Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Deborah J

TS: "Ecco il vero De Ligt, la Nazionale restituisce alla Juve un giocatore al top. Decisivo con l’Olanda ora è pronto per Sarri. Sabato a Firenze e mercoledì con l'Atletico"

Recommended Posts

 

 

Era destino che le sue prestazioni sarebbe state esaminate con cura certosina. Quando hai 20 anni e la Juventus ti paga 75 milioni per acquistarti è pressoché inevitabile. Ma ritrovarsi al centro delle critiche, anche feroci, dopo una sola partita, questo Matthijs de Ligt non lo aveva sicuramente messo in preventivo. Eppure era bastata una partita non all’altezza della situazione, nel debutto assoluto in Serie A contro il Napoli, per sollevare dubbi su quello che, fino a pochi mesi fa era considerato un talento cristallino. Un reale Golden Boy, come il premio ricevuto nel 2018 da Tuttosport. DEBUTTO DISASTROSO Ma De Ligt, nonostante la giovanissima età, ha il grande pregio di incassare, metabolizzare e rimettersi a lavorare. Gli era capitato dopo il disastroso debutto con l’Olanda, quando l’allora ct Danny Blind lo mette in campo il 25 marzo 2017 in trasferta con la Bulgaria, facendone l’esordiente più giovane in maglia oranje a 17 anni, 7 mesi e 10 giorni. Un giorno da dimenticare, per i due clamorosi errori che aprono la strada alla vittoria altrui. Molti sarebbero rimasti seppelliti da quegli sbagli, De Ligt no, diventando il leader dell’Ajax e recuperando la maglia dell’Olanda da titolare, non da sostituto per mancanza di alternative. IL RITORNO E proprio dalla Nazionale arancione torna un giocatore determinato a prendersi la Juventus, come aveva fatto con i Lancieri. De Ligt (al di là del rigore farlocco) è stato protagonista nel clamoroso 4-2 centrato in casa della Germania e del successivo 4-0 in Estonia (con lancio preciso per il 3-0 realizzato da Depay), con prestazioni applaudite in patria. LE IDEE DI SARRI Ed è questo il De Ligt che ritrova la Juventus al ritorno dalle qualificazioni europee. Un giocatore solido nella testa e decisivo in campo, prontio a prendersi sulle spalle la squadra che dovrà fare a meno per lungo tempo del capitano Giorgio Chiellini, dopo la rottura del legamento crociato. Maurizio Sarri crede nelle qualità dell’olandese, ma al tempo stesso era consapevole che per lui il cambiamento sarebbe stato non da poco, dopo la leggerezza con cui viene gestito il calcio in Olanda. Nuovi compagni, nuove metodologie di allenamenti, nuovo ruolo: non più leader, ma dietro la coppia Bonucci-Chiellini. Cose di cui De Ligt era perfettamente consapevole, come aveva raccontato in una intervista a De Telegraaf: «Prima di andare alla Juve ho avuto una lunga telefonata con Sarri: mi ha detto che cosa avrebbe voluto da me e anche avvertito che il primo mese sarebbe stato un grande cambiamento, di gioco e di allenamento. Un discorso che vale per ogni difensore che è stato con lui».

 

DOPPIO ESAME Il ko di Chiellini ha accelerato questo processo di inserimento e provocato i disorientamenti visti contro il Napoli. L’Olanda più che rigenerarlo, ha fatto ritrovare a De Ligt distanze, movimenti e confidenze che avevano bisogno di essere rispolverate e rimesse a nuovo. Sabato la Fiorentina del duo Chiesa-Ribery e mercoledì l’Atletico Madrid di Diego Simeone saranno i primi due appuntamenti in cui prendere in mano la Juventus, come era capitato con l’Ajax.

 

Fonte: TuttoSport

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah...quindi ogni partita funzionerà così...se giocherà bene sarà un crack...se giocherà maluccio sarà un bidone...buono a sapersi!

