Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Fantomas

Kakà: "Domani tiferò Real, ma la Juve è grandissima. Difesa bianconera fuori dal comune. Dani Alves professionista come pochi. Allegri? Un osso"

Post in rilievo

Kakà: "Domani sera tiferò Real, ma la Juve è grandissima"

 

MILANO, 2 giugno 2017 - Ricardo Kakà alla Gazzetta dello Sport: "La Juve è una squadra temibile e di certo sarà una partita equilibrata, bella, divertente. Il Madrid ha un attacco fortissimo, la Juve una difesa fortissima. E poi ha battuto il Barcellona e questo ha dato forza alla squadra. Tutte e due le finaliste hanno vinto il campionato: insomma, sarà una gara speciale. La difesa Juve è fuori dal normale, il livello è altissimo. Però hanno segnato anche gol bellissimi. Alla Juve c’è Dybala, c’è Dani Alves che non si stanca mai di sorprendere. È una squadra equilibrata. Allegri? Ho lavorato con lui sei mesi. Allegri è un osso, come si usa dire. Organizza bene la squadra, è preparatissimo sulla parte tattica, conosce bene gli avversari. È un allenatore intelligente. Pallone d'Oro? Per i risultati lo darei a Cristiano Ronaldo. Ma per la carriera lo darei a Gigi Buffon. Marcelo e Dani Alves? Sono due ragazzi felici, con idee e caratteristiche particolari. A Madrid Marcelo è andato avanti con i suoi capelli strani e il suo modo di giocare molto brasiliano, senza cambiare mai la sua personalità anche quando veniva criticato. E Dani è uguale: gioca leggero. Dani canta, si mette gli occhialoni, non si stanca di stupire con gli atteggiamenti, ma è un professionista come pochi, un vero martello sul lavoro. Le difficoltà all'inizio a Torino? Dani doveva capire. Veniva dalla Spagna e in Italia il calcio è molto tattico. Quando capisci il calcio in Italia, poi è più facile giocare dappertutto. In Italia si organizza la squadra, in Spagna, come in Brasile, si gioca. Ma Dani è intelligente: ha capito in fretta, e ora si vede. Milan e Inter? La Juve è un esempio per loro: dopo la crisi si è tirata su. Poteva trovare giustificazioni ma si è rimessa a lavorare e ora si gioca la seconda finale di Champions League in tre stagioni, per non parlare di tutti i campionati che ha vinto. Nella rinascita della Juve c’è un messaggio per Milan e Inter. Il messaggio è: c’è sempre una soluzione. Per chi tiferò domani sera? Ho affetto per Buffon, ho amici nella Juve come Dani Alves e Higuain. Ma a Madrid ci sono stato quattro anni della mia vita, è inevitabile tifare Real".

 

Fonte: GdS

 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La faccia del bravo ragazzo ce l'ha sempre avuta ed anche nelle dichiarazioni non si scompone più di tanto. Fanno piacere le parole di apprezzamento per la Juve, il suo allenatore ed i suoi giocatori. Peraltro ex Milan ed ex Real, per chi volevate che tifasse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tifa per chi ti pare

È stato un giocatore sublime,ma fuori dal contesto Milan ha faticato troppo per essere messo Tra i più grandi

 

Inviato dal mio E5303 utilizzando Tapatalk

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Chi sta visualizzando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×