Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Nevix

La Juventus ha un vero progetto tecnico?

Recommended Posts

Adesso, Al Galoppo ha scritto:

Tra un ottimo giocatore e uno dei più grandi della storia, non esiste neanche porsi il dubbio su chi sia opportuno valorizzare. Ronaldo può farti vincere la Champions, Dybala no.

 

Il rendimento di Ronaldo nello stesso segmento di tempo è peggiorato esattamente come quello di Dybala è migliorato, dunque non si possono scindere le due realtà.

Ma peggiorato dove? 
In Champions l’anno scorso ha fatto il primo gol a novembre ed il secondo a Marzo... 

O sbaglio? A sentire te sembra che l’anno scorso segnava a Grappoli di questo periodo...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Gianco ha scritto:

basta semplicemente capire chi scrive cercando di capire e chi invece lo fa per sfottere..

 

ieri ho fatto una domanda che a me sembrava seria, tipo ma non è che giochiamo male perchè ronaldo ha mollato, avevamo cominciato bene le prime partire a parte gli episodi, con il napoli ad agosto abbiamo dominato, ed anche in altre partite

 

In pratica all'inizio si vedeva un cambiamento..

 

poi CR7 ha mollato, prima giocando così così, poi male del tutto e mi sembrato che il gioco sarriano tanto auspicato di colpo sia sparito, siamo ritornati a giochicchiare come con allegri, apriti cielo.

 

Avevo citato ronaldo capace di trascinare tutti  e non kedira che ormai non trascina più nemmeno se stesso.

 

 

Sto riprovando a tornare serio, perciò ti rispondo seriamente: sicuramente l'inizio non brillante di Ronaldo sta condizionando il nostro gioco, ma per quanto il fenomeno portoghese possa essere più incisivo sui nostri destini, tatico a credere che la differenza enorme tra la Juve vista contro Napoli e Inter e quella vista nell'ultimo mese possa dipendere solo da un Ronaldo svogliato (o forse dolorante).

All'inizio giocava molto bene anche Khedira, aveva fatto un mese e mezzo ad alti livelli, ora anche lui sembra l'ombra di se stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Furino1968 ha scritto:

Sarri è uno degli allenatori più offensivisti che abbia allenato la Juve negli ultimi 30 anni ( nell'era del calcio moderno in pratica).

Sulla carta solo e non nei fatti al momento. E nemmeno nei numeri. Il tridente "da bar", che é l'unica via vera di cambiamento, proposto 10 minuti, traversa ciabattata di Vecino e ciao. Ricordo che , nel 2017 ad esempio, giocammo le semifinali di UCL con Manzo Higuain Dybala, alves, sandro e Pjanic in campo insieme a Khedira e Marchisio. Non mi sembra nei fatti, il più offensivo, nemmeno come atteggiamento da qualche partita a questa parte. Forse a parole, ma le parole le porta il vento. Deve pensare a 'sto benedetto tridente. Non mi sembra una cosa così pazzesca. O anche con Costa esterno quando starà bene

 NON trequartista classico che è una cosa ridicola.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, aiace ha scritto:

Stai parlando della squadra che negli ultimi 5 anni ha giocato 2 finali, 2 quarti e un ottavo di CL, ripeto ma di quale mentalità parliamo?

 

Io la vedo così, non che sia a favore o contro. Vedo il club che vuole "altro" oggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

al 25/11 credo si possano solo fare delle valutazioni premature

 

in teoria tutto quello che dici può anche essere valido...ma i conti si fanno solo a fine stagione

concordo su molti aspetti...ma continuo a sottolineare che un progetto tecnico non lo si sviluppa in un paio di mesi

perchè non essendo un gioco virtuale esistono dinamiche casuali che cambiano il contesto da un giorno all'altro

 

che ci sia sempre stata una piccola dose di improvvisazione non lo nego...ma il calcio è fatto anche di questo

saper cogliere occasioni al volo e sperare di averci visto bene...ad esempio come fatto con Pirlo anni fa

 

che sia solo questione di fortuna però NO...perchè le scelte si possono sbagliare anche in un ciclo vincente

e quante! ne potremmo indicare tantissime in questo ultimo decennio

mentre la concorrenza a suon di milioni molte scelte le ha completamente cannate

un motivo ci sarà o è solo fortuna?

