Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

[Video] Dani Alves: "La Juve e il calcio italiano devono capire di dover fare un calcio diverso, sono andato via per questo"

Recommended Posts

Comunque dovremo difendere più a spada tesa Allegri, un giorno non ci sarà più e potremo rimpiangerlo.

 

Vero.

 

Ma potrebbe anche essere il contrario. Un giorno magari andrà via e sarà lui a rimpiangere la Juventus...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente dani alves enfatizza dei concetti che espressi in altro modo potrebbero essere condivisibili. Che il calcio italiano debba puntare maggiormente sul gioco offensivo è vero. Comunque quest'anno in campionato, pur tra tanti problemi, stiamo viaggiando alla media di tre gol a partita, ergo siamo sulla strada giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Prendere esempio dal napoli come tipo di gioco.. non per forza chi gioca bene non vince.. il napoli gioca bene.. non vince perchè la sua rosa vale come forza complessiva meno della metá della nostra..

È un concetto troppo difficile da far capire.

Allegri guida una Ferrari contro una marea di 500 scassate e qualche UnoTurbo. Ma è leggenda.

 

 

 

Inviato dal mio Redmi 3 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il calcio italiano ha una sua tradizione, con il quale ha vinto e tanto, la Juve rispetta e segue quello stile di gioco.

 

Ad oggi lo stile di gioco della Juve ha prodotto una quantità industriale di titoli in bacheca, quello dello spumeggiante Napoli di Sarri solo tanti titoli di giornali.

 

Da tifoso, preferisco il primo.

 

 

p.s nelle finali di Champions non ha prevalso lo stile di gioco, ma la qualità tecnica aliena di Real e Barça.

 

immagino che quindi ti divertivi più l'anno dello scudo di Eriksonn che non con Zeman.

 

menomale, pensavo di non essere l'unico pazzo che diceva che ai tifosi piace vincere, ma sai qua è pieno di esteti e di palati fini usciti tutti da. Corso di Coverciano, che schifano scudetti e finali di champions.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente dani alves enfatizza dei concetti che espressi in altro modo potrebbero essere condivisibili. Che il calcio italiano debba puntare maggiormente sul gioco offensivo è vero. Comunque quest'anno in campionato, pur tra tanti problemi, stiamo viaggiando alla media di tre gol a partita, ergo siamo sulla strada giusta.

 

in campionao si,in champions pero 5 gol in 5 partite

 

dani alves è vecchio e non ce la faceva a seguire gli allenamenti della juve... pensava di venire a svernare in italia..... e faticava anche a mantenere il ruolo di titolare.... se le cose non vanno più bene è proprio perchè si sta infiacchendo quella che era la "scuola italiana" del calcio... sempre più imbastardita da funamboli stranieri usa e getta.... sarà dura ritornare al passato....

 

uno che deve svernare va alla juve?Cina,America,Qatar,esiste il mondo intero,dove peraltro ti pagano anche meglio.

 

Poi questi allenamenti cosi tremendi...corriamo poco (e ci rompiamo spesso)secondo me si allenano male,altrimenti nn si spiegherebbero tutti questi infortuni muscolari da quando c'è allegro

 

Il calcio italiano ha una sua tradizione, con il quale ha vinto e tanto, la Juve rispetta e segue quello stile di gioco.

 

Ad oggi lo stile di gioco della Juve ha prodotto una quantità industriale di titoli in bacheca, quello dello spumeggiante Napoli di Sarri solo tanti titoli di giornali.

 

Da tifoso, preferisco il primo.

 

 

p.s nelle finali di Champions non ha prevalso lo stile di gioco, ma la qualità tecnica aliena di Real e Barça.

 

il calcio cambia,si evolve(come tutto nella vita),se nn stai al passo sei fuori.(e infatti non vinciamo dal '96)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

in campionao si,in champions pero 5 gol in 5 partite

 

uno che deve svernare va alla juve?Cina,America,Qatar,esiste il mondo intero,dove peraltro ti pagano anche meglio.

 

Poi questi allenamenti cosi tremendi...corriamo poco (e ci rompiamo spesso)secondo me si allenano male,altrimenti nn si spiegherebbero tutti questi infortuni muscolari da quando c'è allegro

 

il calcio cambia,si evolve(come tutto nella vita),se nn stai al passo sei fuori.(e infatti non vinciamo dal '96)

Mah la differenza la fanno un paio di finali sbagliate, tipo quella col Milan. Non certo il gioco o la mentalità con cui in finale sei arrivato. Sono proprio due discorsi diversi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È quindi....cosa dobbamo fare per diventare fenomenali?Alves ci spieghi più dettagliatamente che non mi è chiaro.

