Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Quattro anni fa Max non piaceva, colpevole del passato milanista e di aver preso il trono ancora caldo di Conte. Ora è il re e ha CR7. Allegri ha conquistato tutti" 

Post in rilievo

16 minuti fa, alverson ha scritto:

Adesso, finalmente, con CR7, giocheranno i tecnici veloci invece dei generosi sgomitatori, deciderà lui invece di Halma Halma.

Allenatore-giocatore...come in terza categoria...che boiata galattica,proprio una bellissima novità,mancava!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, degma ha scritto:

Evidentemente c è chi pensa che questa squadra con Allegri non da il 100%di quello che potrebbe soprattutto in Europa. Per me ad esempio almeno una Champions sulle 4 giocate era da portare a casa e non l abbiamo portata perché ha sbagliato Allegri nei momenti decisivi. 

Pensavo peggio, tutto sommato rispettabile. Penso che sei tra i pochissimi che contesta Allegri per le mancate champions.

Chiaramente non sono d’accordo, basta leggere le formazioni delle squadre nelle 2 finali perse, c’e un abisso in entrambi i casi.

A Cardiff poi siamo arrivati cotti per tutta una serie di motivi.

Non dimenticare che Allegri è colui che ci ha permesso il cambio di mentalità e di passo in Europa dopo gli anni di Conte che puntava solo gli scudetti e i record di punti.

E comunque vincere scudetto e champions nella stessa stagione è veramente tosta, non abbiamo mai avuto una panchina all’altezza per farlo, vediamo quest’anno forse per la prima volta ci potrebbero essere una 20ina di giocatori veri.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, urbyemanuelson ha scritto:

Io se potessi avrei preso Zidane.  

Non voglio neppure immaginare l effetto che avrebbe provocato il suo arrivo insieme a Ronaldo. 

 

Ma magari cavolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, degma ha scritto:

Evidentemente c è chi pensa che questa squadra con Allegri non da il 100%di quello che potrebbe soprattutto in Europa. Per me ad esempio almeno una Champions sulle 4 giocate era da portare a casa e non l abbiamo portata perché ha sbagliato Allegri nei momenti decisivi. 

2 non 4...almeno le basi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, RLP✰✰✰RLP✰✰✰ ha scritto:

Capello però il Real Madrid l'ha sbattuto fuori agli ottavi e non ha mai trovato il Monaco ai quarti eh...a Liverpool c'è un gol regolare di Del Piero annullato, il secondo anno con la storia che avrebbe attaccato fin dagli spogliatoi l'Arsenal ci stanno le critiche però, almeno per quanto riguarda l'anno precedente, non fece poi così male in Europa.

 

Capello ha vinto in casa del Bayern Monaco e da allora nelle 4 volte che ci siamo andati non abbiamo mai più vinto.

Anche Allegri è riuscito a eliminare il Real, oltre a ottenere una storica vittoria sul campo del City. E comunque è arrivato due volte in finale, mentre Capello, con un gioco inguardabile e rinunciatario, si è arenato due volte ai quarti.

11 ore fa, pinkelefant ha scritto:

Capello e Lippi la COPPA l' hanno portata a casa.

Il primo non l'ha fatto con la Juve, ahimè...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, SalvatoreJu29ro95 ha scritto:

Credo intendesse che con Allegri abbiamo partecipato quattro volte in Champions

Contano le finali..Altrimenti Lippi quante ne doveva vincere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La questione è molto semplice, ragazzi.
Nel calcio l'obiettivo è la vittoria, e ancor di più lo è per la Juventus, che ha adottato un motto che sottolinea l'importanza della vittoria.
Se facciamo un excursus storico vedremo che nella maggior parte delle occasioni la Juventus ha ottenuto la vittoria con organizzazione, dedizione, spirito di sacrificio, mentalità. Sono il Milan di Sacchi o il Barcellona di Guardiola a essere celebri per le vittorie ottenute giocando un calcio molto offensivo e spettacolare, non certo la Juventus.


