Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ArthurLee

EasyJoint, ecco la marijuana light in vendita anche in Italia

Post in rilievo

La ganja(quella vera)in Svizzera la vendevano tipo vent'anni fa sotto forma di profumatore per ambienti..da chiasso in poi c'erano negozi ad ogni angolo..potevi trasportarla ma se ti beccavano a fumarla erano guai..peccato non durò tanto a causa di svariati sequestri in dogana a carico dei soliti fenomeni italiani..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fumo quindi non capirò mai cosa porta una persona a fare uso di sostanze a prescindere di quale droga sia.

Forse è giusto pensare che vengano usati per evadere dalla realtà?

Dire che sia per divertimento sembra troppo riduttivo.

Ci sono persone alle quali piace, molte altre che però lo fanno perché lo fanno gli altri e perché fa figo drogarsi. .ghgh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Persone?

Ah intendevi dire ragazzini col latte alla bocca. Ok avevo capito male.

 

In effetti è pieno di giovani che si fanno di oki per sballarsi il sabato sera.

I famosi Oki Party.

 

Già, che schifo la droga!

 

 

uhuh

Che c'entra. Le cose non sono collegate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono persone alle quali piace, molte altre che però lo fanno perché lo fanno gli altri e perché fa figo drogarsi. .ghgh

l'emulazione giovanile è sempre esistita

se oggi questa è amplificata è anche colpa di chi,incapace di tollerare idee e comportamenti diversi,

ha il bisogno viscerale di individuare "giusto e sbagliato"ad ogni costo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fumo quindi non capirò mai cosa porta una persona a fare uso di sostanze a prescindere di quale droga sia.

Forse è giusto pensare che vengano usati per evadere dalla realtà?

Dire che sia per divertimento sembra troppo riduttivo.

 

Dipende.

 

Io adesso sono 6 anni che fumo regolarmente , ho 24 anni e ormai mi sono abituato a fumare molto poco.

Al momento mi fumo un joint di erba al giorno , di sera davanti un film una serie un'anime ecc...la uso per evadere dalla "normalità" o realtà come la chiami tu, e mi basta cosi.Non cerco altro.

 

 

Quando ero più ragazzo invece era diverso, stai sempre per strada a perdere tempo con gli amici e magari ci passi le giornate ecc...

(vivo in un paesino)

 

Ecco all'epoca fumavo 3-4 joint al giorno ,anche di più...ma era per divertirsi e basta.

 

Credo che dopo diversi anni che si fuma Erba si raggiunge una certa maturità.

 

Cioè io neanche se avessi la disponibilità economica fumerei come un tempo , certe cose le fai quando si è più regazzini.

 

Almeno questo è il mio pensiero poi bho, conosco gente di 30 e passa anni che fuma 7-8 joint al giorno...pratica inutile e dispendiosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se pensi a 24 anni mentre guardi cartoni di essere maturo mentre quando ti facevi con la compagnia un ragazzino mi sa che non hai ben chiaro il significato di maturità.

Ci risentiamo quando entri negli. enta.

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggendo qualche "recensione" pare che il prodotto abbia ancora assai da migliorare. Più o meno tutti hanno rilevato che il sapore non è gradevole e nella confezione ci sono tantissimi semi, che possono risultare fastidiosi. Quest'ultima è una deliberata scelta dell'azienda, che non trita il prodotto per lasciarlo più "puro", ma da questo ne conseguono piccoli fastidi che non tutti apprezzano. Dal punto di vista "concettuale" mi sta bene la diversificazione dell'offerta, se così vogliamo chiamarla. Io credo che la maggior parte dei consumatori di cannabis ne apprezzino l'effetto "high" che ti dà il thc, e molti meno fumano per lo "stone" del cbd. Per cui mi sta bene l'esistenza di questo prodotto rilassante, ma sarò contento solo quando finalmente anche noi ci uniremo, con colpevole ritardo, al treno della legalizzazione. Fino ad allora la soddisfazione per l'erba legale a scopo terapeutico e rilassante sarà monca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me possono anche legalizzarla, almeno per togliere questi introiti alle mafie. Ma se qualcuno si permettesse di fumarla nelle mie vicinanze mi arrabbierei non poco.

