Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

AllenIverson

La Juventus nelle Nazionali Under (stagione 2017/2018): convocazioni, presenze, gol stagionali e tutte le news

Recommended Posts

ITALIA UNDER 19 - Qualificazione Europei: in Svezia gli Azzurrini calano il poker nell’esordio con la Moldavia

Mercoledì 04.10.17

 

 

 

C_2_ContenutoGenerico_2539415_Dettaglio_

 

 

 

In Svezia, al Vapenvallen Stadium di Huskvarna, la Nazionale Under 19 cala il poker contro la Moldavia nella partita di esordio della prima fase di qualificazione agli Europei di categoria. Due reti per tempo: Nicolò Zaniolo, autore di una doppietta, Filippo Melegoni e Andrea Pinamonti regolano i moldavi in un match a senso unico, che ha visto gli Azzurrini dominare a tutto campo senza subire gol e sprecare almeno tre occasioni da rete. L’Italia parte forte e al 19’ Zaniolo, con un diagonale scoccato al limite dell’area, porta in vantaggio gli Azzurrini; Filippo Melegoni raddoppia al 23’ grazie a una punizione deviata in rete da un difensore moldavo. Nel secondo tempo la musica non cambia: all’8’ l’interista Zaniolo realizza il suo secondo centro dopo aver ribattuto in rete una respinta del portiere; al 12’ chiude i conti l’ariete dell’Inter, Andrea Pinamonti, per il definitivo 4-0. Soddisfatto Paolo Nicolato: “Una buona partita – è il commento del tecnico Azzurro – qualche occasione sprecata e qualche contropiede di troppo concessi ai nostri avversari. Ma ci sta, in una gara giocata sempre all’attacco. E’ la prima partita, la strada è ancora lunga, dobbiamo mantenere i piedi per terra e raggiungere un maggiore equilibrio tattico”. Sabato alle 13 a Jonkoping l’Italia affronterà l’Estonia nel secondo incontro di qualificazione.

 

 

 

Fonte: figc.it

____________________________________________________________________

 

 

 

UEFA UNDER-19 CHAMPIONSHIP: Italia - Moldavia 4-0

 

 

 

Nella 1ª giornata del Gruppo 9 del turno di qualificazione alla fase elite della UEFA European Under-19 Championship Finland 2018 l'Italia Under 19 del CT Paolo Nicolato vince per 4-0 contro la Moldavia Under 19 del selezionatore Oleg Fistican.

 

 

 

TABELLINO

 

UEFA European Under-19 Championship Finland 2018 - Turno di qualificazione - Gruppo 9 - 1ª Giornata

 

Mercoledì 4 Ottobre 2017 - ore 17:00

 

Vapenvallen Stadium di Huskvarna (Svezia)

 

 

 

ITALIA U19 (4-3-1-2) : Plizzari; Candela, Bettella, Bastoni (65' Mallamo), Tripaldelli (76' Bellanova); Marcucci, Gabbia, Melegoni ©; Zaniolo; Capone C. (74' Gori), Pinamonti

 

A disp.: Cerofolini (GK), Bianchi E., Sottil, Danzi, Pellegri, Buongiorno

 

All. Nicolato

 

 

 

MOLDAVIA U19 (4-2-3-1) : Straistari; Boico, Furtună, Chiperi, Berco; Bogaciuc, Postica © (67' Demian); Calac (77' Iuraşco), Nihaev, Mamaliga; Carastoian (46'Scoarţă)

 

A disp.: Agachi (GK), Dijinari, Andronachi, Suciu, Osipov

 

All. Fistican

 

 

 

Marcatori: 19' Zaniolo (I), 23' Melegoni (I), 53' Zaniolo (I), 57' Pinamonti (I)

 

Ammoniti: 18' Tripaldelli (I), 31' Nihaev (M), 50' Bogaciuc (M), 59' Postica (M)

 

Note: recupero 0' p.t. , 4' s.t. Calci d'angolo: 6-3

 

Arbitri: João Pinheiro (Portogallo), Bruno Rodrigues (Portogallo), Mahbod Beigi (Svezia), Glenn Nyberg (Svezia)

 

 

 