Se io ho un pregiudizio su un allenatore, e questo pregiudizio lo conservo nonostante l'allenatore in questione in 4 anni ha vinto molto di più di quanto ci si potesse aspettare, beh, allora non ha senso stare a discutere. E' una di quelle situazioni in cui chi fa una critica, alla fine avrà sempre ragione, perché:

- se l'allenatore ottiene insuccessi avrà gioco facile nel dire "Visto? Lo sapevo io che solo con Conte avremmo potuto continuare a vincere, Allegri non mi ha mai convinto, non è adatto a una panchina delicata come quella della Juve";
- se l'allenatore vince (come ha vinto) continua a criticarlo e a considerarsi insoddisfatto.

A questo punto non ha davvero senso stare a discutere se tanto alcune persone non si spostano di un millimetro e se per loro è indifferente non vincere niente oppure vincere 10 trofei.

A questo punto dico che Cristiano Ronaldo non mi piace, non è un buon affare per la Juve, tanto non corro alcun rischio. Se farà una stagione sottotono, avrò valide argomentazioni per ribadire che non mi piace, se invece farà 25 gol in campionato e 12 in Champions continuerò a dire che non mi piace, che avrebbe dovuto aiutare di più i compagni, che nemmeno lui basta per vincere la Champions (nel caso non la dovessimo vincere), che il campionato l'avremmo vinto anche con Immobile comee centravanti e via discorrendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Anche Allegri è riuscito a eliminare il Real, oltre a ottenere una storica vittoria sul campo del City. E comunque è arrivato due volte in finale, mentre Capello, con un gioco inguardabile e rinunciatario, si è arenato due volte ai quarti.

 

Parlavo di Capello definito scarso in Europa, cosa non vera (soprattutto per quanto riguarda il 2004-05) poi puoi far le finali che vuoi (e Capello ne ha fatte 3 consecutive in coppa Campioni) ma quello che conta è il numero di trofei che porti a casa. Un pò come il discorso di Ranieri...per me Ranieri è uguale a Ferrara, Zaccheroni e Delneri: alla Juve 0 trofei e quelli sono l'unica cosa che conta (semicit.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

La questione è molto semplice, ragazzi.
Nel calcio l'obiettivo è la vittoria, e ancor di più lo è per la Juventus, che ha adottato un motto che sottolinea l'importanza della vittoria.
Se facciamo un excursus storico vedremo che nella maggior parte delle occasioni la Juventus ha ottenuto la vittoria con organizzazione, dedizione, spirito di sacrificio, mentalità. Sono il Milan di Sacchi o il Barcellona di Guardiola a essere celebri per le vittorie ottenute giocando un calcio molto offensivo e spettacolare, non certo la Juventus.


Se io ho un pregiudizio su un allenatore, e questo pregiudizio lo conservo nonostante l'allenatore in questione in 4 anni ha vinto molto di più di quanto ci si potesse aspettare, beh, allora non ha senso stare a discutere. E' una di quelle situazioni in cui chi fa una critica, alla fine avrà sempre ragione, perché:

- se l'allenatore ottiene insuccessi avrà gioco facile nel dire "Visto? Lo sapevo io che solo con Conte avremmo potuto continuare a vincere, Allegri non mi ha mai convinto, non è adatto a una panchina delicata come quella della Juve";
- se l'allenatore vince (come ha vinto) continua a criticarlo e a considerarsi insoddisfatto.

A questo punto non ha davvero senso stare a discutere se tanto alcune persone non si spostano di un millimetro e se per loro è indifferente non vincere niente oppure vincere 10 trofei.

A questo punto dico che Cristiano Ronaldo non mi piace, non è un buon affare per la Juve, tanto non corro alcun rischio. Se farà una stagione sottotono, avrò valide argomentazioni per ribadire che non mi piace, se invece farà 25 gol in campionato e 12 in Champions continuerò a dire che non mi piace, che avrebbe dovuto aiutare di più i compagni, che nemmeno lui basta per vincere la Champions (nel caso non la dovessimo vincere), che il campionato l'avremmo vinto anche con Immobile comee centravanti e via discorrendo.

