Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Fantomas

[FR] Matuidi: "Orgoglioso di essere alla Juve: è un'istituzione, una delle grandi d'Europa. Neymar? Qui ho Buffon-Higuain-Dybala... Mediana a 2 super"

Recommended Posts

in quali parti, scusa?

Penso si riferisca al tenore delle domande dell'intervistatore, non alle risposte di Matuidi.

In effetti, emerge un pò di sciovinismo strisciante. Tanto che Blaise, ad un certo punto, dice chiaramente: "Guardate che non sono passato dal PSG alla quindicesima squadra della Serie A. Sono passato dal PSG alla Juve, finalista dell'ultima Champions e campione d'Italia in carica".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso si riferisca al tenore delle domande dell'intervistatore, non alle risposte di Matuidi.

In effetti, emerge un pò di sciovinismo strisciante. Tanto che Blaise, ad un certo punto, dice chiaramente: "Guardate che non sono passato dal PSG alla quindicesima squadra della Serie A. Sono passato dal PSG alla Juve, finalista dell'ultima Champions e campione d'Italia in carica".

ok.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con tutto il rispetto di Kedhira, che ovviamente paragonato ai vari Rincon, Sturaro, Lemina e compagnia bella farebbe bella figura anche a 50 anni, personalmente non lo ritengo in grado di competere ad altissimi livelli in un centrocampo da squadra top.

Spero che il francese parta titolare dopo la sosta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente un centrocampista dinamico. Il pachidermico Khedira mi ha stufato, è un limite per la squadra, bisogna far giocare da subito Matuidi

se marchisio si assenta, possiamo stare abbastanza tranquilli, c'è blaise, se allegri ha il coraggio di lanciarlo al posto di khedira...

possono recuperare con calma la forma migliore tutti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho tradotto solo qualche passaggio

L'intervista e' un po lunga :d

Bellissime parole di un grande professionista

Dice anche che può fare la mezzala di raccordo in caso di centrocampo a 3, e che a 2 è "super" (cioè gli piace un sacco) perchè gioca così anche con la Frons.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo acquisto; regala dinamismo al centrocampo, velocizza il gioco ed è abile nelle verticalizzazioni. E corre corre corre

 

corri ragazzo laggiu’

vola tra lampi di blu

corri in aiuto di tutta la gente

dell’umanita’...

 

...ah non stavamo parando di Jeeg? :upss:

:d

 

 

 

Forza Blaise .juve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso si riferisca al tenore delle domande dell'intervistatore, non alle risposte di Matuidi.

In effetti, emerge un pò di sciovinismo strisciante. Tanto che Blaise, ad un certo punto, dice chiaramente: "Guardate che non sono passato dal PSG alla quindicesima squadra della Serie A. Sono passato dal PSG alla Juve, finalista dell'ultima Champions e campione d'Italia in carica".

Giorno fantomas

Spettacolare risposta di Blaise. Grazie per la nota tradotta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dice anche che può fare la mezzala di raccordo in caso di centrocampo a 3, e che a 2 è "super" (cioè gli piace un sacco) perchè gioca così anche con la Frons.

con lui ,le opzioni non mancheranno a centrocampo

un po di concorrenza fa bene anche al reparto ,proprio per questo sono felice del suo arrivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono curioso come gestira la situazione a centrocampo Allegri...chi fara il titolare? 5 cc per 2 posti...
se rimane a due attualmente mi pare ci siano pochi dubbi..Khedira e Pjanic non possono giocare insieme..se avesse un po'di sale in zucca passerebbe a tre,con la difesa che ci ritroviamo meglio fare densità numerica li in mezzo..comunque ora come ora Matuidi mi pare imprescindibile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso si riferisca al tenore delle domande dell'intervistatore, non alle risposte di Matuidi.

In effetti, emerge un pò di sciovinismo strisciante. Tanto che Blaise, ad un certo punto, dice chiaramente: "Guardate che non sono passato dal PSG alla quindicesima squadra della Serie A. Sono passato dal PSG alla Juve, finalista dell'ultima Champions e campione d'Italia in carica".

