Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Rep: Adani: “La svolta Juve, il calcio è dare gioia vincere non basta più. Nel mondo si gioca per lasciare qualcosa. Allegri salvaguardava una posizione e rivendicava uno status"

Recommended Posts

12 minuti fa, LibeLibeccio ha scritto:

Sinceramente, nella stagione 17-18 non ho mai visto Dybala venire a prender palla sotto la metà campo.

Lo trovavi sempre 20 metri più avanti rispetto alla stagione 18-19, da dove calciava al massimo dopo il secondo tocco.

Giocava (quasi sempre, soprattutto nella prima parte di stagione, quella in cui ha reso al massimo) in un 4-2-3-1 con Mandzukic e Cuadrado ai lati e tutti, Higuain compreso, si facevano il mazzo per lui.

 

Dall'arrivo di CR7 in poi, il centrocampo è diventato a tre e il mazzo toccava a lui in favore di Ronaldo.

 

Una bella differenza, direi.

Stai dicendo ne più ne meno quello che ho detto io. L'anno scorso con Higuain si spartiva il compito di abbassarsi, Cr7 è tutt'altro giocatore, non dimenticarti che ad inizio anno,giocando con Cuadrado,Costa , dybala,e Cr7 stavi perdendo col chievo..salve

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Malin ha scritto:

Ovviamente il tutto rapportato. L'appeal del Real lo devi misurare con quello del Barca, mica con il nostro! Ed è indubbio che il Barca di Guardiola,pur vincendo meno, è rimasto nell'immaginario collettivo più del Real di Zidane. Dell'Inter di Mourinho invece, veramente non si ricorda più nessuno. Fa più brand la semifinale della Roma,lo scorso anno, per esempio. Ma ci sono diverse interviste di giocatori importanti che lo confermano. E prendono quell'inter come meteora negativa. Stessa cosa per il Chelsea di Di Matteo. Fai spettacolo, devi vendere spettacolo, c'è poco da dire. E i primi che lo sanno sono Agnelli e gli altri presidenti illuminati delle squadre top in Europa.

Credo di capire cosa tu intenda.

 

Personalmente resto dell'idea che il calcio non sia uno show fine a se stesso. Devi vincere.

Se vinci (la CL) hai più notorietà a livello mondiale, supporters, premi, sponsors, appeal, soldi.

 

Penso che il RM abbia il maggior fatturato per qs motivo.

Ed il fatto che il RM abbia vinto 3 CL di fila, io me lo ricordo (prima squadra in Europa).

 

Non sono sicuro che l'Ajax di quest'anno, che indubbiamente ha giocato super-bene, guadagnerà molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, armenobianconera ha scritto:

non c'è nessuna contraddizione in ciò che dice........

la prima affermazione è che la rosa della juve è tra le prime 2 in europa....la seconda che giocando in questo modo arriverebbe a malapena 4° in premier league

 

si può essere d'accordo o meno ma non inventarsi contraddizioni che non esistono

 

il fatto è che la rosa della juve doveva bastare ad arrivare nelle semifinali.....così non è stato e non è tanto il fatto di essere usciti ai quarti il problema quanto il modo in cui è stata disputata questa champions league e il modo in cui ne siamo usciti che risulta fallimentare

 

e da che mondo e mondo chi fallisce gli obiettivi viene licenziato.......si può fallire uscendo in modo dignitoso e questo va preso in considerazione e si può fallire uscendo in modo indecoroso e questo va preso in considerazione

 

noi abbiamo centrato due obiettivi su quattro.......campionato senza acuti ma con grande costanza di risultati.......supercoppa italiana disputando una brutta partita......e nei due falliti siamo usciti prendendo fragorose lezioni di calcio da Atalanta e Ajax.....eliminazioni con squadre con rose inferiori che ci hanno dominato e mandato fuori senza che si possa avere nessuna attenuante per il modo in cui sono avvenute

 

in tutto ciò nell'intera stagione nessun singolo è riuscito ad esprimere il proprio meglio e problemi con giocatori come Benatià, D.Costa, Dybala, Cancelo sono stati all'ordine del giorno

 

cosa doveva capitare ancora per cambiare allenatore?