Ma non credo che il problema sia il calcio spettacolo
Almeno per quanto mi riguarda non è quello..diciamo che sarebbe un passo avanti se la squadra corresse un po' di più

Del calcio spettacolo mi frega il giusto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, RLP✰✰✰RLP✰✰✰ ha scritto:

Parlavo di Capello definito scarso in Europa, cosa non vera (soprattutto per quanto riguarda il 2004-05) poi puoi far le finali che vuoi (e Capello ne ha fatte 3 consecutive in coppa Campioni) ma quello che conta è il numero di trofei che porti a casa. Un pò come il discorso di Ranieri...per me Ranieri è uguale a Ferrara, Zaccheroni e Delneri: alla Juve 0 trofei e quelli sono l'unica cosa che conta (semicit.)

Io non ho dato un giudizio negativo di Capello, ma di quello che fece nel biennio bianconero nonostante avesse una rosa fantascientifica. Ricordo ancora una qualificazione strappata al Werder Brema a tempo scaduto per una clamorosa papera del loro portiere, e ricordo dei match inguardabili contro Arsenal e Liverpool.
Arrivare in finale secondo me non è la stessa cosa che uscire ai quarti o nel girone eliminatorio: Allegri per due volte ci ha portato in finale e nel contempo è riuscito a vincere scudetto e Coppa Italia, quindi la squadra è stata efficiente e non ha mollato nulla fino a maggio.

Con Capello abbiamo vinto solo due scudetti; per il resto, a marzo eravamo fuori da tutti gli altri tornei.

6 minuti fa, SalvatoreJu29ro95 ha scritto:

Ma non credo che il problema sia il calcio spettacolo
Almeno per quanto mi riguarda non è quello..diciamo che sarebbe un passo avanti se la squadra corresse un po' di più

Del calcio spettacolo mi frega il giusto

Se scorri un pò la discussione, vedrai che diversi, non sapendo più cosa dire di fronte ai successi ottenuti dalla squadra sotto la guida di Allegri, reclamano un calcio più spettacolare e chiedono di "divertirsi" (cit. letterale).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Io non ho dato un giudizio negativo di Capello, ma di quello che fece nel biennio bianconero nonostante avesse una rosa fantascientifica. Ricordo ancora una qualificazione strappata al Werder Brema a tempo scaduto per una clamorosa papera del loro portiere, e ricordo dei match inguardabili contro Arsenal e Liverpool.
Arrivare in finale secondo me non è la stessa cosa che uscire ai quarti o nel girone eliminatorio: Allegri per due volte ci ha portato in finale e nel contempo è riuscito a vincere scudetto e Coppa Italia, quindi la squadra è stata efficiente e non ha mollato nulla fino a maggio.

Con Capello abbiamo vinto solo due scudetti; per il resto, a marzo eravamo fuori da tutti gli altri tornei.

Se Allegri avesse avuto gli avversari in Italia che ha avuto Capello nel 2005 e 2006 (e non parlo solo delle squadre) stai sicuro che coppe Italia e Scudetti consecutivi difficilmente le vedevi .ghgh Facchetti col 4-4-4, Galliani con Meani nello "spinga, spinga pure!", "se hai un dubbio pensa a chi sta dietro", ecc...

 

Ma la stessa cosa vale anche se la Juve di Capello avesse trovato il Monaco al posto del Liverpool o Arsenal nel sorteggio (così come la Juve di Conte che beccò il Bayern Monaco nel 2013).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, RLP✰✰✰RLP✰✰✰ ha scritto:

Se Allegri avesse avuto gli avversari in Italia che ha avuto Capello nel 2005 e 2006 (e non parlo solo delle squadre) stai sicuro che coppe Italia e Scudetti consecutivi difficilmente le vedevi .ghgh Facchetti col 4-4-4, Galliani con Meani nello "spinga, spinga pure!", "se hai un dubbio pensa a chi sta dietro", ecc...

A me piacciono le solide certezze, i "se" piacciono poco o nulla.
Con Allegri abbiamo fatto dei record storici, tipo 3 "double" di fila. Abbiamo vinto 4 scudetti, uno dei quali rimontando dal dodicesimo posto.

