Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

TS: "Marotta si infila nell'affare Chiesa e complica la trattativa della Juve". GdS: "Offensiva Inter per avere Chiesa tra un anno: 70 mln per bruciare la Juve"

Recommended Posts

 

 

Non bastassero i duelli di quest’estate, tra Juventus e Inter se ne profila già anche uno per la prossima. O meglio, Beppe Marotta e l’Inter vorrebbero rinnovare tra qualche mese una sfida le cui prime avvisaglie c’erano già state 12 mesi fa, quando l’ad nerazzurro era ancora bianconero, e che la Juventus e Fabio Paratici contavano invece di scongiurare giocando d’anticipo in questa sessione di mercato. La sfida in questione è quella per Federico Chiesa e la società bianconera in realtà spera ancora di evitarla, chiudendo l’acquisto dell’attaccante viola prima del 2 settembre. La determinazione della Fiorentina a trattenere il suo gioiello e le difficoltà della Juventus nel concludere le cessioni necessarie a sfoltire la rosa, passo indispensabile prima di piazzare nuovi colpi, però, hanno lasciato aperta la questione. E in questa apertura si è infilato Marotta. ASSIST A COMMISSO L’ad interista ha prospettato ai vertici viola una soluzione interessante: l’Inter è pronta ad acquistare Chiesa la prossima stagione, con un’offerta ritenuta congrua dalla Fiorentina (dunque da 70 milioni come minimo, ma questo dipenderà anche dalla stagione del ventunenne attaccante). Questo permetterebbe al patron Rocco Commisso e al suo braccio destro Joe Barone di tener fede alle ripetute assicurazioni sulla permanenza di Chiesa, prospettando al tempo stesso al giocatore un salto di qualità nella prossima stagione che aiuterebbe a mantenere lo motivato, e infine tra un anno il passaggio all’Inter scontenterebbe meno i tifosi rispetto a quello alla Juventus. Sempre che nel frattempo la Fiorentina non abbia una crescita tale da convincere il figlio d’arte a restare ancor più a lungo a Firenze. Ma questa al momento è un’ipotesi solo teorica. PATTO CHIESA-JUVE Il piano dell’Inter ha però una falla importante: Chiesa vuole andare alla Juventus. Il talento viola ha individuato nella società bianconera quella giusta per compiere l’ultimo salto di qualità a livello personale e per puntare a vincere trofei a livello di squadra. Fosse dipeso da lui sarebbe da tempo ad allenarsi agli ordini di Maurizio Sarri, con un contratto da 5 milioni a stagione sul quale era già stata raggiunta un’intesa di massima. Non sembra intenzionato a mettersi sul piede di guerra se proprio dovrà restare ancora una stagione alla Fiorentina, ma la destinazione l’ha scelta e sarebbe quella anche tra 12 mesi. La Juventus, però, se riuscirà a portare a termine le cessioni in programma, proverà a convincere Commisso prima della fine di questa sessione di mercato: e l’attivismo viola, su obiettivi anche costosi come Suso e, in termini di ingaggio visto che è svincolato, Ribery (per giunta stesso ruolo di Chiesa), lasciano pensare che i dirigenti della Fiorentina non escludano di incassare una ricca plusvalenza. 

 

Fonte: TuttoSport

 


 