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo chi è in malafede può dare giudizi solo dopo una partita,il ruolo di difensore centrale è delicato perchè è fatto di automatismi,di conoscenza dei compagni di reparto,aggiungiamoci che non parla ancora Italiano e tutto diventa logico .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daje Mattiis 

Devi sempre stare cazzuto e incazzato,fai volare tibie in curva per noi

2 minuti fa, fighter88 ha scritto:

Demiral-DeLigt sarebbe la coppia più completa.

Peccato che sia impossibile.

Avendoli in squadra entrambi non dovrebbe essere impossibile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Tarmako78 ha scritto:

Daje Mattiis 

Devi sempre stare cazzuto e incazzato,fai volare tibie in curva per noi

Avendoli in squadra entrambi non dovrebbe essere impossibile...

Bonucci verrà panchinato solo da Chiellini...

Dovesse saltare 3 gare di fila, chissà cosa volerebbe alla Continassa!

La verità è che andava ceduto in estate per evitare questi problemi.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, fighter88 ha scritto:

Bonucci verrà panchinato solo da Chiellini...

Dovesse saltare 3 gare di fila, chissà cosa volerebbe alla Continassa!

La verità è che andava ceduto in estate per evitare questi problemi.

Cederlo era cosa buona e giusta 

ma vedrai che anche Demiral troverà il suo spazio 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non gli hanno manco dato il tempo per adattarsi, ma che schifo è. Persino i più grandi campioni hanno sofferto questi trasferimenti. Mai avuto dubbi su di lui, quando sarà pronto al 100% vedranno se ne è valsa la pena o no

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgino ha scritto:

Ah...quindi ogni partita funzionerà così...se giocherà bene sarà un crack...se giocherà maluccio sarà un bidone...buono a sapersi! 

non vorrei dire, ma è così per tutti..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, fighter88 ha scritto:

Bonucci verrà panchinato solo da Chiellini...

Dovesse saltare 3 gare di fila, chissà cosa volerebbe alla Continassa!

La verità è che andava ceduto in estate per evitare questi problemi.

Bonucci è il migliore difensore che attualmente abbiamo in rosa....

  • Mi Piace 1
  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giorgino ha scritto:

Ah...quindi ogni partita funzionerà così...se giocherà bene sarà un crack...se giocherà maluccio sarà un bidone...buono a sapersi!

Naaaaa, se giocherà maluccio sarà un bidone, se giocherà bene sarà "l'acquisto da 75 milioni"... il crack è solo Lukaku .uff

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molti non capiscono che il ruolo dove l'esperienza incide maggiormente è il difensore. Di solito la maturità si raggiunge tra i 26/28 anni. Questo ne ha 20

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gwynbleidd ha scritto:

orca miseriaccia, la prima partita di champions è gia con l'atletico? Speravo in una partenza piu morbida.

Ci pensa CR7 :d 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato veramente per l'infortunio di Chiellini, sarebbe stata probabilmente la migliore coppia di centrali al mondo, vediamo cosa farà con Bonucci e, soprattutto, se Demiral rispetterà le aspettative che si sono create.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, phoenix ha scritto:

non vorrei dire, ma è così per tutti..

 

Uno può giudicare la singola partita in sè...ma passare da crack a bidone nel giro di 72 ore per poi tornare crack per poi ritornare bidone mi sembra superficialotto...

 

Che poi lo facciano per tutti ho qualche dubbio...figurati che ho sentito più di qualcuno definire la partita di Koulibaly "molto buona fino all'autogol"... :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non aveva piu i crampi contro la Germania e la Estonia e questo e la notizia migliore .ok

Perche penso che le ultime 25 minute contro il Napoli e le errori fatti e anche perche non era piu lucido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, djgiorgio91 said:

Ma lasciarlo lavorare in santa pace no, eh? .doh

I giornalai fanno apposta a mettergli pressione per vederlo e vederci fallire...

Ma il ragazzo ha personalità da vendere, deve solo migliorare i movimenti di reparto e stare piu' concentrato durante la partita..con l'allenamento in un paio di mesi sarà insuperabile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.