Continui a confondere il giusto cambio d'allenatore deciso dalla società (le cui motivazioni non si possono riassumere in un banale,giochiamo male,ma sono molteplici e più complesse) con le accuse d'incapacità totalmente gratuite che vanno aldilà del sostenere una teoria,un credo,una filosofia di gioco.

Quando uno cerca di non farti replicare ad un'accusa grave e personale,tutti gli altri discorsi stanno a zero.Se non lo capite,continuate pure con le fazioni pro questo e pro quello,nulla di nuovo in questo paese in cui oltre a sventolare qualche bandierina non si ha alcuna capacità di analisi.

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Il Magnanimo ha scritto:

Nel mondo si gioca per vincere

I Sistemi e le capacità di Crujiff in campo e dopo gli sono serviti a vincere e a insegnare

non a fare il simpatico perdente 

Anzi, gli viene imputato proprio di aver vinto meno di quanto avrebbe potuto in Europa col Barcellona. Ormai è una moda quella del bel giuoco e come ogni moda finirà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Fuorionda ha scritto:

Premessa: Non stimo Adani, lo reputo uno che vende tanto fumo e usa troppi luoghi comuni. 

Detto questo, Allegri con Adani ha sbagliato e malamente. Lo scrissi già quando si verificò il "caso". Lì Allegri mostrò tutti i suoi limiti nella comunicazione, mettendosi nell'angolo da solo. 

 

P. S. Quello della comunicazione è un discorso che si ripresenterà anche con Sarri, speriamo che il buon Maurizio abbia fatto i corsi accelerati

Cosa avrebbe dovuto fare? Dare ragione a chi dice che in Premier la Juve rischierebbe sempre di non qualificarsi in Champions? Strano, Solskjaer e Scholes dissero che avrebbe vinto senza alcun dubbio almeno 5/6 Premier negli ultimi 8 anni, evidentemente ne capiscono meno del tuttofare Adani...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma basta. Perchè non prova lui ad allenare. Sempre a pontificare e polemizzare con allegri che nn si è piegato al suo dettame televisivo. Voglio vederlo difendere sarri senza se e senza ma qualunque cosa accada

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Fritz1108 ha scritto:

Continui a confondere il giusto cambio d'allenatore deciso dalla società (le cui motivazioni non le si possono riassumere in un banale,giochiamo male,ma sono molteplici e più complesse) con le accuse d'incapacità totalmente gratuite che vanno aldilà del sostenere una teoria,un credo,una filosofia di gioco.

Quando uno cerca di non farti replicare ad un'accusa grave e personale,tutti gli altri discorsi stanno a zero.Se non lo capite,continuate pure con le fazioni pro questo e pro quello,nulla di nuovo in questo paese in cui oltre a sventolare qualche bandierina non si ha alcuna capacità di analisi.

 

ma cosa dici?......ha fatto un monologo di mezz'ora e non gli si è data la possibilità di replicare?........vai a rivedere che è meglio

 

questa è una parte della sua replica:

 

''sicuramente quello che è successo sabato è dispiaciuto però... credo che mmmm  io dico che... quand, qquando parlo... ehmmmm .. a parte che son qui per ripsondere su cosa succede in campo, pero ogni tanto parlo perchè credo che, come dico sempre, non è tutto da buttare quello che ora, da un periodo di tempo si parla di rivoluzione di gioco e tutte queste cose qui..pero credo che non è neanche da buttare quello che ci hanno insegnato i Vecchi allenatori, e questo parlo per gli allenatori che devono farsi..
perchèèè....fare l'allenatore credo che sia un mestiere difficile come tanti altri , ma non puo dipendere ,credo,  solamente da...quello che viene scritto , da quello che si vede da quello che ehmmmm..  si fare... 
io credo che ... bisogna ritornare un pochino indietro, ma non vol' dire tornare indietro e tornare al calcio meno evoluto.. io dico che per fare allenatore bisogna avere sensibilità , capire percezione, momenti della stagione eeeeee Altrimenti tutti potrebbero fare l'allenatore, questo è quello che un messaggio che ci tengo e che lo ripeto sempre quando a volte che mi chiamano a parlare...  perchè altrimenti ehm ehm diventerebbe troppo una cosa troppo scientifica e non è cosi ,
ripe.. poi io rispetto tutti le idee di tutti, poi  io giustamente vengono criticato ed è giusto che le critiche vengono fatte e le opinioni vengono fatte.. ''