'A naso' dico che il ragazzo ha un po' di problemini. Secondo me seri!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah la differenza la fanno un paio di finali sbagliate, tipo quella col Milan. Non certo il gioco o la mentalità con cui in finale sei arrivato. Sono proprio due discorsi diversi.

 

un paio?5 di fila...

 

cmq sono d'accordo che nel caso delle finali esiste anche un fattore psicologico che ci frega semre

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'e' gente che ha anche il coraggio di mettere in dubbio le credenziali di Dani Alves. Roba da matti .ghgh

A proposito, l'altro giorno ha disputato la sua sesta gara consecutiva da terzino titolare. Con Meunier, uno dei migliori in Europa nel ruolo, sempre in panchina.

No, perche' era ormai finito oppure non piu' un difensore .ghgh

Inutile a dirsi, gran rendimento e tutte vittorie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto che sia andato via lo prendo come un favore personale per il quale gli sarò sempre grato.

Il problema è che, da brasiliano scemo qual è, continua a parlare e a dire str...amberie.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

un paio?5 di fila...

 

cmq sono d'accordo che nel caso delle finali esiste anche un fattore psicologico che ci frega semre

Beh ho scritto sbagliate perchè nelle ultime 2 e forse anche col real nel 98 ci volevano partite perfette o quasi. Contro Milan e Borussia bastavano normali.

 

Il resto ahimè è storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho adorato Dani Alves, ben prima che venisse da noi - poi diciamocelo: ha fatto una stagione in pantofole. Detto questo, il calcio italiano non ha nulla da imparare - deve smetterla di inseguire chimere mettendo in campo ibridi senza senso. Una tradizione che al signor Alves non appartiene e che non capirà mai e che purtroppo hanno iniziato a non capire pure chi dovrebbe insegnarlo.

chi propone un calcio offensivo e va avanti in Europa sono quelle 2 o 3 squadre che hanno fenomeni assoluti davanti .il resto sono robe finte che non funzionano stile maifredi

Share this post


Link to post
Share on other sites

e come dargli torto???? Vivere una vita a dare 6 gol ogni partita col Barca al passare sotto Allegri a correre dopo l'pallone. Peccato.

 

Poi non parliamo che l'allenatore che non ti ha fatto amare il calcio italiano, ha portato De Sciglio per sostituirti :risata3: :risata3:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Dany sei stato fantastico in alcune partite con noi e nella tua carriera in genere, ma per favore sciacquati la bocca quando parli della Juve. Porta rispetto pe chi ti ha permesso di gocare ntanto una finale di Champions che forse dopo il Barca non era poi cosi' scontato giocassi!

E poi stai parlando di una squadra che in 3 anni ha fatto 2 finali di Champions e 76 minuti di lezione calcistica al Bayern ( che era molto piu' forte di quello attuale), e che solo una * invereconda di Evra al 92° non ha portato ad una eventuale terza finale consecutiva.

Una squadra, aggiungo che siffatta avrebbe fatto nel periodo tar il 2004 e il 2010 almeno altre 3 finali visto il valore non eccelso delle finaliste.

Una squadra che ha avuto in questi ultimi anni giocatori del calibro di Pirlo, Vidal, Tevez, Pogba, Morata, Higuain, Buffon e la migliore difesa, la BBC, che la storia calcistica recente abbia mai visto, quella che in 2 partite ha fatto fare 0 goal al trio di attaccanti piu' forte della storia!!!!!!!!

Pensa al tuo PSG che non ha vinto ancora un *!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione su tutto, comunque in pochi hanno capito il significato di ciò che ha detto, affermare “eh ma che ha vinto il Napoli in questi anni?!” significa non aver capito il messaggio di fondo che Alves voleva dare al calcio italiano

Share this post


Link to post
Share on other sites

io invece mi aspetto esattamente il contrario.

Mi aspetto una fucilata di commenti tipo che è un deficiente, che fa così perchè non gli hanno rinnovato il contratto, che il napoli non ha mai vinto niente ecc. ecc. perdendo completamente il senso di quanto intendeva dire.

