Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Nibbler

Inchiesta antimafia, FIGC deferisce Reina, Paolo Cannavaro e il Napoli

Post in rilievo

Ci sono situazioni che ti portano a contatto con gente del sistema non solo a Napoli ma in tutta Italia, ma il fatto che chiedi due biglietti quando con tutti i soldi che hanno li possono comprare per non fare si che si metto o nella cacc a ti fa capire il livello di sto tipi.se c'è la DDA ne vedremo delle. Belle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 hours ago, andreasv said:

La giustizia sportiva non può essere fasulla e prevenuta quando giudica la Juventus e ottima ed imparziale quando giudica gli altri.....

 

Aspettare e valutare bene gli atti sarebbe preferibile.... 

Concordo nel metodo.

 

Però siamo di fronte a qualcosa di simile a Calciopoli con le telefonate di Moggi e quelle di Facchetti.

Per le prime non c'erano illeciti in quanto violavano il principio di lealtà ma non l'articolo 6 e quindi si dovette costruire l'illecito strutturato per fare la somma di tanti articoli 1=articolo 6.

Nel caso di Facchetti c'erano richieste esplicite e almeno un caso conclamato di partita in cui dirigenti AIA (Bergamo) e FIGC (Carraro) intervenivano in favore dell'Inter. Fu quella famosa Inter Juventus 2-2 con Rodomonti a fischiare.

 

Anche qui c'è la storia di ultras e di dirigenti della Juventus inconsapevoli del retroterra delinquenziale di molti di questi. Sul nulla  ci si è costruito una cosa assurda fino a a parlare di Agnelli che concordava con la ndrangheta etc etc etc ....

 

Qui siamo di fronte a qualcosa di più grave con delinquenti operanti nel mondo delle scommesse e calciatori e dirigenti del Napoli che frequentavano le loro attività.

 

 

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, frankup ha scritto:

Se vivi a Napoli e sei un personaggio osannato come un giocatore del Napoli devi per forza avere a che fare con i clan che sono quelli che nei fatti controllano il territorio e si offendono se non accetti inviti. 

Precisamente.

Sono cose che si sanno da sempre, a Napoli.....mi domando perché i giornalisti non facciano il loro mestiere, tipo magari chiedersi come mai tutti i calciatori del Napoli frequentano il "Club Partenopeo" a via Coroglio per feste e festicciole. 

Ma forse so anche la risposta, e non posso fargliene una colpa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Concordo nel metodo.

 

Però siamo di fronte a qualcosa di simile a Calciopoli con le telefonate di Moggi e quelle di Facchetti.

Per le prime non c'erano illeciti in quanto violavano il principio di lealtà ma non l'articolo 6 e quindi si dovette costruire l'illecito strutturato per fare la somma di tanti articoli 1=articolo 6.

Nel caso di Facchetti c'erano richieste esplicite e almeno un caso conclamato di partita in cui dirigenti AIA (Bergamo) e FIGC (Carraro) intervenivano in favore dell'Inter. Fu quella famosa Inter Juventus 2-2 con Rodomonti a fischiare.

 

Anche qui c'è la storia di ultras e di dirigenti della Juventus inconsapevoli del retroterra delinquenziale di molti di questi. Sul nulla  ci si è costruito una cosa assurda fino a a parlare di Agnelli che concordava con la ndrangheta etc etc etc ....

 

Qui siamo di fronte a qualcosa di più grave con delinquenti operanti nel mondo delle scommesse e calciatori e dirigenti del Napoli che frequentavano le loro attività.

 

 

due pesi e due misure, al solito. stavamo vincendo lo scudetto, uscivano le notizie su Farsopoli, immagina se fosse successo il lunedì prima di Juve -Napoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, Antojuve66 ha scritto:

Concordo nel metodo.

 

Però siamo di fronte a qualcosa di simile a Calciopoli con le telefonate di Moggi e quelle di Facchetti.

Per le prime non c'erano illeciti in quanto violavano il principio di lealtà ma non l'articolo 6 e quindi si dovette costruire l'illecito strutturato per fare la somma di tanti articoli 1=articolo 6.

Nel caso di Facchetti c'erano richieste esplicite e almeno un caso conclamato di partita in cui dirigenti AIA (Bergamo) e FIGC (Carraro) intervenivano in favore dell'Inter. Fu quella famosa Inter Juventus 2-2 con Rodomonti a fischiare.

 

Anche qui c'è la storia di ultras e di dirigenti della Juventus inconsapevoli del retroterra delinquenziale di molti di questi. Sul nulla  ci si è costruito una cosa assurda fino a a parlare di Agnelli che concordava con la ndrangheta etc etc etc ....

 

Qui siamo di fronte a qualcosa di più grave con delinquenti operanti nel mondo delle scommesse e calciatori e dirigenti del Napoli che frequentavano le loro attività.