Ecco max allegri alla domda di lele adani:
''ti rispondo cosi,  io ho avuto la fortuna di allenare milaH e juventus, parlo di quando c'èra il presidente berlusconi e galliani vabben' e la juventus, con due DNA  diversi...
e quindi i contesti sono completamente diversi...
quindi è inutile andare a scimmiottare quello che faceva il barcellona quello che faceva il bayern monaco ha nel suo dna di giocare sempre in quel modo li  co' un dna TeDESCo . da Monaco. il monaco non potra mai scimmiottare il barcellona, Ecco l'errore che s'è fatto è che Facciamo noi in italia.. quello è scimmiottare 
poi la  partita e ritorno alla partita di liverpool e barcellona... è molto semplice.. ci sono giocatori di livello, e ci sono le categorie in tutte le cose, è molto semplisce. va bene?..
quando si parla di giocatori... il liverpool ha avuto 4 palle gol.. si ho capito, il barcellona ne avute 4 pero il barcellona ha fatto 4 gol perchè? perchè il livello dei giocatori del barcellona , e io non per presunzione ma a ottobre dissi che era la favorita numero 1.. pero son contesti, ci sono giocatori di spessore che certe partite fanno la differenza, fino al 78° fino al gol di messi il liverpool ha fatto una bella partita.. ma negli ultimi 10 minuti 12 minuti.. il liverpoool poteva prende 5 gol , perchè ? perchè in quel momento li ,dio santo, non hanno tenuto quello che doveva essere una semifinale di champions a livello caratteriale.
.. a vederli io dall'esterno eh.. a veder le facce dei giocatori.. cosa che noi , abbia.. c'è successo in casa con l'ajax nell 1 a 1
dopo ci siamo impauriti ... eh e invece e ci sò squadre che giocano, sono abituate a vincere le champions a giocare le semifiali di champions , e il barcellona era 4 anni che non lo faceva, che son giocatori di spessore diverso
.. per quelle situazioni li.. eh eh... poi il liverpool ha giocato una buona partita però è però.. dopo la
sensazione, io ho visto una partita straordinaria, con delle giocate sia offensive MA difensive, da parte di tutti , come abbiamo fatto noi in alcune partite importanti come quest'anno come l'altra volta.
poi purtropoo come dico sempre, in un chilometro ci camminano tutti.. in 900 metri ci corrono tutti, gli ultimi 100 metri ci corrono in pochi... la differenza è quella li
io dico che ci sono sempre le categorie nella vita..''

 

: "se io in un certo momento devo portare a casa un risultato e la squadra eh ihn hun mohomento chondizhione fishichamente io dhevo phorthare a casa il risultato giocando anche 5 phartite, 6 phartite mhale...."

 

ADANI: "no anche di più Max"

 

 

la possibilità gli è stata data eccome......non ricordo tanto spazio senza contraddittorio a nessun altro allenatore........che poi lui l'abbia utilizzata per sto pippone incomprensibile è un altro paio di maniche

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, armenobianconera ha scritto:

ma cosa dici?......ha fatto un monologo di mezz'ora e non gli si è data la possibilità di replicare?........vai a rivedere che è meglio

 

questa è una parte della sua replica:

 

''sicuramente quello che è successo sabato è dispiaciuto però... credo che mmmm  io dico che... quand, qquando parlo... ehmmmm .. a parte che son qui per ripsondere su cosa succede in campo, pero ogni tanto parlo perchè credo che, come dico sempre, non è tutto da buttare quello che ora, da un periodo di tempo si parla di rivoluzione di gioco e tutte queste cose qui..pero credo che non è neanche da buttare quello che ci hanno insegnato i Vecchi allenatori, e questo parlo per gli allenatori che devono farsi..
perchèèè....fare l'allenatore credo che sia un mestiere difficile come tanti altri , ma non puo dipendere ,credo,  solamente da...quello che viene scritto , da quello che si vede da quello che ehmmmm..  si fare... 
io credo che ... bisogna ritornare un pochino indietro, ma non vol' dire tornare indietro e tornare al calcio meno evoluto.. io dico che per fare allenatore bisogna avere sensibilità , capire percezione, momenti della stagione eeeeee Altrimenti tutti potrebbero fare l'allenatore, questo è quello che un messaggio che ci tengo e che lo ripeto sempre quando a volte che mi chiamano a parlare...  perchè altrimenti ehm ehm diventerebbe troppo una cosa troppo scientifica e non è cosi ,
ripe.. poi io rispetto tutti le idee di tutti, poi  io giustamente vengono criticato ed è giusto che le critiche vengono fatte e le opinioni vengono fatte.. ''