 

anche a me rode vedere un Rabiot affaticato, un Costa che sta più in là che qua...le dinamiche degli attaccanti sul mercato estivo

vedere in campo Khedira e Matuidi...una rosa da 60 giocatori e poi vedere Matuidi terzino...Ramsey che gioca una volta si e cinque no

un gioco "decente" che tarda ad arrivare...e l' AcciughinaMode che sembra tornato ad impossessarsi di noi....

 

sta di fatto che dal vecchio ciclo di Cardiff sono rimaste solo macerie...e in un modo o nell'altro bisogna avere pazienza e fiducia

sperando di azzeccare gli investimenti come De Light ad esempio...o il futuro attaccante al posto di cr7 un domani

cioè la spina dorsale del nuovo ciclo

 

QUINDI

se a fine anno Rabiot e Ramsey avranno fatto una stagione super, se avremo disputato una bella champions

se in media avremo fatto delle ottime prestazioni dal punto di vista del gioco, e vari altri "se"...

 

diremo che il fantomatico "progetto tecnico" è in rampa di lancio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Furino1968 ha scritto:

Io la vedo così, non che sia a favore o contro. Vedo il club che vuole "altro" oggi. 

Ci mancherebbe, ma quello che vedi il club lo chiede da sempre, almeno da quando seguo la Juve. 6 finali di CL su 19 partecipazioni sono tanta roba con un po’ di fortuna se ne potevano vincere almeno la metà 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, JuveMyLove ha scritto:

Ma peggiorato dove? 
In Champions l’anno scorso ha fatto il primo gol a novembre ed il secondo a Marzo... 

O sbaglio? A sentire te sembra che l’anno scorso segnava a Grappoli di questo periodo...

 

Non si parla solo di gol (che comunque in campionato erano quasi il doppio degli attuali, ben 9, di cui solo 1 su rigore) ma di atteggiamento in campo: Ronaldo si faceva più il mazzo, riusciva ad essere più partecipe e incisivo, spronava i compagni, li mandava a quel paese in caso di passaggi sbagliati, si procurava più occasioni pericolose, colpiva pali e traverse, riusciva anche a creare situazioni favorevoli per altri.
Quest'anno è meno partecipe, meno presente, sembra che della partita, di un singolo errore, gli freghi relativamente, ricorre solo a qualche sporadico "tiro da frustrazione".

Non ammettere questo farebbe partire il confronto su basi sbagliate: il miglioramento di Dybala (attribuibile a Sarri) è innegabile, ma lo è anche il pessimo periodo di CR7 (a mio avviso non attribuibile a Sarri).

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Ste71 ha scritto:

Quindi perché la squadra vince sempre? spiega.

In questo momento sta vincendo grazie a giocare individuali di giocatori che abbiamo provato a vendere a tutti i costi. Mi sembra oggettivo che siano pochissime le partite che riusciamo a dominare. l'Atalanta, non il City o il Barca, ci ha preso a pallate per 70 minuti. È oggettivo. Abbiamo vinto? Si, ma al tempo stesso non si può negare che il loro centrocampo abbia tritato il nostro per quasi tutta la partita

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

pensa se fosse stata studiata

Sta rompendo le chiappe a tutti con un  mister che sta li per sbaglio ed una sqaudra fatta a c...o. Secondo voi. 

Allegri diceva... "avete bisogno di uno bravo". 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Gion Gis Kann ha scritto:

Italia il trequartista ha vita molto più difficile nelle squadre come la juve

Io non credo. Penso che di quel tipo di giocatore,  ai livelli massimi, in Italia non ce ne sia per  discorsi economici e di appetibilità di paese e campionato adesso. Nel ruolo sono pochi e hanno gran mercato. Adesso qui non vengono, vengono con gran difficoltà, vengono quando gli è andata male da un'altra parte o quando hanno dato il meglio. Anche alla Juve. Sinceramente non penso che B Silva avrebbe problemi adesso a fare il 3/4 da noi ( con cr tra l'altro), e De Jong non credo avrebbe avuto più difficoltà di Deligt. Dai abbiamo preso Ramsey mezzo scassato, dopo una vita all'Arsenal per altro senza cose eclatanti, che l'altro pomeroggio a bergamo tra le linee non si è visto mai. Ma mai.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Anche Simpaticamente ha scritto:

Un bravo allenatore deve far esprimere al meglio i giocatori che ha a disposizione. Stop. Ma poi basta con sto sarrismo, neanche stessimo parlando di Rinus Michels o Brian Clough. Sarri ha fatto un buon calcio a Empoli e Napoli e poi basta. Del Neri col Chievo giocava molto meglio, per dire. E' stato un errore grossolano mandare via Allegri, errore di cui ci pentiremo amaramente a Marzo. Max la pagnotta l'ha sempre portata a casa e ha portato 2 volte in finale una squadra che non era assolutamente da finale e gli altri anni siamo usciti davvero per sfiga. Sarri non c'entra un tubo con la Juve. Abbiamo una difesa che è ridicola e fino ad ora abbiamo vinto solo per giocate individuali, ma gioco zero. Stiamo giocando peggio dell'anno scorso e ho detto tutto. Questa Juve non mi dà la sensazione di essere una grande squadra. Ronaldo è un palo della luce a centrocampo. Ho il sentore che appena incontreremo una squadra come il City ci farànno 5-6 gol, come è successo l'anno scorso in City-Chelsea

Unica squadra in Europa che a Dicembre non ha ancora perso una partita, leggendo il tuo commento sembra che siamo ultimi in classifica generale fuori d’ala CL...ci vuole più equilibrio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se basi il tuo mercato sulle opportunità non mi puoi venire a parlare di Progetto tecnico. Quest'anno il centrocampo andava sfoltito dai giocatori ormai in là con gli anni e ringiovanito da dei giovani magari dalle medesime caratteristiche che possano crescere e migliorare nel tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'equivoco sta in due premesse. La Juve è l'undicesima per fatturato in Europa, dunque ben lontana dalle vere big. La Juve ha una rosa nettamente superiore rispetto al posizionamento reale nel panorama calcistico europeo. La Juve ha scelto di rimanere tra le big europee, cercando di vincere ed essere competitiva ogni anno. Ad oggi la Juve non può fare una squadra europea, cioè con giovani talenti e tanta corsa. La Juve ha cercato di fare una squadra solida, forte fisicamente e con talento, buonissima per il campionato, non ottima per l'Europa. Nella storia calcistica ci sono state tante altre formazioni così, il Borussia del 97, il secondo Milan dei parametri 0, il Chelsea , l'inter 2010, ecc. Squadre forti, con un'età media molto alta. La Juve ha fatto questa scelta per sostenere la crescita sportiva ed economica, ad oggi ha portato ottimi risultati, non abbiamo vinto in Europa, ma quella è un'altra storia. La Juve non ha la forza di trattenere i big giovani, perché gli altri hanno più soldi. L'unica strada è questa o non vincere per anni e formare una squadra europea giovane e di corsa. Non ci sono alternative per l'undicesima per fatturato( l'anno prossimo dodicesima probabilmente)

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Nevix ha scritto:

Voglio sapere il vostro parere

e siam qui´ per questo... ometteró di leggere il resto del topic..magari andró a toccare argomenti trattati da altri...pazienza

 

 

7 ore fa, Nevix ha scritto:

Secondo me questa squadra è stata costruita in maniera casuale per forza di cose.

concetto che ho ribadito altre volte, ma ripeterlo non fa male... non é piú il calcio di qualche anno fa, non é piú il mercato di qualche anno fa, la costruzione delle squadre passa da operazioni/scelte fatte sul mercato (che ovvietá che ho scritto!) .. una volta queste avevan motivazioni esclusivamente tecniche..oggi nell´insieme delle operazioni di mercato ci son operazioni che vengon fatte in primis per la loro valenza contabile...andrebbero valutate quindi esulandole dal contesto delle operazioni fatte nella costruzione della squadra...non é un granché..ma questo é il calcio di oggi...e questo va tenuto presente se si vuol analizzare la costruzione di una squadra.

