Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Recommended Posts

fonti autorevoli, confermate dalla stessa AS Roma alla Consob parlano di forte interessamento del gruppo Friedkin ad un ingresso in capitale

 

Quoto

Friedkin, la Roma conferma: “Contatti in corso con potenziali investitori”

Il club giallorosso ha commentato la notizia dell’interesse del miliardario americano e risposto su richiesta della Consob

Così parlò la Roma. Il club giallorosso – a borsa chiusa – ha replicato con un comunicato sul suo sito ufficiale la vicenda legata all’interesse di Dan Friedkin per l’ingresso nella società e la “brochure” con cui Goldman Sachs ha offerto il club ai potenziali investitori.

 

“Su richiesta di CONSOB, con riferimento ad alcune indiscrezioni apparse in data odierna sugli organi di stampa in relazione ad una possibile acquisizione delle partecipazioni di A.S. Roma S.p.A. da parte di potenziali investitori, AS ROMA SPV LLC, società che detiene il controllo indiretto di A.S. ROMA S.p.A. tramite la sua controllata NEEP ROMA HOLDING S.p.A, informa che sono in corso dei contatti preliminari con potenziali investitori al fine di permettere loro di valutare l’opportunità di un possibile investimento in AS ROMA SPV LLC. In caso di perfezionamento di accordi aventi ad oggetto il trasferimento delle partecipazioni detenute in A.S. Roma S.p.A., AS ROMA SPV LLC fornirà adeguata informativa al Mercato nei termini di legge”.

 

pure Goldmann sachs investita

 

Quoto

La Roma è in vendita: ecco il teaser di Goldman Sachs per gli investitori – FOTO

Quattro pagine nelle quali viene descritto il potenziale del club e illustrato il valore attuale della società

La Roma è in vendita. A certificarlo è il documento prodotto da Goldman Sachs, che invita investitori internazionali ad acquistare la società. Quattro pagine, nelle quali viene illustrato il potenziale di crescita del club e si sottolinea il lavoro fatto nella gestione Pallotta “che ha messo le basi per l’espansione futura e la continuità di successo”. Nel documento informazioni sulla storia e sui trofei della squadra, sul legame con i tifosi e sulla città.
Lo statunitense Dan Friedkin, il primo potenziale investitore, ha inviato degli emissari nella capitale per valutare il dossier e la possibile acquisizione del club. Di seguito il documento tradotto.

 

PANORAMICA SULLE OPPORTUNITÀ DELL’ AS ROMA

L’opportunità unica di possedere e controllare un’iconica squadra di calcio italiana, situata in uno dei mercati più interessanti del mondo e che offre opportunità tangibili per una significativa crescita di valore

 

Opportunità unica per la stima del valore

-Le valutazioni della squadra ora sono supportate dalle metriche finanziarie tradizionali, in aggiunta alla stima del valore patrimoniale
-La valutazione di Forbes delle prime 20 squadre di calcio ha stimato un tasso di crescita annuo del 10% o maggiore, negli ultimi 5 anni
-È in programma la costruzione di uno dei più grandi complessi sportivi e di intrattenimento in Europa, il nuovo “Stadio della Roma” sbloccherà nuove potenzialità di guadagno (sponsorizzazioni dello stadio, posti a sedere premium, concerti e altri eventi non di club, ecc.)
-Potenziale non sfruttato per espandere la conoscenza del marchio nei mercati più attraenti al di fuori dell’Europa (ad es. Stati Uniti, Asia e Emirati Arabi Uniti), attraverso partite amichevoli e tour internazionali, nonché un focus sull’innovazione digitale attraverso sforzi come account dedicati sui social media
-Gli attuali proprietari hanno posto la base per l’espansione futura e la continuità di successo

Rara opportunità di possedere e controllare una delle squadre di calcio più prestigiose, immersa in simbiosi con la città di Roma