Ecco max allegri alla domda di lele adani:
''ti rispondo cosi,  io ho avuto la fortuna di allenare milaH e juventus, parlo di quando c'èra il presidente berlusconi e galliani vabben' e la juventus, con due DNA  diversi...
e quindi i contesti sono completamente diversi...
quindi è inutile andare a scimmiottare quello che faceva il barcellona quello che faceva il bayern monaco ha nel suo dna di giocare sempre in quel modo li  co' un dna TeDESCo . da Monaco. il monaco non potra mai scimmiottare il barcellona, Ecco l'errore che s'è fatto è che Facciamo noi in italia.. quello è scimmiottare 
poi la  partita e ritorno alla partita di liverpool e barcellona... è molto semplice.. ci sono giocatori di livello, e ci sono le categorie in tutte le cose, è molto semplisce. va bene?..
quando si parla di giocatori... il liverpool ha avuto 4 palle gol.. si ho capito, il barcellona ne avute 4 pero il barcellona ha fatto 4 gol perchè? perchè il livello dei giocatori del barcellona , e io non per presunzione ma a ottobre dissi che era la favorita numero 1.. pero son contesti, ci sono giocatori di spessore che certe partite fanno la differenza, fino al 78° fino al gol di messi il liverpool ha fatto una bella partita.. ma negli ultimi 10 minuti 12 minuti.. il liverpoool poteva prende 5 gol , perchè ? perchè in quel momento li ,dio santo, non hanno tenuto quello che doveva essere una semifinale di champions a livello caratteriale.
.. a vederli io dall'esterno eh.. a veder le facce dei giocatori.. cosa che noi , abbia.. c'è successo in casa con l'ajax nell 1 a 1
dopo ci siamo impauriti ... eh e invece e ci sò squadre che giocano, sono abituate a vincere le champions a giocare le semifiali di champions , e il barcellona era 4 anni che non lo faceva, che son giocatori di spessore diverso
.. per quelle situazioni li.. eh eh... poi il liverpool ha giocato una buona partita però è però.. dopo la
sensazione, io ho visto una partita straordinaria, con delle giocate sia offensive MA difensive, da parte di tutti , come abbiamo fatto noi in alcune partite importanti come quest'anno come l'altra volta.
poi purtropoo come dico sempre, in un chilometro ci camminano tutti.. in 900 metri ci corrono tutti, gli ultimi 100 metri ci corrono in pochi... la differenza è quella li
io dico che ci sono sempre le categorie nella vita..''

 

: "se io in un certo momento devo portare a casa un risultato e la squadra eh ihn hun mohomento chondizhione fishichamente io dhevo phorthare a casa il risultato giocando anche 5 phartite, 6 phartite mhale...."

 

ADANI: "no anche di più Max"

 

 

la possibilità gli è stata data eccome......non ricordo tanto spazio senza contraddittorio a nessun altro allenatore........che poi lui l'abbia utilizzata per sto pippone incomprensibile è un altro paio di maniche

Riporti una dichiarazione rilasciata una settimana dopo quando gli è stata concessa una replica civile.Quando gli ha dato dell'incapace,Allegri ha giustamente lasciato la trasmissione e l'intervista visto che l'altro invasato blaterava come al bar da persona incivile e non da professionista della tv adeguatamente retribuito.Racconti le cose in modo parziale per antipatie personali.Inutile andare avanti.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Fritz1108 ha scritto:

Riporti una dichiarazione rilasciata una settimana dopo quando gli è stata concessa una replica civile.Quando gli ha dato dell'incapace,Allegri ha giustamente lasciato la trasmissione e l'intervista visto che l'altro invasato blaterava come al bar da persona incivile e non da professionista della tv adeguatamente retribuito.Racconti le cose in modo parziale per antipatie personali.Inutile andare avanti.