 

Io ad esempio non sto nè da una parte e nè dall'altra: è un grande giocatore e ovviamente può dire ciò che vuole, ma non sono così ingenuo da credere che sia andato via per motivi "estetici" o "ideologici", tanto che alla fine non è andato da Guardiola.

Ripeto e confermo che in generale spara un sacco di minghiate, è un entusiasta e ha un personaggio che si diverte ad interpretare, è famoso per le sue esternazioni sopra le righe.

Dice anche del vero nel caso specifico, ma penso che nessuno avesse bisogno di Dani Alves per sapere che nel calcio italiano ci sia molto da cambiare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'e' gente che ha anche il coraggio di mettere in dubbio le credenziali di Dani Alves. Roba da matti .ghgh

A proposito, l'altro giorno ha disputato la sua sesta gara consecutiva da terzino titolare. Con Meunier, uno dei migliori in Europa nel ruolo, sempre in panchina.

No, perche' era ormai finito oppure non piu' un difensore .ghgh

Inutile a dirsi, gran rendimento e tutte vittorie.

 

Il PSG suscita sempre la simpatia dei tifosi nerd di VS, vediamo in marzo se Dani Alves sarà in grado di camminare e se il PSG sarà ancora in champions .coffee

 

Ha ragione su tutto, comunque in pochi hanno capito il significato di ciò che ha detto, affermare “eh ma che ha vinto il Napoli in questi anni?!” significa non aver capito il messaggio di fondo che Alves voleva dare al calcio italiano

 

Il messaggio di fondo che voleva dare è "viva lo sceicco, addio pezzenti"

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Non grazie a lui, ma grazie alla possibilità di aver giocato nella squadra più forte della storia. Come se mettendo un altro terzino normale al posto suo Messi Xavi e Iniesta non avrebbero vinto le stesse cose...

Non hai capito il concetto..non è il piede che devi considerare ma l'esperienza. Comunque finché non si ammetteranno i problemi ci saranno tante Svezia, Cardiff,nuova Zelanda e Costarica..

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho rancore, quello che ha fatto [x soldi..] lo avremmo fatto anche noi....poi ha anche ragione il nostro calcio e' "antiquariato".

 

Sarà anche antiquato, ma fino a quando il PSG avrà il palmares europeo della Sampdoria non credo che dovremmo sentirci inferiori .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, per me il discorso di Alves di Alves non sarebbe cambiato nemmeno con un altro in panchina.

È proprio il modo di pensare che andrebbe rivisto.

Ora mi attaccherete in molti ma credo le finanze italiane concedono veramente poco al nostro calcio per giocarsela con i club più ricchi. In tutto ciò l'unica che può provarci è la Juve che però ha una mentalità in campo troppo Italiana, non dipende dall'allenatore dipende dalla tradizione. Mai sentito un dirigente lamentarsi del gioco, sempre e solo il risultato.

Tifosi poco oggettivi, hanno un'idea e non cambia mai. Se si leggono i miei commenti degli ultimi tempi sono sempre gli stessi, cioè che non mi diverto da almeno tre anni, che la squadra non ha schemi e i giocatori non sanno cosa devono fare. Domenica per la prima volta mi sono divertito, eppure non è stata una partita storica, i problemi di cui sopra restano e i giocatori sono lontani dalla forma. Però mi sono divertito perché una squadra come la Juve anche se fuori forma e con un allenatore che non fa tattica deve chiudere 90' l'avversario in area, deve avere l'82% del possesso palla e deve tirare 20 volte in porta.

 

Finisco il mio noioso intervento dicendo che negli ultimi 11 anni due volte l'Italia (nazionale) ha giocato come dovrebbe: le 2 sfide con la Germania 2006-2016, in quelle partite ci hanno tirato schiaffi ma ogni volta siamo ripartiti e restituiti senza paura,con lucidità e grinta. Poi una volta il piede dei nostri era più fine e una volta no

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Sarà anche antiquato, ma fino a quando il PSG avrà il palmares europeo della Sampdoria non credo che dovremmo sentirci inferiori .ghgh

Beh quando i milanisti ti dicono che non hai vinto nulla in Europa in confronto a loro allora hanno ragione

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Il PSG suscita sempre la simpatia dei tifosi nerd di VS, vediamo in marzo se Dani Alves sarà in grado di camminare e se il PSG sarà ancora in champions .coffee

 

 

Ah perché noi a marzo saremo ancora in champions ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.