-AS Roma è LA società calcistica della Città di Roma, il comune più grande (3 milioni e + abitanti) e il secondo mercato più ricco d’Italia. Il Club condivide i suoi colori con la Città e il suo logo presenta il nome della Città
-Fondata nel 1927, l’AS Roma ha partecipato alla Serie A sin dal 1929
-Ha vinto 3 campionati di Serie A, 9 Coppa Italia e 2 Supercoppe italiane.
-La Serie A ha generato € 2,2 miliardi e + di entrate nella stagione 2017/18 (+ 30% rispetto al 2012/13), attirando alcuni dei giocatori più talentuosi di tutto il mondo, tra cui Ronaldo, de Ligt, Lukaku e Dzeko
-I club di Serie A hanno un record eccezionale tra cui 30 titoli UEFA (12 titoli Champions League): è il secondo campionato di maggior successo in Europa, dopo la Premier League
-Capacità continua di reclutare i giocatori di maggior impatto


 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se Pallotta vende, vuol dire che lo stadio va a farsi benedire me sa....

 

ricordo una sua intervista che diceva che se vendeva la Roma è solo perchè il progetto stadio non si farà.....poi, potrei sbagliarmi .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites

si si ho saputo , poi essendo di roma ho ricevuto 1000 messaggi da amici romanisti ....

molto sono contenti ma ... sempre il ffp finanziario ce sta !!!

 

quello che dovreste sperare è che possa essere piu' bravo di pallotta, e su quello non saprei , per il resto .... o sperate che faccia come zang, che si metta a fare sponsorizzazioni fittizie (perchè poi stringi stringi a questo si riduce il mage progeto imprenditoriale di espansione dell'inter) oppure che ve prende sto tizio o che vi prenda lotito cambia poco

 

io non parlo dell'aspetto sportivo, io mi limito a prendere atto dell'aspetto quasi amministrativo della città di roma .... e ti dico una cosa.

guarda che pallotta ce capisce, e guarda che stai attento, che prima de rivedè la roma in semifinale di champions ne dovranno passare di primavere.

secondo me è arrivato all'esasperazione ha capito che lo stadio quasi sicuramente si farà ma che probabilmente andrà per le lunghe ....secondo me molla perchè è come se volesse dire "guardate !!!! qua a roma ormai è tutto burocraticamente a posto per costruire uno stadio !!!!" .....vendi a piu' di quanto l'hai acquistata e accolli gli inevitabili problemi che, magari te pallotta conosci, ma che invece un americano che non conosce le dinamiche di roma e che magari si ferma a leggere le carte e quindi si limita a quello per valutare a che punto è la vicenda stadio, magari la da già per fatta 

è una vicenda triste quella dello stadio, io poi abito proprio in quelle zone, è na roba vergognosa, mi farei volentieri 3 o 4 anni di code  e di ulteriori disagi (che poi piu' di quelli che già ora abbiamo sulla via del mare o sulla roma lido mi pare difficile immaginarli) pur di sapere che un giorno possa migliorare qualcosa su quel ramo stradale e ferroviario

 

purtroppo la vicenda pallotta è simile per molti versi a quella arcerol mittal .... chiunque venga qua per fare impresa resta allibito dalla nostra incompetenza e cialtronaggine

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

il contrario

 

leggi il foglio di Goldamn sachs...il secondo link 

 

magari è solo un ingresso di capitali nuovi 

dipende se è uno intenzionato ad investire seriamente sul livello della squadra(perchè questo interessa alla gente), se è un altro che tenta di prendersi un pezzo di Roma, allora anche quest'altro finirà male.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Mark92 said:

si si ho saputo , poi essendo di roma ho ricevuto 1000 messaggi da amici romanisti ....

molto sono contenti ma ... sempre il ffp finanziario ce sta !!!

