Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

CdS: "Hanno ucciso la Serie A, oggi si può concludere il campionato. Evidenti i meriti della Juve, ma anche i limiti delle società che si è lasciata dietro"

Recommended Posts

30 minuti fa, RogerWaters ha scritto:

A parte che una squadra che vince 8 campionati di seguito va solo elogiata, ma qui si tira fuori e si rimpiange addirittura una partita irregolare (Perugia). 

Siamo alla nemesi totale. 

È la vendetta per il 2006

L'articolista poteva benissimo ricordare il 2002, più recente e decisamente più regolare del 2000. Ma forse lo avrà rimosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altrove si continua a piangere su arbitri, VAR e fatturato. La vedo difficile di questo passo, farse inventate a parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Totik ha scritto:

L'articolista poteva benissimo ricordare il 2002, più recente e decisamente più regolare del 2000. Ma forse lo avrà rimosso.

Il problema, al solito, è chi vince più che quanto vince. Se stesse ancora vincendo l'Inda prescritta di Moratti, ancora starebbero parlando di quanto fosse stata derubata prima del 2006. Qualcuno si era autoconvinto che senza i metodi di Moggi, non avremmo più vinto per tanto tempo e saremmo tornati a farlo in maniera più sporadica rispetto al passato. Oggi, dopo averle inventate tutte, si ritrova a doverci vedere vincere con diverse giornate di anticipo il campionato dopo aver assegnato scudetti morali meno di un anno fa, capovolgendo, al solito, la realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Deborah J ha scritto:

Barcellona con il Camp Nou (144,8 milioni di euro), poi il Real Madrid con il Santiago Bernabeu(143,4) mentre al terzo gradino del podio troviamo l’Old Trafford (119,5). La Juventus con Allianz Stadium è al tredicesimo posto (51,2), ravvicinati gli altri tre club italiani nella top venti, dal quindicesimo in poi: San Siro (36,9), Olimpico-Roma (35,4), San Siro-Inter (35,3).

Poi ci chiedeiamo perchè loro possono prendersi De Jong , De Ligt , Pogba , Hazard senza batter ciglio ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, endam ha scritto:

ed è ancora troppo poco...

Vabbe dai, bisogna sapersi accontentare. Fra 20 scudetti, potremmo decidere di rivincerne poi uno con meno distacco.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgino ha scritto:

che le finali per perderle devi giocarle...e per giocarle ci devi arrivare...e per arrivarci devi partecipare...

 

E allora mi chiedo...ma se tu manco ce partecipi...ma checcazzo te ridi?? .ghgh 

.allah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che a tutta la serie A vada bene così.

Il vero obiettivo.di tutte è non retrocedere perché il danno economico sarebbe enorme.

Per altre squadre l'unico.obiettivo è quello di incassare qualche soldo dall'europa.

Vincere un campionato sarebbe un danno economico per molte; premi scudetto, obbligo di dover attrezzare una.certa squadra, non poter più far polemiche pilotate conto la.juve ecc..

Prendete il Napoli: lo.scorso anno arriva molto vicino allo scudetto e de Laurentiis invece di rinforzare che fa? 

Non compra nessuno, addirittura a gennaio cede il suo capitano e accetta che Allan si.metti d'accordo con il psg.

De Laurentiis ha capito che la stagione della Roma della.passata stagione è.molto più produttiva di quella.del Napoli di.sarri.

Le milanesi? Nessuna delle loro società ha intezione di spendere per i.campioni, basta arrivare tra le prime 4.

Allargare a 4 posti in Italia la.Champions ha fatto.si che quest'anno vediamo il punteggio.più basso di sempre per arrivare quarti: pensate che il torino sta a 3 punti dal quarto posto.

Almeno.con 3 squadre bisognava correre e fare punti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai una volta che scrivono articoli dove ci facciano i complimenti per cosa stiamo facendo dal 2011, elogiando Agnelli, dirigenza, mister , giocatori, riconoscendo pure la nostra crescita a livello europeo, devono sempre trovare polemiche pur di sminuirci, che schifo di giornalismo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dobbiamo ucciderlo ancor di più prendendo i migliori giovani.. Zaniolo su tutti. Devono vederci vincere per 20 anni

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono tutti affranti pensando alle loro squadrette, per cui si soffermano sulle mancanze della concorrenza e l'impresa Juve passa in secondo piano.

Nasce tutto dal fatto che in Italia siamo espressione di una realtà marginale, fuori dall'asse Milano - Roma che domina il paese a livello politico, mediatico e culturale.

Di fatto, la Juve viene presentata come un'accozzaglia di disonestà e usata come incarnazione vivente di dispotismo e prevaricazione, un male da combattere anziché elemento da imitare. Se questo avvenisse soltanto nei bassifondi del tifo più becero e nelle bettole televisive, sarebbe, come dire? Fisiologico? Invece è l'espressione di un modo di pensare radicato nella "cultura" (si fa per dire...) del nostro paese.

