Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

Rep: Adani: “La svolta Juve, il calcio è dare gioia vincere non basta più. Nel mondo si gioca per lasciare qualcosa. Allegri salvaguardava una posizione e rivendicava uno status"

Recommended Posts

1 ora fa, Deborah J ha scritto:

Nel mondo si gioca per lasciare qualcosa. Vincere non basta più.

Diciamo che le vittorie restano, il bel gioco no: ovviamente sempre meglio vincere giocando bene, ci si diverte di più.

Gli 8 scudetti della Juve di Conte e Allegri restano, tra 20 anni ne parleremo.

I 3 anni di Napoli spettacolo tra 5 anni saranno dimenticati.

Ovvio che se come mi auguro Sarri vincerà facendo un bel calcio, pure la sua Juve sarà ricordata

Share this post


Link to post
Share on other sites

adani è un fallito che filosofeggia sul nulla

unico suo merito in italia, sminuire allegri e la Juventus

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LuisDelSol ha scritto:

a me allegri ha lasciato 5 scudi e due finali CL, non mi sembra pochissimo,

considerando come eravamo messi pochi anni prima.

ora aspetto di vedere cosa mi lascera' sarri, spero "qualcosa" in piu',

perche a me del bel gioco fine a se stesso, che e' piu che sufficente al 99% di questo forum,

non me ne fotte assolutamente niente.

vedremo

Tu semplicemente percepisci lo sport calcio per quello che è. Sembra paradossale ma ci sono diverse persone a cui sfugge il senso di questo sport che è totalmente antitetico al concetto di "bel giuoco", concetto tra l'altro aleatorio e del tutto inconsistente (prova a chiedere a una persona cosa intende per bel gioco e come attuarlo e al 100% non saprà spiegartelo e si contraddirà in meno di 2 righe).

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Solouncapitano_ ha scritto:
1 ora fa, uampy ha scritto:
Schiere di pro-allegriani si ersero contro Adani, all'epoca fui uno dei pochi a dargli ragione.. uno dei pochi giornalisti che ha cercato di mettere Allegri spalle al muro sbattendogli in faccia la realtà dell'inconsistenza dei suoi pensieri e del suo non gioco. Contento che a distanza di tempo la società (non uno di noi) gli abbia dato ragione sconfessando le teorie del calcio semplice, cacciandolo e prendendo un allenatore che, guarda caso, crede in un calcio tutt'altro che semplice.

A me fa schifo adani e i pagliacci che difendono questo pallone gonfiato. Poi se malauguratamente sarri dovesse perdere dopo aver giocato bene voglio vedere tutti i fenomeni dove si nascondono e le scuse che comincerete a produrre

E in caso contrario te che fai? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, argentario84 ha scritto:

Chiunque gli facesse una domanda "scomoda" partiva di testa ,incominciando a straparlare e mostrare il suo vero volto da arrogante e saccente "so tutto io".

Perfetto per parlare di cazzeggio e proverbi livornesi.

A mai piu macs.

Il bello è che leggo in continuazione che Allegri "incarnata perfettamente lo stile Juve". A me pareva più un simpatico cafone 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel  caso specifico Adani ha ragione.

 

Allegri pensava ancora di essere nel 1983...ormai  girano tanti soldi nel calcio e oggi l'immagine conta tantissimo.

E 'una continua ricerca e politica per sfondare mercati e raggiungere tifosi.

Il calcio di Allegri allontanava chiunque...vagonate di soldi che prendevano altre direzioni e non certo viravano in direzione Torino.

Con Allegri era impossibile pensare ad abbattere le distanze con i big club...era un tappo alla crescita societaria.

 

Che abbia vinto in Italia è un merito si, ma il calcio di oggi richiede altro...e il livornese non era in grado di dare.

 

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sinceramente vedo il calcio molto peggiorato, altro che "si gioca per lasciare qualcosa...".

A me questo calcio, che al giorno d'oggi viene definito "bello" dagli esperti, non piace per niente; centinaia di passaggi ad un metro e mezzo di distanza che ti portano a guadagnare zero metri di campo; infiniti retro-passaggi e desiderio di vedere verticalizzazioni, ormai sempre più sporadiche; per non parlare della tecnica individuale, le invenzioni, i dribbling, i bei lanci di una volta, le ali che saltavano l'uomo....

Il calcio di oggi è solo più frenetico, molto più impreciso e abbondante di piedi "montati al contrario".

Rimpiango il calcio anni '80/'90...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si vince va bene. Se si vince col bel gioco va benissimo. Se si perde con o senza bel gioco é un fallimento. Il resto é aria fritta..

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, dimas87 ha scritto:

I fatti gli potranno dare ragione se la Juve vincerà tutto, altrimenti no. Gli auguro di averla ma insopportabile era e insopportabile rimane.