allora riguardati anche la settimana prima......la domanda che gli pone Adani e la risposta che da Allegri.....col suo "tu leggi i libbri"...."fai silenzio" "io ho vinto sei scudetti"

non è antipatia .....basta guardarsi youtube

 

poi se quello per lui è un nervo scoperto che non sa gestire e lo fa uscire di testa è anche possibile

 

basta poi vedere l'ultima merdina che lascia sul tappeto prima di andarsene nella conferenza stampa del licenziamento, dove dopo che la società l'ha trattato con i guanti di velluto come mai aveva fatto con nessuno, dove un presidente gli parla da amico e non da datore di lavoro.......la risposta è sfottere un collega, la stessa società e il presidente con l'ennesima uscita fuori luogo farcita di gabbione, tornei a Livorno gente che vince e gente che perde......."e qui vien giù tutto"

 

 

bell'idolo che avete.......sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Fritz1108 ha scritto:

Continui a confondere il giusto cambio d'allenatore deciso dalla società (le cui motivazioni non le si possono riassumere in un banale,giochiamo male,ma sono molteplici e più complesse) con le accuse d'incapacità totalmente gratuite che vanno aldilà del sostenere una teoria,un credo,una filosofia di gioco.

Quando uno cerca di non farti replicare ad un'accusa grave e personale,tutti gli altri discorsi stanno a zero.Se non lo capite,continuate pure con le fazioni pro questo e pro quello,nulla di nuovo in questo paese in cui oltre a sventolare qualche bandierina non si ha alcuna capacità di analisi.

 

Esattamente,vorrei vedere chiunque rispondere dopo 5 anni di domande artefatte, con un saccente che mette in dubbio la tua professione non essendo nemmeno un collega,con la scusa della libertà di pensiero per tirarti le frecciate davanti a milioni di spettatori sapendo che non puoi e non dovresti reagire. Io ricordo l'intervista di Allegri quando sclero post juve-totthenam 2-2, dove si lancio contro chi sosteneva facendo passare il subdolo messaggio che gli Inglesi erano una squadra mediocre e la juve l'avrebbe dovuta schiantare facilmente. Ebbene la solita squadra quest'anno è vice campione d'europa,altro che squadretta.Ora riguardati come fu vissuto il post di quella partita anche e sopratutto qui nel forum. Di Adani purtroppo il mondo è pieno,sono quelli del senno di poi.Qui non c'entra niente essere pro o contro,si tratta di mistificare la realtà delle cose attraverso opinioni non dimostrabile. Allegri non c'è più,il suo ciclo si è esaurito quest'anno,tiferò per la juve anche con Sarri,mi limito a dire una cosa chiara,con Allegri i risultati sono questi.con Sarri vedremo,ma dare ragione ad uno che usa lo schermo per foraggiare la sua antipatia verso un allenatore pluri decorato alimentando il suo ego da presunto tuttologo calcistico, anche no.salve

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, ilcalciononeplaystation ha scritto:

Stai dicendo ne più ne meno quello che ho detto io. L'anno scorso con Higuain si spartiva il compito di abbassarsi, Cr7 è tutt'altro giocatore, non dimenticarti che ad inizio anno,giocando con Cuadrado,Costa , dybala,e Cr7 stavi perdendo col chievo..salve

La differenza non è solo uomo vs uomo (Higuain-Cr7), ma anche un sistema di gioco diverso e relativi spazi di azione.

4312 (442) del 17-18 contro un 4312 del 18-19.

 

Sono cambiate molte cose, dicevo, non Pipa-CR7.

 

Tutte cose penalizzanti per Paulo.

 

Poi che alla prima giornata ci siano problemi da risolvere, è nella norma.

Ma dal provare a risolverli e tornare all’antico a rischio zero, c’è una bella differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, stewie B e W ha scritto:

Qui c’è gente che rinfaccia ad Adani (ex giocatore di calcio professionista con non so quante presenze in serie a) il non aver mai vinto niente, il non aver mai allenato: è la stessa gente che parla come se avesse la verità assoluta e in vita sua non ha mai neanche dato un calcio ad un pallone? 

