Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Doktor Flake

La Juventus e i gol in apertura, statistiche e riflessioni

Recommended Posts

Allora, direi che siamo tutti d'accordo sul fatto che i numeri della Juventus fino a questo punto della stagione sono a dir poco impressionanti

17 vittorie, 2 pari e 0 sconfitte in campionato, 4 vittorie e 2 sconfitte in champions per un totale di 21 vittorie, 2 pari e 2 perse, con 45 gol fatti e 15 gol subiti

A me piace un sacco spulciare le varie statistiche riguardo a partite, tiri, punteggi, andamenti, gol ecc. ecc. e c'era un dato che mi è saltato all'occhio in questa stagione:
Praticamente, in 5 partite su 25, quindi un discreto 20%, la Juventus è riuscita ad andare in vantaggio entro 3 minuti di gioco, questo denota partenze spesso e volentieri aggressive volte a indirizzare subito la partita in un certo modo 

Ma la cosa da notare è che in tutte e 5 le occasioni l'avversaria di turno è poi giunta al pareggio entro la fine del primo tempo, poi le partite sono state vinte in 4 occasioni e pareggiata in una, le partite sono le seguenti:

Chievo-Juventus, in vantaggio con Khedira al 3 minuto, poi pareggiato al 38, partita vinta 3-2

Parma-Juventus, in vantaggio con Mandzukic al 2 minuto, poi pareggiato al 33, partita vinta 2-1

Juventus-Cagliari, in vantaggio con Dybala al 1 minuto, poi pareggiato al 36, partita vinta 3-1 

Atalanta-Juventus, in vantaggio con autogol al 2 minuto, poi pareggiato al 24, partita pareggiata 2-2

Juventus-Sampdoria, in vantaggio con Ronaldo al 2 minuto, poi pareggiato al 33, partita vinta 2-1

In media passano circa 30-31 minuti tra il vantaggio e il successivo pareggio

La mia teoria è che un vantaggio così prematuro porti inconsciamente i ragazzi ad allentare la tensione, con la convinzione che la partita sia ormai chiusa

Voi cosa ne pensate? so benissimo che può voler dire assolutamente niente, ma è un dato che mi è saltato all'occhio e avevo voglia di discuterne con voi, dite la vostra .uhm 

 

  • Mi Piace 15

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa più sconcertante mi pare sia la grave difficoltà nel bissare il vantaggio.

Sarebbe altresì curioso vedere quante volte in stagione abbiamo segnato due reti senza subirne o soffrire fino al novantesimo... A memoria dico Bologna, Udinese e Fiorentina, forse ne dimentico, ma il dato è impressionante in negativo se rapportato al potenziale della squadra

  • Mi Piace 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non pare che ci rilassiamo quanto che continuiamo ad avere un problema di conversione e lasciando aperte le partite ovvio che ci si debba aspettare la reazione dell'avversario. In parte credo sia casualità, in parte una certa imprecisione detto nostri attaccanti e molto i mancati inserimenti dei mediani specie a causa delle assenze di khedira.

Bisogna certamente migliorare tenendo anche conto che nonostante le caxxate che si scrivono spesso e volentieri le partite non si possono vincere tutte ed esistono anche gli avversari

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, sheere kan ha scritto:

la grave difficoltà nel bissare il vantaggio.

Sarebbe altresì curioso vedere quante volte in stagione abbiamo segnato due reti senza subirne o soffrire fino al novantesimo... A memoria dico Bologna, Udinese e Fiorentina, forse ne dimentico, ma il dato è impressi

Partite vinte con almeno 2 gol di scarto senza subire sono state 9 

Juve-Lazio 2-0 

Valencia-Juve 0-2

Frosinone-Juve 0-2, questa si è rivelata piuttosto arcigna e sbloccata solo al minuto 81

Juve-Bologna 2-0, questa direi la più semplice della stagione, chiusa subito dopo 16 minuti sul 2-0