Volete un esempio eclatante?

Di recente mi è capitato di vedere in tv  un film del 2014, "Scusate se esisto!", con Paola Cortellesi e Raul Bova, un condensato di banalità e luoghi comuni alla moda che ha pure vinto vari premi cinematografici, segno dell'infimo livello delle produzioni di oggi.

In questo film si vede un manager gretto e dispotico entrare in ufficio al mattino facendo scattare sull'attenti i propri dipendenti, uno dei quali è solito salutare con un cenno del capo aggiungendo un categorico "Forza Juve!" che suscita un sorriso accondiscendente nel sottoposto. Inutile dire che alla fine del film, quando l'antipatico personaggio viene spodestato dalla rivolta dei poveri dipendenti sottomessi, il suddetto impiegato pseudo juventino gli mostra il desktop del notebook con una grande N su sfondo azzurro e gli urla in faccia: "Forza Napoli!"

La metafora è chiara. Nell'Italia di oggi la Juve è un cancro da combattere a ogni livello, il simbolo della frustrazione quotidiana, l'assassina di sogni, la prevaricatrice dispotica, un oggetto alieno da estirpare, insomma.

Soltanto noi che godiamo dei suoi successi siamo in grado di apprezzare il lavoro e la programmazione presente dietro questi risultati, mentre il resto del paese vivacchia nella mediocrità e nella bassezza culturale dilagante a ogni livello, non soltanto sportivo. L'italia è un paese da quarto mondo

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Deborah J ha scritto:

La Vecchia Signora Omicidi sta per assassinare il campionato per l’ottava volta consecutiva

... E i vostri fegati @@

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, giorgino ha scritto:

che le finali per perderle devi giocarle...e per giocarle ci devi arrivare...e per arrivarci devi partecipare...

 

E allora mi chiedo...ma se tu manco ce partecipi...ma checcazzo te ridi?? .ghgh 

Zazzà l'ha presa malissimo, soffre come non mai.

sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'articolo non è male, al netto di piccole esplosioni di livore tipo la citazione della piscina di Perugia o le condizioni agevolate sui terreni dello Stadium. 

Diciamo "benino, potevi applicarti di più. Vedremo se alzarti il voto in consiglio" .ghgh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Deborah J ha scritto:

Madama ha trovato un solido e vantaggioso accordo con il comune di Torino.

8 anni di lotte tra Giraudo e gli assessori bovini, questi manco sanno la Storia.. .doh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Buffon75 ha scritto:

Sono allibito

Signora Omicidi? 

 

Ma riescono a scrivere un articolo in cui si dice che la squadra che sta per vincere l'ottavo scudetto è leggenda, è storia, è potenza? Anche solo dire complimenti, senza dover innescare una serie di minkiate da delitti e doveri, è proprio così impossibile? 

 

Mah... Assurdo

Bah comunque meglio così, per noi che essere simpatici a tutti come nel periodo dopo la B, gestiti da Cobolli...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Capitan Harlok ha scritto:

Chi ha ucciso la serie A sono le squadre che inseguono la Juventus in classifica.

Alcune(le milanesi) negli anni precedenti hanno creato buchi di bilancio scandalosi che avrebbero dovuto escluderli dalla serie A,ma  come al solito sono state salvate.

Adesso hanno proprieta’ estere con i soldi ma non basta,ci vuole una societa’ impreditoriale e una competenza che non hanno.

Le altre il campionato lo possono vincere solo con le chiacchere vedi napoli,e stendiamo un velo pietoso sulle romane.

Impossibile vincere con un’altra farsopoli ormai non ci casca piu’ nessuno.

No quello che gli manca è la passione della proprietà,  per la squadra il calcio è si anche bilanci ed affari, ma se manca la passione del proprietario che ti porta a fare quel qualcosa in più non potrai mai essere quello che è oggi la Juventus, Certo qualcuno prima o poi vincerà, ma non farà mai quello che stiamo vedendo in questi anni, inter e milan hanno vinto perchè avevano due presidenti tifosi oggi hanno proprietà che della storia delle milanesi non sa nulla e immagino gli freghi ancora meno di saperla... Se le avversarie della Juve sono le proprietà americane/cinesi  di roma e inter, quella di uno speculatore americano per il milan e lotito/adl per lazio e napoli possiamo dormire sonni tranquilli per i prossimi 20/30 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...nn mi frega una cippa....caxxi degli altri...noi continuiamo a vincere, a migliorarci e ad aumentare il gap...devono seppelire sprofondati dal loro odio rancore faziosità e ignoranza.....w la juve e abbasso tutte le altre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.