Adani fa l’opinionista, e ha dato la sua opinione, condivisibile, sull’ultima Juve di Max: faceva * a spruzzo. Qui non si può muovere una critica perché la risposta è “allora allena tu, gne gne gne”. Ma davvero fate? .ghgh 

Qualcuno sicuramente è come dici tu. Ma ad altri, come me, per esempio, ha dato estremamente fastidio l'atteggiamento di Adani che dava contro ad Allegri oltre il normale, deridendo quasi il suo atteggiamento, in modo oltretutto sconveniente quando si parla, a caldo con un tecnico, oltretutto della Juventus, che quindi aveva al momento anche una situazione ambientale tutt'altro che semplice.

Cioè, che la Juve stava arrancando da mesi, tranne qualche eccezione, è sotto gli occhi di tutti, ma l'impressione è che questo individuo stesse aspettando l'occasione per rompere i * ad Allegri. Cosa che non si è mai sognato di fare, ad esempio, in quei termini, con Gattuso, con Spalletti, con lo stesso Ancelotti; con i tecnici di squadre che hanno fatto obiettivamente molto più pena della Juve, in tutte le occasioni.

Uno che si pone così, in questo modo indisponente, la rispostaccia, se vogliamo anche infantile, di Allegri se la va a cercare. Penso che altri allenatori lo avrebbero trattato anche peggio, ma non ce n'è la controprova, perché MAI questo personaggio aveva avuto questo tipo di exploit, che bada bene, non era solo il "dare un'opinione".

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, LibeLibeccio ha scritto:

La differenza non è solo uomo vs uomo (Higuain-Cr7), ma anche un sistema di gioco diverso e relativi spazi di azione.

4312 (442) del 17-18 contro un 4312 del 18-19.

 

Sono cambiate molte cose, dicevo, non Pipa-CR7.

 

Tutte cose penalizzanti per Paulo.

 

Poi che alla prima giornata ci siano problemi da risolvere, è nella norma.

Ma dal provare a risolverli e tornare all’antico a rischio zero, c’è una bella differenza.

Devi anche capire che per farli giocare insieme uno dei 2 per forza di cosa doveva abbassarsi a raccordare il gioco. Con questi giocatori,a fare a sportellate ci dovevi per forza mettere  Mandzukic  vicino a Cr7, Dybala lo usava più da rifinitore, è nella logica delle cose, Higuain con noi si è dovuto adattare anche lui, non era più un semplice uomo d'area come a Napoli.Questo cambio davanti Dybala sicuramente lo ha patito, tieni presente sempre secondo me che Dybala (lo si vede sopratutto in europa) non ha nel reggere il contrasto il suo punto di forza,partendo da dietro ha più possibilità di fare male avendo un ottimo tiro dalla distanza,con l'uomo addosso soffrirebbe di più.E ti ripeto nonostante quest'anno non sia stata la sua migliore annata,se fosse stato rigorista e battitore di punizione,i suoi 15 goal gli avrebbe portato a casa comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, argentario84 ha scritto:

Chiunque gli facesse una domanda "scomoda" partiva di testa ,incominciando a straparlare e mostrare il suo vero volto da arrogante e saccente "so tutto io".

Perfetto per parlare di cazzeggio e proverbi livornesi.

A mai piu macs.

Post dell’anno @@

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, harry rex ha scritto:

Ma basta. Perchè non prova lui ad allenare. Sempre a pontificare e polemizzare con allegri che nn si è piegato al suo dettame televisivo. Voglio vederlo difendere sarri senza se e senza ma qualunque cosa accada

Io lo schiferò allo stesso modo se darà contro a Sarri nello stesso modo in cui si è comportato con Allegri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

Qualcuno sicuramente è come dici tu. Ma ad altri, come me, per esempio, ha dato estremamente fastidio l'atteggiamento di Adani che dava contro ad Allegri oltre il normale, deridendo quasi il suo atteggiamento, in modo oltretutto sconveniente quando si parla, a caldo con un tecnico, oltretutto della Juventus, che quindi aveva al momento anche una situazione ambientale tutt'altro che semplice.

Cioè, che la Juve stava arrancando da mesi, tranne qualche eccezione, è sotto gli occhi di tutti, ma l'impressione è che questo individuo stesse aspettando l'occasione per rompere i * ad Allegri. Cosa che non si è mai sognato di fare, ad esempio, in quei termini, con Gattuso, con Spalletti, con lo stesso Ancelotti; con i tecnici di squadre che hanno fatto obiettivamente molto più pena della Juve, in tutte le occasioni.