Juve-Young Boys 3-0, come sopra .sisi

Udinese-Juve 0-2 anche questa senza troppi problemi, gol al 33 e 37

Milan-Juve 0-2 questa abbiamo un po' sofferto, sbloccata al minuto 8, Higuain sbaglia il rigore al 41 e poi la mettiamo in ghiaccio al minuto 81 

Juve-Spal 2-0, non ricordo niente di che da parte dell'avversario 

Fiorentina-Juve 0-3 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Solouncapitano_ ha scritto:

A me non pare che ci rilassiamo quanto che continuiamo ad avere un problema di conversione e lasciando aperte le partite ovvio che ci si debba aspettare la reazione dell'avversario. In parte credo sia casualità, in parte una certa imprecisione detto nostri attaccanti e molto i mancati inserimenti dei mediani specie a causa delle assenze di khedira.

Bisogna certamente migliorare tenendo anche conto che nonostante le caxxate che si scrivono spesso e volentieri le partite non si possono vincere tutte ed esistono anche gli avversari

Su questo non c'è dubbio 

La mia era solo una curiosità su questo dato che si è rivelato ricorrente questa metà di stagione 

La cosa da notare è che succede con squadre dalla piccola alla media 

Con le cosiddette "grandi", tolto il Napoli con cui eravamo andati sotto, abbiam sempre tenuto il vantaggio, anche se magari con un pelo di affanno qualche volta 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come mio solito ho visto la partita con la Samp al bar, dopo il gol di CR7 ho avvisato gli amici presenti di prepararsi ad 89 minuti di giro palla lento tra portiere e difensori e sporadiche verticalizzazioni,che la Samp avrebbe pareggiato su punizione o calcio d'angolo visto che non mettiamo MAI un uomo sulla linea di fondo (e ci sono andato vicino,da li è nato il rigore...questo è un vizio che ogni anno ci costa diversi gol subiti,anche contro l'Atalanta il secondo gol di Zapata è venuto così)...insomma,abbiamo la tendenza a staccare la spina per risparmiare energie psicofisiche (e a questo punto della stagione ci può stare visto quello che ci aspetta a primavera) e abbiamo la tendenza a trascurare diversi particolari nelle situazioni di gioco a palla ferma dove ogni volta corriamo grossi rischi inoltre ad oggi ci mancano i gol su inserimento dei centrocampisti  e sulle punizioni mi pare che tra CR7,Pianic e Dybala siamo ancora scandalosamente a zero,ma tanto in Italia siamo di gran lunga i più forti e ce lo possiamo permettere,in Europa l'asticella degli avversari si alza e tali difetti andranno eliminati se si vuole arrivare fino in fondo, non basterà giocare alla grande 20/30 minuti a partita.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so quanto sia inconscio e quanto programmato. pur tirando i remi in barca per gran parte delle partite questi hanno fatto record di punti, impressionante

 

di certo in cl bisogna segnare di più

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppa fatica (o sfortuna) per segnare il secondo goal, poi gli avversari prendono le misure e basta una distrazione (o un passaggio sbagliato) per subire il pareggio. Questo non deve succedere in Champions.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando andiamo in vantaggio (in qualsiasi momento della partita) cominciamo ad accontentarci come avessimo raggiunto il traguardo invece di continuare a giocare con la stessa intensità, quindi cominciamo a concedere campo e a dare fiducia a qualsiasi avversario che comincia a crederci

 

Appena si va in vantaggio ricomincia il solito palleggio lento ed irritante tra i difensori, senza cercare più la profondità, nessuno forza più la giocata con più palloni all'indietro piuttosto che in avanti... come se la partita fosse già in ghiaccio, attegiamento che non piace neanche agli avversari che vedono in questo anche della presunzione da parte nostra, da questo deriva in parte pure la loro reazione, oltre che per cercare di riprendere il risultato

 

In Champions la spina non va staccata mai, ogni volta che l'abbiamo fatto ce le hanno suonate, in campionato non succede nulla perchè c'è un divario molto ampio ed inoltre quasi nessuno gioca a viso aperto in Italia, in Europa invece il livello altissimo e la mentalità con cui si gioca fànno aumentare esponenzialmente le difficoltà