 

Come del resto non ho remore ad arrabbiarmi con chi fuma sigarette nelle mie vicinanze, anche se qui bisogna soprattutto considerare il fatto che (per mia fortuna) sono allergico alla nicotina, quindi il fumo passivo mi fa particolarmente male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me possono anche legalizzarla, almeno per togliere questi introiti alle mafie. Ma se qualcuno si permettesse di fumarla nelle mie vicinanze mi arrabbierei non poco.

 

Come del resto non ho remore ad arrabbiarmi con chi fuma sigarette nelle mie vicinanze, anche se qui bisogna soprattutto considerare il fatto che (per mia fortuna) sono allergico alla nicotina, quindi il fumo passivo mi fa particolarmente male.

Se io ti fumo vicino e resto nel legale (quindi all'aperto etc etc) e tu mi urli contro, finisci all'ospedale in 2 nanosecondi. Un conto è chiedere gentilmente di allontanarmi perché ti dà fastidio, ed allora io altrettanto gentilmente TI FACCIO IL PIACERE di spostarmi, l'altro è essere maleducati. Anche noi fumatori abbiamo il diritto e la libertà di fumare o fare il * che ci pare nei limiti della legge. E che *.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se io ti fumo vicino e resto nel legale (quindi all'aperto etc etc) e tu mi urli contro, finisci all'ospedale in 2 nanosecondi. Un conto è chiedere gentilmente di allontanarmi perché ti dà fastidio, ed allora io altrettanto gentilmente TI FACCIO IL PIACERE di spostarmi, l'altro è essere maleducati. Anche noi fumatori abbiamo il diritto e la libertà di fumare o fare il * che ci pare nei limiti della legge. E che *.

"Mi arrabbio" nel senso che mi arrabbio dentro di me, non lo do mai a vedere. Ma ovviamente chiedo, sempre con gentilezza, di spostarsi. Se posso, tra l'altro tendo anche a non farlo, e mi allontano semplicemente io stesso perché non mi piace parlare con degli sconosciuti.

 

Non sono mai stato un folle che urla, mai mai, né mai lo farei con gli sconosciuti; figuriamoci, non gli parlo, perché mai dovrei urlarglielo? Sono sempre abbastanza timido in pubblico.

 

Insomma non ci siamo capiti, enfatizzavo i toni, parlavo delle mie reazioni interiori... .ghgh

 

Non sono ipocrita però, e ammetto che purtroppo qualche volta dentro di me, in alcune situazioni, ero davvero arrabbiato. Ma sono bravo a non darlo a vedere.

 

Va detto che varie persone, la maggior parte di esse, quando cordialmente gli faccio notare che purtroppo sono allergico alla nicotina e che sono anche asmatico e gli chiedo se gentilmente potrebbero spostarsi e/o finire di fumare in fretta, si allontanano subito. E io non ho remore a ringraziarli per l'educazione. Spesso, se posso, come ti ho detto, evito anche di chiederlo e mi allontano io stesso perché tendo a vergognarmi essendo abbastanza timido.

 

Ma ho avuto a che fare con persone, tante comunque nel computo totale, alcune che fumavano non all'aperto, altre mentre ad esempio si faceva la fila da qualche parte, altre ancora mentre ero in effetti seduto all'aperto ad un ristorante o ad un bar, e a cui ho chiesto cordialmente di spostarsi visto che ero allergico alla nicotina. E sai cosa hanno fatto? Mi hanno detto di no. Te lo giuro. Qualcuna mi ha pure riso in faccia dicendo di non rompere, che non avevano mai sentito scuse del genere. E non mi è capitato una volta, né due... ma almeno una quindicina di volte. Che non è poco, ripeto, nel computo totale. Talvolta, quando potevo, alla fine mi sono spostato io perché capivo che era difficile ragionare con queste persone. Ma qualche volta mi è capitato di alzare anche leggermente il tono (certo, dentro di me, ammetto che ero rabbioso .ghgh), perché io evidentemente non potevo spostarmi, e i tali continuavano a fumare senza fregarsene minimamente. Io non sono il tipo che inizierebbe una lotta verbale, mai, figuriamoci continuarla. E figuriamoci con degli sconosciuti. Non riuscendo sempre, con le parole, a farli ragionare, talvolta sono stato costretto mio malgrado ad allontanarmi anche se non avrei dovuto farlo. Altre volte fortunatamente qualche altra persona, assieme a me, è intervenuta ed è riuscita a farli ragionare. Ma più per sfinimento che per altro.