Uno che si pone così, in questo modo indisponente, la rispostaccia, se vogliamo anche infantile, di Allegri se la va a cercare. Penso che altri allenatori lo avrebbero trattato anche peggio, ma non ce n'è la controprova, perché MAI questo personaggio aveva avuto questo tipo di exploit, che bada bene, non era solo il "dare un'opinione".

Il problema è proprio questo,e guarda caso si tende a dimenticarlo .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci siamo così abituati al fatto che chiunque possa dire come fare agl'altri il proprio lavoro, che addirittura si prende per oro colato quello che dice Adani ad uno che ha un palmares di prim'ordine.

Da domani provo a dire a Burioni come fare il virologo, così, giusto per provare l'ebbrezza di essere mandato a quel paese e capire il vostro punto di vista. .ghgh

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, seven1984 ha scritto:

Ci siamo così abituati al fatto che chiunque possa dire come fare agl'altri il proprio lavoro, che addirittura si prende per oro colato quello che dice Adani ad uno che ha un palmares di prim'ordine.

Da domani provo a dire a Burioni come fare il virologo, così, giusto per provare l'ebbrezza di essere mandato a quel paese e capire il vostro punto di vista. .ghgh

.ok.salve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assurdo e ridicolo l'atteggiamento di molti tifosi che adesso pateticamente danno addosso ad Adani che ha ragione non al 100% ma bensi al 1001% adesso vincere a tutti i costi (poi c'è da vedere anche il contesto in cui si vince)  non basta più ma conta sempre di più come ci arrivi alla vittoria se no come si spiega che un allenatore che in 5 anni vince 11 trofei non è cercato dai maggior club e uno come Sarri invece ha piu credenziale

Vogliamo parlare di quanti volevano (parlo degli stessi tifosi che adesso offendendo palesemente la propria intelligenza dando torto ad Adani) Allegri fuori dalla JUVE e quando ci fù l'annuncio del divorzio in tantissimi esultarono e parliamo sempre di quello che ha ottenuto in 5 anni 11 trofei 

D'altro canto uno come Sarri che guidava il Napoli ma con zero trofei in 3 anni giocando un calcio bellissimo propositivo venne trattato dal suo popolo come un Eroe poi ovvio che lui guidando una BMW non poteva certo pretendere di poter vincere contro uno che guidava una Ferrari

Adesso solo perchè Adani ha scelto la strada da opinionista (e lo sa fare piuttosto bene) e risulta antipatico ai più adesso dice cose sbagliate ma prima di dare addosso ad Adani (che non ha assolutamente torto) come mai dopo 5 anni e 11 trionfi in Italia dove la nostra maggiore avversaria è una squadra che NON VINCE UNO SCUDETTO DA 32 ANNI  e che il loro massimo godimento è appellarsi alle nostre sconfitte (dato che non ha il D.N.A della squadra vincente)  siamo arrivati a pregare lettermalmente pregare NEDVED e Paratici che aprissero gli occhi ad Agnelli (l'unico che ancora voleva continuare con Allegri) e di dare finalmente il benservito ad Allegri

Adesso non dico che non si deve cercare la vittoria lungi da me dal dire tale cosa e secondo me Adani come Sacchi non voleva far passare questo messaggio ma ci sono tanti modi per poter vincere come lo dimostra il City il Barcellona il Liverpool ecc... cioè attraverso il gioco 

Un gioco che prevede che se ti trovi in vantaggio contro un Frosinone 1-0 non ti rintani all'indietro soffrendo tutta la partita per poterti portare a casa i 3 punti ma ci sono una miriade di esempi che potrei fare oltre al Frosinone 

Adesso se vogliamo fare gli ipocriti pur di dare torto ad Adani (puo essere simpatico antipatico è un altro discorso)  offendiamo la nostra intelligenza negando che noi tifosi abbiamo pregato tutto il calendario affinchè Agnelli si svegliasse e mandasse via Allegri si neghiamocelo tanto a finale mentiremo solo a noi stessi 

Chissa come mai Allegri adesso dopo 11 trofei in 5 anni non sia cercato dai top club? forse i top club non si fermano solo al risultato del televideo ma avranno sicuramente analizzato tanti particolari compreso quello abituale di abbassare il baricentro appena in vantaggio che l'avversario si chiamasse Real Madrid (e posso pure capire) o Benevento Frosinone Spal ecc... 

