Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

La Juve si riprende il primo posto, grazie a un rigore di Ronaldo. Squadra sottotono, l'unico davvero sui suoi livelli è stato Dybala, Bernardeschi si è acceso dopo un'ora

Recommended Posts

La Juventus si è ripresa il primo posto in classifica al sesto minuto di recupero, con un calcio di rigore di Cristiano Ronaldo. Come riportato da Il Corriere dello SportLa freddezza del portoghese, che ha provocato l'ingenuo fallo di Sanabria, ha permesso il controsorpasso all'Inter e ha steso un Genoa indomito che aveva resistito per quasi un tempo in inferiorità numerica agli assalti bianconeri. Ai punti la vittoria di Sarri è giusta perché la seconda frazione si è giocata a una porta come testimoniano le 20 conclusioni di Bonucci e compagni (8 nello specchio) dal 45' in poi, ma dopo il pareggio di sabato a Lecce la Signora non ha offerto una prestazione scintillante a livello di gioco. L'unico davvero sui suoi livelli è stato Dybala perché Bernardeschi si è acceso dopo un'ora, Khedira e Matuidi hanno sbagliato partita, Alex Sandro è stato confusionario almeno quando Bentancur, incapace di sostituire Pjanic. Quando hai uno come CR7, tornato dopo l'assenza a Lecce, però puoi anche permetterti di giocare sotto i tuoi standard e aspettare la sua giocata decisiva, arrivata sotto forma del gol numero 702. Puniti oltre i loro demeriti Thiago Motta e gli altri ex interisti in maglia rossoblù.

 


 

La Juventus vede le streghe con una notte d’anticipo soffrendo clamorosamente per novantaquattro minuti.Come riportato da Il Giornale. Poi un rigore di Cristiano Ronaldo, fin lì il peggiore, le regala tre punti che la tengono in testa. Ma è una vittoria che non deve ingannare, la Juve attraversa un periodo difficile, certificato dal pareggio di Lecce e dalla prova incolore di ieri sera contro un Genoa davvero bello. Che non fosse serata lo si è capito fin da subito, dalla maglia «speciale». Un omaggio fosforescente con tanto di numeri illeggibili alla cultura skater, di cui non si sentiva il bisogno se non per il fatto che sulla maglia bianconera sono tornate per una notte le storiche strisce anche se in versione sfumata, sbiadita come la squadra ad eccezione di Dybala l’unico all’altezza. Così vestita la Juve ha provato a partire forte ma ben presto ha capito che la cura Thiago Motta funziona. Genoa trasformato sul piano del gioco, capace di tenere testa alla Signora per oltre un’ora, anzi di farsi preferire per lunghi tratti alla capolista. Partita complicata che la Juventus era riuscita a sbloccare solamente sugli sviluppi di un calcio d’angolo con una testata di Bonucci. Ma come a Lecce la squadra di Sarri è stata incapace di gestire il vantaggio facendosi riprendere dopo pochi minuti. Il gol rocambolesco di Kouamè è l’immagine di una serata storta perché l’attaccante rossoblu incrocia il tiro con il destro ma si tira addosso sulla gamba sinistra e la traiettoria beffarda mette fuori causa Buffon. Il tutto innescato da un errore in uscita della difesa bianconera, con un passaggio in orizzontale di Alex Sandro intercettato dal pressing genoano. Ronaldo, mai in partita con tanto di gol letteralmente mangiato. Poi il sussulto nel recupero innescato dalla rete annullata dal var per fuorigioco. Ma nell’incredibile finale CR7 si procura negli ultimi secondi il rigore che trasforma in maniera perfetta, con una sicurezza da marziano che non lascia scampo al Genoa che avrebbe meritato ben altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuo a credere che il nostro tallone di Achille sia l'attacco. Non abbiamo prime punte, tolto higuain. E credo che sia chiaro che in determinate partite il duo dibala ronaldo non funzioni senza un riferimento in area.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sprechiamo troppo, ma rimango fiducioso. La strada intrapresa è quella giusta.