E aspetta che li eliminano dalla prossima Champions... uhuh

Share this post


Link to post
Share on other sites

A chi può interessare ho fatto una traduzione. Ovviamente ragazzi non è professionale, ma il senso si dovrebbe capire!

 

 

 

A trent'anni Blaise Matuidi è ancora un giocatore francese internazionale ma non gioca più al PSG. Dopo sei stagioni nella capitalie,

ha sentito che era il momento di chiudere questo capitolo e aprirne un altro, altrettanto eccitante, dall'altra parte delle Alpi. Per L'Equipe, il centrocampista con 58

presenze in nazionale parla per la prima volta dopo il suo arrivo a Torino per 20M.

 

Per la prima volta dopo sei anni, sei arrivato in Nazionale senza essere un giocatore del PSG. Ciò vi fa strano?

No, veramente. Quando vengo in Nazionale, vengo per difendere i colori della Nazionale. Giusto gli spostamenti cambiano. Anche i punti di riferimento un poco, è vero. Ma siccome ho tenunto la mia casa a Parigi e visto che sono tornato in Italia Domenica, sono potuto andare a dormire là e arrivare fresco questa mattina a Clairefontaine. Diciamo che

ho fatto uno spostamento gradevole.

 

Perché hai firmato per la Juve?

Perché è un grande club, ambizioso, un'istituzione, una grande d'Europa che mi ha dato molta voglia. La Juve è la scelta di poter crescere ancora, nonostante i miei 30 anni. Mi hanno detto che firmando per la Vecchia Signora avrei ritrovato una seconda giovinezza... sento che rifiorirò. Per me il miglioramento continua.

 

Quale è stato il discorso dei dirigenti Torinesi per convicerti a venire?

Avevano un vero desiderio di vedermi divenire un giocatore importante nei prossimi anni. Questo non è un trasferimento fatto dall'oggi al domani. L'anno scorso c'era stata la possibilità. Come si dice, meglio tardi che mai. Il matrimonio si è fatto tardivamente ma si è fatto. A me sta dimostrare sul campo che il club ha fatto bene.

 

Prima di firmare hai chiesto consiglio a Pogba ed Evra?

Lo avevo già fatto lo scorso anno. Sapevo già cosa pensavano e cosa mi aspetta. Ho la possibilità di avere la famiglia che abita a Torino, a livello di città la conoscevo. Calcisticamente, il club parla per se stesso. Basta vedere la sua storia. Dopo la presentazione, ho visitato il mueseo e si arriva in una sala piena di trofei, è straordinario. Fa brillare gli occhi. Il mio cammino continua qui e ne sono fiero.

 

Porterete il numero 14, lo stesso di Deschamps quando giocava a Torino. Andate a giocare in un club dove sono passati

Platini, Zidane, Trezeguet..

Henry, Viera, Evra. Si è eccitante. Mi rende felice. Sono sicuro che mi farà assicurare un certo livello, non penso di arrivare nella pelle di un giovane. Hanno acquistato un giocatore internazionalmente riconosciuto, che ha fatto ottime stagioni al PSG e che aspira ad essere un elemento importante della squadra. Arrivo con uno status, sta a me mantenerlo.

 

Voi evocate "un matrimonio tardivo" con la Juve. QUesto suppone un divorzio con il PSG. é stata dura lasciare parigi?

Non è mai facile lasciare un club dove hai vissuto tanti bei momenti. Ho passato sei anni bellissimi, con alti e bassi,ma non penso che ai buoni ricordi. Dopo, sicuramente, mi sarebbe piaciuto che alcune cose andassero differentemente, ma è il calcio. Arrivati al divorzio, come dite voi, è passato piuttosto bene.

 

Il PSG ha veramente mostrato intenzione di farvi rinnovare?