 

CLASSIFICA

1° - Italia U19 - 3 punti - PG: 1 - V: 1 - P: 0 - S: 0 - GF: 4 - GS: 0 - DR: +4

 

2° - Estonia U19 - 0 punti - PG: 0 - V: 0 - P: 0 - S: 0 - GF: 0 - GS: 0 - DR: 0

 

3° - Svezia U19 - 0 punti - PG: 0 - V: 0 - P: 0 - S: 0 - GF: 0 - GS: 0 - DR: 0

 

4° - Moldavia U19 - 0 punti - PG: 1 - V: 0 - P: 0 - S: 1 - GF: 0 - GS: 4 - DR: -4

 

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti

 

 

 

 

Fonte: tuttonazionali.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 20 - Torneo 8 Nazioni: dura sconfitta dell’Italia contro l’Inghilterra

Giovedì 05.10.17

 

http://www.dailymotion.com/video/x63cffu

 

L’Italia esce duramente sconfitta dal secondo incontro del Torneo ‘8 Nazioni’ giocato contro l'Inghilterra. 5-1 il risultato finale in un match già compromesso alla fine del primo tempo, quando l’unico lampo di gioco gli Azzurrini riescono ad averlo col temporaneo pareggio di Panico. Ma è un’illusione che svanisce subito dopo grazie alle accelerazioni del trio d’attacco inglese che la difesa Azzurra non riesce a frenare: Buckley-Ricketts sulla destra fa quello che vuole e gli inglesi concludono la prima frazione di gioco in vantaggio con un parziale di 3-1. Nella ripresa l’Inghilterra tira i remi in barca, ma gli Azzurrini non riescono ad approfittarne: un errore difensivo ed un rigore danno alla sconfitta proporzioni inaspettate.

Dopo 5’ l’Inghilterra va in vantaggio con Buckley-Ricketts, che raccoglie di testa il cross dalla destra di Callum e batte Zaccagno incrociando sul secondo palo. Dopo poco, al 14’, Panico arriva al tiro dopo uno scambio in area con Castrovilli rimettendo in parità il match. Ma l’illusione dura poco e al 22’ Edwards riporta in vantaggio l’Inghilterra: Ugbo si fa largo al centro e al limite dell’area allarga per Edwars, che punta Zaccagno e con un diagonale infila sul secondo palo. L’Inghilterra non molla la presa e al 35’ Buckley-Ricketts fa il tris: Willock dalla destra crossa al centro per Edwars, che al volo conlcude di potenza in porta; Zaccagno con un miracolo respinge senza trattenere e Buckley-Ricketts ribatte in rete con un diagonale sul secondo palo. Nella ripresa, al 18’, l’Inghilterra porta a quattro le reti del vantaggio: su calcio d’angolo, la respinta della difesa Azzurra è corta, rimane in area e raggiunge Suliman che riesce a girarsi e a battere Zaccagno. La partita si chiude al 20’, quando viene concesso generosamente un rigore che Ugbo realizza portando a 5 le reti del successo inglese.

Amaro il commento del tecnico Federico Guidi: "I miei complimenti alla Nazionale inglese, di cui conoscevamo il valore tecnico ed agonistico: sono i campioni Mondiali di categoria e in campo oggi c’erano i campioni d’Europa Under 19. Quello che non ammetto – continua il tecnico – è che si può perdere una partita, ma senza commettere gli errori di oggi e non mettere in campo la concentrazione e l’agonismo necessari per affrontare questo genere di avversari. Nonostante le forti potenzialità di questo gruppo, oggi nei ragazzi ho visto poca convinzione dei propri mezzi e penso che dovrò lavorare su questo”.

 

Classifica: Inghilterra 7 punti, Repubblica Ceca e Germania 4 , ITALIA, Svizzera e Olanda 3, Portogallo e Polonia 1

 

Fonte: figc.it

__________________________________________________________________________________

 

UNDER 20 ELITE LEAGUE: Italia - Inghilterra -5

 

Nella 2ª giornata dell'Under 20 Elite League 2017/2018 l'Italia Under 20 del CT Federico Guidi perde per 5-1 contro l'Inghilterra Under 20 del selezionatore Keith Downing.

