Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

AllenIverson

La Juventus nelle Nazionali Under (stagione 2017/2018): convocazioni, presenze, gol stagionali e tutte le news

Recommended Posts

Quoto

Impresa dell’Italia: battuto il Portogallo, gli Azzurrini ad un passo dalla semifinale

 

C_2_ContenutoGenerico_2543086_Dettaglio_upiImageNewsTop.jpg

 

L’Italia Under 19 è ad un passo dalla semifinale europea. La seconda vittoria consecutiva conquistata oggi contro il Portogallo (3-2) fa volare gli Azzurrini al comando del proprio girone, lasciando Portogallo e Norvegia (che oggi ha battuto la Finlandia 3-2) a tre punti. Decisiva è la partita in programma domenica contro i norvegesi; solo in caso di sconfitta con due gol di scarto – con il Portogallo che deve battere la Finlandia – l’Italia sarebbe fuori.

Grande è stata l’impresa da parte degli Azzurrini; novanta minuti combattuti fino alla fine con coraggio e determinazione, senza perdere mai di vista l’obiettivo in una gara non facile. Perché il Portogallo, rimasto in dieci dopo nove minuti di gioco, non ha mai mollato. Né di fronte al vantaggio firmato da Capone – tanto da raggiungere il pareggio - e neppure dopo le due reti messe a segno da Scamacca e Frattesi, alle quali ha risposto accorciando le distanze ad un minuto dalla fine.

Ma l’Italia ha avuto dalla sua un punto in più, la forza di un gruppo unito, che ha interpretato la gara nel migliore dei modi, affrontando di volta in volta gli ostacoli che ha incontrato.

Per ridare ossigeno alla manovra azzurra, Nicolato rivoluziona la squadra, introducendo sei novità rispetto all’undici sceso in campo contro la Finlandia: entra Raoul Bellanova in difesa, il play è Andrea Marcucci, assistito nella manovra di centrocampo da Frattesi a destra, menter a sinistra è confermato Melegoni; l’attacco presenta il tridente Capone-Kean-Brignola per chiudere il 4-3-3, un assetto che nei piani del tecnico azzurro potrebbe essere in grado di creare maggiori difficoltà agli avversari. Al contrario, il Portogallo parte con la stessa formazione che ha ottenuto la vittoria (3-1) nel primo match contro la Norvegia.

Dopo 9’ di gioco Brignola sulla destra serve con un delizioso pallonetto Kean, che in corsa verso il portiere avversario viene fermato fallosamente da Diego Queiros: una chiara occasione da gol che costa ai lusitani l’espulsione del capitano portoghese. In superiorità numerica, l’Italia detta le regole del gioco e al 23’, su calcio da fermo, Melegoni libera Kean, che supera il portiere, ma il suo tiro viene rinviato sulla linea da Correia. In precedenza, al 16’, pericoloso il Portogallo con un tiro di Francisco che sfiora il palo.

Nella ripresa l’Under azzurra si propone subito all’attacco e al 7’ passa in vantaggio con un diagonale sinistro di Christian Capone. Sbloccato il risultato, gli Azzurrini continuano a proporsi in avanti cercando di sfruttare gli esterni. Al 20’ Nicolato chiama il primo cambio: dentro Scamacca al posto di Capone. Ma al 25’, nel momento migliore dell’Italia, il Portogallo riequilibra il match, segnando il gol del pareggio con un colpo di testa di Miguel Luis che sbatte sulla testa di Bellanova e supera Pellizzari. 

Passano otto minuti e la squadra di Nicolato torna in vantaggio: cross di Bellanova e perfetta scelta di tempo di Scamacca, che gira di testa in rete realizzando il suo settimo gol con la maglia azzurra. Gli Azzurrini insistono, decisi a chiudere il match e al 39’ firmano il 3-1 con un tiro da fuori di Frattesi che finisce alle spalle del portiere Costa, complice la deviazione di Correia.

Partita combattuta fino all’ultimo. Al 44’, infatti, un tiro imparabile all’incrocio dei pali di Quina che realizza il 3-2 rimette in corsa il Portogallo. Quattro minuti di recupero: l’Italia amministra con grande saggezza e porta a casa il risultato.


PORTOGALLO-ITALIA 2-3
 
Marcatori: 53’ Capone (I), 69’ Luis (P), 78’ Scamacca (I), 84’ Frattesi (I), 89’ Quina (P)
 
Portogallo. (4-3-3): Diogo Costa, Thierry Correia, Diogo Queiros (C), Correia, Ruben Vinagre, Miguel Luis (Moura 88’), Florentino, Quina, Francisco, Jose Gomes (Mesaque Dju 87’), Joao Filipe (Carmo 11’). All. Helio Sousa. A disp. Joao Virginia, Nunes, , Teixeira, Correia, Elves Baldè, Nuno Santos
 
Italia (4-3-3): Plizzari, Bellanova, Bettella, Zanandrea, Tripaldelli, Frattesi, Marcucci, Melegoni (C) (Tonali 86’), Kean (Zaniolo 80’), Brignola, Capone (Scamacca 65’). All: Nicolato. A disp: Cerofolini, Candela, Del Prato, Gabbia, Mallamo, Pinamonti 
 
Arbitro: Frankowski (POL); Assistenti: Bird (WAL) e Nilsson (SWE)
Note: Spettatori: 1740. Espulso: Diego Queiros 11’; Ammoniti: Melegoni, Tripaldelli, Kean, Capone, Marcucci
 
I gironi del Campionato Europeo Under 19

Gruppo A: Finlandia, Portogallo, Norvegia, ITALIA
Gruppo B: Turchia, Ucraina, Francia, Inghilterra