No, i fatti gli hanno dato ragione in quanto la società ha cacciato Allegri. In questa disputa i risultati futuri non fanno testo

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Al Galoppo ha scritto:

Tu semplicemente percepisci lo sport calcio per quello che è. Sembra paradossale ma ci sono diverse persone a cui sfugge il senso di questo sport che è totalmente antitetico al concetto di "bel giuoco", concetto tra l'altro aleatorio e del tutto inconsistente (prova a chiedere a una persona cosa intende per bel gioco e come attuarlo e al 100% non saprà spiegartelo e si contraddirà in meno di 2 righe).

poi forse saro' io troglodita o sempliciotto ma per me vale ancora il concetto che se vinci e porti a casa un trofeo vuol dire che

in qualche modo hai giocato bene

magari in modo non appariscente, con un po di fortuna che ti ha aiutato,con troppa tattica,  pochi passaggi di prima, ai 2km/h,  o quello che si vuole...

ma comunque hai buttato dentro la palla almeno una volta in piu dell avversario

se giochi dando spettacolo ma non vinci vuol dire che ti e' mancato qualcosa di fondamentale, presumibilmente

la capacita' di fare piu gol dell avversario quindi per me NON hai giocato bene.....poi sono punti di vista, ci mancherebbe

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, sheere kan ha scritto:

No, i fatti gli hanno dato ragione in quanto la società ha cacciato Allegri. In questa disputa i risultati futuri non fanno testo

Ah beh, giratevi la frittata come volete. La società avrà avuto ragione se otterrà risultati come minimo identici e con un gioco gradevole, altrimenti avrà avuto ragione Allegri. Molto semplice, basta scuse.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, curvafiladelfia ha scritto:

Se si vince va bene. Se si vince col bel gioco va benissimo. Se si perde con o senza bel gioco é un fallimento. Il resto é aria fritta..

...piu chiaro e sintetico di cosi'........😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

Godo ancora.

Allegri imbarazzante quella sera!

Studia, capra!

2 ore fa, argentario84 ha scritto:

Chiunque gli facesse una domanda "scomoda" partiva di testa ,incominciando a straparlare e mostrare il suo vero volto da arrogante e saccente "so tutto io".

Perfetto per parlare di cazzeggio e proverbi livornesi.

A mai piu macs.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Verba volant ha scritto:

Difficile visto che il nome individuato inizialmente non era Sarri.

In ogni caso Adani pontifica dall'alto di non si sa bene cosa. Non per niente ha litigato con un po' di gente.

 

no no il primo nome è sempre stato sarri e solo sarri, perchè magari lo hanno cercato e pep a marzo ha declinato l'offerta, da li solo sarri ed lo stesso sarri ha detto di essere stato contattato oltre un mesetto fa, 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, uampy ha scritto:

L'uomo di melma ha perso il posto a sky per questa vicenda, sia ben chiaro non perchè avesse torto, ma perchè sky la pagano anche tifosi della juve ai quali lui sta sulle balle, aldilà dei complotti e delle visioni deviate che possono avere molti utenti qui dentro sulla mala fede di un'azienda come sky, la realtà è questa. E' stato cacciato l'unico che ha avuto coraggio di fare domande pertinenti ad Allegri. Che poi ripeto le sue domande hanno trovato risposta a distanza di tempo dalla stessa società Juventus, esonerando un allenatore e prendendone un altro che ha la visione totalmente opposta e più vicina a quella di Adani con un calcio non semplice e fatto da idee e schemi. Inoltre il signor Adani è un critico, una figura presente in ogni settore, esistono critici musicali, critici d'arte, ecc... è il loro mestiere. Loro non devono vincere cd di platino , vendere quadri o vincere coppe, il loro mestiere è giudicare e commentare, che vi piaccia o no. Ognuno fa il suo mestiere ed è ridicolo chi contesta ciò, nel momento in cui fai un lavoro mediatico sei soggetto a critica, se non ti piace non lo fai, punto. 

Ha perso il posto?

 

Sembra sia una bufala!

 

 

https://www.ilsussidiario.net/news/calcio-e-altri-sport/adani-addio-a-sky-sport-andra-a-dazn-dopo-gli-screzi-con-allegri/1880228/

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LuisDelSol ha scritto:

ecco appunto, il problema e' la tecnica, ma quella non te la da l allenatore, quella ce l hai nascosta in te da quando nasci o non ce l hai.

e se non ne hai abbastanza per i livelli in cui giochi, come dimostrato da gran parte della rosa, vuol dire che il grande valore e' solo

relativo alle quotazioni di mercato vigenti

nella juve attuale la grande tecnica ce l hanno CR7 e  pochi altri, questa e' la realta',

e quella che c'e' va benissimo per la serie A attuale ma non in europa

quindi l allenatore ti da il bel gioco se prima di tutto tu hai la tecnica se no sara' dura far viaggiare la palla

veloce (caratteristica principale del vostro bel gioco) se 2 su tre non la sanno tenere tra i piedi.

ma continuiamo a prenderee giocatori dalla roma e da  realta' simili, che vinceremo tante CL.......

