Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

Parla l'avvocato di Cristiano Ronaldo: "È innocente, i documenti riprodotti con le sue frasi sono falsi. Accordo? Gli fu consigliato di far tacere le accuse gratuite"

Post in rilievo

 

 

Quoto

Peter S. Christiansen, lawyer for Cristiano Ronaldo, issued the following statement:

"I was hired to represent Cristiano Ronaldo following a recent civil action based on events alleged to have occurred in 2009, culminating in the conclusion of an agreement whereby the parties waived all other rights. Mindful of the breach of this agreement by the other party, as well as the inflamed accusations that followed on the following days, Cristiano Ronaldo is forced to break the silence, being certain that this agreement authorizes a "proportional reaction" to him in case of violation by the counterparty.

So that there are no doubts: Cristiano Ronaldo vehemently denies all the accusations in this civil action, in consistency with what he has done in the last 9 years.

The documents that allegedly contain statements by Mr. Ronaldo and were reproduced in the media are pure inventions.

By 2015, dozens of entities (including law firms) in different parts of Europe were attacked and their electronic data stolen by a cyber criminal.

This hacker tried to sell such information, and a media outlet irresponsibly ended up publishing some of the stolen documents, significant parts of which were altered and / or completely fabricated. Once again, for the avoidance of doubt, Cristiano Ronaldo's position has always been, and continues to be, that what happened in 2009 in Las Vegas was completely consensual.

Cristiano Ronaldo does not deny that he agreed to enter into an agreement, but the reasons that led him to do so are at least to be distorted. This agreement is by no means a confession of guilt. What happened was simply that Cristiano Ronaldo merely followed the advice of his advisors in order to put an end to the outrageous accusations made against him, in order precisely to avoid attempts, such as those we are now witnessing, to destroy a reputation built thanks to hard work, athletic ability and behavioral correction. Unfortunately, it is now involved in the type of litigation that is very common in the United States.

Although Cristiano Ronaldo is accustomed to media attention, inherent in the fact that he is a famous person, it is absolutely deplorable that the media continue to propagate and stimulate an intentional defamation campaign based on stolen and easily manipulated digital documents.

Cristiano Ronaldo has mandated his lawyers in the United States and Europe to deal with all legal aspects and expresses full confidence that the truth will prevail, despite the corruption of counterinformation, and in which the laws of Nevada will be enforced and respected.

gestifute.com

 

Traduzione con google translate:

 

Quoto

Peter S. Christiansen, avvocato di Cristiano Ronaldo, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

"Sono stato assunto per rappresentare Cristiano Ronaldo a seguito di una recente azione civile basata su eventi che si presume siano avvenuti nel 2009, culminata nella conclusione di un accordo in base al quale le parti hanno rinunciato a tutti gli altri diritti. Consapevole della violazione di questo accordo da parte dell'altra parte, così come le accese accuse che seguirono nei giorni successivi, Cristiano Ronaldo è costretto a rompere il silenzio, essendo certo che questo accordo autorizza una "reazione proporzionale" a lui in caso di violazione da parte della controparte.

In modo che non ci siano dubbi: Cristiano Ronaldo nega con veemenza tutte le accuse in questa azione civile, in coerenza con quello che ha fatto negli ultimi 9 anni.

I documenti che presumibilmente contengono dichiarazioni di Ronaldo e sono stati riprodotti nei media sono invenzioni pure.

Entro il 2015, decine di entità (compresi studi legali) in diverse parti d'Europa sono state attaccate e i loro dati elettronici sono stati rubati da un criminale informatico.

Questo hacker ha cercato di vendere tali informazioni, e uno sbocco mediatico ha finito per pubblicare alcuni dei documenti rubati, parti significative delle quali sono state alterate e / o completamente fabbricate. Ancora una volta, a scanso di equivoci, la posizione di Cristiano Ronaldo è sempre stata, e continua ad esserlo, che quello che è successo nel 2009 a Las Vegas è stato completamente consensuale.

Cristiano Ronaldo non nega di aver accettato di stipulare un accordo, ma le ragioni che lo hanno spinto a farlo sono almeno da distorcere. Questo accordo non è affatto una confessione di colpevolezza. Quello che accadde fu semplicemente che Cristiano Ronaldo seguì semplicemente il consiglio dei suoi consiglieri per mettere fine alle accuse oltraggiose fatte contro di lui, proprio per evitare tentativi, come quelli a cui stiamo assistendo, di distruggere una reputazione costruita grazie a duro lavoro, abilità atletiche e correzione comportamentale. Sfortunatamente, ora è coinvolto nel tipo di contenzioso che è molto comune negli Stati Uniti.

Sebbene Cristiano Ronaldo sia abituato all'attenzione dei media, insito nel fatto che è una persona famosa, è assolutamente deplorevole che i media continuino a propagare e stimolare una campagna di diffamazione intenzionale basata su documenti digitali rubati e facilmente manipolabili.