*Calendario, risultati e classifica del Gruppo B

Lunedì 16 luglio
Norvegia-Portogallo 1-3
Finlandia-ITALIA 0-1

Giovedì 19 luglio
Finlandia-Norvegia 2-3
Portogallo-ITALIA 2-3

Classifica: ITALIA 6 punti, Portogallo e Norvegia 3, Finlandia 0

Domenica 22 luglio
ITALIA-Norvegia (Seinajoki - 17.30 italiane, 18.30 locali – diretta su Rai Sport)
Portogallo-Finlandia (Vaasa - 17.30 italiane, 18.30 locali)

Giovedì 26 luglio 
Semifinali (a Vaasa) e play off migliori terze (a Seinajoki) per qualificazione al Mondiale Under 20 in Polonia nel 2019

Domenica 29 luglio
Finale a Seinajoki (ore 17.30 italiane, 18.30 locali)
 
*Le prime due classificate del girone si qualificano per le semifinali, in un torneo che mette in palio anche 5 posti per la Coppa del Mondo FIFA Under 20 del 2019 in Polonia: le 4 semifinaliste e la vincitrice dello spareggio tra le terze classificate dei due gironi prenderanno parte al Mondiale in programma dal 25 maggio al 16 giugno dell'anno prossimo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In campo ora con la Norvegia ci sono Tripaldelli  e Zanandrea, in panca Kean.

Nella Norvegia gioca un centravanti 2000 che a quanto sembra è vicino a noi, un marcantonio un po' macchinoso. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vantaggio meritato della Norvegia, pur su un rigore abbastanza generoso. Entra ora Kean al 63' al posto di Scamacca. Tripaldelli uscito per infortunio (si toccava la coscia)

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, delsa ha scritto:

tutto kean

 

gol

 

supponenza

 

svogliatezza

 

strapotenza

 

 

cambierà mai qualcosa?

Farlo crescere vicino a grandi professionisti potrebbe aiutare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, 1-1 di Marione (**) ha scritto:

Farlo crescere vicino a grandi professionisti potrebbe aiutare?

non lo so

 

ma farlo crescere con chi è cresciuto fino adesso non lo aiuta di certo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/7/2018 Alle 20:30, delsa ha scritto:

non lo so

 

ma farlo crescere con chi è cresciuto fino adesso non lo aiuta di certo

Però a me moise non sembra così tanto "scapestrato".

Penso che siano più le somiglianze con Balotelli a influenzare i nostri giudizi.

È molto eccentrico su questo non ci piove, ma quando gioca non si risparmia mai e ha sempre un atteggiamento positivo per la squadra

 

Per me è un predestinato, anzi aggiungo che se fosse nato in Francia a quest'ora sarebbe già un giocatore da 80 mln.

Ragazzi i numeri sono dalla sua parte, senza discussioni, in un verona disastrato dopo un inizio incerto era diventato uno dei punti fermi della squadra con gol importanti.

 

Io non avrei dubbi nel metterlo in rosa ad imparare da Ronaldo, anche perché puo fare sia la prima punta che l'esterno dx e sx nel 442, ma penso che ciò non avverrà

 

Il Real in queste ore sta puntando pesantemente, almeno mediaticamente, su tale Vinicius jr che ha giocato finora solo nel campionato brasiliano, abbiamo l'esempio di Mbappe...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi semifinali europeo under 19

 

la prima semifinale vede in vantaggio il portogallo per 5 a 0 sull ucraina

 

portogallo da noi battuto 3 a 2, anche se 11vs10 per quasi tutta la partita

 

alle 18 c'è italia francia, in diretta su rai sport

 

titolare sicuramente kean per la squalifica di scamacca
anche tripa, non al meglio forse, dovrebbe essere titolare(europeo di altissimo livello il suo ma nn c'erano dubbi)

 

 

a mio avviso Francia favorita, che è finita seconda per aver steccato la prima con l ucraina... poi invece ha cominciato a rullare gli avversari

sicuramente fisicamente ci sovrasteranno, soprattutto come corsa e intensità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kean si divora il 3-0 di nuovo in ripartenza. Il sinistro alto a porta vuota dopo aver dribblato anche il portiere. Fisicamente è una bestia per essere un 2000

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, jurgen kohler ha scritto:

Kean si divora il 3-0 di nuovo in ripartenza. Il sinistro alto a porta vuota

Però che scatto 'sto ragazzo e come attacca la profondità...un fenomeno.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, garrison ha scritto:

Però che scatto 'sto ragazzo e come attacca la profondità...un fenomeno.

Impressionante, costantemente con i ragazzi più grandi eppure se li divora. Spero possa giocare ancora titolare in serie A

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, jurgen kohler ha scritto:

Impressionante, costantemente con i ragazzi più grandi eppure se li divora. Spero possa giocare ancora titolare in serie A

Sei stato un po' ingeneroso però con "gol a porta vuota" eh...aveva bruciato il difensore e saltato il portiere ma il difensore (bravissimo) stava recuperando in scivolata quindi aveva poco angolo dal lato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, garrison ha scritto:

Sei stato un po' ingeneroso però con "gol a porta vuota" eh...aveva bruciato il difensore e saltato il portiere ma il difensore (bravissimo) stava recuperando in scivolata quindi aveva poco angolo dal lato.

Ha tirato di sinistro, ci sta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kean è un attaccante di contropiede mica male. Deve imparare a proteggere meglio la palla con il corpo, ma son cose che si affinano con l'esperienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, stiamo vincendo quindi complimenti ai Ragazzi, ma la differenza di intensità fisica, e di giocata è abissale.

 

A parità di età i giocatori italiani sembrano di 2-3 anni più piccoli.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.