 

TABELLINO

Under 20 Elite Round 2017/2018 - 2ª giornata

Giovedì 5 Ottobre 2017 - ore 18:00

Stadio Comunale "Città di Gorgonzola" di Gorgonzola (MI)

 

ITALIA U20 (4-3-3) : Zaccagno; Caccin, Vogliacco (67' De Santis I.), Marchizza, Beruatto; Cassata * ©, Maggiore (31' Picchi), Castrovilli (81' Carraro); Edera (67' Del Sole), Bonazzoli (81' Rossi), Panico (67' Minelli)

A disp.: Perisan (GK), Scalera, Ghiglione, Baroni, Zanellato, Lo Faso

All. Guidi

 

INGHILTERRA U20 (4-2-3-1) : Ramsdale; Brittain, Suliman ©, Oxford (80' Konsa), Kelly; Edun (75' Dasilva), Field; Buckley-Ricketts, Edwards (80' Barnes), Willock (65' Mahoney); Ugbo

A disp.: Trott (GK), Johnson, DaSilva

All. Downing

 

Marcatori: 5' Buckley-Ricketts (Inghilterra), 15' Panico (Italia), 22' Edwards (Inghilterra), 35' Buckley-Ricketts (Inghilterra), 63' Suliman (Inghilterra), 66' rig. Ugbo (Inghilterra)

Ammoniti: 36' Bonazzoli (Italia), 41' Edera (Italia), 58' Oxford (Inghilterra), 60' Suliman (Inghilterra), 85' Field (Inghilterra)

Note: recupero 1' p.t. , 3' s.t. Calci d'angolo: 6-3

Arbitri: João Capela (Portogallo), Enrico Caliari (Italia), Mauro Galetto (Italia), Marco Serra (Italia)

 

Fonte: tuttonazionali.com

 

 

 

* Ceduto a titolo definitivo al Sassuolo. La Juventus mantiene un diritto di riacquisto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 21 - Azzurrini scatenati a Budapest. Sei gol nell’amichevole con l’Ungheria

Giovedì 05.10.17

 

https://youtu.be/sVBE4tycF0A

 

Vita facile per la giovane Italia a Budapest. Due doppiette, una di Cutrone e l’altra di Chiesa, il gol dell’esordiente Depaoli, la rete di Orsolini nella ripresa e contro l’Ungheria finisce 6-2. Una sfida a senso unico, soprattutto nel primo tempo quando l’Under domina e offre il suo lato migliore, quello offensivo, subendo la doppietta di Makrai solo a giochi fatti. La squadra azzurra si presenta con Scuffet in porta, in difesa Calabria, Mancini, Romagna, Adjapong, a centrocampo Depaoli, Murgia, Locatelli, Chiesa, in attacco Vido e Cutrone. E’ la terza amichevole stagionale lungo la strada che porta all’Europeo 2019, dopo quelle con Spagna e Slovenia. I numeri sono a favore dell’Italia: nei quattordici precedenti con l’Ungheria – incontrata l’ultima volta in amichevole a Telki il 12 agosto del 2015 – gli Azzurrini hanno collezionato 8 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte. Stasera gioca sul velluto, l’Under. Gli Azzurrini prendono alla lettera le parole pronunciate dal tecnico Di Biagio alla vigilia “affrontiamoli come se non fosse un’amichevole” e in mezz’ora di gioco chiudono il conto. Al 17’ la giovane Italia rompe il ghiaccio con l’attaccante del Milan Patrick Cutrone che, dopo aver colpito il palo al 12’, raccoglie e spedisce in rete una respinta del portiere Demjen su tiro di Chiesa. Otto minuti dopo, al 25’, ancora Cutrone trasforma dagli undici metri il rigore concesso per fallo su Chiesa. E al 29’ è l’attaccante della Fiorentina a salire in cattedra con un piatto sinistro vincente che colpisce entrambi i pali prima di finire in rete. C’è solo l’Italia in campo. L’Ungheria, capace di battere la Germania, non riesce a contrastare l’urto offensivo degli Azzurrini, che al 31’ approfittano di uno svarione di Demjen: Depaoli, alla prima chiamata da parte di Di Biagio, bagna l’esordio firmando il 4-0. Il primo tempo si chiude con la quinta rete, al 44’, ancora di Chiesa. I padroni di casa si affacciano una sola volta davanti a Scuffet, che neutralizza una conclusione di Vida. Nella ripresa subito due cambi per Di Biagio, che approfitta della situazione favorevole per valutare le condizioni di Verde e Orsolini e successivamente (dal 21’) anche quelle di Parigini, Favilli, Pessina, Capradossi, poi Varnier e Pezzella.