Con Mago Zurli, Superman o chi vuoi tu in panchina, magari avremmo vinto gli scudetti con 114 punti (che significa vincere tutte le 38 partite) e avremmo vinto 4 Champions League di fila. Ma sono ipotesi. Allegri ha vinto; chi verrà dopo di lui o chi avrebbe potuto essere al suo posto, si suppone e si spera che vinca, o che avrebbe vinto ancor più di Allegri, ma siamo nel campo delle supposizioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

Io non ho dato un giudizio negativo di Capello, ma di quello che fece nel biennio bianconero nonostante avesse una rosa fantascientifica. Ricordo ancora una qualificazione strappata al Werder Brema a tempo scaduto per una clamorosa papera del loro portiere, e ricordo dei match inguardabili contro Arsenal e Liverpool.
Arrivare in finale secondo me non è la stessa cosa che uscire ai quarti o nel girone eliminatorio: Allegri per due volte ci ha portato in finale e nel contempo è riuscito a vincere scudetto e Coppa Italia, quindi la squadra è stata efficiente e non ha mollato nulla fino a maggio.

Con Capello abbiamo vinto solo due scudetti; per il resto, a marzo eravamo fuori da tutti gli altri tornei.

Anche Allegri il primo anno ha passato il girone all’ultima giornata con buona dose di fondoschiena. 

Quello che mi da fastidio è l’approccio di Allegri, non i risultati. E quel tipo di approccio speculativo che non mi piace. Si puó vincere anche avendo un approccio più propsitivo e più offensivo, la storia del calcio è piena di esempi di squadre che hanno vinto cosi ( Ajiax, Milan, Barcellona, Juve di Lippi...).

E non è un discorso di calcio-spettacolo inteso come numeri o giocate fini a se stesse, come molti pensano qui dentro. Non mi pare che il Milan o l’Ajax o la Juve di Lippi facessero il circo.

Semplicemente giocavano bene, e il loro bel gioco partiva dall’approccio, dalla mentalità, che era diverso da quello di Allegri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Camaleonte15 ha scritto:

Pensavo peggio, tutto sommato rispettabile. Penso che sei tra i pochissimi che contesta Allegri per le mancate champions.

Chiaramente non sono d’accordo, basta leggere le formazioni delle squadre nelle 2 finali perse, c’e un abisso in entrambi i casi.

A Cardiff poi siamo arrivati cotti per tutta una serie di motivi.

Non dimenticare che Allegri è colui che ci ha permesso il cambio di mentalità e di passo in Europa dopo gli anni di Conte che puntava solo gli scudetti e i record di punti.

E comunque vincere scudetto e champions nella stessa stagione è veramente tosta, non abbiamo mai avuto una panchina all’altezza per farlo, vediamo quest’anno forse per la prima volta ci potrebbero essere una 20ina di giocatori veri.

Ciao.

Secondo me il gap a livello di rosa con Barca è Real in questi ultimi tre anni non era così marcato, poteva essere colmato con una gestione tattica precisa e sagace, purtroppo i giocatori hanno dato tutto, gli errori individuali in Champions sono stati minimi ma gli errori dell allenatore nei momenti decisivi ci dono costato eliminazioni e finali. In Italia se siamo onesti con questa rosa vincere non era difficile. 

Inoltre non si capisce per quale motivo abbiamo l unico allenatore che per trovare una quadra tattica ci mette tre/quattro mesi e alla fine non riesce mai a far giocare tutti i talenti insieme. 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, zebra67 ha scritto:

A me piacciono le solide certezze, i "se" piacciono poco o nulla.
Con Allegri abbiamo fatto dei record storici, tipo 3 "double" di fila. Abbiamo vinto 4 scudetti, uno dei quali rimontando dal dodicesimo posto.

Con Mago Zurli, Superman o chi vuoi tu in panchina, magari avremmo vinto gli scudetti con 114 punti (che significa vincere tutte le 38 partite) e avremmo vinto 4 Champions League di fila. Ma sono ipotesi. Allegri ha vinto; chi verrà dopo di lui o chi avrebbe potuto essere al suo posto, si suppone e si spera che vinca, o che avrebbe vinto ancor più di Allegri, ma siamo nel campo delle supposizioni.