 

Io te lo dico: potrei rischiare, anche se con bassa probabilità va detto, uno shock anafilattico se ho un eccessivo contatto con la nicotina. Ovviamente il fumo passivo non dovrebbe, in generale, creare i presupposti per un contatto eccessivo perché il dosaggio di aero allergeni è minimo. Ma si sa prevenire è meglio che curare. Non metto in dubbio che i fumatori abbiano i loro diritti, perché dovrei? Ma alcuni di loro - non tutti ovviamente - dovrebbero comunque rispettare gli altri, soprattutto quelli che, purtroppo come me, sono allergici alla nicotina. Loro non capiscono che essere gentili non costa nulla.

 

Purtroppo è un fatto che giri questa bufala che l'allergia alla nicotina sia un placebo, una forma di ipocondria, o che non esiste. Oppure che è semplicemente una scusa. E' falso, lo so sulla mia pelle e lo sanno i medici.

 

Ci sono molti fumatori educati, la maggior parte, non lo metto in dubbio. Ma purtroppo qualche maleducato c'è sempre, in qualunque categoria. E purtroppo ho incontrato anche quelli.

 

Mi arrabbio e/o do in escandescenza in pubblico - e non ho remore ad andare in escandescenza - solo quando lo fanno i miei amici che conosco, che sanno la cosa e tendono a scherzarci. Ma a me non fa ridere scherzare con la mia salute personale. Credo che questo tu lo possa capire.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fumo quindi non capirò mai cosa porta una persona a fare uso di sostanze a prescindere di quale droga sia.

Forse è giusto pensare che vengano usati per evadere dalla realtà?

Dire che sia per divertimento sembra troppo riduttivo.

Io fumavo (ho smesso da due anni, e fumavo parecchio) perché mi piaceva quella sensazione di relax che mi dava..

Perché la gente si ubriaca? Non è lo stesso discorso? Eppure lo fanno tutti..

Si mettessero dei paletti come con l'alcol, se ti beccano al volante "fatto", via la patente e penale.

Ma non vedo nulla di male nel legalizzare la cannabis, tanto, legale o no, ogni 300 metri c'è uno spacciatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bello vedere gli juventini che si lamentano della disinformazione giornalistica sportiva per poi abboccare clamorosamente al resto.

vi meritate i pistocchi e i ziliani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acquistata due settimane fa e provata, onestamente è un pagliativo inutile di bassa qualità visti i 3000 semi che trovi in 8gr acquistati.

La spedizione, imballo e gestione dell'ordine sono fantastici, questi gli unici pro in merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se pensi a 24 anni mentre guardi cartoni di essere maturo mentre quando ti facevi con la compagnia un ragazzino mi sa che non hai ben chiaro il significato di maturità.

Ci risentiamo quando entri negli. enta.

 

mi ha fatto piacere che non ti ha risposto, un commento polemico che giudica una persona che non si conosce, invece di puntare il dito alcune volte è meglio leggere e farsi una risata :d

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io fumavo (ho smesso da due anni, e fumavo parecchio) perché mi piaceva quella sensazione di relax che mi dava..

Perché la gente si ubriaca? Non è lo stesso discorso? Eppure lo fanno tutti..

Si mettessero dei paletti come con l'alcol, se ti beccano al volante "fatto", via la patente e penale.

Ma non vedo nulla di male nel legalizzare la cannabis, tanto, legale o no, ogni 300 metri c'è uno spacciatore.

 

Ubriacarsi è peggio.

 

Detto per inciso, non fumo e non bevo. Tanto per essere chiari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Mi arrabbio" nel senso che mi arrabbio dentro di me, non lo do mai a vedere. Ma ovviamente chiedo, sempre con gentilezza, di spostarsi. Se posso, tra l'altro tendo anche a non farlo, e mi allontano semplicemente io stesso perché non mi piace parlare con degli sconosciuti.

 

Non sono mai stato un folle che urla, mai mai, né mai lo farei con gli sconosciuti; figuriamoci, non gli parlo, perché mai dovrei urlarglielo? Sono sempre abbastanza timido in pubblico.

 

Insomma non ci siamo capiti, enfatizzavo i toni, parlavo delle mie reazioni interiori... .ghgh

 

Non sono ipocrita però, e ammetto che purtroppo qualche volta dentro di me, in alcune situazioni, ero davvero arrabbiato. Ma sono bravo a non darlo a vedere.