Calano i ritmi e l’Ungheria ne approfitta per segnare al 28’ con Makrai, complice un “pasticcio” di Scuffet. Al 33’, però, uno dei nuovi entrati, l’attaccante dell’Atalanta Riccardo Orsolini, ribadisce la supremazia azzurra correggendo in rete con un colpo di tacco la splendida rovesciata di Pessina. Cambiati gli uomini, cambia anche l’atteggiamento dell’Under, decisamente meno bella e meno convincente del primo tempo, distratta in chiusura quando l’Ungheria approfitta di un calcio di rigore per segnare il 6-2 ancora con Makrai.

 

Fonte: figc.it

____________________________________________________________________________________________

 

UNDER 21, Amichevole: Ungheria - Italia 2-6

 

TABELLINO

Amichevole Internazionale

Giovedì 5 Ottobre 2017 - ore 20:00

“Szusza Ferenc Stadion” - Budapest

 

UNGHERIA: Demjén, Lenzsér (46’ Szivacski), Kecskés (56’ Zachán), Tóth (65’ Gergényi), Katona (56’ Hinora), Vida (65’ Szabó), Zsótér (56’ Tóth), Szoboszlai (46’ Gazdag), Spandler (46’ Szalai), Koszta (46’ Korozmán), Bíró (56’ Makrai)

A disp.: Bukran

All. Boris

 

ITALIA: Scuffet, Calabria, Adjapong (70′ Pezzella), Mancini (70′ Varnier), Romagna * (60′ Capradossi), Chiesa (46′ Orsolini), Locatelli (60′ Pessina), Murgia, De Paoli (60′ Parigini), Vido (60′ Favilli **), Cutrone (46′ Verde)

A disp.: Audero, Del Favero, Dickmann, Mandragora

All. Di Biagio

 

Marcatori: 17′ Cutrone (I), 25′ rig. Cutrone (I), 28′ Chiesa (I), 32′ De Paoli (I), 45′ Chiesa (I), 73′ Makrai (U), 79′ Orsolini (I), 88′ Makrai (U)

Ammoniti: 41’ Zsótér (U), 49’ Szalai (U)

Arbitro: Sig. Ocenas (Slovenia)

 

Note: problema al ginocchio per Rolando Mandragora durante il riscaldamento

 

 

 

* Ceduto a titolo definitivo al Cagliari. La Juventus mantiene un diritto di riacquisto

** Di proprietà dell'Ascoli. Operazione in sinergia con la Juventus come dichiarato da Donato Di Campli (Puntata #26 di #RadioVS, dal min. 60.20) e dal DS dell'Ascoli Giaretta

Share this post


Link to post
Share on other sites

REPUBBLICA CECA UNDER 17 ----> Nicolas Penner (CEN. 2001) convocato per le partite contro Armenia, Israele e Turchia (13, 16 e 19 Ottobre) valide per la prima fase di qualificazione all'Europeo di categoria

 

 

SAN MARINO UNDER 17 ----> Edoardo Colombo (POR. 2001) convocato per le partite contro Polonia, Svezia e Cipro (17, 20 e 23 Ottobre) valide per la prima fase di qualificazione all'Europeo di categoria

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

l under 20 non ha senso sinceramente oggi

 

i più buoni sono tutti delusi di non essere in under 21 e gli altri sono mediocri e giocano poco o nulla nei club

 

Boh, io un bimbetto che non si esalti a giocare in nazionale francamente non lo capisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 20 - Torneo ‘8 Nazioni’. Ventuno i convocati per il terzo match contro il Portogallo

Venerdì 06.10.17

 

 

 

DLic7w_WkAEETGK.jpg

 

 

 

Martedì 10 ottobre a Portimao, la Nazionale Under 20 sosterrà il terzo incontro del Torneo ‘8 Nazioni’ contro i padroni di casa del Portogallo, match che si disputerà alle 16 presso il ‘Portimao Estadio’. Questa domenica i ventuno i giocatori convocati da Federico Guidi si ritroveranno a Roma per poi fare scalo il giorno dopo a Lisbona e da lì raggiungere in autobus la cittadina distante circa 70 km dalla capitale portoghese.