In un certo momento si. Nel corso della scorsa stagione. Nel finale di stagione, mi hanno fatto capire che se io fossi voluto rimanere avrei potuto prolungare. Ormai pensavo già a partire però. Per il mio bene, mi sono convinto che una nuova avventura fosse necessaria.Quando si hanno trenta anni, si ha voglia di vedere se l'erba è più verde altrove. La mia scelta è di tentare una nuova sfida. Non voglio mentire: firmando in Italia, ho una bella sfida da tutti i punti di vista, sportivi come finanziari.Il desiderio era più reale dalla parte della Juve, si.

 

Mentre Massimiliano Allegri vi presenta come "uno dei migliori giocatori d'Europa", Emery vi ha messo in panchina in questo inizio stagione, il desiderio sembra più reale da parte di un allenatore piuttosto che un altro...

Ciascun allenatore ha la sua visione delle cose. Può essere che il coach emery avesse la sua. Mi ha sempre rispettato in tutti i casi. In faccia ha sempre detto bene di me. Poi, mi ha fatto comprendere, quando esitavo, che avrei condiviso il ruolo di centrocampista con altri giocatori. Questa è la scelta di un coach. Può essere anche di un club.

 

Vista dall'esterno, sembra che i tuoi compagni di squadra volessero che restassianche se il coach non manifestava lo

stesso entusiasmo.

Il coach mi ha sempre detto che voleva che restassi. é quel che mi ha detto in faccia. I giocatori, certamente, posso parlarvene perché ho avuto diverse discussioni con loro, con i vecchi come con i nuovi. Volevano restassi. Ma nella mia testa avevo deciso. La cosa più difficile è stato lasciare dei compagni che mi amavano, come uomo prima che come giocatore Mi stimavano per la mia importanza dentro e fuori dal campo. Il mister e il club avanzano. Sono delle scelte da fare.Sono felice della scelta della Juventus. Non passo dal PSG alla quindicesima della Serie A! Passo dal PSG alla finalista dell'ultima CHampions, la squadra campione d'Italia. E per poter gustare il campionato d'italia, vi posso assicurare che è molto importante.

 

Voi eravate un ardente difensore della Ligue 1, voi..

Questo è vero. Diciamo che quando si è in francia, si è ossessionati da quel che succede da noi. Ovvio che la ligue 1 è nota ma in Italia, ci sono più squadre di alto livello credo. Guardate Napoli Nizza. I due club di Milano si sono molto rinforzati, ci sono ottimi giocatori alla Roma. Vi posso dire che è difficile e che sono contento. Avevo bisogno di trovare un secondo respiro e penso di averlo.

 

Voi non avreste voluto giocare con Neymar, Mbappé, Daniel Alves...

Quello che mi importava era il mio avvenire. Ovvio che sarebbe stato un piacere, ma di campioni ce ne sono anche alla Juve o no? Buffon, Higuain, Dybala, Chiellini, che incarna lo spirito del Club, non sono male. Sono felice di giocare con loro.

 

Buffon è impressionante?

Ah si! E non solo sportivamente. Umanamente è qualcuno di molto aperto, mi ha accolto molto bene. Mi ha parlato in italiano per farmi subito immergere. Ma mi hanno tutti accolto bene. Ci sta Pjanic anche o Benatia con la quale ho giocato a Clairefontaine. é stupendo.

 

Al-Khelafi si è molto opposto alla tua partenza lo scorso anno.

Si.

 

Non ha avuto lo stesso atteggiamento.

No,è vero. Gli ho parlato dopo il trasferimento. Ma è il presidente di ricordi super. Ha fatto molto per me. Ha un'idea chiara, portare il PSG al più alto livello. Non lo si può rimproverare. Un presidente che da tutto. Vuole ancora far crescere il suo club e quel che fa è straordinario.

 

Il direttore sportivo Antero Henrique vi ha parlato?