Cristiano Ronaldo ha incaricato i suoi avvocati negli Stati Uniti e in Europa di occuparsi di tutti gli aspetti legali ed esprime la piena fiducia che la verità prevarrà, nonostante la corruzione della contro-informazione, e in cui le leggi del Nevada saranno applicate e rispettate.

 

Quoto

Following the current SPIEGEL reporting on our client Cristiano Ronaldo, we hereby declare the following: The reporting in SPIEGEL is blatantly illegal. It violates the personal rights of our client Cristiano Ronaldo in an exceptionally serious way. This is an inadmissible reporting of suspicions in the area of privacy. It would therefore already be unlawful to reproduce this reporting. We have been instructed to immediately assert all existing claims under press law against SPIEGEL, in particular compensation for moral damages in an amount corresponding to the gravity of the infringement, which is probably one of the most serious violations of personal rights in recent years.

 

Professor Dr. Christian Schertz
Attorney-at-Law

Traduzione con google translate:

 

Quoto

In seguito all'attuale reportistica SPIEGEL sul nostro cliente Cristiano Ronaldo, dichiariamo quanto segue: La segnalazione in SPIEGEL è palesemente illegale. In violazione dei diritti personali del nostro cliente Cristiano Ronaldo in modo eccezionalmente serio. Questa è una segnalazione inammissibile di sospetti nel settore della privacy. Pertanto sarebbe già illegale riprodurre questo rapporto. Siamo stati incaricati di far valere immediatamente tutte le pretese esistenti ai sensi della legge sulla stampa contro SPIEGEL, in particolare il risarcimento per danni morali di un importo corrispondente alla gravità dell'infrazione, che è probabilmente una delle più gravi violazioni dei diritti personali negli ultimi anni.

 

 

 

4 ore fa, Tornado blackwhite ha scritto:

L'avvocato di Ronaldo: "Cristiano respinge con forza le accuse: rapporto consensuale! I documenti rubati sono alterati o inventati"


Al The Indipendent, l'avvocato di Cristiano Ronaldo, Peter Christiansen, per la prima volta, con un comunicato reagisce alla pioggia di fango e veleno che sta piovendo sul portoghese. Il legale, oltre a sottolineare la posizione del suo assistito, commenta anche i documenti trafugati e pubblicati da Der Spiegel che riguarderebbero conversazioni private tra CR7 e i suoi avvocati.

"Dal 2015 decine di entità (tra cui studi legali) di diverse parti d'Europa sono state attaccate da un hacker e i loro dati sono stati rubati da un criminale informatico. Costui ha poi cercato di vendere tali informazioni e qualche media irresponsabile ha finito per pubblicare dei documenti rubati di cui parti significative erano state alterato o completamente fabbricate. Ancora una volta, a scanso di equivoci, ripeto: la posizione di Cristiano Ronaldo è sempre state e continua ad essere che quello che è successo nel 2009 a Las Vegas è stato totalmente consensuale. Cristiano non nega poi di aver accettato di stipulare un accordo, ma le ragioni che l'hanno spinto a farlo vanno chiarite: quell'accordo non fu un'ammissione di colpevolezza. Accadde semplicemente che Cristiano Ronaldo seguì il consiglio dei suoi avvocati per mettere fine alle accuse oltraggiose contro di lui. L'altra parte, la modella Kathryn Mayorga, però non ha rispettato l'accordo e Cristiano Ronaldo ha chiesto ai suoi avvocati negli Stati Uniti e in Europa di occuparsi di tutti gli aspetti legali e confida che la verità prevarrà".

El Chiringuito riporta anche un altro comunicato di Christiansen: "Sono stato assunto per rappresentare Cristiano Ronaldo dopo una recente azione civile basata su eventi presumibilmente accaduti nel 2009, e che è culminata con la firma di un accordo,in base al quale le parti hanno rinunciato a qualsiasi altro diritto. In caso di violazione di questo accordo dall'altra parte, come nel caso delle accuse incendiarie che si verificano nei giorni successivi, Cristiano Ronaldo è stato costretto a rompere il silenzio, dal momento che l'accordo autorizza una reazione proporzionale in caso di violazione della controparte".

Tuttojuve

Inviato dal mio CLT-L09 utilizzando Tapatalk
 

  • Mi Piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Lincoln ha scritto:

Sbaglio, o da qualche ora sul web e sui media se ne sta parlando sempre meno con il passare del tempo?

Penso ci fosse anche un calo di notizie "fresche".

Ora vedrai che riprenderanno con queste novità..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Lincoln ha scritto:

Sbaglio, o da qualche ora sul web e sui media se ne sta parlando sempre meno con il passare del tempo?

si, vero, escludendo questo forum che tiene vivo l'interesse.