 

 

 

L’elenco dei convocati

 

 

 

Portieri: Andrea Zaccagno (Pistoiese), Samuele Perisan (Triestina)

 

Difensori: Giuseppe Scalera (Bari), Riccardo Marchizza (Avellino), Alessandro Vogliacco (Juventus), Pietro Beruatto (Vicenza), Paolo Ghiglione (Pro Vercelli), Francesco Ivan De Santis (Ascoli), Riccardo Baroni (Lucchese), Giacomo Caccin (Cittadella)

 

Centrocampisti: Giulio Maggiore (Spezia), Francesco Cassata * (Sassuolo), Niccolò Zanellato (Milan), Mattia Vitale ** (SPAL), Marco Carraro (Pescara)

 

Attaccanti: Simone Edera (Torino), Ferdinando Del Sole (Pescara), Alessandro Rossi (Salernitana), Giuseppe Antonio Panico (Cesena), Simone Minelli (Trapani), Simone Mazzocchi (Siracusa)

 

 

 

Fonte: figc.it

 

 

 

 

* Ceduto a titolo definitivo al Sassuolo. La Juventus mantiene un diritto di riacquisto

** Mattia Vitale convocato al posto di Alberto Picchi (infortunato)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 19 - Qualificazioni Europee. Gli Azzurrini vincono di misura con l’Estonia e volano alla fase élite

Sabato 07.10.17

 

 

 

https://youtu.be/cWsCa5jo9T0

 

 

 

In Svezia la Nazionale Under 19 supera di misura (2-1) l’Estonia e si qualifica con una giornata di anticipo la fase élite di qualificazione del campionato Europeo di categoria. Una partita cominciata in salita dopo lo svantaggio iniziale ma poi recuperato dagli Azzurrini nella seconda frazione di gioco grazie alle reti di Andrea Pinamonti e Christian Capone. Una partita più ostica del previsto: gli estoni provengono dal 4-0 subito dai padroni di casa della Svezia e in campo assumono un atteggiamento estremamente difensivo, rendendo difficile la manovra dell’Italia. Nell’unica azione condotta in attacco, l’Estonia realizza il vantaggio al 26’ del primo tempo: un contropiede sulla fascia sinistra porta Sorga al limite dell’area azzurra e, con un bel destro a giro, beffa l’Italia cogliendo l’incrocio dei pali difesi da Plizzari. E’ Andrea Pinamonti a riportare in parità il match al 7’ della ripresa, dopo aver raccolto un lancio lungo di Bettella ed aver scoccato dal limite una bordata che si insacca nell’angolino destro. Quasi allo scadere (88’), l’attaccante pescarese Christian Capone regala la vittoria e la qualificazione all’Italia, con una rete ottenuta dopo aver superato in dribbling due avversari e segnato poco dentro l’area centrando l’angolo destro della porta avversaria. Il Tecnico Azzurro Paolo Nicolato non nasconde la sua soddisfazione e fa i complimenti a tutto il gruppo: “ Un match più duro del previsto ma la squadra ha sempre tenuto il campo senza mai mollare. Voglio ringraziare i giocatori e tutto lo staff per la professionalità e la passione dimostrate: sono stati loro i protagonisti di questo successo. Ora ci aspetta l’ultimo incontro con la Svezia e confido in un’ulteriore miglioramento”. La partita contro i padroni di casa si giocherà martedì alle18 allo Stadsparksvallen Stadium di Jonkoping e, dopo la vittoria della Svezia contro la Moldavia (3-0), servirà a decidere chi sarà la prima del gruppo 9. Raggiungere la testa del girone significherebbe avere un miglior posizionamento nel ranking che stabilisce il sorteggio per la seconda fase di qualificazione agli Europei.