 

Va detto che varie persone, la maggior parte di esse, quando cordialmente gli faccio notare che purtroppo sono allergico alla nicotina e che sono anche asmatico e gli chiedo se gentilmente potrebbero spostarsi e/o finire di fumare in fretta, si allontanano subito. E io non ho remore a ringraziarli per l'educazione. Spesso, se posso, come ti ho detto, evito anche di chiederlo e mi allontano io stesso perché tendo a vergognarmi essendo abbastanza timido.

 

Ma ho avuto a che fare con persone, tante comunque nel computo totale, alcune che fumavano non all'aperto, altre mentre ad esempio si faceva la fila da qualche parte, altre ancora mentre ero in effetti seduto all'aperto ad un ristorante o ad un bar, e a cui ho chiesto cordialmente di spostarsi visto che ero allergico alla nicotina. E sai cosa hanno fatto? Mi hanno detto di no. Te lo giuro. Qualcuna mi ha pure riso in faccia dicendo di non rompere, che non avevano mai sentito scuse del genere. E non mi è capitato una volta, né due... ma almeno una quindicina di volte. Che non è poco, ripeto, nel computo totale. Talvolta, quando potevo, alla fine mi sono spostato io perché capivo che era difficile ragionare con queste persone. Ma qualche volta mi è capitato di alzare anche leggermente il tono (certo, dentro di me, ammetto che ero rabbioso .ghgh), perché io evidentemente non potevo spostarmi, e i tali continuavano a fumare senza fregarsene minimamente. Io non sono il tipo che inizierebbe una lotta verbale, mai, figuriamoci continuarla. E figuriamoci con degli sconosciuti. Non riuscendo sempre, con le parole, a farli ragionare, talvolta sono stato costretto mio malgrado ad allontanarmi anche se non avrei dovuto farlo. Altre volte fortunatamente qualche altra persona, assieme a me, è intervenuta ed è riuscita a farli ragionare. Ma più per sfinimento che per altro.

 

Io te lo dico: potrei rischiare, anche se con bassa probabilità va detto, uno shock anafilattico se ho un eccessivo contatto con la nicotina. Ovviamente il fumo passivo non dovrebbe, in generale, creare i presupposti per un contatto eccessivo perché il dosaggio di aero allergeni è minimo. Ma si sa prevenire è meglio che curare. Non metto in dubbio che i fumatori abbiano i loro diritti, perché dovrei? Ma alcuni di loro - non tutti ovviamente - dovrebbero comunque rispettare gli altri, soprattutto quelli che, purtroppo come me, sono allergici alla nicotina. Loro non capiscono che essere gentili non costa nulla.

 

Purtroppo è un fatto che giri questa bufala che l'allergia alla nicotina sia un placebo, una forma di ipocondria, o che non esiste. Oppure che è semplicemente una scusa. E' falso, lo so sulla mia pelle e lo sanno i medici.

 

Ci sono molti fumatori educati, la maggior parte, non lo metto in dubbio. Ma purtroppo qualche maleducato c'è sempre, in qualunque categoria. E purtroppo ho incontrato anche quelli.

 

Mi arrabbio e/o do in escandescenza in pubblico - e non ho remore ad andare in escandescenza - solo quando lo fanno i miei amici che conosco, che sanno la cosa e tendono a scherzarci. Ma a me non fa ridere scherzare con la mia salute personale. Credo che questo tu lo possa capire.

La maggior parte dei fumatori in Italia sono talmente educati che nelle strade piazze spiagge e binari nelle stazioni non vedi mai mozziconi

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho fumato erba dai 16 ai 21 anni circa...

 

Poi mi sono stufato perché non ci trova o più piacere, alla fine è una esperienza che si fa...

 

non provoca dipendenza fisica e non ha mai ucciso nessuno al contrario di molta altra roba...

 

c'è chi si rilassa, chi ci ride si più, chi la fuma per il sapore...

 

renderla legale sarebbe sacrosanto e toglierebbe soldi alla criminalità oltre che permetterebbe a chi la compra di avere un buon prodotto!

 

Non è sicuramente peggio dell alcol anzi direi che l'alcol è più dannoso!

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acquistata due settimane fa e provata, onestamente è un pagliativo inutile di bassa qualità visti i 3000 semi che trovi in 8gr acquistati.

La spedizione, imballo e gestione dell'ordine sono fantastici, questi gli unici pro in merito.

 

Non è che la maria ti ha fatto dimenticare l'italiano? sefz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.