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

È evidente che soffriamo lo status di tranquillità che può dare un gol subito.
Con il Chievo e Parma direi sono partite un po’ a se visto che erano ad inizio stagione ma analizzando ad esempio l’ultima è chiaro che l’avversario appena prende coscienza che può far male senza rischiare molto, ci mette in difficoltà.
Questo è sicuramente un punto su cui il mister deve lavorare, i ritmi bassi a cui NOI portiamo il match ci penalizzano delle volte.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, cirillo1 ha scritto:

Per me è la mentalità che è sbagliata, non devi gestire ma chiudere la partita, poi una volta che il risultato è al sicuro gestisci.

Ogni tanto un bel vecchio contropiede in velocità con inserimenti anche dei centrocampisti non sarebbe male. Ma qualcuno preferisce gestire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nostro problema maggiore e' a centrocampo non abbiamo Ccampisti capaci di portare la palla in avanti e sfornare assit agli attaccanti. Non a caso A llegri ha scelto Dybala per sopperire alla mancanza.

Io resto dell'idea che la squadra deve scendere in campo con un 4-2-3-1 o con il 4-4-2 con Pjanic Matuidi in mezzo e Costa Dybala Ronaldo Mandzukic in avanti .

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Doktor Flake ha scritto:

Chievo-Juventus, in vantaggio con Khedira al 3 minuto, poi pareggiato al 38, partita vinta 3-2

Parma-Juventus, in vantaggio con Mandzukic al 2 minuto, poi pareggiato al 33, partita vinta 2-1

Juventus-Cagliari, in vantaggio con Dybala al 1 minuto, poi pareggiato al 36, partita vinta 3-1 

Atalanta-Juventus, in vantaggio con autogol al 2 minuto, poi pareggiato al 24, partita pareggiata 2-2

Juventus-Sampdoria, in vantaggio con Ronaldo al 2 minuto, poi pareggiato al 33, partita vinta 2-1

In media passano circa 30-31 minuti tra il vantaggio e il successivo pareggio

Buono a sapersi.
Alla prossima occasione, nel live, farò una puntatina nella dicitura "La squadra pareggia tra il minuto xx e il minuto xx"

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, cirillo1 ha scritto:

Per me è la mentalità che è sbagliata, non devi gestire ma chiudere la partita, poi una volta che il risultato è al sicuro gestisci.

Siamo la squadra che tira di più in Europa a partita ed è un dato che arriva dopo 3 mesi di campionati e coppe, quindi ormai indicativo e questo ci dice che non siamo una squadra che gestisce, ma solo una squadra che sbaglia molti gol. 

Al di là delle isterie di un forum che vorrebbe media di 3 punti a partita e 5 gol ogni 90 minuti siamo al passo con le grandi, se non oltre. 

Abbiate pazienza e occhio alle fake news che bastano e avanzano quelle che girano in politica. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è poco da analizzare....

facciamo il primo goal nei primi minuti della gara, poi è come se in quell'istante stesso in cui andiamo in vantaggio, ci liberassimo di qualsiasi preoccupazione , e cominciamo a giocare liberi di testa MA  facendo troppa accademia, dimenticandoci della prima cosa che ci ha sempre contraddistinti in serie A: il cinismo.

e da li in poi finisce sempre che soffriamo fino all'ultimo minuto per sfangare delle gare che dovevano essere concluse alla fine del primo tempo con 3 goal di vantaggio.

ha quasi dell'incredibile questa cosa perchè è successa in una decina di gare, una roba incredibile!

la cosa che mi disturba è che con questo modo di fare, di non uccidere queste gare dove ci siamo sempre dimostrati superiori 3 spanne agli avversari, abbiamo dato adito agli avvoltoi e le iene di banchettare , strumentalizzare e incattivire gli animi e i pensieri di mezza italia che già ci odiava a morte.