 

quello che dovreste sperare è che possa essere piu' bravo di pallotta, e su quello non saprei , per il resto .... o sperate che faccia come zang, che si metta a fare sponsorizzazioni fittizie (perchè poi stringi stringi a questo si riduce il mage progeto imprenditoriale di espansione dell'inter) oppure che ve prende sto tizio o che vi prenda lotito cambia poco

io credo che pallotta abbia permesso, con alcuni errori, di dare visibilità "business" oriented alla Roma

 

oggi la Roma vale molto di più che non con la gestione Sensi

 

leggi il volantino di Goldmann sachs

1 minute ago, Pogba88 said:

dipende se è uno intenzionato ad investire seriamente sul livello della squadra(perchè questo interessa alla gente), se è un altro che tenta di prendersi un pezzo di Roma, allora anche quest'altro finirà male.

quien sabe?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Pisogiallorosso ha scritto:

la Roma ha fatto una dichiarazione prorpio perchè obbligata dai regolamenti della Consob

Mi riferivo alle polemiche sterili fatte in passato contro la Juventus con tanto di contabili napoletani che accusavano gli Agnelli di voler speculare sul titolo in borsa .the

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Machiavelli said:

Mi riferivo alle polemiche sterili fatte in passato contro la Juventus con tanto di contabili napoletani che accusavano gli Agnelli di voler speculare sul titolo in borsa .the

ah...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

quien sabe?

se investe seriamente è il benvenuto, almeno aumenta la competitività della serie A. Se fa come Pallotta, ossia nulla o gli Zhang(con soldi farlocchi spacciati per veri)....si partirà molto male.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

io credo che pallotta abbia permesso, con alcuni errori, di dare visibilità "business" oriented alla Roma

 

oggi la Roma vale molto di più che non con la gestione Sensi

 

leggi il volantino di Goldmann sachs

quien sabe?

ah guarda, che valga di piu' non c'è dubbio 

guarda ti aggiung qui una parte che avevo aggiunto al messaggio di prima

 

io non parlo dell'aspetto sportivo, non è per quello che pallotta lascia,io mi limito a prendere atto dell'aspetto quasi amministrativo della città di roma .... e ti dico una cosa.

guarda che pallotta ce capisce, e guarda che stai attento, che prima de rivedè la roma in semifinale di champions ne dovranno passare di primavere.

secondo me è arrivato all'esasperazione per l'aspetto amministrativo della città ....ha capito che lo stadio quasi sicuramente si farà ma che probabilmente andrà per le lunghe in modo improponibile ....secondo me molla perchè è come se volesse dire "guardate !!!! qua a roma ormai è tutto burocraticamente a posto per costruire uno stadio !!!!" .....vendi a piu' di quanto l'hai acquistata e accolli al futuro acquirente gli inevitabili problemi che, magari te pallotta conosci, ma che invece un americano che non conosce le dinamiche di roma e che magari si ferma a leggere le carte e quindi si limita a quello per valutare a che punto è la vicenda stadio, magari la da già per fatta 

è una vicenda triste quella dello stadio, io poi abito proprio in quelle zone, è na roba vergognosa, mi farei volentieri 3 o 4 anni di code  e di ulteriori disagi (che poi piu' di quelli che già ora abbiamo sulla via del mare o sulla roma lido mi pare difficile immaginarli) pur di sapere che un giorno possa migliorare qualcosa su quel ramo stradale e ferroviario

 

purtroppo la vicenda pallotta è simile per molti versi a quella arcerol mittal .... chiunque venga qua per fare impresa resta allibito dalla nostra demenza incompetenza e cialtronaggine

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

io credo che pallotta abbia permesso, con alcuni errori, di dare visibilità "business" oriented alla Roma

 

oggi la Roma vale molto di più che non con la gestione Sensi

 

leggi il volantino di Goldmann sachs

 

Il volantino di Goldman Sachs mi sembra che dia per scontate troppe cose, dalla costruzione dello stadio alla crescita futura delle società calcistiche (Agnelli recentemente ha detto che potrebbero invece esserci dei problemi) al "potenziale non sfruttato di espansione del brand" (e ci sarà una ragione se Pallotta 'sto potenziale non lo ha sfruttato, no?). uum 

Ma soprattutto: quando dice che si tratta di "una delle società calcistiche più prestigiose", intende del Lazio? :d 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Pisogiallorosso ha scritto:

leggi il foglio di Goldamn sachs..

