. Le società allettate dalla possibilità di compiere il balzo decisivo non mancano. Anzi, abbondano. L' Atalanta starebbe studiando un Andrea Petagna bis, con conseguente percorso di crescita seguito dal mago dei diamanti, Gian Piero Gasperini, pronto ad alimentare un'intrigante progetto all'insegna della linea verde. In prima linea anche la Sampdoria , pronta ad ultimare i dettagli relativi al passaggio di Patrik Schick sotto la Mole. Mentre nelle ultime ore, operando principalmente con l'agente di Favilli, anche il Chievo Verona avrebbe chiesto informazioni dettagliate.

 

 

 

Fonte: goal.com

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Molto ma molto meglio fargli fare la B in Italia che la A in Olanda.

 

Mah, insomma. Anche le coppe europee eventualmente hanno un peso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, insomma. Anche le coppe europee eventualmente hanno un peso...

 

In Olanda non farebbe comunque le coppe ma giocherebbe in una squadra di medio bassa classifica non certo nell' Ajax nel PSV o nel Fejenoord (che non sono interessate a crescere i giovani degli altri!) ,)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine Grosso è andato al Bari, quindi vedremo il probabile rinnovo del prestito di Macek e qualche nostro primavera in prestito (ieri TMW parlava di Matheus Pereira, Clemenza e Rogerio). Oggi TMW dava interesse di Spal , Sampdoria e Verona nei confronti di Romagna, che plausibilmente farà la sua prima stagione in serie A. Sempre TMW accennava alle parole di stima di Zeman verso Ganz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io onestamente clemenza lo darei in A

 

tipo ad una squadra come il verona che non si costruirà male ma sarà una buona squadra per salvarsi.

 

eviterei di dare giocatori alla spal perchè oltre punte di peso il resto rischia l'oblio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io onestamente clemenza lo darei in A

 

tipo ad una squadra come il verona che non si costruirà male ma sarà una buona squadra per salvarsi.

 

eviterei di dare giocatori alla spal perchè oltre punte di peso il resto rischia l'oblio.

 

Io no. Su Clemenza ci sono molti plausibili dubbi, sprecare altro tempo può essere deleterio per il morale del ragazzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

In Olanda non farebbe comunque le coppe ma giocherebbe in una squadra di medio bassa classifica non certo nell' Ajax nel PSV o nel Fejenoord (che non sono interessate a crescere i giovani degli altri!) ,)

 

 

In B menano e sanno difendere,in Olanda spesso si vedono squadre lunghe e difesa larghissime

 

Beh, in Olanda 5 squadre giocano in Europa. Magari non sarà l'Aiax ma se fosse una delle altre quattro perché no?

In b sanno difendere? Ho i miei dubbi, non sanno difendere più nemmeno in a...

Share this post


Link to post
Share on other sites

eviterei di dare giocatori alla spal perchè oltre punte di peso il resto rischia l'oblio.

 

Ma nemmeno quelle, visto come è andato Cerri (lì magari era colpa sua, ma comunque...)

 

Per il sito di DiMarzio Beltrame va ai Go Haed Eagles (squadra retrocessa in Olanda).

 

Faccio fatica a capire perché deteniamo ancora il cartellino di certa gente, tipo lui e Pasquato.

 

Beh, in Olanda 5 squadre giocano in Europa. Magari non sarà l'Aiax ma se fosse una delle altre quattro perché no?

In b sanno difendere? Ho i miei dubbi, non sanno difendere più nemmeno in a...

 

A livello di giocatori emergenti, mi sembra che ultimamente abbia dato di più la serie B che il campionato olandese. Ma magari mi sbaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

io onestamente clemenza lo darei in A

 

tipo ad una squadra come il verona che non si costruirà male ma sarà una buona squadra per salvarsi.

 

eviterei di dare giocatori alla spal perchè oltre punte di peso il resto rischia l'oblio.

non scherziamo, è 24 chili bagnato e non è messi

Share this post


Link to post
Share on other sites

non scherziamo, è 24 chili bagnato e non è messi

non che dybala fosse mike tyson, però forse una stagione in un Ascoli gli farebbe bene, per lo meno per diventare più cattivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clemenza non ha un fisico poi così diverso da quello di Pjanic, e se impara a usare il fisico può seguirne il percorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Clemenza non ha un fisico poi così diverso da quello di Pjanic, e se impara a usare il fisico può seguirne il percorso.

se gioca da regista basso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, in Olanda 5 squadre giocano in Europa. Magari non sarà l'Aiax ma se fosse una delle altre quattro perché no?

In b sanno difendere? Ho i miei dubbi, non sanno difendere più nemmeno in a...

 

Dubito che una top in Olanda prenda Kean per farlo giocare. Hanno già i loro prospetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.