Si, ho parlato con lui. Ha una grande importanza nel progetto del club. Penso sia lui a prendere decisioni a livello sportivo. Mi ha fatto capire che il club sarebbe stato felice fossi rimasto ma che avrebbe compreso se fossi voluto partire.Oggio, per tutti, penso sia stata una buona soluzione. A me questo fa piacere. A loro anche, perché permette di prendere altri giocatori. Tutti son contenti ed è la cosa più importante. Non mi sarebbe piaciuto lasciare il PSG in una brutta maniera.

 

Avete parlato con Deschamps?

Quando gli ho parlato era tutto deciso. Volevo solo renderlo partecipe della scelta. Ma che lui approvasse o meno, era una mia scelta. Ma fortunatamente, era contento per me.

 

Pensandoci, avete la Nazionale in un angolo della vostra testa, vista la concorrenza che emerge?

La nazionale è sempre nella mia testa. QUando mi sveglio penso alla Nazionale. Fa parte del mio DNA. Non ho firmato per una squadra francese ma per la Juve, una squadra che aveva una voglia comune di avere una esperienza insieme. Il club vuole che resta molti anni ed è quel che voglio anche io.

 

In che ruolo verrete utilizzato questa stagione?

Potrebbe essere a tre come a PSG, o a 2 come negli ultimi tempi. A 2 è super perché è quel che faccio con la Nazionale. Quando si ha un tale fiducia sia del club che del mister non ci resta che dare tutto.

 

Un anno fa, nello stesso periodo, avete raggiunto Clairefontaine nel dubbio del vostro futuro. è importante arrivare questavolta libero da questi problemi?

Certo. Ho detto al mio entourage, questo anno tutto deve passare veolcemente, ho delle chances importanti in nazionale e voglio essere preparato al meglio per una grande stagione.Voglio essere compretamente concentrato su questo appuntamento e nel pieno mezzo dei miei mezzi.

 

 

Ci fai una sintesi? Io di francese non capisco un tubazzo... :(

Perché? Cosa dice? Io purtroppo non capisco niente di francese

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mediana a 2 con i centrocampisti che abbiamo...... è l'ideale per farci pigliare a pallate da TUTTI caro matuidi

Anche l'anno scorso ci hanno preso a pallate tutti, infatti :risata3:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povero matuidi però..

È rimasto anni a Parigi ed il PSG ha collezionato figure di xxxxx una dietro l'altra in Champions..

Quest'anno che hanno costruito un carro armato lo hanno fatto andar via perché non lo volevano piu...

Che signori che sono sti sceicchi...

Hanno fatto pure finta che gli sia dispiaciuto..

Hanno rinnovato il contratto a cani e porci (motta addirittura...), ed a lui gli hanno detto ciao..

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre detto e sostenuto che é un gran bel giocatore; in pochi minuti ha giá mostrato di avere una marcia in piú, non a caso Allegri gli ha giá fatto fare piú minuti che ad altri neo arrivati e se non ricordo male prima del suo ingresso contro il Genoa lo ha pure abbracciato.

Aspetto a tirare le somme ma ho giá in mente un paio di utenti che in fase di trattativa ne hanno dette di ogni e che avró il piacere di smerdare píú avanti una volta saliti sul carro .the

Share this post


Link to post
Share on other sites

confermato che in nazionale gioca nei 2 di centrocampo, come sostenuto da qualcuno qui dentro, ed invece prontamente smentito dai meno informati ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povero matuidi però..

È rimasto anni a Parigi ed il PSG ha collezionato figure di xxxxx una dietro l'altra in Champions..

Quest'anno che hanno costruito un carro armato lo hanno fatto andar via perché non lo volevano piu...

Che signori che sono sti sceicchi...

Hanno fatto pure finta che gli sia dispiaciuto..

Hanno rinnovato il contratto a cani e porci (motta addirittura...), ed a lui gli hanno detto ciao..

Lo scorso anno lo hanno trattenuto con la forza, direi che é stato lui a dire ciao a loro, non il contrario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.