Il refuso è spassoso!

 

Anche secondo me Pallotta non cederà prima della costruzione dello stadio ma, si sa, comanda Unicredit, quindi tutto è possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mark92 ha scritto:

purtroppo la vicenda pallotta è simile per molti versi a quella arcerol mittal .... chiunque venga qua per fare impresa resta allibito dalla nostra demenza incompetenza e cialtronaggine

Il paragone non regge, sono situazioni completamente diverse e non mi addentro per non andare OT, forse anche politico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Tetti Fré ha scritto:

Il paragone non regge, sono situazioni completamente diverse e non mi addentro per non andare OT, forse anche politico.

No no guarda purtroppo non ci si addentra in nulla di politico perché purtroppo c'è poco da scegliere.... Si sono comportati in modo patetico e da peracottari TUTTI.. Sia con lo stadio, che ha visto l'approvazione di 4GIUNTE COMUNALI DIFFERENTI e nonostante ciò se vai a tor di valle adesso vedi i topi digievoluti... Che l'ex ilva, vicenda in cui, come sistema paese di è dato l'idea di essere un Burkina faso d'altri tempi.... 

 

La politica nel merito c'entra 0, sarebbe bello individuare un colpevole, ma purtroppo c'entra il sistema politico... Il fatto che votiamo ogni anno , che stiamo li a fare e disfare ogni anno, così che, nel lungo periodo, 6 o 7 anni, COMPLESSIVAMENTE, non facciamo nulla. Siamo in uno stato in cui è MOLTO difficile che tu sia incentivato a fare impresa, oggettivamente non conviene produrre qui

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Tarmako78 ha scritto:

Alla roma e anche alla serie a servirebbe uno come abramovic dei tempi che furono 

o uno stile al kelaifi del psg

Ma anche no

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mark92 ha scritto:

No no guarda purtroppo non ci si addentra in nulla di politico perché purtroppo c'è poco da scegliere.... Si sono comportati in modo patetico e da peracottari TUTTI.. Sia con lo stadio, che ha visto l'approvazione di 4GIUNTE COMUNALI DIFFERENTI e nonostante ciò se vai a tor di valle adesso vedi i topi digievoluti... Che l'ex ilva, vicenda in cui, come sistema paese di è dato l'idea di essere un Burkina faso d'altri tempi.... 

 

La politica nel merito c'entra 0, sarebbe bello individuare un colpevole, ma purtroppo c'entra il sistema politico... Il fatto che votiamo ogni anno , che stiamo li a fare e disfare ogni anno, così che, nel lungo periodo, 6 o 7 anni, COMPLESSIVAMENTE, non facciamo nulla. Siamo in uno stato in cui è MOLTO difficile che tu sia incentivato a fare impresa, oggettivamente non conviene produrre qui

Vedi, purtroppo la politica c'entra ed è difficile spiegarti perchè, nonostante io sia d'accordissimo che in Italia si facciano male mille cose, l'Ilva è un caso che non c'entra nulla di nulla con lo stadio di Roma senza parlare di politica.

Posso solo dire che tutto il mondo è paese (negli states un ponte è crollato al primo vento andando in risonanza), ma noi Italiani siamo molto più qualunquisti. Si fa di tutta l'erba un fascio e non si può generalizzare casi magari sbagliati entrambi, ma per motivi differenti.

