Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leevancleef

Nuove maglie Juventus 19/20: le img ufficiali. Dal 20/21 tornano le strisce. EDIT: IL CREATOR PALACE: "UN SOGNO AVER PRODOTTO UN KIT PER LA JUVE, È LA SQUADRA PIÙ ICONICA AL MONDO"

Recommended Posts

Se a questa maglia togli tutta la stravaganza e lasci le strisce nere normali esce una delle più belle maglie degli ultimi anni, dell’era Adidas sicuramente  

 

ps : mi pare di aver visto in una foto degli spogliatoi che Bonucci (dietro sembrava esserci scritto così) indossa la M .uhm sono taglie strane considerando che è alto quasi 190 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, ArturoCR93 ha scritto:

Se a questa maglia togli tutta la stravaganza e lasci le strisce nere normali esce una delle più belle maglie degli ultimi anni, dell’era Adidas sicuramente  

 

ps : mi pare di aver visto in una foto degli spogliatoi che Bonucci (dietro sembrava esserci scritto così) indossa la M .uhm sono taglie strane considerando che è alto quasi 190 

Si io sono 1.90 e l'anno scorso ho preso la maglia nera taglia L, mi sta abbastanza grande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Olof Mellberg ha scritto:

Per me è tamarrissima e molto trash...ma ormai bisogna farsi andar tutto bene quindi "uuu che fiiiga! Alla moooda!"

 

Già che ci siamo riprendiamo le felpe anni 80/90 con su scritto juve in rosa (con qualche fenicottero che faa sempre tendenza)...eddai

 

images (1).jpeg

 

Seguite i vostri gusti, non le mode (che quasi sempre fanno schifo al *)

 

Ps nn ce l ho con te, anzi...

Ma guarda che sono anch'io tradizionalista .ghgh

 

Quindi piuttosto che Zero strisce, preferisco le strisce fatte male .ghgh

 

 

Cmq ti dirò che i "ciofani" invece apprezzano... i miei nipoti (15 e 17 anni) appena l'hanno vista sono impazziti .uah.asd

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AndreDede ha scritto:

Si io sono 1.90 e l'anno scorso ho preso la maglia nera taglia L, mi sta abbastanza grande.

Quindi ci sono i valori sballati

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Ma guarda che sono anch'io tradizionalista .ghgh

 

Quindi piuttosto che Zero strisce, preferisco le strisce fatte male .ghgh

 

 

Cmq ti dirò che i "ciofani" invece apprezzano... i miei nipoti (15 e 17 anni) appena l'hanno vista sono impazziti .uah.asd

 

E immagino...ma sai è difficile riuscire a staccarsi da una moda/tendenza....quando tutti ti dicono che la ciabatta con calzino bianco di spugna è alla moda, anche se in cuor tuo pensi sia una merdata paurosa, nn dici nulla e ti ci abitui!

Per me le maglie belle sono quelle fatte innanzitutto bene, senza macrodifetti, e questa ce li ha!

Poi rispetto alla home è mille volte meglio, ovviamente :d

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onestamente la maglia home a confronto di quella di mercoledì sembra una maglia già vecchia (e io non sono mai stato contro la home a priori). 

 

Quello è anche il rischio quando ti presenti con una maglia bianconera come 4°...

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, Sicilianto said:

 

 

Anche la maglia del portiere 🤩

Questo è il futuro, siamo i primi a fare una figata del genere (considerando che il PSG con AJ non si era spinta cosí tanto) e boh, cosí si attaccano sul serio Real e Barça ancora troppo tradizionaliste e antiquate. Stiamo segnando il percorso dei prossimi 20 anni. Societá meravigliosa. 

9 hours ago, Famoso said:

Onestamente la maglia home a confronto di quella di mercoledì sembra una maglia già vecchia (e io non sono mai stato contro la home a priori). 

 

Quello è anche il rischio quando ti presenti con una maglia bianconera come 4°...

Prima maglia scialba. Quella di mercoledí sembra una maglia del 2034. Fará sold out in 5 minuti. Sicuro. 