Per me non è proprio solo tecnica, ma anche agonismo, tattica e tante altre componenti.

La verità è che molte caratteristiche sono venute meno, perchè un Pjanic, che tecnicamente è forte, non dovrebbe essere il giocatore con più km percorsi ogni partita, altrimenti è normale che questa venga meno. Dybala, altro giocatore forte tecnicamente, se messo a centrocampo a disimpegnarsi tra centrocampisti robusti, non può riuscire ad esprimersi... insomma, quest'anno l'allenatore le ha provate davvero tutte per migliorare la squadra, ma ne ha azzeccate poche. 

 

Sono fermamente convinto che la rosa della Juventus sia stata messa nelle condizione di esprimersi molto meno di quanto avrebbe potuto. 

Sono dell'idea che l'allenatore non fosse assolutamente a suo agio con questi giocatori e che, ad un certo punto, abbia capito di aver sbagliato parecchio.

 

Non so quanto la squadra potrà migliorarsi con Sarri, forse andrà ringiovanita o forse solo svuotata di alcuni elementi arrivati al capolinea, ma sono sicuro che il nuovo allenatore saprà tirare le corde diversamente e riuscirà a stimolare meglio gran parte della rosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, tv in bianco e nero ha scritto:

però adani dovrebbe comunque ricordare che un conto è parlare e un conto fare. Vada ad allenare e poi potrà pontificare senza limiti come fa ora. Attualmente dovrebbe avere il buon gusto di fermarsi un passo prima delle critiche. Ai miei occhi non è più dell'umarel che critica i cantieri con le mani dietro la schiena.

i critici d'arte esistono da sempre e non sanno tenere in mano un pennello...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, tv in bianco e nero ha scritto:

però adani dovrebbe comunque ricordare che un conto è parlare e un conto fare. Vada ad allenare e poi potrà pontificare senza limiti come fa ora. Attualmente dovrebbe avere il buon gusto di fermarsi un passo prima delle critiche. Ai miei occhi non è più dell'umarel che critica i cantieri con le mani dietro la schiena.

fa il commentatore. Retribuito più di me e forse di te, per fare esattamente ciò che fa. Lo stai criticando perchè fa esattamente il suo lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Perse la gestione della conversazione dimenticando che non parlava con me, ma con il pubblico attraverso me" Cosa non risulta comprensibile di questa frase? Adani è un opinionista che ha fatto semplicemente domande che moltissimi tifosi juventini avrebbero voluto porre ad Allegri. Se, in qualche modo, Adani ha contribuito all'esonero, non smetterò mai di ringraziarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, curvafiladelfia ha scritto:

Se si vince va bene. Se si vince col bel gioco va benissimo. Se si perde con o senza bel gioco é un fallimento. Il resto é aria fritta..

Riassunto efficacissimo.

 Sarri è chiamato a vincere giocando bene, in quanto con Allegri già si vinceva e abbiamo voluto un upgrade. Se Maurizio ci riesce, è un grande e avrà la meritata consacrazione.

Se Sarri riesce "solo" a vincere, andrà comunque bene perché l'obiettivo dello sport è pur sempre la vittoria.

Se gioca bene senza vincere, avrà fallito, perché gli scudetti del bel gioco possono andar bene a Napoli o in altre piazze, non alla Juve.

Se perde giocando male...non voglio nemmeno pensarci!

A me Sarri piace (e anche se non mi fosse piaciuto, me lo sarei fatto piacere) quindi avrà tutto il mio convinto, leale e passionale tifo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, curvafiladelfia ha scritto:

Se si vince va bene. Se si vince col bel gioco va benissimo. Se si perde con o senza bel gioco é un fallimento. Il resto é aria fritta..

Lapalissiano,tutto il resto è per i filosofi da 4 soldi.

1 minuto fa, gilor ha scritto:

"Perse la gestione della conversazione dimenticando che non parlava con me, ma con il pubblico attraverso me" Cosa non risulta comprensibile di questa frase? Adani è un opinionista che ha fatto semplicemente domande che moltissimi tifosi juventini avrebbero voluto porre ad Allegri. Se, in qualche modo, Adani ha contribuito all'esonero, non smetterò mai di ringraziarlo.

Questo significa "pararsi il c**o". Ha utilizzato la sua posizione privilegiata per attaccare a torto o ragione una persona che non digerisce.

In un'azienda seria sarebbe stato licenziato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Adani max non ti pensa proprio,facile parlare dietro una scrivania!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.