Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Blackguard

La gestione del risultato: differenze tra la Juve di Sarri, Allegri e Conte

Recommended Posts

25 minuti fa, svexvii ha scritto:

La cosa buffa è che nessuno dice che lo scorso anno un pareggio nel finale con il Parma sarebbe stato impensabile

 

E invece un anno fa 3 a 1 e poi 3 a 3

 

Sarri mi piace perché sta cercando in tutti i modi di schiodare i nostri da questo atteggiamento (il cambio Higuain per Ramsey è lampante come chiaro messaggio alla squadra) e la cosa che mi fa incaxxare è la resistenza ostinata di qualche nostro giocatore (con il Parma il palese atteggiamento conservativo è stato da parte di Pjanic, Bonucci e Cuadrado che hanno rallentato costantemente il gioco giochicchiando a basso ritmo con numerosi passaggi all' indietro)

 

Questa cosa deve cambiare alla svelta perché toglie sovranità all allenatore e ci espone a pericolosi rischi di mettere a rischio i risultati

Infatti Higuain ha avuto da ridire con Pjanic e Cuadrado a fine partita...tanto che sono rientrati prima negli spogliatoi....e non sono nemmeno andati con gli altri compagni a salutare il pubblico... sono loro due insieme a Bonucci che rallentano il gioco passandosi la palla ad un metro e giochicchiano...ma quando lo cediamo il bosniaco... è il bolso del nostro centrocampo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Emanuele99 ha scritto:

Fino allo scambio Pogba per Higuain sono stati straordinari per fiuto,competenze etc,dopo a mio parere ci siamo persi per rincorrere il miraggio della Coppa subito....

E' un parere, espresso in modo pacato e argomentato (anche se sinteticamente) quindi lo rispetto.

Escludere il dopo Pogba, tuttavia, significa escludere Pjanic, Douglas Costa, Sczesny, Ronaldo, De Ligt, Demiral, che sono state ottime mosse.

Comunque sono opinioni da rispettare.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, JUVENTINO10DOC ha scritto:

Infatti Higuain ha avuto da ridire con Pjanic e Cuadrado a fine partita...tanto che sono rientrati prima negli spogliatoi....e non sono nemmeno andati con gli altri compagni a salutare il pubblico... sono loro due insieme a Bonucci che rallentano il gioco passandosi la palla ad un metro e giochicchiano...ma quando lo cediamo il bosniaco... è il bolso del nostro centrocampo...

Me la sono persa questa cosa...dove l' hai vista?

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, svexvii ha scritto:

Me la sono persa questa cosa...dove l' hai vista?

L' ho letta e se non ricordo male hanno inquadrato proprio Higuain a fine partite e l'ha detto Compagnoni di Sky che aveva fatto la telecronaca della partita...

Higuain, Pjanic e Cuadrado subito negli spogliatoi: cosa è successo dopo Juve-Parma. 

Triplice fischio allo Stadium. Di Bello sancisce la fine delle ostilità tra Juve e Parma, il popolo bianconero esplode in un boato a metà tra la gioia del +4 e il sollievo di un pericolo scampato perché negli ultimi minuti la squadra di D'Aversa ha fatto sudare sette camice alla Juve, nonostante il freddo polare. Anche i calciatori bianconeri esultano, tre di loro però lasciano il campo in anticipo senza salutare i tifosi: Gonzalo Higuain (primo a finire negli spogliatoi), Miralem Pjanic e Juan Cuadrado. Una scena curiosa perché di solito il gruppo si presenta compatto sotto la curva, stavolta no. 

SQUADRA - Nessun caso, sia chiaro. Semplicemente un pò di nervosismo che a fine partita ci sta. Non è né la prima né l'ultima volta. I tre però, sono stati richiamati in campo da alcuni compagni di squadra, Szczesny e Matuidi sono stati quelli che più di tutti hanno cercato di convincere i compagni, urlando dalla distanza, di ritardare l'ingresso nello spogliatoio e salutare i tifosi presenti nelle due curve, come sempre. Al termine del match un chiarimento all'interno dello spogliatoio per ripartire più forti e compatti e qualche minuto dopo il messaggio di "capitan" Bonucci sui social: "Prendiamo questi 3 punti importanti e continuiamo il cammino. Una squadra come la nostra però deve voler di più, deve migliorare. Da Squadra. Per i grandi obiettivi". "Da squadra", dice Bonucci. Un monito forte e chiaro a restare compatti, anche perché certe questioni si possono risolvere direttamente dentro lo spogliatoio, lontano da occhi indiscreti, perché ci vuole niente per far trasformare un piccolo screzio in un caso.