  • Grazie 2
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 11/1/2019 at 2:26 PM, Olof Mellberg said:

E immagino...ma sai è difficile riuscire a staccarsi da una moda/tendenza....quando tutti ti dicono che la ciabatta con calzino bianco di spugna è alla moda, anche se in cuor tuo pensi sia una merdata paurosa, nn dici nulla e ti ci abitui!

Per me le maglie belle sono quelle fatte innanzitutto bene, senza macrodifetti, e questa ce li ha!

Poi rispetto alla home è mille volte meglio, ovviamente :d

Non capisco perchè ragioniate in questo modo distruttivo, francamente poco intelligente e da finti snob. C’è chi lavora in un mondo chiamato design che il compito di immaginare e costruire le tendenze future non per grazia ricevuta bensí perchè visionari. Perfino Basquiat e Haring, Warhol, venivano criticati ai tempi per il loro gusto spinto e contrario ai paradigmi dell’epoca. Ora riempiono musei ed esibizioni. Vale lo stesso per la musica (rap ma potrei spingermi a dire perfino Lucio Dalla che alla prima apparizione al Festival di Sanremo fu considerato uno sballato fino a Lou Reed, Bowie). È una roba ciclica, ogni volta quello che è nuovo è peggiore del passato. Fate meno i vecchi e accettate il progresso, non è bello solo ció si faceva ai vostri tempi. Date fiducia alle nuove generazioni perchè parliamo di gente in gamba forse piú di voi.
Ps le maglie bianconere con quei colletti anni 80 orribili ora non avrebbero mercato e venderebbero zero. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Nemesi_Ch ha scritto:

Non capisco perchè ragioniate in questo modo distruttivo, francamente poco intelligente e da finti snob. C’è chi lavora in un mondo chiamato design che il compito di immaginare e costruire le tendenze future non per grazia ricevuta bensí perchè visionari. Perfino Basquiat e Haring, Warhol, venivano criticati ai tempi per il loro gusto spinto e contrario ai paradigmi dell’epoca. Ora riempiono musei ed esibizioni. Vale lo stesso per la musica (rap ma potrei spingermi a dire perfino Lucio Dalla che alla prima apparizione al Festival di Sanremo fu considerato uno sballato fino a Lou Reed, Bowie). È una roba ciclica, ogni volta quello che è nuovo è peggiore del passato. Fate meno i vecchi e accettate il progresso, non è bello solo ció si faceva ai vostri tempi. Date fiducia alle nuove generazioni perchè parliamo di gente in gamba forse piú di voi.
Ps le maglie bianconere con quei colletti anni 80 orribili ora non avrebbero mercato e venderebbero zero. 

Stai prendendo un bel granchio visto che ho trent anni... : dai

Nessuno dice che il nuovo è per forza brutto, anzi... 

Esempio,io ascolto qualsiasi tipo di musica (dal punk al country, passando per metal, classica, raggae) ma la trap la reputo una schifezza immonda, non perché sia nuova, ma perché fa schifo..idem per la musica neomelodica napoletana (che nuova non è): sono gusti, ma in certi casi anche abbastanza oggettivi, che nulla hanno a che fare con la "fiducia nelle nuove generazioni".

 

La home di quest anno sarà pure innovativa, ma è fatta OGGETTIVAMENTE male, ha tanti particolari fatti proprio male (il retro sembra una pataccata fatta dai cinesi), e non capisco come abbiano fattp i "designer" che ci hanno lavorato a non notare certi difetti palesi.

Il fatto che sta maglia fluo abbia i numeri che nn si vedono è un dato di fatto (facilmente risolvibile), non una mia opinione (per me può essere tamarra o stupenda, ma non è questo il punto).

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, Olof Mellberg said:

Stai prendendo un bel granchio visto che ho trent anni... : dai

Nessuno dice che il nuovo è per forza brutto, anzi... 