  • Mi Piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Lincoln ha scritto:

Sbaglio, o da qualche ora sul web e sui media se ne sta parlando sempre meno con il passare del tempo?

si stanno forse preoccupando ? 

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Lincoln ha scritto:

Sbaglio, o da qualche ora sul web e sui media se ne sta parlando sempre meno con il passare del tempo?

da una parte credo sia la naturale evoluzione delle notizie, la cui eco è sempre più breve

dall'altra si capisce che, se mai dovesse andare avanti qualcosa, non sarà una roba breve

da una terza, credo sia sempre più chiaro che da una parte c'è una tizia che ha firmato e poi buttato nel water un accordo che comprende un NDA, assistita da Saul Goodman, dall'altra c'è l'equivalente di una nazione di media potenza, che probabilmente ha uno staff di avvocati anche solo per scegliere la marca della carta igienica; avvocati che hanno prontamente minacciato di prendere a ceffoni molto forti qualsiasi testata che si permetta di superare il confine tra notizia e provocazione.

 

tutto questo al netto del fatto in sé e della sua eventuale odiosità

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'avvocato di Ronaldo: "Cristiano respinge con forza le accuse: rapporto consensuale! I documenti rubati sono alterati o inventati"


Al The Indipendent, l'avvocato di Cristiano Ronaldo, Peter Christiansen, per la prima volta, con un comunicato reagisce alla pioggia di fango e veleno che sta piovendo sul portoghese. Il legale, oltre a sottolineare la posizione del suo assistito, commenta anche i documenti trafugati e pubblicati da Der Spiegel che riguarderebbero conversazioni private tra CR7 e i suoi avvocati.

"Dal 2015 decine di entità (tra cui studi legali) di diverse parti d'Europa sono state attaccate da un hacker e i loro dati sono stati rubati da un criminale informatico. Costui ha poi cercato di vendere tali informazioni e qualche media irresponsabile ha finito per pubblicare dei documenti rubati di cui parti significative erano state alterato o completamente fabbricate. Ancora una volta, a scanso di equivoci, ripeto: la posizione di Cristiano Ronaldo è sempre state e continua ad essere che quello che è successo nel 2009 a Las Vegas è stato totalmente consensuale. Cristiano non nega poi di aver accettato di stipulare un accordo, ma le ragioni che l'hanno spinto a farlo vanno chiarite: quell'accordo non fu un'ammissione di colpevolezza. Accadde semplicemente che Cristiano Ronaldo seguì il consiglio dei suoi avvocati per mettere fine alle accuse oltraggiose contro di lui. L'altra parte, la modella Kathryn Mayorga, però non ha rispettato l'accordo e Cristiano Ronaldo ha chiesto ai suoi avvocati negli Stati Uniti e in Europa di occuparsi di tutti gli aspetti legali e confida che la verità prevarrà".

El Chiringuito riporta anche un altro comunicato di Christiansen: "Sono stato assunto per rappresentare Cristiano Ronaldo dopo una recente azione civile basata su eventi presumibilmente accaduti nel 2009, e che è culminata con la firma di un accordo,in base al quale le parti hanno rinunciato a qualsiasi altro diritto. In caso di violazione di questo accordo dall'altra parte, come nel caso delle accuse incendiarie che si verificano nei giorni successivi, Cristiano Ronaldo è stato costretto a rompere il silenzio, dal momento che l'accordo autorizza una reazione proporzionale in caso di violazione della controparte".

Tuttojuve

Inviato dal mio CLT-L09 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, asturias7 ha scritto:

ufobianconero, potresti darmi il link del communicato...

me l'hanno passato in portoghese, ma la versione inglese non la trovo.

 

Gracias

Non sono il diretto interessato ma eccolo qua

https://gestifute.com/comunicado-do-advogado-cristiano-ronaldo-2/

 

Ops.. non mi ero accorto dei dettagli sul portoghese

scusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minutes ago, asturias7 said:

ufobianconero, potresti darmi il link del communicato...

me l'hanno passato in portoghese, ma la versione inglese non la trovo.

 

Gracias

se vai sul sito sopra a destra puoi cambiare la lingua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quoto

Following the current SPIEGEL reporting on our client Cristiano Ronaldo, we hereby declare the following: The reporting in SPIEGEL is blatantly illegal. It violates the personal rights of our client Cristiano Ronaldo in an exceptionally serious way. This is an inadmissible reporting of suspicions in the area of privacy. It would therefore already be unlawful to reproduce this reporting. We have been instructed to immediately assert all existing claims under press law against SPIEGEL, in particular compensation for moral damages in an amount corresponding to the gravity of the infringement, which is probably one of the most serious violations of personal rights in recent years.

 

Professor Dr. Christian Schertz
Attorney-at-Law

:siciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.