Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS, Pjanic: "Nel calcio di Sarri io sarò importante. Starò sempre al centro del gioco. Palla a terra e uno-due tocchi, non vedo l’ora. Mai pensato di andare via dalla Juve"

Recommended Posts

Per il gioco di Sarri, secondo me va benissimo. Non vedo grosse differenze tra lui e Jorginho.

E' che io non sono del tutto convinto dal gioco di Sarri, che prevede questi palleggiatori da pochi metri quadri solo per tener palla, anche se pressati.

Ma aspetto fiducioso le prime partite e come ho sempre detto a dicembre si tirano le prime conclusioni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, apsulo ha scritto:

Caro Miralem ho paura che Rabiot ti farà le scarpe...

Con Sarri qualcuno "salta" perche' non  adatto al suo modo di intendere il calcio,

La pazienza da parte della societa' ci sara' ma fino ad un certo limite poi il mister usera' i giocatori piu adatti per macinare punti,

Non so cosa succedera' a Pjanic di sicuro ci saranno giocatori pronti a fargli le scarpe piu che l allenatore che a chiacchere ha detto che vuole vedergli toccare 150 palloni a partita ma se ne perde la meta' e altri non li gira come vorrebbe il mister deve stare attento come tutti,

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, buster.keaton ha scritto:

Per il gioco di Sarri, secondo me va benissimo. Non vedo grosse differenze tra lui e Jorginho.

E' che io non sono del tutto convinto dal gioco di Sarri, che prevede questi palleggiatori da pochi metri quadri solo per tener palla, anche se pressati.

Ma aspetto fiducioso le prime partite e come ho sempre detto a dicembre si tirano le prime conclusioni.

 

 

Con Pirlo probabilmente saresti stato piu tranquillo vero?

Anche io non sono completamente convinto ma proprio perche' per anni i giocatori hanno avuto un certo tipo di insegnamento e la societa' ha comprato un certo tipo di giocatori

ora il mister deve rivoluzionare la testa di questi giocatori una bella gatta da pelare e molti di questi giocatori non sono cosi reattivi di testa,,,o forse si sono bloccati dal vecchio sistema 

Staremo a vedere ma sono sicuro che qualcuno parte e altri arriveranno proprio perche' cosi la squadra non ha le capacita' di fare il suo calcio non con questi giocatori anche se nolti mancano all appelllo e si sono allenati poco,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Aledello72 ha scritto:

Con Pirlo probabilmente saresti stato piu tranquillo vero?

Anche io non sono completamente convinto ma proprio perche' per anni i giocatori hanno avuto un certo tipo di insegnamento e la societa' ha comprato un certo tipo di giocatori

ora il mister deve rivoluzionare la testa di questi giocatori una bella gatta da pelare e molti di questi giocatori non sono cosi reattivi di testa,,,o forse si sono bloccati dal vecchio sistema 

Staremo a vedere ma sono sicuro che qualcuno parte e altri arriveranno proprio perche' cosi la squadra non ha le capacita' di fare il suo calcio non con questi giocatori anche se nolti mancano all appelllo e si sono allenati poco,

Concordo in parte. Io non sono convinto dell'urgenza e della volontà assoluta di cambiare la testa dei calciatori per assecondare un concetto di gioco che non si è mai dimostrato così vincente. Quello di Sarri intendo. Sarri ha un trofeo minore in bacheca, ora sta allenando calciatori che hanno vinto tutto o quasi tutto.

Invece, qui sul forum ma anche sugli altri media, sembra sempre che siano i calciatori della Juventus a doversi giocare qualcosa. A doversi dimostrare adeguati.

Sinceramente, il primo che deve dimostrare di essere adeguato per me è Sarri.

Io a dicembre valuto lui, non l'attitudine dei calciatori in rosa al suo gioco.

Se non fosse compatibile, quel suo gioco, spetta sempre a Sarri trovare le contromisure per vincere.

La Juve ha assunto un allenatore e non una ideologia.

  • Mi Piace 1
  • Confuso 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi sembra tanto piu' scarso di jorgino.. aspettiamo perchè ancora di sarri non si è visto niente.. con sarri pjanic potrebbe avere utilità, con allegri che improvvisava serviva un giocatore totale come Pirlo.. io spero che possa fare bene quest'anno, altrimenti lo vendiamo

7 ore fa, apsulo ha scritto:

Caro Miralem ho paura che Rabiot ti farà le scarpe...

ma non sarebbe male mezz'ala,lui ha sempre giocato li ho mediano a 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/7/2019 Alle 13:27, OTR3BOR ha scritto:

Pjanic non ha resistenza ed è lento anche a pensare gioco, ha dei momenti dove dorme, non riesce a tenere ritmi alti per 90 minuti

Pjanic è uno di quelli che corre più di tutti, anche se non sembra, fidati che ha due bei polmoni. 

 

Che si estranei dal gioco purtroppo è vero,  ma vedremo quest'anno, sono molto fiducioso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pjanic ha gia ampiamente dimostrato che e' un ottimo giocatore ma non un fuoriclasse e questo e' uno dei motivi per cui la champions non la vinciamo mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma provarlo qualche volta nel suo ruolo, ovvero quello di mezz'ala, è proprio un tabù? Chiedo eh, curiosità mia, perchè in vita su il play basso no l'aveva mai fatto prima di arrivare a Torino, anzi, nella Roma le stagioni più belle le aveva fatte proprio da mezz'ala.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente l'ho visto fare tocchi di prima..... Peccato che questo non significa non sbagliare i passaggi.