Esempio,io ascolto qualsiasi tipo di musica (dal punk al country, passando per metal, classica, raggae) ma la trap la reputo una schifezza immonda, non perché sia nuova, ma perché fa schifo..idem per la musica neomelodica napoletana (che nuova non è): sono gusti, ma in certi casi anche abbastanza oggettivi, che nulla hanno a che fare con la "fiducia nelle nuove generazioni".

 

La home di quest anno sarà pure innovativa, ma è fatta OGGETTIVAMENTE male, ha tanti particolari fatti proprio male (il retro sembra una pataccata fatta dai cinesi), e non capisco come abbiano fattp i "designer" che ci hanno lavorato a non notare certi difetti palesi.

Il fatto che sta maglia fluo abbia i numeri che nn si vedono è un dato di fatto (facilmente risolvibile), non una mia opinione (per me può essere tamarra o stupenda, ma non è questo il punto).

Oggettivi un bel corno. Ascolto la trap americana (non italiana nel modo piú assoluto) che ritengo all’avanguardia per sonoritá cosí come ascolto Debussy, Handl, Leonard Cohen, Blondie, Joy Division, De Gregori e i Kinks piuttosto che Gillespie. Per quanto mi riguarda il metal è un abominio, ma non mi permetto di dire che lo schifo che rappresenta sia oggettivo. Ma scommetto che tu la trap manco la conosca e parli solo per sentito dire e per mero conformismo tra alcuni dei tuoi parietà (non sto manco qua a dirti che sta facendo piú la trap nel rilanciare il rock in declino da anni che il rock stesso). 
Sulla HOME sono d’accordo con te, brutta e “tappezzata” male come quella 2016/2017.  
su quella Palace un conto è dire che i numeri non si vedano (dato oggettivo basta mettere i bordi) un conto è dire che fa schifo, cosa che francamente mi sembra allucinante. Tanto poi vedremo il dato di vendite per capire chi dei due avrà ragione (farà sold out in una manciata di minuti). Ma tutti qui geni del marketing. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Nemesi_Ch ha scritto:


su quella Palace un conto è dire che i numeri non si vedano (dato oggettivo basta mettere i bordi) un conto è dire che fa schifo, cosa che francamente mi sembra allucinante. Tanto poi vedremo il dato di vendite per capire chi dei due avrà ragione (farà sold out in una manciata di minuti). Ma tutti qui geni del marketing. 

Scusa ma mi hai citato tu, io ho scritto che per me non è una maglia bella (perché ha dei difetti), e ho fatto un discorso sulle mode..

Che fa schifo era riferita alla home...

Cosa diavolo c entra con il marketing? Ho forse detto che nn venderà?

Scusa ma se citi una persona cerca di capire cosa ha scritto, e magari evita di continuare a dare appellativi del * ad altri utenti, io ho tutta la libertà di dire che una maglietta mi può piacere o no per dei difetti che ha, e tutto questo a prescindere da marketing e vendite (che hai tirato in mezzo tu e di cui a me non frega proprio niente)

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minutes ago, Olof Mellberg said:

Scusa ma mi hai citato tu, io ho scritto che per me non è una maglia bella (perché ha dei difetti), e ho fatto un discorso sulle mode..

Che fa schifo era riferita alla home...

Cosa diavolo c entra con il marketing? Ho forse detto che nn venderà?

Scusa ma se citi una persona cerca di capire cosa ha scritto, e magari evita di continuare a dare appellativi del * ad altri utenti, io ho tutta la libertà di dire che una maglietta mi può piacere o no per dei difetti che ha, e tutto questo a prescindere da marketing e vendite (che hai tirato in mezzo tu e di cui a me non frega proprio niente)

Non citavo te sulla storia dei commenti maligni, infatti, infatti ho iniziato il discorso su ben altre basi. Se non lo capisci affari tuoi.

il discorso su cui mi sono ricollegato è l’eccessivo peso dato alla mancanza di bordi sui numeri che se non fosse per la leggibilità esteticamente non disturbano nè tantomeno rovinano il prodotto dal punto di vista di un potenziale acquirente (e da lí il mio discorso sul marketing)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 1/11/2019 Alle 00:39, lux3r ha scritto:

J.jpg.a5307db003fc5db40f60b9f8134f7650.jpg

È particolare, quindi non gradevole per tutti, a me piace questo tocco di doppio fluo, tuttavia ha le strisce bianconere verticali, quindi è la maglia della Juve, anche se non rispettante la tradizione delle nostre divise ufficiali al 100%, a differenza dell’attuale prima, da fantino, che c’entra meno di niente con la nostra storia!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Nemesi_Ch ha scritto:

Non capisco perchè ragioniate in questo modo distruttivo, francamente poco intelligente e da finti snob. C’è chi lavora in un mondo chiamato design che il compito di immaginare e costruire le tendenze future non per grazia ricevuta bensí perchè visionari. Perfino Basquiat e Haring, Warhol, venivano criticati ai tempi per il loro gusto spinto e contrario ai paradigmi dell’epoca. Ora riempiono musei ed esibizioni. Vale lo stesso per la musica (rap ma potrei spingermi a dire perfino Lucio Dalla che alla prima apparizione al Festival di Sanremo fu considerato uno sballato fino a Lou Reed, Bowie). È una roba ciclica, ogni volta quello che è nuovo è peggiore del passato. Fate meno i vecchi e accettate il progresso, non è bello solo ció si faceva ai vostri tempi. Date fiducia alle nuove generazioni perchè parliamo di gente in gamba forse piú di voi.
Ps le maglie bianconere con quei colletti anni 80 orribili ora non avrebbero mercato e venderebbero zero. 

Quoto solo questo tra i vari messaggi per dirti innanzitutto di moderare i toni, che già ti sono costati sanzioni.

1) Ognuno pensa quello che vuole se non infrange le regole senza che debba sentirsi dire che i suoi ragionamenti sono poco intelligenti ecc

2) Tutti i ragionamenti che fai per dare forza alla tua teoria sono facilmente controvertibili, quindi i toni che usi sono ancor meno giustificati. "Chi lavora in un mondo chiamato design", come affermi (e ti garantisco che ne so qualcosa), ha partorito anche abomini assurdi (ed è inutile citarli perchè l'elenco sarebbe lungo). Atrimenti basterebbe "lavorare nel design" per andare a botta sicura. Quindi un fruitore può tranquillamente criticare tutti i creativi che gli pare. Inoltre non si capisce cosa c'entri il paragone tra pezzi che devono vendere all'istante con l'arte di tanti precursori che è stata capita ad anni di distanza. Tra tanti anni saranno passate altre decine e decine di maglie, e tutte da vendere all'istante, non da far giudicare ad un critico d'arte. 

Detto ciò questa maglia (che personalmente ho giudicato, per sintetizzare, positivamente) andrà subito soldi out perché, oltre ad essere "riuscita", i pezzi saranno pochissimi e diventerà da collezione. Esattamente come successo alle maglie bianconere semplici per l'anniversario dei 120 anni due anni fa (senza colletto, ma con lo stesso criterio venderebbero lo stesso anche col colletto, anzi, nel mercato sta diventando una richiesta, senza contare che il vintage va a gonfie vele al punto che nascono persino marchi paralleli a quelli ufficiali). È andata esaurita persino la maglia away di quest'anno identica a quella ufficiale ma solo coi numeri ideogrammati, senza nemmeno la serie numerata, e senza bisogno che si sia dovuto ricorrere a Basquiat o a Lou Reed per farle comprare, figuriamoci se non finisce questa, i cui pezzi saranno pochissimi.

 

Quindi... ecco, oltre ai "criteri" usati, che possono lasciare il tempo che trovano o essere oggetto di discussione, un minimo di rispetto in più e un utilizzo dei toni diverso per esporli sarebbe preferibile. Grazie.

 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leevancleef ha scritto:

Esattamente come successo alle maglie bianconere semplici per l'anniversario dei 120 anni due anni fa

Invece due anni fa la maglia era uscita subito sullo store se non ricordo male (anzi, prima della partita mi sembra). 