Edited by JUVENTINO10DOC

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Io vedo Higuain che va diretto dentro....Pjanic e Cuadrado dietro...con Cuadrado che si ferma ed allarga le braccia quando richiamato dagli altri

Sono atteggiamenti incomprensibili per una squadra prima in tutto e che inizia la parte calda della stagione....

Invece di essere un gruppo unito si vedono queste scene....fossi agnelli li prenderei uno ad uno a calci nel cu.lo.   

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, svexvii ha scritto:

Io vedo Higuain che va diretto dentro....Pjanic e Cuadrado dietro...con Cuadrado che si ferma ed allarga le braccia quando richiamato dagli altri

È Ronaldo che si sbraccia per chiamarli. Questo non va bene per nulla .uhm

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me quello che piace meno di tutti è Higuain.... è voluto rimanere per forza quindi non deve lamentarsi di niente. Non gli è concesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

E' un parere, espresso in modo pacato e argomentato (anche se sinteticamente) quindi lo rispetto.

Escludere il dopo Pogba, tuttavia, significa escludere Pjanic, Douglas Costa, Sczesny, Ronaldo, De Ligt, Demiral, che sono state ottime mosse.

Comunque sono opinioni da rispettare.

Ciao.

Troppo sintetico hai ragione,mi spiego meglio: fino a Cardiff a mio parere hanno fatto tutti compreso i due allenatori qualcosa di straordinario,escluso l’errore Huiguain ma una rondine non fa primavera,dopo ,non so se per l’ansia di fare 8/9 scudetti a fila oppure per vincere la coppa abbiamo non compreso che un ciclo era finito e di lì ci siamo incartati in una serie di errori (specifico che quando parlo di errori prendo come termine di paragone il meglio e non il normale modo di operare).se infatti avessimo ringiovanito dopo Cardiff lo avremmo potuto fare portando a casa un mucchio di soldi e abbassando significativamente il monte ingaggi per poi ricostruire un ciclo vincente a medio termine.quando oggi vedo che un Liverpool ha costruito una fantastica macchina da guerra con la metà del nostro monte ingaggi,che abbiamo il terzo monte ingaggi europeo di poco dietro squadre come Real e Barca che fatturano il doppio di noi ,beh io se fossi la proprietà proprio contenta non sarei e mi sembra eccessivo dare un giudizio positivo sulla condizione degli ultimi anni ,ripeto aperto a tutti i contraddittori,ti saluto cordialmente 😊

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Mark92 ha scritto:

raga, la juve scoppia, fine ..... non è che ci voglia un genio per capirlo. Non ha 90' ad alti ritmi nelle corde.

Non ha un centrocampo e non ha una punta (che in quelle condizioni serve eccome).

Higuain cos’è? Sul centrocampo hai ragione! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, JuveMyLove ha scritto:

Guarda, a me non interessa nulla di mezzo forum e non ho nulla contro Bonucci :)

Premesso cià, è ovvio che se per 10 anni sei stato abituato a stare basso, compatto e chiuso a riccio, non è facile fare il libero alto...

Al momento è lui al centro della difesa ed è lui che dovrebbe chiamarne l'uscita ed accorciare sul centrocampo. Questo mi sembra palese. Quindi PER ORA non sa gestire la cosa. Non sa fare il Piquet di turno. Imparerà? Paradossalmente vedo più adatto De Ligt a chiamare certi tempi.

 

Quando abbiamo visto de Ligt comandare la difesa è stato magistrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravi questo è a mio modo di vedere un punto cruciale per migliorare la nostra fase difensiva,se Bonucci riuscirà avremo risolto un problema cruciale,altrimenti Sarri dovrà giocare con Deligt Demiral quando torna (Chiellini prima..speriamo!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, zebra67 ha scritto:

Penso che Bonucci sia definibile come "difensore moderno" e abbia abilità tecniche e tattiche e un patrimonio di esperienza tali da imparare prima di ogni altro degli degli insegnamenti ben impartiti. Se Sarri ritenesse che è lui l'anello debole, farebbe delle sedute specifiche e il problema sarebbe risolto.
Non stiamo parlando di "chiamare l'uscita" per mettere in fuorigioco gli attaccanti, ma di un atteggiamento che riguarda l'intera squadra, che deve agire come fosse un elastico. Difesa alta significa che gli attaccanti devono pressare per primi i difensori, che i centrocampisti devono salire e compattarsi in maniera tale che la linea difensiva possa alzarsi compatta. Sono dieci uomini che devono muoversi e occupare le posizioni, non uno.

Verissimo ma se il centrale non porta su la difesa per tempo e per abitudine tende a stare più basso, la squadra si spezza a metà. 

Lo ha detto Sarri diverse volte. Poi come giustamente fai notare deve essere un'atteggiamento che acquisisce TUTTA la squadra ed essere sempre più bravi nel gestirlo. Ma ad oggi c'è ancora il vecchio vizio di buttarsi dietro e "tenere".