 

 

 

se non montano il polverone mediatico (e non lo faranno), la cosa andra' in cavalleria. Squalificheranno il team manager del napoli, che quando quanto il 2 di briscola , e daranno una multa alla societa'. Ricordati dello tsunami di sterco che ci buttarono addosso a noi, perche' non vedevano l'ora di farlo. Casualmente oggi i vari alvino, auriemma, varriale, pistocchi e soci non twittano. Sono silenziosi, assenti.....

24 minuti fa, SuperEagle ha scritto:

Precisamente.

Sono cose che si sanno da sempre, a Napoli.....mi domando perché i giornalisti non facciano il loro mestiere, tipo magari chiedersi come mai tutti i calciatori del Napoli frequentano il "Club Partenopeo" a via Coroglio per feste e festicciole. 

Ma forse so anche la risposta, e non posso fargliene una colpa.

 

sei consapevole che se fosse stata coinvolta una sola persona riguardante la juve a quest'ora tutti i giornalisti sotto gaeta starebbero urlando come scimmie ? e che oggi, casualmente , stanno zitti ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La camorra non esiste, come osano attaccare la napoletaneità e offendere un popolo intero ??

Senz'altro è tutta invidia per la vincita del terzo scudetto morale sul campo e la coppa Italia del bel giuoco !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, VACCI LISCIO ha scritto:

In pratica un orologio da $4centomila ci deve essere una denuncia di furto o per loro di ricettazione. O devono portare il sultano del Brunei che lo ha regalato. Truffe con la carta di credito e biglietti ceduti a camorristi cambiando i nominativi.ci sono 3 giocatori e 3/4 impiegati. Vedremo.

Se leggi i vari giornali partenopei la prima cosa che specificano che non ci sono reati penali per loro nulla di grave,però è grave una mancata ammonizione quella si che fa indignare.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A volte si parla di giustizia a orologeria ma qua hanno usato un orologio atomico, giusto giusto il lunedì dopo la fine del campionato .ghgh

Davvero difficile quantificare lo schifo che fa Pecoraro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Anima JUVE ha scritto:

A volte si parla di giustizia a orologeria ma qua hanno usato un orologio atomico, giusto giusto il lunedì dopo la fine del campionato .ghgh

Davvero difficile quantificare lo schifo che fa Pecoraro.

 

tutto viene da un inchiesta della dda che ha trasmesso le carte alla federazione che ha dovuto procedere. Benche' i giornali ei giornalisti la stiano ignorando, la cosa e' seria...leggete il documento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, MatuidiLoSturaroNero ha scritto:

sei consapevole che se fosse stata coinvolta una sola persona riguardante la juve a quest'ora tutti i giornalisti sotto gaeta starebbero urlando come scimmie ? e che oggi, casualmente , stanno zitti ?

Sì. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, MatuidiLoSturaroNero ha scritto:

 

tutto viene da un inchiesta della dda che ha trasmesso le carte alla federazione che ha dovuto procedere. Benche' i giornali ei giornalisti la stiano ignorando, la cosa e' seria...leggete il documento.

certo che l'inchiesta è della dda così come lo era l'Alto Piemonte, solo che in un caso Pecoraro è partito a testa bassa inventandosi addirittura interecettazioni e finendo col fare la figura che tutti sappiamo, nell'altro ha aspettato la fine del campionato.

E comunque io non auspico punizioni esemplari per il Napoli visto che son conscio di come sia arduo fare impresa (anche sportiva) in quella città, ma resta il fatto che un personaggio così schierato e incapace non può ricoprire quel ruolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E taglialatela che ci racconta di bello da roma? Nulla? Strano...ma forse perché ha scaricato tutte le sue invettive contro agnelli...adesso è stanco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Rione_apache ha scritto:

Se leggi i vari giornali partenopei la prima cosa che specificano che non ci sono reati penali per loro nulla di grave,però è grave una mancata ammonizione quella si che fa indignare.

Ricettazione truffa associazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Anima JUVE ha scritto:

A volte si parla di giustizia a orologeria ma qua hanno usato un orologio atomico, giusto giusto il lunedì dopo la fine del campionato .ghgh

Davvero difficile quantificare lo schifo che fa Pecoraro.

...e stranamente escono nomi di gente che non fa più il calciatore o che ha già firmato contratti fuori da napoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, AlexNedved ha scritto:

XXXXX
 

È lui che ha aperto l'inchiesta. Il giudici sono altri.

Lo strafatto quotidiano che scrive? Loro ci vanno a nozze con ste cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, francamente non capisco che responsabilità possano avere le società 

E anche sta cosa delle frequentazioni fa un po' ridere 

Ma tant'è, vedremo come finirà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

  • Chi sta visualizzando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.