 

Come ti spieghi quest'attesa ? Tempi tecnici ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Leevancleef ha scritto:

Quoto solo questo tra i vari messaggi per dirti innanzitutto di moderare i toni, che già ti sono costati sanzioni.

1) Ognuno pensa quello che vuole se non infrange le regole senza che debba sentirsi dire che i suoi ragionamenti sono poco intelligenti ecc

2) Tutti i ragionamenti che fai per dare forza alla tua teoria sono facilmente controvertibili, quindi i toni che usi sono ancor meno giustificati. "Chi lavora in un mondo chiamato design", come affermi (e ti garantisco che ne so qualcosa), ha partorito anche abomini assurdi (ed è inutile citarli perchè l'elenco sarebbe lungo). Atrimenti basterebbe "lavorare nel design" per andare a botta sicura. Quindi un fruitore può tranquillamente criticare tutti i creativi che gli pare. Inoltre non si capisce cosa c'entri il paragone tra pezzi che devono vendere all'istante con l'arte di tanti precursori che è stata capita ad anni di distanza. Tra tanti anni saranno passate altre decine e decine di maglie, e tutte da vendere all'istante, non da far giudicare ad un critico d'arte. 

Detto ciò questa maglia (che personalmente ho giudicato, per sintetizzare, positivamente) andrà subito soldi out perché, oltre ad essere "riuscita", i pezzi saranno pochissimi e diventerà da collezione. Esattamente come successo alle maglie bianconere semplici per l'anniversario dei 120 anni due anni fa (senza colletto, ma con lo stesso criterio venderebbero lo stesso anche col colletto, anzi, nel mercato sta diventando una richiesta, senza contare che il vintage va a gonfie vele al punto che nascono persino marchi paralleli a quelli ufficiali). È andata esaurita persino la maglia away di quest'anno identica a quella ufficiale ma solo coi numeri ideogrammati, senza nemmeno la serie numerata, e senza bisogno che si sia dovuto ricorrere a Basquiat o a Lou Reed per farle comprare, figuriamoci se non finisce questa, i cui pezzi saranno pochissimi.

 

Quindi... ecco, oltre ai "criteri" usati, che possono lasciare il tempo che trovano o essere oggetto di discussione, un minimo di rispetto in più e un utilizzo dei toni diverso per esporli sarebbe preferibile. Grazie.

 

Condivido il messaggio, mi chiedo però se hai informazioni certe sulla tiratura limitatissima di questa collaborazione. Hanno messo il logo Palace sulle vetrine degli store e ancora non sono uscite, come se dietro ci possa essere uno sforzo produttivo ingente. Forse questa collaborazione è fatta per durare più di una "limited collection"

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 1/11/2019 Alle 02:27, Leevancleef ha scritto:

Devo dire che non credevo molto ...[cut]

 

kegdisY.jpg

Questa è la dimostrazione di come si sarebbe potuta fare una maglia moderna mantenendo le strisce. La trovo davvero stupenda, sia nelle tue elaborazioni che quella vera e propria. Soltanto che l'effetto televisivo non è il massimo

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Simy ha scritto:

Questa è la dimostrazione di come si sarebbe potuta fare una maglia moderna mantenendo le strisce. La trovo davvero stupenda, sia nelle tue elaborazioni che quella vera e propria. Soltanto che l'effetto televisivo non è il massimo

Più che l'effetto televisivo a me non convince la leggibilità di nome e numero, leggibilità che come ha già fatto notare qualcuno, sarebbe stata nettamente migliore con l'aggiunta di un contorno nero. Nel complesso è sicuramente una maglia realizzata con criterio, anche quelle rielaborazioni non mi dispiacciono (soprattutto la bianca, che immagino con lettera e numero interamente in nero sul retro), sono d'accordo con te

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Shakyamuni said:

La maglia nuova è meravigliosa, ma è vero che non la useremo più?

Purtroppo sembra proprio così....

Io continuo a sperare che venderà un botto, in modo tale da poterla magari riproporre.

Francamente passare da questa 4° maglia, e ripassare alla 1°, ha messo ancora più in risalto quanto sia stata pensata (e fatta) male la 1° maglia.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.