16 minuti fa, Sal94FinoAllaFine ha scritto:

Quando abbiamo visto de Ligt comandare la difesa è stato magistrale.

Magistrale per questo tipo di gioco che vuole Sarri. Più abituato, più adatto. Bonucci è meno abituato e per sue caratteristiche meno adatto.

Non vuol dire criticare uno e lodare l'altro, semplicemente i giocatori rendono meglio in base anche al tipo di gioco che applica l'allenatore e le loro caratteristiche. Per me Bonucci non ha le caratteristiche di un centrale che può giocare alto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mirkodelpiero ha scritto:

Higuain cos’è? Sul centrocampo hai ragione! 

Un ex calciatore 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, JuveMyLove ha scritto:

Verissimo ma se il centrale non porta su la difesa per tempo e per abitudine tende a stare più basso, la squadra si spezza a metà. 

Lo ha detto Sarri diverse volte. Poi come giustamente fai notare deve essere un'atteggiamento che acquisisce TUTTA la squadra ed essere sempre più bravi nel gestirlo. Ma ad oggi c'è ancora il vecchio vizio di buttarsi dietro e "tenere".

Sicuramente ci sono squadre che hanno adottato da anni questa strategia della difesa alta e dei giocatori che sono nati con questa filosofia tattica, quindi sono facilitati.

Tuttavia in attesa che venga assimilata da tutti, penso che Sarri possieda l'autorevolezza necessaria per dare un paio di strillacci a Bonucci e compagni e incitarli a difendere più alto, non voglio credere che Sarri non faccia notare una linea difensiva troppo bassa o, peggio ancora, i giocatori non gli diano retta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, JuveMyLove ha scritto:

Verissimo ma se il centrale non porta su la difesa per tempo e per abitudine tende a stare più basso, la squadra si spezza a metà. 

Lo ha detto Sarri diverse volte. Poi come giustamente fai notare deve essere un'atteggiamento che acquisisce TUTTA la squadra ed essere sempre più bravi nel gestirlo. Ma ad oggi c'è ancora il vecchio vizio di buttarsi dietro e "tenere".

Magistrale per questo tipo di gioco che vuole Sarri. Più abituato, più adatto. Bonucci è meno abituato e per sue caratteristiche meno adatto.

Non vuol dire criticare uno e lodare l'altro, semplicemente i giocatori rendono meglio in base anche al tipo di gioco che applica l'allenatore e le loro caratteristiche. Per me Bonucci non ha le caratteristiche di un centrale che può giocare alto.

 

Credo sia più un attitudine che dopo 30 anni è più difficile da modificare,è tuttavia chiaro che il meccanismo funziona se tuttavia la squadra si muove a fisarmonica....

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Sicuramente ci sono squadre che hanno adottato da anni questa strategia della difesa alta e dei giocatori che sono nati con questa filosofia tattica, quindi sono facilitati.

Tuttavia in attesa che venga assimilata da tutti, penso che Sarri possieda l'autorevolezza necessaria per dare un paio di strillacci a Bonucci e compagni e incitarli a difendere più alto, non voglio credere che Sarri non faccia notare una linea difensiva troppo bassa o, peggio ancora, i giocatori non gli diano retta.

Zebra, Sarri la fa notare e l'ha anche detta a più riprese in TV.

Poi siamo d'accordo che ci voglia tempo per capire ed automotizzare i movimenti. Ma non cambia rispetto a ciò che ho detto sopra, OGGI vedo più pronto De Ligt per questo gioco che non Bonucci, perchè il primo c'è nato con questa mentalità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, svexvii ha scritto:

La cosa buffa è che nessuno dice che lo scorso anno un pareggio nel finale con il Parma sarebbe stato impensabile

 

E invece un anno fa 3 a 1 e poi 3 a 3

L'anno scorso sembrava anche impensabile prendersi 6 pappine in due partite dalla Lazio. E lasciarci una coppa.

O andare in vantaggio di 3 gol e venir salvati da una cappella di Koulibaly al 95°.

Se uno si mette a scegliere i risultati e le partite può dimostrare tutto e il contrario di tutto.

 

3 ore fa, Cipio ha scritto:

Gasperini, allenatore dell'Atalanta, squadra provinciale tra le 16 più forti d'Europa e da due anni miglior attacco della Serie A, interpellato a riguardo: "cosa vuol dire gestire, fermarsi e guardarsi in faccia?", e difatti ad Allegri lo incartava come un sasso.

Come no, sempre incartata la Juve di Allegri contro l'Atalanta di Gasperini.

Score: 5 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta.

