Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tornado blackwhite

Perez pensa di lasciare la Liga per creare la Superlega con i top club europei

Recommended Posts

Chiacchierata informale tra il numero uno dei blancos e Infantino. Ceferin: "Piano folle"

 

 

Ciclicamente nel mondo del calcio ritorna l'idea di una Superlega che riunisca i migliori club europei, di fatto spolpando i campionati nazionali di Italia, Francia, Spagna, Inghilterra e Germania. Questa volta è il turno di Florentino Perez che, secondo il New York Times, si sarebbe incontrato con Gianni Infantino, numero uno Fifa, proprio in tal senso. La reazione dell'Uefa arriva tramite le parole del presidente Ceferin: "Se vero, piano folle".

 

 

Il numero uno del Real Madrid starebbe seriamente pensando di abbandonare la Liga per poi convincere a ruota i club più prestigiosi di Serie A, Premier League, Bundesliga e Ligue 1 a fare lo stesso. L'obiettivo? Riunire tutte queste squadre in un'unica competizione che abbraccerebbe l'intera stagione e si affiancherebbe ai campionati nazionali - impoveriti dalla mancanza dei top club - e alle coppe europee, di cui questa cosiddetta Superlega sarebbe di fatto una concorrente.

 

La Superlega, obiettivo 2024, sarebbe divisa in due categorie di 20 squadre l'una, con retrocessioni e promozioni mantenute in sole queste due divisioni. Perez avrebbe promesso ai club un raddoppio dei ricavi rispetto a quelli provenienti attualmente dai singoli campionati nazionali.

 

"Ho letto di questo piano folle. Se dobbiamo credere a quanto riportato, tutto arriva da un singolo presidente di club (non proprietario) e da un solo amministratore calcistico. Sarebbe difficile pensare a uno schema più egoista di questo. Chiaramente rovinerebbe il calcio in tutto il mondo; per i giocatori, per i tifosi e per chiunque abbia una connessione con questo sport. Tutto a beneficio di un piccolo gruppo di persone" il duro commento di Ceferin.

 

Sportmediaset

 

Inviato dal mio CLT-L09 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, juventudes ha scritto:

A me la superlega non piace, allo stesso tempo però vorrei vedere marcire la lega serie A che senza di noi non vale nulla.

Ti chiameremo "Juventudes il Bipolare". Il Dr Jekyll e Mr Hyde del forum.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, bergamo83 ha scritto:

Il problema è che ora come ora ,su 20 squadre almeno 8 devono essere inglesi

il problema é che ora come ora gli inglesi non voglion sentirne proprio parlare di superlega

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ben venga qualsiasi cosa - ribadisco: qualsiasi cosache ci faccia smettere di assistere a vergognosi teatrini in cui presidenti / direttori sportivi / allenatori fanno la sceneggiata accusando complotti arbitrali ai loro danni (ultimo caso: Lecce-Cagliari).

 

Io non voglio più vedere la mia squadra mescolarsi o avere qualcosa a che fare con club di questo genere.

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pur di abbandonare a sè stesso il sistema calcistico chiamato Figc, i suoi campionati, le squadre, i tifosi ecc, dove tutti concordano solo sul fatto che la Juve ruba e a seminare odio verso essa, sono arci favorevole a qualunque iniziativa di questo tipo. 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Servirebbe una lega europea mettendo da parte le competizioni nazionali...no una aggiuntiva. 

Una specie di Nba versione calcistica

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, pablito77! ha scritto:

Pur di abbandonare a sè stesso il sistema calcistico chiamato Figc, i suoi campionati, le squadre, i tifosi ecc, dove tutti concordano solo sul fatto che la Juve ruba e a seminare odio verso essa, sono arci favorevole a qualunque iniziativa di questo tipo. 

Questo sarà un problema anche dal punto di vista giuridico se mettono paletti.

 

Non credo che uno stato ti possa vietare di aderire a qualche iniziativa.

Mi spiego io mi libero del campionato italiano, che a quanto ne so vi si accede tramite iscrizione, cioè non mi iscrivo perché non voglio più partecipare.

 

Hanno cambiato il mondo con la legge bosman adesso bloccano un qualcosa del genere?

Cioè come impedisci non alla mia squadra, ma alla mia SPA di partecipare, metti l'esercito ai confini per non fare entrare il barca, oppure per impedire a noi di andare a Monaco.

Se poi al campionato italiano manca Torino, ci stanno sempre i bovini ad accoglierli.

Se veramente i club sono intenzionati le federazioni non possono fare niente.

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Ste71 ha scritto:

Ti chiameremo "Juventudes il Bipolare". Il Dr Jekyll e Mr Hyde del forum.

Non è bipolarismo, è incapacità di decidere. sefz 

Da un lato si perderebbe il fascino di certi incontri contro le big europee, dall'altro però si farebbe cadere ancora più in basso una serie A che ci vuole far fuori, nonostante siamo noi a tirare la carretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, juventudes ha scritto:

Non è bipolarismo, è incapacità di decidere. sefz 

Da un lato si perderebbe il fascino di certi incontri contro le big europee, dall'altro però si farebbe cadere ancora più in basso una serie A che ci vuole far fuori, nonostante siamo noi a tirare la carretta.

perchè ti poni tu il problema per loro.

 

Dovremmo essere noi i promotori, dovremmo essere noi i perez, così finirebbe una volta per tutti sto stillicidio, come sta porcheria del VAR, ogni domenica è uno schifo però se ne ricordano solo quando scivola cuadrado.

 

Ma per favore facciamoci un piacere e leviamoci di torno, la mandino avanti loro la carretta.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Gianco ha scritto:

perchè ti poni tu il problema per loro.

 

Dovremmo essere noi i promotori, dovremmo essere noi i perez, così finirebbe una volta per tutti sto stillicidio, come sta porcheria del VAR, ogni domenica è uno schifo però se ne ricordano solo quando scivola cuadrado.

 

Ma per favore facciamoci un piacere e leviamoci di torno, la mandino avanti loro la carretta.

 

 

Eh lo so, ma se decidi adesso di uscire dalla serie a ed iscriverti in un altro campionato, parti dalla serie D, oltre a daltre problematiche che rendono una cosa così impossibile...


Poi ai nostri dirigenti di quello che ci dicono ogni giorno non frega niente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, juventudes ha scritto:

Eh lo so, ma se decidi adesso di uscire dalla serie a ed iscriverti in un altro campionato, parti dalla serie D, oltre a daltre problematiche che rendono una cosa così impossibile...


Poi ai nostri dirigenti di quello che ci dicono ogni giorno non frega niente

parlavo della superlega, una grande squadra che gioca in un grande campionato, questo è solo una palla al piede..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Gianco ha scritto:

parlavo della superlega, una grande squadra che gioca in un grande campionato, questo è solo una palla al piede..

 

Ah ok, però giocare in un grande campionato ci porta a perdere entusiasmo per incontri "leggendari" contro squadre come Real, United ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soldi soldi soldi...mani protese e sguardi ingordi! L'unica riforma seria sarebbe riportare la serie A a 16/18 squadre. Io rivorrei anche le vecchie Coppe Campioni/Coppe /Uefa ma purtroppo non succederà mai

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.