io comunque ho deciso proprio con la gara contro la samp che da qui alla fine del campionato me ne fregherò di brutto e mi godrò il fatto di vederli scoppiare.

comunque si, è delittuoso che una corazzata come la nostra sia riuscita a tenere vive delle gare fino al 90' contro squadre inferiori di tanto a noi.

e nessuno venga a raccontarmi che la colpa è di allegri e del suo presunto non gioco: IO HO VISTO UNA MAREA DI OCCASIONI VENIRE LETTERALMENTE BUTTARE VIA PER DEMERITI NOSTRI DAVANTI ALLA PORTA .

poi ci sono stati anche molti miracoli dei portieri avversari che contro di noi si esaltano al punto di vivere delle trance agonistiche da finale di champions.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Nonseinormale65 ha scritto:

Come mio solito ho visto la partita con la Samp al bar, dopo il gol di CR7 ho avvisato gli amici presenti di prepararsi ad 89 minuti di giro palla lento tra portiere e difensori e sporadiche verticalizzazioni,che la Samp avrebbe pareggiato su punizione o calcio d'angolo visto che non mettiamo MAI un uomo sulla linea di fondo (e ci sono andato vicino,da li è nato il rigore...questo è un vizio che ogni anno ci costa diversi gol subiti,anche contro l'Atalanta il secondo gol di Zapata è venuto così)...insomma,abbiamo la tendenza a staccare la spina per risparmiare energie psicofisiche (e a questo punto della stagione ci può stare visto quello che ci aspetta a primavera) e abbiamo la tendenza a trascurare diversi particolari nelle situazioni di gioco a palla ferma dove ogni volta corriamo grossi rischi inoltre ad oggi ci mancano i gol su inserimento dei centrocampisti  e sulle punizioni mi pare che tra CR7,Pianic e Dybala siamo ancora scandalosamente a zero,ma tanto in Italia siamo di gran lunga i più forti e ce lo possiamo permettere,in Europa l'asticella degli avversari si alza e tali difetti andranno eliminati se si vuole arrivare fino in fondo, non basterà giocare alla grande 20/30 minuti a partita.

Hai scelto la partita sbagliata visto che abbiamo avuto almeno 7-8 palle gol...nessun giro palla o simili...

Share this post


Link to post
Share on other sites

È il motivo per cui usciamo in Champions: quella maledetta voglia di gestire il risultato ed accontentarsi.

Va bene in alcuni casi, ma quest'anno è accaduto troppo spesso, mentre in altre occasioni siamo anche stati sfortunati (traversa di Bentancur con l'Atalanta, errori macroscopici di Pjanic e Cuadrado contro il Manchester e pure all'Old Trafford, contro il Chievo non ne parliamo...)

 

Però poi, ad un certo punto, la squadra smette di giocare. Alcuni giocatori avrebbero ancora benzina, ma c'è un drastico cambio di direzione. Senza l'aggresività ed il ritmo, anche campioni come Dybala, Ronaldo e Douglas Costa vengono dissinnescati.

No, forse CR7 no, in effetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che smettiamo subito di giocare, perché anche dopo il gol andiamo avanti ad attaccare ma non riusciamo a fare il secondo, e appena caliamo lo prendiamo.
Sbagliamo molto sotto porta e ancora di più al limite dell'area, dove spesso non riusciamo a trovare la giocata per mettere un uomo davanti alla porta.
Siamo il miglior attacco comunque, e questo la dice tutta sulla forza della squadra rispetto agli avversari, ma potremmo fare tantissimi gol in più

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre molta fatica a raddoppiare 

Si vede molto chiaramente che abbassano la cattiveria e il pressing 

Facciamo larghi tratti delle partite a subire gli avversari a centrocampo, anche avversari di basso livello 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa che fa rabbia, numeri alla mano, è che è palese che appena decidiamo di spingere segniamo, eppure spesso (vuoi per imprecisione, sfortuna, rallentamento) poi finiamo a soffrire. La vera svolta ci sarà quando, oltre a partire forte, insisteremo per ammazzare la partita subito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.