 

 

7 ore fa, Nevix ha scritto:

difatti ci ritroviamo con Higuain (per fortuna) che l'anno prima era stato mandato addirittura in prestito pur di mandarlo via. Sono molto felice che sia tornato ma se ci pensiamo che senso ha avuto mandarlo via per tenersi Mandzukic? E quest'anno abbiamo fatto il contrario, Mandzukic fuori rosa e Higuain titolare. Poca coerenza nelle decisioni, secondo me la società non ha le idee chiare o almeno non le ha avute in estate, dato che avrebbero venduto anche Dybala se non si fosse ammazzato la vita per rimanere alla Juventus (come Higuain) e attualmente sono loro due quelli che stanno decidendo le partite, immaginate se non ci fossero stati loro.

beh qui´ si potrebbe dire che la differenza rispetto all´anno scorso é nel fatto che higuain l´anno scorso ha accettato il trasferimento quest´anno si é impuntato...quindi mancanza di coerenza non é che c´é stata...la volontá di liberarsi di higuain era sia l´anno scorso che quest´anno dettata piú dalla voglia di liberarsi di un costo elevato in bilancio..in ogni caso (ma manca conferma ovviamente) si puó anche legittimamente pensare che l´allenatore dello scorso anno potesse giudicare forzata la presenza in campo contemporanea di cristiano e higuain..preferendo a quest´ultimo un attaccante in grado a partita in corso di andare a fare la fascia al posto di cristiano e sbattersi lui in compiti di copertura...magari era anche piú nella testa di allegri l´idea che mandzukic potesse finire col tornare piú utile di higuain...ma bisognerebbe chiedere a lui...

Quest´anno il discorso col cambio allenatore puó essere diverso...mandzukic non viene proprio visto dall´allenatore..e non a caso, a prescindere anche da higuain che comunque era stato messo in lista partenti, é stato praticamente anche lui messo sul mercato...probabilmente l´idea orginaria era proprio quella di liberarsi di entrambi..uno perché non idoneo tatticamente e bocciato dal nuovo allenatore (il croato), l´altro perché visto come un over 30 in fase calante (l´ultimo anno puó aver inciso nel giudizio) che si poteva sostituire in rosa appunto da un elemento piú giovane (lukaku) che era palesemente sul mercato...in tutto questo poi poteva diventare sacrificabile dybala stesso...non visto forse particolarmente adatto in un tridente...e utile per facilitare una trattativa con lo united...e (non trascurabile) avente in dote una ricca plusvalenza

 

8 ore fa, Nevix ha scritto:

Inoltre giochiamo con il 4 3 1 2 senza avere un vero trequartista nella rosa, Ramsey, Douglas Costa e Bernardeschi sono "adattati" sappiamo che la maggior parte delle partite Ramsey le ha giocate da mezz'ala, Douglas Costa e Bernardeschi da esterni. (In passato Costa ha fatto anche il trequartista ma a mio parere è sulla fascia che può esprimere tutto il suo potenziale)

oggi, ad agosto era un opzione non troppo considerata...si pensava ad un 4-3-3, probabilmente l´allenatore stesso lo pensava, tant´é che col 4-3-3 si é cominciato..poi l´allenatore a stagione iniziata e a mercato chiuso ha avuto l´idea che l´alternativa col trequartista potesse essere migliore

 

 

8 ore fa, Nevix ha scritto:

Per non parlare della situazione dei terzini e del fatto che non abbiamo un vice A.Sandro all'altezza e che Danilo al momento non ha retto nemmeno fisicamente tra crampi e infortuni non sta rendendo e non sta vedendo il campo.. E se Cuadrado non avesse avuto questo rendimento sorprendente da terzino? Ricordo che abbiamo avuto sia De Sciglio che Danilo infortunati per 1 mese. E quando A.Sandro è mancato per lutto abbiamo giocato con Matuidi terzino, tutto questo per non tenere Spinazzola o Pellegrini (una volta scambiato mandato in prestito)

ecco qui´ malino in effetti... si é pagato troppo l´esigenza di fare operazioni di scambio con finalitá plusvalenza... lo scambio spinazzola-pellegrini é quel tipo di operazione...e purtroppo evidentemente non é stato possibile fare questo scambio facendo entrare un giocatore "pronto" sin da subito... e si é preferito far andare l´entrante il prestito...confidando piú che altro sull´adattabilitá di de sciglio (e successivamente) di danilo di poter giocare sull´altro lato. 