 

Sulla vittoria arrivata quest'anno a Bergamo, prendiamoci i 3 punti ma non parliamo di gioco e prestazione perché ci han preso a pallate per 3/4 di partita come mai in precedenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, JuveMyLove ha scritto:

Magistrale per questo tipo di gioco che vuole Sarri. Più abituato, più adatto. Bonucci è meno abituato e per sue caratteristiche meno adatto.

Non vuol dire criticare uno e lodare l'altro, semplicemente i giocatori rendono meglio in base anche al tipo di gioco che applica l'allenatore e le loro caratteristiche. Per me Bonucci non ha le caratteristiche di un centrale che può giocare alto.

Non ho mica criticato Bonucci.

Ho solo lodato de Ligt.

 

Ad ogni modo corretto il discorso sui tipo di gioco ma fino un certo punto.

Se metti de Ligt a difendere basso sarà comunque più bravo di Bonucci in marcatura e tackle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Juvecentus84 ha scritto:

la famosa vittoria "di corto muso", imputata ad allegri l'anno scorso, con sarri sta diventando un'abitudine

 

di tutte le gestioni del vantaggio, quella di quest'anno è quella che onestamente mi piace meno

 

sia chiaro, vinciamo quasi sempre, ma siamo tornati ad avere un'incertezza del risultato troppo frequente

Io onestamente negli ultimi anni mi ricordo decine e decine di partite finite con il batticuore e mille rischi esattamente come oggi, anche se eravamo in 11 davanti alla nostra area...

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Victor08 ha scritto:

Io onestamente negli ultimi anni mi ricordo decine e decine di partite finite con il batticuore e mille rischi esattamente come oggi, anche se eravamo in 11 davanti alla nostra area...

La memoria a volte fa brutti scherzi. Meglio non fidarsi dei propri ricordi e scartabellare i risultati perché in questo caso è semplicissimo: se stai vincendo con 2 o più gol di scarto il batticuore finale non ce l'hai, se stai vincendo di 1 sì. Percentualmente finora questa è la stagione in cui abbiamo vinto più partite con un solo gol di scarto. Ma di gran lunga, nessun'altra stagione è comparabile, neanche l'ultima in cui abbiamo vinto lo scudetto a febbraio e il resto del campionato l'abbiamo giocato in pantofole. Volendo fare più in fretta si può anche guardare la differenza reti. Abbiamo sempre avuto la miglior difesa per distacco e il primo, secondo o al massimo il terzo attacco. Ora siamo la terza difesa e il quarto attacco.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarri nell'ultima partita ha fatto entrare Higuain per Ramsey ad inizio secondo tempo proprio per cercare di mettere altre reti tra noi e il Parma, si vedeva richiamare la squadra a salire e pressare alta.
Vuoi probabilmente per carenza di energia, vuoi per caratteristiche dei calciatori e anche per mentalità acquisita non si è riuscito a difendere alti e abbiamo sofferto sino all'ultimo.
Anche contro la Roma abbiamo avuto lo stesso problema, tant'è che per coprire meglio il campo siamo passati al 4 3 3.
Ci vuole tempo, perché per anni abbiamo difeso in maniera diametralmente opposta.

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Gobbo88 ha scritto:

Allegri inseriva i difensori per difendere un gol di vantaggio, e comunque sapeva leggere la partita meglio di Sarri che inserisce giocatori offensivi ma senza considerare cosa succede in campo. Contro il Parma ad esempio sono stati peggiorativi i cambi, ci hanno sbilanciato. Ci vuole la giusta via di mezzo. 

In realtà dopo i cambi se avessi concretizzato una di quelle 2 occasioni avute, eravamo 3-1 dicevamo l'esatto opposto. Non l'abbiamo chiusa e abbiamo rischiato di pareggiare

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, svexvii ha scritto:

 

 

Io vedo Higuain che va diretto dentro....Pjanic e Cuadrado dietro...con Cuadrado che si ferma ed allarga le braccia quando richiamato dagli altri

Sono atteggiamenti incomprensibili per una squadra prima in tutto e che inizia la parte calda della stagione....

Invece di essere un gruppo unito si vedono queste scene....fossi agnelli li prenderei uno ad uno a calci nel cu.lo.   

Se aveva così fretta di uscire, avrebbe potuto usare la porta principale ad agosto, andandosene alla Roma...almeno adesso avremmo Icardi.

Ma guarda te oh...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/1/2020 Alle 15:45, Emanuele99 ha scritto:

Fino allo scambio Pogba per Higuain sono stati straordinari per fiuto,competenze etc,dopo a mio parere ci siamo persi per rincorrere il miraggio della Coppa subito....

Gli errori ci sono sempre stati e buone cose anche dopo. Esempio del prima Isla, esempio del poi Demiral 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.