E' solo constatare la realtà dei fatti, ricordo bene quei tempi come so che natura abbiano questi. Se in un periodo che va dal 2000 al 2006 ci sono state qualcosa come 6 semifinaliste italiane in champions league divise fra Milan, Juventus e Inter e dal 2010 al 2016 ce ne sono solo 2 come Inter e Juventus ci sarà un motivo no? 

Il giorno che sarà sostituito Allegri ne arriverà un altro che continuerà a vincere, magari con qualche coppa Italia in meno e qualche supercoppa Italiana in più...ma penso soprattutto con qualche champions league in più...finchè li sceglierà Andrea Agnelli sappiamo di cadere sul morbido ;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, the killing hand ha scritto:

Anche Allegri il primo anno ha passato il girone all’ultima giornata con buona dose di fondoschiena. 

Quello che mi da fastidio è l’approccio di Allegri, non i risultati. E quel tipo di approccio speculativo che non mi piace. Si puó vincere anche avendo un approccio più propsitivo e più offensivo, la storia del calcio è piena di esempi di squadre che hanno vinto cosi ( Ajiax, Milan, Barcellona, Juve di Lippi...).

E non è un discorso di calcio-spettacolo inteso come numeri o giocate fini a se stesse, come molti pensano qui dentro. Non mi pare che il Milan o l’Ajax o la Juve di Lippi facessero il circo.

Semplicemente giocavano bene, e il loro bel gioco partiva dall’approccio, dalla mentalità, che era diverso da quello di Allegri.

E io ho ricordato che un allenatore che è considerato un guru (Capello), con una Juve davvero stratosferica, ebbe un approccio molto più timido e rinunciatario di quello che a vostro dire avrebbe Allegri. 

2 minuti fa, RLP✰✰✰RLP✰✰✰ ha scritto:

E' solo constatare la realtà dei fatti, ricordo bene quei tempi come so che natura abbiano questi. Se in un periodo che va dal 2000 al 2006 ci sono state qualcosa come 6 semifinaliste italiane in champions league divise fra Milan, Juventus e Inter e dal 2010 al 2016 ce ne sono solo 2 come Inter e Juventus ci sarà un motivo no? 

Il giorno che sarà sostituito Allegri ne arriverà un altro che continuerà a vincere, magari con qualche coppa Italia in meno e qualche supercoppa Italiana in più...ma penso soprattutto con qualche champions league in più...finchè li sceglierà Andrea Agnelli sappiamo di cadere sul morbido ;) 

Beh, il "continuerà a vincere" dovrebbe non essere più sufficiente per il tifoso 2.0. Visto che a Allegri state chiedendo di vincere giocando un bellissimo calcio, immagino che al successore, a maggior ragione, rivolgerete la stessa richiesta.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, davidos ha scritto:

2 non 4...almeno le basi

Nono 4 perché a Torino col Bayern e a Monaco di Baviera la qualificazione l ha buttata lui non capendoci  nulla per un ora all andata e gestendo da cani il momento decisivo al ritorno, e avevamo la squadra per arrivare in fondo, e quest anno col Real all' andata ha beccato 3 pere in casa (e al ritorno si é dimostrato che il Real era tutto altro che ingiocabile) e al ritorno ha rovinato tutto non facendo i cambi e in semifinale avremmo trovato Roma Liverpool e un Bayern assolutamente alla nostra portata. 

Il problema é che di Allegri si é sempre convinti che più di quello che ha ottenuto non potesse ottenere e a costo di esaltarlo si denigra la rosa o i singoli giocatori. Si dice che gli antiallegriani ce l abbiano con Allegri perché ha rimpiazzato Conte, però se guardi non c entra Conte in nessuna critica che gli si muove, per me é vero il contrario cioé che viene esaltato dagli allegriani oltre ogni limite proprio per contrapposizione con Conte e in virtù dell astio verso quest ultimo e infatti viene esaltato spesso perché non é e non fa come Conte ma non per quello che é e fa di per sé stesso.(è da qui tutta la retorica delle vedove e il riferimento sempiterno all eliminazione ai gironi..) ma questo secondo me non é un modo corretto e lucido di giudicare. 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, degma ha scritto:

Nono 4 perché a Torino col Bayern è a Monaco di Baviera la qualificazione l ha buttata lui e avevamo la squadra per arrivare in fondo, e quest anno col Real all andata ha beccato 3 pere in casa e al ritorno ha rovinato tutto non facendo i cambi e in semifinale avremmo trovato Roma Liverpool e un Bayern assolute te alla nostra portata. 