Purtroppo é il rovescio della medaglio, il prezzo da pagare chiamalo come vuoi, relativo all´operazione cr7... il player trading fisiologico non é sufficente al momento e bisogna forzarlo con operazioni che possono portare difficoltá nella costruzione di una rosa "perfetta" poi ognuno fa le sue valutazioni in merito al fatto sia un prezzo giusto da pagare o troppo alto... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, LaMarc Gasoldridge ha scritto:

Questa cosa dello scambio Lukaku-Dybala però la continuate a ripetere allo sfinimento senza sapere come siano andate esattamente le cose. 

Se lo faceva Marotta probabilmente dicevate che era stata una sua genialata per far sborsare all'Inter 80 sacchi, ora siccome Paratici vi stà sulle palle allora tutto quello che fa (o si pensa abbia fatto) lo vedete in luce negativa. 

Quando c'era Marotta era lui l'incompetente e Paratici il genio. Ora è il contrario, che dire ci sta, in fondo in questi 8 anni abbiam sempre visto vincere gli altri..

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Nevix condivido ogni singola parola, è una battaglia che porto avanti da inizio mercato.

Nel tuo post perfetto aggiungerei che 4 portieri non l'ho mai visti, abbiamo più portieri che terzini; e poi senza la gestione dei centrali difensivi a che serve Rugani come 5o centrale a 3 milioni all'anno? il Liverpool come 4o centrale a Joe Gomez che fa anche il vice Alexander Arlond per esempio. che sprechi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, JuveMyLove ha scritto:

Ma in base a cosa? 
Perché non do ragione ad una persona che si chiede come mai sia stato prima ceduto Higuain e poi ripreso? 
Ci vuole un disegnino per farvi notare che è stato ceduto CON ALLEGRI e ripreso con Sarri?

Il che risponde anche alla domanda del perché Mandzukic era titolare ed ora non lo è più...

O vogliamo piangere Cancelo? Che al City non gioca neanche per sbaglio? 
Vogliamo bocciare De Ligt, Ramsey e Rabiot? Va bene, facciamolo. 
Io non concordo e non credo Che la dirigenza della Juve faccia le cose a caso. 
Se poi sono disonesto intellettualmente va bene, cosa devo dirti. 
A me fate ridere con certe affermazioni del piffero.

Higuain se fosse stato riscattato dal Chelsea non sarebbe certo da noi e non negare che questa estate era palesemente in vendita, o ti ci vuole un disegnino come civilmente scrivi tu. De Ligt forse è il miglior acquisto della nostra storia perché non è nelle corde del nostro DNA fare queste operazioni e va dato atto che questo è un ulteriore step di crescita senza dimenticare Demiral che fa parte di una programmazione per quanto riguarda il reparto difensivo. Cosa diversa da quello che è successo a centrocampo dove era evidente che bisognava fare qualcosa di concreto a prescindere dall'allenatore e invece si è deciso di puntare su due scommesse a zero perché Rabiot e Ramsey per vari motivi questo sono calcisticamente, certo visto l'ammortamento zero puoi sempre rivenderli senza conseguenze negative ma.....

altro discorso poi i terzini dove riconosco e ho sempre detto che le operazioni Spinazzola(fisico) e Cancelo (tattico) sono state ottime ma rimanere con solo tre per il ruolo con l'altra scommessa, per fortuna al momento vinta, Cuadrado tenendo conto dei problemi fisici che ha avuto il colombiano mi lasciava non tranquillo senza poi parlare di quello che si voleva fare con Dybala.

Detto questo ribadisco che per programmazione economica forse abbiamo la miglior dirigenza al modo ma calcisticamente bisogna ancora crescere, poi ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe, ti saluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, antoniof ha scritto:

L'equivoco sta in due premesse. La Juve è l'undicesima per fatturato in Europa, dunque ben lontana dalle vere big. La Juve ha una rosa nettamente superiore rispetto al posizionamento reale nel panorama calcistico europeo. La Juve ha scelto di rimanere tra le big europee, cercando di vincere ed essere competitiva ogni anno. Ad oggi la Juve non può fare una squadra europea, cioè con giovani talenti e tanta corsa. La Juve ha cercato di fare una squadra solida, forte fisicamente e con talento, buonissima per il campionato, non ottima per l'Europa. Nella storia calcistica ci sono state tante altre formazioni così, il Borussia del 97, il secondo Milan dei parametri 0, il Chelsea , l'inter 2010, ecc. Squadre forti, con un'età media molto alta. La Juve ha fatto questa scelta per sostenere la crescita sportiva ed economica, ad oggi ha portato ottimi risultati, non abbiamo vinto in Europa, ma quella è un'altra storia. La Juve non ha la forza di trattenere i big giovani, perché gli altri hanno più soldi. L'unica strada è questa o non vincere per anni e formare una squadra europea giovane e di corsa. Non ci sono alternative per l'undicesima per fatturato( l'anno prossimo dodicesima probabilmente)

Questa storiella del fatturato ha senso fino a un certo punto peró, la Juve gode di una serie di vantaggi notevoli che le squadre di Premier non hanno:

 

a) Abbiamo desertificato il campionato italiano, la distanza fra noi e gli altri é siderale e questo significa poter acquisire i migliori talenti del campionato, potersi permettere periodi di flessione e di preparare le partite in Europa senza rischiare eccessivamente in casa propria. 

 

b) Costi operativi inferiori: la premier é un campionato autoreferenziale con costi dei cartellini totalmente folli(vedete quanto é stato pagato un giocatore che ha fallito per due anni al Man U come Lukaku e il suo relativo salario o Maguire rispetto a De Ligt). Non parliamo poi del costo dei lavoratori e dirigenti di Premier, perché qui in Italia fa scandalo il salario di Gazidis. 

 

c) la differenza d'incassi fino alla top 8 é nell'ordine del 5/10% non stiamo parlando dell'ordine del 70/100% come nel caso delle nostre competitor interne, peraltro é da tenere a mente il probabilissimo deprezzamento della sterlina e la giá annunciata flessione della bolla dei diritti televisivi inglesi. 

 

d) Grazie ai magheggi del mercato interno e al dissesto finanziario delle competitor, la Juve da anni puó permettersi blocchi di plusvalenze di centinaia di milioni in player trading, operazioni che Tottenham, Liverpool e Chelsea amerebbero poter fare con i loro esuberi ma non possono a causa dello stato finanziario del resto del campionato(ergo svendono i loro esuberi ritrovandoseli poi titolari in dirette concorrenti, vedi De Bruyne, Salah o lo stesso Lukaku).

 

A me stanno bene tutte le analisi del mondo, ma non dobbiamo lasciarci incantare da questa narrativa che si compra quel che si puó, perché prendere Pellegrini o Barella sarebbero costati tanto quanto acquistare Rabiot.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono completamente d'accordo ed è quello che penso. Paradossalmente avevamo le idee chiare quando avevamo pochi soldi. Creammo un centrocampo spaventoso con pirlo vidal pogba e marchisio e potenziammo l'attacco con le occasioni tevez e llorente. Ora che abbiamo i soldi stiamo prendendo gente a caso, solo perché in scadenza. Emre can poi fu un ottimo acquisto, inspiegabile farlo marcire in panchina. L'unico acquisto lungimirante e voluto è stato de ligt, per il resto acquisti tramite scambi (spinazzola-pellegrini) o a parametro zero con ingaggi monstre (can, ramsey, rabiot). Sinceramente la.cosa che mi preoccupa è che venderemmo chiunque per fare plusvalenza, il che non ci porta da nessuna parte. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Juve 76 77 ha scritto:

Non c'è nulla di casuale nella costruzione. Non scherziamo neppure! Più semplicemente Sarri da quando è arrivato alla Juve avverte forte la responsabilità di continuare a vincere ed allora ha iniziato a privilegiare l'equilibrio della squadra, le coperture a scapito della fluidità del gioco offensivo. Finora il "sarrismo" si è intravisto n alcuni scampoli di partite laddove si sviluppa un palleggio mirato al possesso anche piacevole ma manca ad oggi uno degli elementi fondamentali del gioco di Sarri e cioè il pressing alto, continuo, asfissiante  che ti consente di dominare le partite e di giocare nella metà campo avversaria. Interpreti come Khedira certo non aiutano a tal proposito ma se il Mister non riesce a fare questo scatto ulteriore allora vedremo una Juve piuttosto allegriana e la sua missione si potrebbe definire non riuscita. Dobbiamo comunque aspettare. Anche Guardiola il primo anno al City ad esempio ebbe non pochi problemi. Per non parlare di Sacchi che addirittura a novembre rischio l'esonero. In primavera potremo già tirare le prime somme.