 

Il problema suo è che cercando di velocizzare il passaggio aumenta il rischio di perdere palla ..e sappiamo tutti che perdendo palla dove gioca lui, sono dolori

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 7/27/2019 at 11:56 AM, buster.keaton said:

Concordo in parte. Io non sono convinto dell'urgenza e della volontà assoluta di cambiare la testa dei calciatori per assecondare un concetto di gioco che non si è mai dimostrato così vincente. Quello di Sarri intendo. Sarri ha un trofeo minore in bacheca, ora sta allenando calciatori che hanno vinto tutto o quasi tutto.

Invece, qui sul forum ma anche sugli altri media, sembra sempre che siano i calciatori della Juventus a doversi giocare qualcosa. A doversi dimostrare adeguati.

Sinceramente, il primo che deve dimostrare di essere adeguato per me è Sarri.

Io a dicembre valuto lui, non l'attitudine dei calciatori in rosa al suo gioco.

Se non fosse compatibile, quel suo gioco, spetta sempre a Sarri trovare le contromisure per vincere.

La Juve ha assunto un allenatore e non una ideologia.

Non ci siamo.

Se la Società voleva andare avanti col concetto del minimo sforzo/massimo risultato, allora si sarebbe tenuta Allegri, o avrebbe preso un altro gestore.

Non cominciamo a criticare Sarri ed i suoi concetti di gioco prima di aver visto cosa può effettivamente esprimere la squadra sotto la sua direzione. Il che vuol dire avere pazienza per almeno tutta questa stagione.

La società lo deve sostenere sempre e comunque, ed i giocatori devono stare umili ed aver voglia di imparare.

Perchè, anche se ti chiami Ronaldo, sei pur sempre un dipendente, e devi seguire la filosofia scelta dal tuo datore di lavoro.

La scelta di Sarri implica aver scelto una certa filosofia, non semplicemente un allenatore qualsiasi.

 

Quest'anno ci deve essere una vera e propria svolta nella mentalità.

Il fatto che sia vincente dipenderà anche dal saper tenere la barra dritta contro le difficoltà che, inevitabilmente, ci saranno.

Sarri non ha vinto ancora niente di grandissimo, ma nemmeno noi sono 20 anni e passa che non vinciamo niente di grandissimo.

Insieme, se convinti e tutti uniti, ce la possiamo fare.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre detto che per me non è un regista w probabilmente difetta un po'in personalità...ma diamogli tempo,come a tutti gli altri,del resto.giudicare oggi è sbagliato, può tranquillamente fare meglio si jorginho e non sappiamo ancora cosa darà con sarri.

Tempo e (ironia della sorte) calma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, saturnz70 ha scritto:

Non ci siamo.

Se la Società voleva andare avanti col concetto del minimo sforzo/massimo risultato, allora si sarebbe tenuta Allegri, o avrebbe preso un altro gestore.

Non cominciamo a criticare Sarri ed i suoi concetti di gioco prima di aver visto cosa può effettivamente esprimere la squadra sotto la sua direzione. Il che vuol dire avere pazienza per almeno tutta questa stagione.

La società lo deve sostenere sempre e comunque, ed i giocatori devono stare umili ed aver voglia di imparare.

Perchè, anche se ti chiami Ronaldo, sei pur sempre un dipendente, e devi seguire la filosofia scelta dal tuo datore di lavoro.

La scelta di Sarri implica aver scelto una certa filosofia, non semplicemente un allenatore qualsiasi.

 

Quest'anno ci deve essere una vera e propria svolta nella mentalità.

Il fatto che sia vincente dipenderà anche dal saper tenere la barra dritta contro le difficoltà che, inevitabilmente, ci saranno.

Sarri non ha vinto ancora niente di grandissimo, ma nemmeno noi sono 20 anni e passa che non vinciamo niente di grandissimo.

Insieme, se convinti e tutti uniti, ce la possiamo fare.

Per me il primo che deve essere umile è Sarri.  Anche perchè Sarri è un dipendente al pari di Ronaldo, ma molto meno vincente.

In un'azienda, Sarri avrebbe un ruolo diverso ma avrebbe un CV e un livello di inquadramento assolutamente minore rispetto a quello dei calciatori che allena.

Perché essenzialmente valgono i fatti, ovunque:  quindi la mentalità di Sarri si deve vedere sul campo e non nelle dichiarazioni. I concetti di gioco espressi nelle dichiarazioni se li porta via il vento, per essere validi devono essere vincenti e non c'è la scusa che i calciatori non sono adatti. Questi calciatori hanno vinto tutto o quasi e sono adatti a vincere: è l'unica attitudine che gli viene richiesta.

Noi di grandissimo abbiamo vinto 8 scudetti di seguito. Sarri ancora nulla di grandissimo.

Si vincerà se Sarri sarà bravo quanto Conte e Allegri.

Per farlo può utilizzare il gioco che ritiene più consono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, buster.keaton said:

Per me il primo che deve essere umile è Sarri.  Anche perchè Sarri è un dipendente al pari di Ronaldo, ma molto meno vincente

È qui che ti sbagli.

L'allenatore è si un dipendente, ma, ha una carica dirigenziale.

È stato messo a capo dell'area tecnica, e gli è stata data fiducia per un certo tipo di gioco.

Di conseguenza viene il resto.

Se volevamo vincere il nono scudetto di fila ci tenevamo Allegri.

Se non capiamo che c'è in corso un cambiamento e si deve lavorare tutti nella stessa direzione, non si ottiene nulla e Sarri farà la fine di Maifredi.

 

Tanto per tornare on-topic, io spero vivamente che il mister non guardi in faccia a nessuno, e se vede che Pjanic non rende come vuole lo metta in panchina, senza fare come Allegri, che faceva giocare i suoi cocchi anche se non stavano in piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.