Lo ripeto affinchè qualche buon tempone vorrebbe far intendere che in questo messaggio me ne frego del vincere io voglio vincere ma ci sono modi e modi posso capire gare controllate con avversari alla pari ok ma quando hai avversari alla tua portata la partita la devi chiudere al più presto (Vedi Lippi vedi Klopp Vedi Guardiola) tutti allenatori tolto Lippi (che ha gia dato) che se fossero sul mercato avrebbero una fila lunghissima di pretendenti 

Concludo a prescindere che possa essere simpatico o antipatico ma come si fa a dare torto ad Adani? vogliamo sul serio offendere la nostra intelligenza? ma su siamo seri ed evitiamo ipocrisie spicciole 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, SalvatoreJu29ro95 said:

E' un dato di fatto.
Per quanto mi riguarda la vittoria dei trofei resta al primo posto, ma un tifoso neutro e non juventino perchè mai doveva guardare una partita della Juve di Allegri?
Avevano lo stesso effetto del canto di jigglypuff

E' intellettualmente disonesto associare tutta la gestione allegri esclusivamente all'ultimo anno, questo si sta facendo e si è fatto.

La juventus di allegri ha fatto prestazioni in europa che non si vedevano dai primi anni 2000... sia in termini di risultato che di gioco.

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andy_gobbo ha scritto:

Qualcuno sicuramente è come dici tu. Ma ad altri, come me, per esempio, ha dato estremamente fastidio l'atteggiamento di Adani che dava contro ad Allegri oltre il normale, deridendo quasi il suo atteggiamento, in modo oltretutto sconveniente quando si parla, a caldo con un tecnico, oltretutto della Juventus, che quindi aveva al momento anche una situazione ambientale tutt'altro che semplice.

Cioè, che la Juve stava arrancando da mesi, tranne qualche eccezione, è sotto gli occhi di tutti, ma l'impressione è che questo individuo stesse aspettando l'occasione per rompere i * ad Allegri. Cosa che non si è mai sognato di fare, ad esempio, in quei termini, con Gattuso, con Spalletti, con lo stesso Ancelotti; con i tecnici di squadre che hanno fatto obiettivamente molto più pena della Juve, in tutte le occasioni.

Uno che si pone così, in questo modo indisponente, la rispostaccia, se vogliamo anche infantile, di Allegri se la va a cercare. Penso che altri allenatori lo avrebbero trattato anche peggio, ma non ce n'è la controprova, perché MAI questo personaggio aveva avuto questo tipo di exploit, che bada bene, non era solo il "dare un'opinione".

vedi, quando un'allenatore si comporta in un certo modo, poi succedono queste cose.

mi riferisco agli atteggiamenti di allegri con: sacchi, sconcerti e per ultimo adani.

se su adani puoi dire con elementi a tuo sostegno quello che hai scritto, anche se io non lo condivido, con gli altri no.

sacchi soprattutto è una persona che rispetta enormemente gli altri ed è sempre pacato nei toni e nei contenuti cercando di fare analisi tecniche indipendentemente da chi ha davanti, sconcerti poi ha fatto semplici domande che fa a tutti.

Se allegri risponde perculando, poi si fa conoscere, si qualifica.... e poi succedono queste cose.

 

 

 

vedi sull'ultimo video di sconcerti ? l'unica differenza con adani è che quest'ultimo ha reagito, mentre sconcerto subiva e si giustificava sul nulla, perché non ha fatto nulla.

quando allegri dice "è una roba che va fuori da chi non conosce il calcio", si tira la zappa sui piedi, perché il 90% di chi poi lo intervisterà sentendosi toccato andrà a dimostragli che non è vero. mai sentito un'allenatore dire una cosa del genere. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, LeggendaDelPiero ha scritto:

Ti è sfuggita questa perla allora, e non è l'unica, che ho letto qui:

 

"Non posso parlare per gli altri tifosi, ma io non resterei deluso nemmeno se non vincessimo nulla, a condizione di vedere un progetto di gioco"

1 su 100000 non credo faccia testo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.