Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

undici

Il ritorno difficile di Asamoah allo Stadium dopo tante vittorie in bianconero. Quale accoglienza per lui?

Post in rilievo

Quoto

Gioie e dolori. Ma, soprattutto, un ottimo ricordo. Kwadwo Asamoah domani sera macinerà chilometri sfoggiando la casacca dell'Inter. Nello stesso stadio in cui, dal 2012 al 2018, ha arato la corsia mancina difendendo i colori della Juventus. L'Allianz Stadium si appresta a ritrovare il jolly ghanese che, con dedizione e professionalità, ha sempre detenuto uno splendido rapporto con i tifosi bianconeri. E, proprio per questo motivo, nell'imminente derby d'Italia l'accoglienza dovrebbe essere delle più cordiali.

Applausi pre e post partita. Poi, ovviamente, concentrazione rivolta alla gara. Perché, ormai, il mondo per Asamoah è rigorosamente a strisce nerazzurre. Alla corte di Luciano Spalletti, finora, il 29enne laterale ghanese ha trovato 17 presenze. Proponendo, il più delle volte, contributi affidabili.

Nulla di nuovo, in quanto – proprio sotto la Mole – il giocatore africano ha sempre fatto abbondantemente il suo. Trovando, nella passata annata, ripetutamente una maglia da titolare. Max Allegri, infatti, ha saputo rilanciare a pieni l'ex numero 22 bianconero. Che, dal 2014 al 2016, ha vissuto un biennio piuttosto complicato. Gli infortuni, per l'appunto, hanno frenato la crescita di un profilo – a tratti – sopraffino. Tuttavia, con volontà e determinazione, Asamoah ha saputo superare le avversità.

Lanciato senza remore da Antonio Conte, che ha avuto l'ottima intuizione di spostarlo sulla fascia sinistra, l'ex Udinese sotto la Mole ha costruito un bagaglio tecnico non indifferente: diligenza in entrambe le fasi, buona tecnica di base e un'ottima corsa. Repertorio sfociato – globalmente – in un ricco palmarès fatto di sei campionati, tre Supercoppe Italiane e quattro Coppe Italia.

Nei mesi scorsi, inoltre, si pensava che Asamoah potesse prolungare con la Juventus il contratto in scadenza. Diversi incontri tra i dirigenti della Continassa e l'entourage di ' Asabob ', ma sempre e costantemente fumata nera. Dal punto di vista economico, infatti, le parti non sono riuscite a trovare l'intesa. Da qui, forte e vincente, l'inserimento dell'Inter.

A Milano, in poco tempo, Asamoah s'è ambientato magistralmente. Diventando, a suon di pagelle, un punto chiave della compagine meneghina. Parallelamente, pur perdendo una pedina di assoluto livello, la Juventus non s'è fatta cogliere impreparata. Le cose vanno decisamente bene con Joao Cancelo, altro grande ex della partita, in prima linea. Così come Alex Sandro sembra essere tornato al massimo splendore. Senza sottovalutare il rientrante Leonardo Spinazzola. Insomma, tutti felici e contenti.

Goal.com

 

Secondo voi come verrà accolto il nostro ex giocatore? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me verrà applaudito da alcuni o al limite ignorato, ha fatto una scelta scellerata ma il ragazzo non si presta per indole ad essere insultato.

  • Mi Piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Applausi. Non sarà stato un grandissimo ma il suo quando chiamato in causa l'ha sempre dato. Mai una parola fuori posto (neanche di suo padre) o un atteggiamento sopra le righe.

  • Mi Piace 12

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mai una parola fuori posto.

Non penso ci sia rancore da nessuna delle due parti.

Quindi non vedo perchè riservargli un trattamento particolare.

  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vediamo di essere sereni e non fare le solite baggianate. Tifare per la nostra Juve chi avrà la fortuna di andarci, per i nostri campioni, che ne abbiamo tanti, niente tifo becero, insulti e niente  tifo "contro". Diamo lezioni di educazione a casa nostra e lasciamo lo schifo ad altri, tipo sabato a Firenze fuori dal Franchi. Sappiamo che non si aspetta altro per tirarci il solito fango addosso......................non gli si dia modo e gli ridiamo dietro. 

  • Mi Piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero applausi o nella peggiore delle ipotesi indifferenza.

Ha sempre dato il massimo per noi quando è stato chiamato in causa adattandosi ad un ruolo di esterno non suo (pure come terzino sinistro).
Il fatto che abbia deciso di trovare altri stimoli ed un altra sfida certo non giustifica in alcun modo una accoglienza fatta di fischi e insulti... ma perchè mai??

  • Mi Piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Bismarck ha scritto:

Vediamo di essere sereni e non fare le solite baggianate. Tifare per la nostra Juve chi avrà la fortuna di andarci, per i nostri campioni, che ne abbiamo tanti, niente tifo becero, insulti e niente  tifo "contro". Diamo lezioni di educazione a casa nostra e lasciamo lo schifo ad altri, tipo sabato a Firenze fuori dal Franchi. Sappiamo che non si aspetta altro per tirarci il solito fango addosso......................non gli si dia modo e gli ridiamo dietro. 

Fischiare un ex adesso è diseducativo?Ma dai Va. Il calcio non deve educare nessuno. Non è il suo compito. È nella storia dello sport. 

Ricordi il ritorno di Beckham ad Old trafford? Applausi al cambio. Poi non ho mai sentito fischi così forti in uno stadio. E di nuovo applausi alla fine. 

Così dovrebbe essere. E così è giusto. 

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leggo che in tanti scrivono "mai una parola fuori posto"... praticamente Asa, con tutto il bene, sembra ancora oggi appena arrivato in Italia... che doveva dire?

 

Io bene giocare juve, compagni bene, ma no contratto buono. Inda più soldi. Io pensare mia familia .ghgh

 

  • Mi Piace 2
  • Haha 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

glielo da cancelo il benvenuto, se si incrociano sulla stessa fascia:).

scherzi a parte, e' un bravo ragazzo che si e' andato a prendere un mega contratto. nessun rancore per lui.

solo un po' di pena (sportivamente parlando)

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

applausi e indifferenza. Mi sta bene entrambe le cose.

non mi abbasso ai livelli dei prescritti e bilanisti che fischieranno l'uno Cancelo(al ritorno) e l'altro che fischiano Bonucci anche con insulti pesanti.

  • Mi Piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualche applauso perché è un bravo ragazzo, mai una parola fuori posto né durante il periodo Juve né dopo, al contrario di qualcun' altro 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Indifferenza.

 

Applaudire uno con la maglia dei prescritti è reato in almeno 40 stati, oltre ad essere contrario alla pubblica decenza.

 

Fischiarlo... boh, chissenefrega? Non mi fregava niente di Asamoah quand'era da noi, figuriamoci adesso.

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.