vero. questo è in parte dovuto per l'abitudine della nostra difesa a giocare bassa, allungando così lo spazio tra cc e difesa. e tra cc e attacco

sicuramente ci vuole tempo e anche una buona dose di volontà dei giocatori a "crederci"

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Ciccio Grabbi ha scritto:

Sarri ha restituito linfa vitale a giocatori determinanti tipo Alex Sandro, Bonucci, Pjanic, Dybala e Higuain. Ci sta provando pervicacemente con Bernardeschi (finora, unico caso, senza apparenti risultati).

 

Solo per questo, meriterebbe un Oscar.

 

In secondo luogo, ha avviato un rinnovamento tattico che richiede tempo e pazienza, e passa anche necessariamente per prestazioni non convincenti.

 

A volte, in situazioni simili, le squadre interessate mancano anche alcuni risultati sul campo, cosa che a noi non sta nemmeno accadendo (siamo imbattuti, primi in A e qualificati in Champions con due turni d'anticipo).

 

Ci vuole pazienza. Solo chi segue il calcio da poco può pretendere tutto e subito.

 

Roma non fu costruita in un giorno, e il ritorno in pianta stabile della Juventus nell'Olimpo del calcio richiede, ancora una volta, tempo e pazienza, e passa inevitabilmente anche per (presunte) errate valutazioni tecniche e contrattempi nelle trattative.

 

Edit: la tanto osannata Inter di "Antonio" (sì, perchè qua dentro lo sento chiamare per nome manco fosse un amico di famiglia...) ha piazzato altrove gratis gente tipo Icardi, Nainggolan e Perisic, prendendo all'ultimo tuffo Lukaku e Sanchez dallo United per completare un reparto d'attacco evidentemente incompleto.

Purtroppo pare secondo molti che la Juve stia arrancando a 14 punti alla pari col Torino.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi mi diverto a vedere la juve, ma soffro anche troppo....penso che sia il modo di giocare...! poi se vinci certe partie....atalanta, inter ect., siamo sulla buona strada....pensare che l'inter gioca bene 60-70 min....anche fuori casa (Barcellona - Inter, Dortmund - Inter...) e poi perde.....beh....sarà questa la differenza....abbiamo un gioco che costringe i giocatori di muoversi molto, ma molto di più che con Allegri...ma mi posso anche sbagliare..... comunque...sempre piena fiducia à Sarri!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Pistro75 ha scritto:

In questo momento sta vincendo grazie a giocare individuali di giocatori che abbiamo provato a vendere a tutti i costi. Mi sembra oggettivo che siano pochissime le partite che riusciamo a dominare. l'Atalanta, non il City o il Barca, ci ha preso a pallate per 70 minuti. È oggettivo. Abbiamo vinto? Si, ma al tempo stesso non si può negare che il loro centrocampo abbia tritato il nostro per quasi tutta la partita

Mi spiace, ma quello che dici in parte non è vero, in parte è opinabile, e in parte è semplicemente un'opinione.

 

Primo: che cos'è una "giocata individuale"? spiegami.

 

Secondo: quali sarebbero i giocatori che la Juve ha cercato di vendere a tutti i costi. Dimmi chi sono e poi dimostrami con fatti e con prove quali sono in mezzo alla marea di chiacchiere che raccontano i media le notizie vere.

 

Cosa ci sia di oggettivo nel concetto di dominio in una partita di calcio lo sai solo tu. Cos'è il dominio nel gioco del calcio?

 

L'Atalanta non ci ha preso a pallate e il loro centrocampo non ha tritato il nostro per quasi tutta la partita.

 

Continuo a meravigliarmi del fatto che in molti non vogliono capire che nel gioco del calcio esistono anche gli avversari, e che anche gli avversari sono forti. Battere un avversario è sempre un merito, secondo me.

 

L'altra cosa che mi meraviglia è il non capire che l'Atalanta è una squadra forte.

 

Non mi rivolgo solo a te, ma un po' a tutti quanti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.