 

 

 

Fonte: figc.it

 

__________________________________________________________________________________________

 

 

 

UEFA UNDER-19 CHAMPIONSHIP, Turno di Qualificazione: Italia - Estonia 2-1

 

 

 

Nella 2ª giornata del Gruppo 9 del turno di qualificazione alla fase elite della UEFA European Under-19 Championship Finland 2018 l'Italia Under 19 del CT Paolo Nicolato vince per 2-1 contro l'Estonia Under 19 del selezionatore Lars Hopp qualificandosi alla fase successiva della manifestazione.

 

 

 

TABELLINO

 

UEFA European Under-19 Championship Finland 2018 - Turno di qualificazione - Gruppo 9 - 2ª Giornata

 

Sabato 7 Ottobre 2017 - ore 11:00

 

Stadsparksvallen di Jonkoping (Svezia)

 

 

 

ITALIA U19 (4-3-1-2) : Plizzari; Candela, Bettella, Bastoni ©, Tripaldelli (76' Bellanova); Gabbia, Marcucci (76' Sottil),, Melegoni ©; Zaniolo (84' Gori); Capone C., Pinamonti

 

A disp.: Cerofolini (GK), Bianchi E., Danzi, Pellegri, Mallamo, Buongiorno

 

All. Nicolato

 

 

 

ESTONIA U19 (4-1-4-1) : Paplavskis; Miil, Lipp, Niilop, Pihelgas (90+1' Veensalu); Poom ©; Lepik, Lokk (90+1' Järviste), Soomets, Sorga; Kask (81' Heinmaa)

 

A disp.: Perk (GK), Rass, Rõžkov, Ostrovski

 

All. Hopp

 

 

 

Marcatori: 26' Sorga (E), 52' Pinamonti (I), 88' Capone C. (I)

 

Ammoniti: 49' Lepik (E), 50' Zaniolo (I), 50' Pihelgas (E), 57' Lokk (E), 77' Miil (E), 84' Bettella (I), 86' Sorga (E), 90+4' Bastoni (I)

 

Note: recupero 1' p.t. , 5' s.t. Calci d'angolo: 11-0

 

Arbitro: Rade Obrenovic (Slovenia), Grega Kordež (Slovenia), Mahbod Beigi (Svezia), Glenn Nyberg (Svezia)

 

 

 

Fonte: tuttonazionali.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 18 - A Castel di Sangro gli Azzurrini piegano con cinque reti la Repubblica Ceca

Sabato 07.10.17

 

 

 

DLcoQAiXUAE_FXr.jpg

 

 

 

A Castel di Sangro, dopo aver vinto tre giorni fa la prima amichevole con la Russia (3-1), la Nazionale Under 18 ha superato oggi anche i pari età della Repubblica Ceca col risultato di 5-0. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, gli Azzurrini sono dilagati nella seconda frazione di gioco. E’ l’attaccante in forza alla Juventus, Hans Nicolussi Caviglia, ad aprire le marcature al 7’ del primo tempo; gli Azzurrini nella seconda frazione di gioco chiudono il match con una doppietta di Felice D’Amico (9’ e 13’), il centro di Davide Merola (29’) e con Emanuel Vignato che al 37’ sigla la quinta rete del successo Azzurro. Un bilancio positivo quello di queste due amichevoli, dato non solo dalla consistenza delle vittorie ma soprattutto per la qualità del gioco espressa: “Sono soddisfatto per la compattezza e l’intesa che il gruppo è riuscito a mettere in campo – questo il commento del tecnico Azzurro, Daniele Franceschini -, per l’equilibrio e le giuste distanze tra i reparti e per come si sono integrati alcuni elementi che da un po’ erano fuori dal giro delle Nazionali giovanili. I ragazzi sono sempre riusciti a dare al gioco la giusta intensità, ad avere un atteggiamento propositivo e a fare sempre i movimenti giusti”.

