Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Fantomas

GdS: "Juve vive ancora l'incubo di Cardiff. Rischia di perdere tutto il vantaggio accumulato in questi anni. Sul mercato urgono grandi investimenti"

Recommended Posts

Risvegliarsi da Cardiff: la vera sfida della Signora

 

MILANO, 22 giugno 2017 - Se la sconfitta con il Barcellona era stata quasi un successo, un moltiplicatore di energie per entrare nel club dei grandi, non c’era dubbio che un eventuale k.o. con il Real Madrid avrebbe avuto conseguenze negative. Non s’immaginava così negative però. Ancora oggi sembra che la Juve non sia riuscita a scrollarsi di dosso il secondo tempo di Cardiff, il crollo mentale prima che fisico, il segno di una resa inevitabile come se i giocatori sentissero già in campo la fine di qualcosa. Non ci sono tante società che lavorano a così lunga scadenza, non in Italia. Alla Juve sanno che la prossima sarà una stagione diversa dalle precedenti, non solo per uno stato psicofisico un po’ debilitato. Per la prima volta il gruppo delle contendenti potrebbe allargarsi: per semplici ragioni di crescita (Napoli e Roma) oppure per investimenti finalmente concreti (Inter e Milan). Per la prima volta il campionato, per dirla alla Capello, potrebbe essere molto allenante. Non è scritto nei codici che uno debba vincere sette titoli di fila, ci sono anche gli avversari, ma la Juve non dovrebbe sprecare il vantaggio derivante da programmazione, ricavi (pensate alle incredibili entrate dalla Champions), stadio, autostima da successi. Quello che sta succedendo in questi giorni, pezzi che sembrano staccarsi, va in senso opposto e potrebbe quindi mettere la società di fronte a un bivio: meglio insistere con lo stesso gruppo che, di anno in anno rinnovato, ha vinto sei scudetti e raggiunto due finali, o anticipare la ripartenza? Di sicuro non è il caso di buttar via il bambino con l’acqua sporca, come sembrano suggerire alcuni frettolosi giudizi post- Cardiff. Dopo aver celebrato Dybala campione del futuro — noi pensiamo appartenga alla categoria immediatamente sotto quella degli «dei» Ronaldo e Messi— quei terribili 90’ sembrano aver consegnato un mezzo giocatore. Ah Ah. A prescindere dal fatto che illustri predecessori, Tevez, Zidane e Platini, hanno fallito lo stesso ultimo atto, non si può giudicare l’argentino da una partita, seppure la più importante. Da lui la Juve deve ripartire: il prossimo dovrà essere l’anno del salto di qualità definitivo e della continuità. E attorno a Dybala il disegno tecnicotattico non potrà affidarsi all’occasione del momento. Se qualcuno vuole andar via (Dani Alves sicuro, Alex Sandro forse, Bonucci chissà), meglio non trattenerlo controvoglia: ma i sostituti dovranno essere all’altezza pensando anche che i big, non solo in difesa, avranno un anno in più. Encomiabili gli investimenti su Orsolini, Mandragora, Bentancur, Kean, ma ora serve altro. Nell’ipotesi peggiore— cioè che scontenti e richiesti vadano via — in difesa serviranno minimo due esterni titolari (e non si capisce quanto ancora debba crescere il 24enne Spinazzola...) e un centrale-regista, merce rara perché Bonucci è con Dybala e Mandzukic uno dei veri insostituibili. Poi Allegri dovrà capire se il 4-2-3-1 è il modulo definitivo oppure ci vorrà un disegno alternativo stabile: Mandzukic non può fare tre ruoli in partita per un anno, e un alter ego non si vede, non Keita che è punta, in teoria Bernardeschi che non ha ancora la maturità per replicare il croato. Qualche limite del precedente mercato è stato annullato dall’invenzione di Allegri: ma non si può pensare a una mediana con soltanto Pjanic (che oltretutto a tre o da play singolo rende meno), più Khedira e Marchisio a rischio, più tante seconde linee. N’Zonzi è forse meglio di Matuidi, ma un solo nuovo non basta, a meno che Bentancur non si riveli un fenomeno. E comunque certe cifre sono esagerate, anche per Douglas Costa. Urgono poi un centravanti alle spalle di Higuain, a meno che questi non sia Schick: fin qui classe tanta, ma ora l’obbligo di chiarire ruolo e carattere. Urge la riqualificazione di Pjaca magari in un nuovo ruolo: non può fare il Mandzukic. Urge spendere qualcosa in più di quanto preventivato per non dover spendere il doppio, e in affanno, nel mercato successivo, magari invernale. È anche così che si può uscire dal tunnel mentale di Cardiff.

 

Fonte: GdS (Fabio Licari)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Indubbiamente la Juve ha bisogno di rilanciarsi dopo il disastro di Cardiff. Bisogna rafforzare e completare la rosa. Ci saranno anche movimenti in uscita. Se non sarà una minirivoluzione, poco ci manca

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La società ci gode, non mi stupirebbe se usasse l' occasione dello scudo perso per distogliere l' attenzione dal bersaglio grosso (lo sanno che se rimane solo la A per te dall' anno prossimo toccano numeri ben al di sotto del Delle Alpi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo tanta speranza e goduria tra le righe di questo articolo. Evidentemente ci credono davvero che la Juve è allo sfascio e Roma, Napoli, Milan e Inter stanno crescendo in modo esponenziale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, tutti a sperare che quest'anno la Juve lasci qualcosa..... E anche quest'anno dovranno rimandare all'anno prossimo.

 

fino alla fine

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce lo dice Licari come e cosa dobbiamo fare? Vuol dare lezioni, dall'alto del suo nulla, a chi in 7 anni s'è portato a casa 6 campionati e due finali di champions? E le milanesi cosa avrebbero ridotto, se l'Inter non ha ridotto nemmeno il debito con la Uefa (articolo del CorSera di stamane)? E il Milan ci ha raggiunti con Kessie (e Paletta in difesa)? Ma abbiate un pò di pietà per la vostra professione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È vero però che mai come questa estate si ha la sensazione che si stia sbriciolando tutto, giocatori che fanno e dicono quello che vogliono, non curanti di nulla, giocatori che vogliono andarsene (altrimenti Marotta non ripeterebbe ogni minuto che non resta nessuno contovoglia). Sembra finito un ciclo, poi chissà...

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me del campionato non interessa nulla ma quest'anno si rischia grosso ... la Champions è e resterà una chimera con l autofinanziamento e marotta a fare mercato

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci ritroviamo con una squadra col morale sotto le scarpe. I cosiddetti senatori hanno dimostrato tutta la loro inadeguatezza. Serve un ricambio ampio ma i nomi che girano non sono fenomeni e soprattutto non arrivano. Sembra toccherà una cessione eccellente. Peggio di così

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

articolo scritto dopo aver letto questo forum....anzi ci sono pure andati leggeri rispetto a qualcuno..... .the

 

Ti quoto; vs è la prima pagina web che i giornalisti aprono al mattino...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti quoto; vs è la prima pagina web che i giornalisti aprono al mattino...

ma infatti il bello è che qui lo scrivono tutto il giorno poi si arrabbiano se lo leggono scritto da altri....doh
  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni estate la stessa tiritera

 

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

 

Si autoconvincono... poi arrivano a maggio dell'anno dopo, la Juve vince e loro con il cervello in corto iniziano a vedere furti, complotti, arbitri corrotti, etc. sempre uguale... ridicoli perdenti seriali!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.