Si apre un nuovo fronte. E porta dritto in Chiesa. L’Inter si inserisce, o meglio torna a inserirsi, nel corteggiamento per ora non concretizzatosi della Juve all’esterno della Fiorentina. Lo fa con forza, mettendo le basi per un’operazione che possa portare Federico Chiesa a Milano nella stagione 2020-21. Un affare per la prossima estate: in questa non ci sono le condizioni, non ci sono necessari fondi a disposizione e soprattutto non c’è la volontà del nuovo proprietario viola Commisso di vendere. Il rifiuto dell’imprenditore italo-americano di cedere il suo miglior giocatore a pochi mesi dal suo approdo in città, insieme alla necessità bianconera di far quadrare i conti (in ottica Financial fair Play), ha bloccato l’offensiva bianconera sul figlio d’arte. E quindi l’Inter è tornata sotto, lavorando per una soluzione a lungo termine. E se questo vuol dire aprire una nuova «guerra di mercato» con la Juventus, pazienza. O, forse, meglio ancora A settembre prima diInter-Fiorentina la stima fu ribadita pubblicamente dallo stesso d.s.: «Quando lo vedo dico “beati loro”». L’Inter fece un passo indietro quando fu chiaro che Federico e il padre avevano scelto la Juventus. Ma ora proprio la mancata concretizzazione di quel corteggiamento che aveva fatto uscire allo scoperto il calciatore può giocare a favore del club nerazzurro. Da una parte infatti Marotta conta su rapporti ottimi con la nuova proprietà viola, che invece ha dovuto subire le mosse della Juventus e gestire il conseguente malumore dell’azzurro. Dall’altra conta di sfruttare la delusione dello stesso Federico, che si aspettava che la Juve si muovesse prima e con più forza per portarlo a Torino. Nei prossimi mesi lavorerà quindi con papà Enrico per prospettargli un ruolo centrale nel futuro interista, contando anche sul fattore-Conte e magari su un nuovo status (da candidata al titolo) della squadra , l’Inter però deve cedere Dalbert, che ha estimatori in Francia (viola non convinti dell’ipotesi scambio). Punta a parte, il terzino sarebbe una delle due ultime operazioni interiste di quest’anno. L’altra è un sesto centrocampista centrale, ma con un’operazione low-cost. Con oltre 170 milioni spesi sul mercato, l’eventuale cessione di Icardi servirà per ribilanciare parzialmente i conti economici. L’investimento Ma il prossimo grande investimento sarà per Chiesa nell’estate 2020 e Marotta sta mettendo le basi già ora: Commisso vorrebbe costruire la Fiorentina intorno a lui, ma il ragazzo ha voglia di palcoscenici Champions. Il suo contratto è in scadenza nel 2022, guadagna 1,7 milioni l’anno e,a 22 anni da compiere, può accettare di fare un altro anno in una Fiorentina rinnovata consolidando la sua crescita. Al tempo stesso il d.s Pradé può programmare la sostituzione dell’esterno, contando su una plusvalenza da 60-80 milioni. La valutazione del giocatore è intorno ai 70 milioni, il rendimento futuro la definirà con più chiarezza. E l’ennesimo duello con la Juve e Paratici, che in questi mesi preparerà una controffensiva, può farlo schizzare ancora più in alto.

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vai Marottone, dopo Lukaku soffiaci pure Chiesa, l ho sempre pensato che sei il nostro infiltrato in quel letamaio. 

 

Scherzi a parte, Chiesa non è il profilo giusto per noi, ma mi scoccerebbe “perdere” un altro duello di mercato con le fogne. 

 

Peró mi consola il fatto che stiano sputtanando un sacco di soldi solo per far vedere che sono in grado di tenerci testa. 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marotta non ha alcuna strategia, vuole comprare solo ex juventini e qualche idea di giocatore che ha sentito quando era alla Juve. Ma farsi qualche idea propria no?

 

comunque buttare soldi e soldi è un bene, vai così, Marottino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo, così dopo il pericolo Darmian ci toglie anche il rischio del nuovo Bernardeschi........ora Paratici se sei capace tira fuori un bel pò di nomi a caso, così volpone Marotta se li prende tutti!!!!

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, chia75 ha scritto:

Marotta non ha alcuna strategia, vuole comprare solo ex juventini e qualche idea di giocatore che ha sentito quando era alla Juve. Ma farsi qualche idea propria no?

 

comunque buttare soldi e soldi è un bene, vai così, Marottino.

Ma scusa chiara che differenza c'è rispetto a quando era alla Juve? Non ha mai avuto idee salvo comprare giocatori a parametro zero o pagare clausole... Però quando era alla Juve San Giuseppe da Varese era incriticabile... Ora I suoi ex fan sono i primi a prenderlo per i fondelli 

Io comunque mi auguro che lo vinca sto duello.. Dopo la fregatura bernardeschi, non ne vorrei una seconda.. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, chia75 ha scritto:

Marotta non ha alcuna strategia, vuole comprare solo ex juventini e qualche idea di giocatore che ha sentito quando era alla Juve. Ma farsi qualche idea propria no?

 

comunque buttare soldi e soldi è un bene, vai così, Marottino.

La strategia di Paratici qual'e', farsi i weekend a Londra?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè, ammesso e non concesso che sia vera questa cosa, ma mi chiedo come possa l inter che fino a 2 anni fa aveva le pezze al kul ,spendere e spandere come se non ci fosse un domani,mentre noi attimi che si deve ipotecare lo stadio per andare avanti,boh non capisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

E certo...oltre 170 milioni spesi ma rientrano parzialmente con Icardi (che è già tanto se gliene porta 40-50...)

Quindi via ad altri 70 sull'unghia, chissene...con un fatturato di 200 milioni inferiore al nostro.

Noi abbiamo speso 75 per De Light che abbiamo già ripreso con Cancelo e Kean, più abbiamo veduto Spinazzola ma sia chiaro che noi non possiamo competere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.