Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sergione

Ancora problemi al ginocchio per Marko Pjaca

Recommended Posts

La sfortuna non lascia in pace Marko Pjaca. Il giovane croato della Juventus si è fermato ancora in allenamento per un problema al ginocchio.
Il calvario di Marko Pjaca sembra senza fine. Da quell'infortunio al crociato nel marzo 2017 con la Croazia in trasferta in Estonia, l'attaccante classe 1995 non ha più trovato pace. E non sembra averla nemmeno in questa stagione, che sta vivendo con la maglia della Juventus.

 

L'ex Dinamo Zagabria è infatti alle prese con un altro problema fisico. Come ha affermato Maurizio Sarri in conferenza stampa, il croato deve fare i conti con un altro problema al ginocchio che gli ha impedito di allenarsi regolarmente.  Pjaca è reduce da un lungo stop per la rottura del legamento crociato, la seconda della sua carriera. Non gioca dallo scorso marzo, quando era in prestito alla Fiorentina. Attualmente fa parte della rosa della Juventus ed è nella lista per la Serie A, quindi potrebbe, in caso di buona salute, rivedere il campo con la maglia bianconera almeno per uno spezzone, qualora Sarri dovesse concederglielo.

 

Con la Juve il 24enne croato ha totalizzato 20 presenze e segnato un goal, in Champions League contro il Porto nella stagione 2016/17, l'unica passata interamente a Torino. Anche quella in corso dovrebbe essere bianconera a metà: secondo quanto affermato da Fabio Paratici, l'intenzione del club è quella di mandarlo a giocare. La Juve è in attesa di offerte.

 

Goal.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

La prima volta che lo vidì ad Euro 2016 mi colpì molto la sua progressione palla al piede nonostante la grossa stazza.

Probabilmente è stata proprio questa particolarità a provocare tutti questi infortuni, probabilmente ha una struttura muscolare troppo imponente per fare quel tipo di gioco basato sulle accelerazioni e sugli spunti.

Peccato davvero perché tecnicamente ha grandissime potenzialità.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

la cosa più ridicola è che se non ne parlava sarri nessuno scribacchino sapeva niente......facile fare i giornalisti al giorno d'oggi...invece di cercarti e guadagnarti le notizie aspetti che te le diano i diretti interessati......poi scrivi un articoletto rielaborando il tutto ed aggiungendoci le cose già a conoscenza di chiunque....

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Juve★★★ ha scritto:

La prima volta che lo vidì ad Euro 2016 mi colpì molto la sua progressione palla al piede nonostante la grossa stazza.

Probabilmente è stata proprio questa particolarità a provocare tutti questi infortuni, probabilmente ha una struttura muscolare troppo imponente per fare quel tipo di gioco basato sulle accelerazioni.

Esatto,pero più che l imponenza e la rigidità dei muscoli che si completa intorno ai 20 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo ragazzo è proprio sfortunato, ma a ‘sto punto non so se sia sfiga o se sia il suo fisico che non è adatto a praticare questo sport. Si è frantumato tutto il frantumabile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, pablito77! ha scritto:

o se sia il suo fisico che non è adatto a praticare questo sport.

Se non è sfiga questa sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo ad alti livelli si tratta di un giocatore finito. Gli auguro comunque il meglio perché è giovanissimo e il calcio non è tutto nella vita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due domande su Fabiani, chirurgo che l'ha operato, andrebbero fatte. Diversi calciatori curati da lui hanno avuto delle ricadute o hanno faticato a tornare quelli che erano prima degli incidenti.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Pavel Christ Superstar ha scritto:

Dispiace molto per il ragazzo .

Immaginate il vostro sogno sia fare il calciatore.

Farcela.

E poi finire così.

 

Per quanto i soldi FACCIANO la felicità, certe cose ti segnano..

In effetti... 

Appena arrivato in un grande club, con grandi aspettative, in meno di due anni ti rompi il perone e due volte il crociato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare che comunque Sarri abbia anche aggiunto che si tratta di un problema abbastanza blando..che non lo dovrebbe fermare a lungo..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giornalismo da quattro soldi.

 

Da una conferenza stampa ci fanno 16 articoli, ci manca solo che ci mettano il numero di peli del pube del giocatore...

 

 

 

 

Da notare la raffinatezza linguistica: @@

Quoto

E non sembra averla nemmeno in questa stagione, che sta vivendo con la maglia della Juventus.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Giornalismo da quattro soldi.

 

Da una conferenza stampa ci fanno 16 articoli, ci manca solo che ci mettano il numero di peli del pube del giocatore...

ma poi senza dire niente di più di quello che ha detto sarri....problema al ginocchio....ovvero.....lesione,distorsione,menisco,infiammazione...cosa????.....non sanno niente e nemmeno si preoccupano di approfondirla una notizia....

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Speriamo di riuscire a metterlo in condizione per Gennaio per poi valutare il prestito in qualche club, anmesso che ci sia qualcuno pronto a scommettere su un ragazzo che negli ultimi 2 anni ha visto il campo con il contagoccie.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.