 

 

 

Fonte: figc.it

___________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

UNDER 18, Amichevole: Italia - Repubblica Ceca 5-0

 

 

 

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 18 del CT Daniele Franceschini vince per 5-0 contro la Repubblica Ceca Under 18 del selezionatore Jana Suchopárka.

 

 

 

TABELLINO

 

Amichevole internazionale

 

Sabato 7 Ottobre 2017 - ore 11:00

 

Stadio "Teofilo Patini" di Castel di Sangro (AQ)

 

 

 

ITALIA U18 (4-3-3) : Carnesecchi; Ferrarini, Corbo (46' Bellodi), Anzolin ©, Corrado (60' Campeol); Nicolussi Caviglia (60' Portanova), Schirò, Morrone (60' Rizzo Pinna); Gavioli (46' Peli), Nivokazi (46' Merola), D'Amico (60' Vignato)

 

A disp.: Ghidotti (GK)

 

All. Franceschini

 

 

 

REPUBBLICA CECA U18 (4-4-1-1) : Pecháček (46' Kovář); Pafka (46' Štursa), Zima (60' Mach), Hušek, Finěk; Kubala, Kaloč (46' Šimáček), Macháček ©, Kohút (60' Hezoučký); Ostrák (46' Kušej); Čvančara (46' Kepl)

 

A disp.: -

 

All. Suchopárka

 

 

 

Marcatori: 7' Nicolussi Caviglia (I), 54' D'Amico (I), 58' D'Amico (I), 75' Merola (I), 82' Vignato (I)

 

Ammoniti: -

 

Note: recupero 1'pt,1'st. Calci d'angolo: 14-8

 

 

 

Fonte: tuttonazionali.com

 

 

 

 

N.B.

Al 58' ASSIST di Morrone per il gol del momentaneo 3-0

Share this post


Link to post
Share on other sites

ITALIA UNDER 21 - Mandragora sconvocato a scopo precauzionale

Domenica 08.10.17

 

Rolando Mandragora ha lasciato il ritiro della Nazionale Under 21: il calciatore, che ha accusato un fastidio al ginocchio nel riscaldamento pre gara contro l’Ungheria, è stato sconvocato dal Ct Gigi Di Biagio a scopo precauzionale. Rolando osserverà due giorni di riposo e martedì, alla ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Torino, farà ritorno a Crotone per mettersi a disposizione dello staff rossoblù.

 

Fonte: fccrotone.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bene tutto ma sconvocato non si può leggere...

 

Per esistere esiste, però è sicuramente corretto per una riunione, in questo caso credo sia inappropriato.

Di sicuro suona male, ma capita che esistano parole cacofoniche anche se formalmente corrette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

FIFA World Cup Qualifiers (Round 1 - Group H) ----> CIPRO - GRECIA 1-2 : In campo dal primo minuto Grigoris Kastanos (CEN. 1998), sostituito al 79' (07.10.17)

 

 

 

DLkMwBhWAAEIAGW.jpg

 

 

 

 

__________________________________________________________________________

 

 

 

MACEDONIA UNDER 17 - Due presenze per Nikola Sekulov (CEN. 2002) nelle gare di Qualificazione all'Europeo di categoria

 

 

 

--- [02 10 17] Bosnia Erzegovina - Macedonia 0-0 ----> Panchina per Nikola Sekulov

 

 

 

--- [05 10 17] Slovacchia - Macedonia 0-0 ----> In campo dal primo minuto Nikola Sekulov, sostituito al 75'

 

 

 

--- [08 10 17] Macedonia - Moldavia 2-0 ----> Subentrato al 78' Nikola Sekulov

 

 

 

 

ffm5-2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi grande audero e rispetto al deludente scuffet dell'altra partita la differenza è enorme.

favilli buono nell'impegno meno nelle conclusioni.

orsolini volenteroso ma non sempre preciso

romagna splendente in tutto e per tutto.

ovviamente il tutto in attesa di qualche test più probante (evidente che gli avversari scelti erano di livello basso..)

su romagna stamane leggevo sulla gazzetta un giudizio (che in parte mi sento di condividere) che lo "assimilava" a rugani.. definendolo giocatore di classe.. eleganza.. per ora con poca "cattiveria"..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.