Per esempio, posso dire, spero senza grosso OT, che io la Mittal non l'avrei nemmeno fatta arrivare. Ma il discorso è lungo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Mark92 ha scritto:

ha capito che lo stadio quasi sicuramente si farà ma che probabilmente andrà per le lunghe in modo improponibile ....secondo me molla perchè è come se volesse dire "guardate !!!! qua a roma ormai è tutto burocraticamente a posto per costruire uno stadio !!!!" .....vendi a piu' di quanto l'hai acquistata e accolli al futuro acquirente gli inevitabili problemi che, magari te pallotta conosci, ma che invece un americano che non conosce le dinamiche di roma e che magari si ferma a leggere le carte e quindi si limita a quello per valutare a che punto è la vicenda stadio, magari la da già per fatta 

molto probabile... una sorta di step intermedio non previsto all´inizio ma che diventa necessario a questo punto dato che (immagino) la storia é andata troppo per le lunghe e se c´é la possibilitá di realizzare qualcosa tanto vale farlo ora... in pratica l´idea iniziale poteva essere quella di acquistare x, investire nel frattempo y , realizzare lo stadio patrimonializzando la societá e poi rivendere a tot realizzando un discreto profitto... lo step intermedio per lui potrebbe essere quello di vendere ora con lo stadio ancora non fisicamente in piedi...ma col progetto piú o meno avviato (rischi connessi e lungaggini comprese)...ovviamente ad un prezzo inferiore di quanto realizzabile con lo stadio effettivamente in piedi...ma comunque un prezzo che garantirebbe il rientro del capitale investito ed un margine di guadagno inferiore...non discreto ma comunque giudicabile sufficente... 

Per l´attuale possibile acquirente lo stimolo puo´ essere quello di (in meno tempo di quanto passato dall´entrata di pallotta ad oggi) realizzare anche lui un profitto piú che sufficente una volta patrimonializzato effettivamente lo stadio...

L´unica lettura che vedo possibile per questa possibile cessione é questa...la roma attualmente non é affatto appetibile come club per tanti motivi...indebitamento..scarsa propensione a generare ricavi..costi attuali di gestione altissimi...aggiungerei anche una piazza veramente fra le peggiori..piena di tifosi che non comprendono i meccanismi economici-finanziari legati al calcio e han un´idea totalmente sballata delle potenzialitá del club..che pensano possano essere enormi solo per il nome che porta...(sic)

 

 

5 ore fa, Pogba88 ha scritto:

se investe seriamente è il benvenuto, almeno aumenta la competitività della serie A. Se fa come Pallotta, ossia nulla o gli Zhang(con soldi farlocchi spacciati per veri)....si partirà molto male.

ne leggo spesso di messaggi del genere..anche riferiti ad altre situazioni e mi meraviglio sempre...non si é ancora capito che non esiste e non puó esistere piú la figura del magnate che investe cifre spropositate per aumentare la possibilitá di spesa e di budget di un club... ci son chiare controindicazioni (a parte quella naturale dell´evitare di buttare tanti soldi a fondo perduto nel calcio...che peraltro é controindicazione molto seguita da questi c.d. magnati).. poi c´é anche il fattore uefa con le relative normative...

Pallotta ha comunque investito nella roma...altrimenti non avrebbe tirato fuori di tasca sua circa 260 milioni fra acquisto iniziale, acquisto successivo della quota rimasta originariamente ad unicredit e successive ricapitalizzazioni...forse questo non appare tanto chiaro perché negli ultimi anni la roma ha venduto tanto...ma sempre per un semplice motivo...le spese eran maggiori delle entrate ed era necessario ridurre le perdite (che poi dopo andavan comunque coperte dalla proprietá) ad un limite accettabile per evitare sanzioni.

Non capisco poi il punto su zhang e i soldi farlocchi spacciati per veri (?) ... forse ti riferisci alle sponsorizzazioni..che potran essere per certi versi anche discutibili..ma son nei limiti previsti dalle normative uefa per le sponsorizzazioni da parte correlata...e son effettive..

Io credo che tu sia dell´idea che nel calcio funzioni grossomodo cosi´: arriva un ricco investitore...decide di investire direttamente con finanziamenti diretti e aumenti di capitale di entitá enorme il club facendo crescere il budget annuale di svariate milioni d´euro

beh sei fuori strada allora eh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.