 

Spero che i gol mancanti ora vengano recuperati in Europa. Adesso peró matiamo il bovino in panne. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun periodo difficile, è da inizio stagione che siamo a questo punto, ne un cm avanti ne uno indietro. Gol sbagliati a raffica, e difesa molto molto allegra. Sinceramente un po' una delusione, perché mi aspettavo che a novembre la squadra avrebbe girato un po' meglio. Non siamo mai messi bene in campo, non è un caso che non abbiamo vinto una partita in tranquillità ma tutte sudate e sofferte fino al 90.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dybala il migliore,diciamo che Cristiano ha riscattato con il rigore una partita fin li pessima da parte sua .sisi Berna in effetti ha giocato meglio nel secondo tempo .okgrave colpa di Alex Sandro nel pari del Genoa

Share this post


Link to post
Share on other sites

La verità che ogni partita giochiamo in 10 o addirittura in 9! Ieri khedira e rugani pachidermici. D’ora in poi spero di non vedere piu ne questi due e ne bernardeschi 

 

ieri inoltre è stato sottotono anche sandro che ha causato il loro gol

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, DEDONE ha scritto:

Continuo a credere che il nostro tallone di Achille sia l'attacco. Non abbiamo prime punte, tolto higuain. E credo che sia chiaro che in determinate partite il duo dibala ronaldo non funzioni senza un riferimento in area.

In realtà a casa una prima punta vera c' è e piaccia o no è pagata per non fare nulla, forse ieri sarebbe servita, o no?

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dybala ha fatto grandi giocate, ma deve essere più freddo quando va al tiro. Non è possibile vanificare l'azione pazzesca del primo tempo tirando nel modo più facile da parare per il portiere. Alla fine, al di là delle varie cose che leggo qui, tipo le gambe corte, la scarsa accelerazione, etc., la differenza vera rispetto a uno come Messi è nella finalizzazione. Ieri Messi avrebbe fatto due gol e tutti a casa (il secondo su quell'appoggio che gli hanno fatto in piena area nel secondo tempo, con mozzarella in bocca al portiere).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ronaldo molto sottotono... Per il resto si conferma l'andazzo delle ultime partite, gran mole di gioco, parecchie occasioni, pochi gol (zero su azione ieri sera). Al contrario, poche volte gli avversari si affacciano nella nostra metà campo ma vanno in gol tutti molto facilmente per un motivo o per l'altro. Chi si lamentava di De l7gt, ieri ha visto la differenza con rugani... Bene Dybala, ci manca tantissimo Pjanic.... E forse forse, quando non c'è higuain, quel Mario Mandzukic fuori rosa ci avrebbe fatto molto comodo averlo in campo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, stewie B e W ha scritto:

No. 

Per me si, lo ha detto pure Sarri che CR7 e Paulo (che per me non possono giocare insieme senza un centravanti vero) tendono ad uscire dall' area che rimane vuota 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra che in questo momento la squadra dipenda da questi 4 giocatori: Pjanic, Dybala, Sandro e Cuadrado. Basta che manchi uno dei 4 per renderci la vita più difficile, gli altri dovrebbero iniziare a darsi una svegliata, a partire dal mio adorato CR7, al quale non capisco cosa stia succedendo visto che non sta praticamente entrando in campo da Juve Leverkusen 3 0 in cui nonostante il goal era stato un fantasma, daje CRIS sveglia!!! Inoltre credo sia arrivato il momento definitivo di liberarsi dei due senatori del centrocampo, anche ieri usciti loro abbiamo schiacciato il Genoa nella propria area, non sono adatti alla nostra idea di gioco, arrivederci e grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andrea200 ha scritto:

Per me si, lo ha detto pure Sarri che CR7 e Paulo (che per me non possono giocare insieme senza un centravanti vero) tendono ad uscire dall' area che rimane vuota 

A questo servono due brave mezzeali eh, non è che i giocatori stanno fermi tipo biliardino

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

D’accordo con la sterilità del ns attacco, bisogna trovare una soluzione, bisogna anche dire che, come iersera, troviamo dei portieri fenomeni

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, andrea200 ha scritto:

Per me si, lo ha detto pure Sarri che CR7 e Paulo (che per me non possono giocare insieme senza un centravanti vero) tendono ad uscire dall' area che rimane vuota 

Il fatto è che la squadra crea comunque tanto, serve più cattiveria e incisività sotto porta. Se non tirassimo mai in porta potrei anche darti ragione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Lorerock ha scritto:

Ma solamente io non ho visto una squadra sotto tono 

Siamo in due. La Juve ha giocato, ha sbagliato molto, ma esistono anche gli avversari. Demeriti dei singoli, in alcune occasioni, ma la squadra ha giocato per 90 minuti a ritmi alti. Poi ogni tanto è normale rifiatare, ma gli errori sono sempre stati dei singoli...

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Domingo En Fuego ha scritto:

Più che sotto tono io ho visto una squadra disorganizzata. Ieri mi han lasciato una brutta sensazione.

esatto troppo lunga e non si riusciva a pressarli in modo compatto nella loro metà campo, molto peggio che con il Lecce

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.