Il problema é che di Allegri si é sempre convinti che più di quello che ha ottenuto non potesse ottenere e a costo di esaltarlo si denigra la rosa o i singoli giocatori. Si dice che gli antiallegriani ce l abbiano con Allegri perché ha rimpiazzato Conte, però se guardi non c entra Conte in nessuna critica che gli si muove, per me é vero il contrario cioé che viene esaltato dagli allegriani oltre ogni limite proprio per contrapposizione con Conte e in virtù dell astio verso quest ultimo e infatti viene esaltato spesso perché non é e non fa come Conte ma non per quello che é e fa di per sé stesso.(è da qui tutta la retorica delle vedove e il riferimento sempiterno all eliminazione ai gironi..) ma questo secondo me non é un modo corretto di giudicare. 

le finali vanno contate o anche semifinali o quarti scusa..se contiamo le finali dove hai il 50%d vincere sono 2 

se le contiamo tutte allora lippi ne doveva vincere almeno 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Beh, il "continuerà a vincere" dovrebbe non essere più sufficiente per il tifoso 2.0. Visto che a Allegri state chiedendo di vincere giocando un bellissimo calcio, immagino che al successore, a maggior ragione, rivolgerete la stessa richiesta.
 

se stai replicando me non vedo cosa c'entra il tifoso 2.0 o "rivolgerete la stessa richiesta". Non mi sembra di aver parlato di gioco, io ho sempre parlato di risultati e vittorie di trofei. Io ad Allegri chiedo che se vinci 3-0 a Madrid e puoi fare il quarto gol per qualificarti e hai 2 sostituzioni da poter fare non dai la palla al Real Madrid perchè ti sei fatto il film dei supplementari e se fai entrare un Cuadrado all'80' stai sicuro che non arriva spompato ai supplementari. Con questo atteggiamento potrai gonfiarti il petto all'infinito per le finali che disputerai ma non credo che la champions league la vedrò mai. Spero per il tuo acciughina che, dopo Cardiff, dopo la Supercoppa Italiana con la Lazio, dopo Madrid, la smetta di farsi il film della partita ma che sappia trovarsi pronto ad ogni eventualità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, davidos ha scritto:

le finali vanno contate o anche semifinali o quarti scusa..se contiamo le finali dove hai il 50%d vincere sono 2 

se le contiamo tutte allora lippi ne doveva vincere almeno 3

Giudichiamo Allegri di per sé stesso con le rose che ha avuto in questi anni Lippi non c'entra come non c'entra Conte. Uno che mi panchina Dybala è Douglas Costa per tre mesi o più prima di metterli titolari per me é quantomeno strambo...I cambi non fatti a Madrid che ci sono costati la semifinale sono una gaffe epocale. La gestione degli ultimi 20 minuti di Monaco fi Baviera idem.. Per non parlare del disastro di Cardiff

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, The pretender ha scritto:

C'è qualcuno, soprattutto tra noi tifosi, che ancora non si è ricreduto... Nonostante i risultati straordinari. 

Questa è la cosa assurda. Io non sono mai stato scettico nei suoi confronti, neanche all'inizio: quando poi, con la medesima rosa che il precedente mister riteneva non competitiva, ha raggiunto la finale di CL mi ha definitivamente conquistato. Max inoltre in questi anni ha saputo aspettare la Juve e i dirigenti hanno mantenuto le promesse. Uno dei migliori della storia della Juve, penso che ci sia entrato di diritto. Che piaccia o non piaccia, chi non lo apprezza dovrà farsene una maledetta ragione. VIVA MAX ALLEGRI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.