Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Juvecentrico

Di pseudo ambiente e fatti oggettivi, se il tifoso juventino diventa arma del sistema anti-Juve

Recommended Posts

1 minuto fa, Scirea1982 ha scritto:

Bravissimo.

 

e tanto per citare  “nostro”  Lippi... ci fosse stato il forum nel suo primo anno quando prendemmo in campionate batoste da tutte le grandi e uscimmo malamente dalla coppa Italia se non sbaglio.. non oso pensare quanto sarebbe durato. 

no la vincemmo la coppa italia nel suo primo anno. le batoste arrivarono all'inizio della stagione (essenzialmente una, la più forte quella di foggia) e poi nel girone di ritorno ma eravamo già lanciatissimi però. Il primo anno di Lippi ha poco a che vedere con questo. Li giocammo bene dopo due mesi di rodaggio. Ma la rosa era molto diversa e Lippi un allenatore meno dogmatico di Sarri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo visto all'inizio qualche partita molto, molto buona (penso a ATL-JUV e INT-JUV); da qualche mese la situazione è involuta, il centrocampo non tiene, né costruisce; al di là dei numeri, questi sono fatti oggettivi, non opinioni.

Detto questo io dico che sono preoccupato, ma non penso minimamente a fischiare, chiedere misure draconiane immediate, rimpiangere un passato più o meno prossimo.

 

Penso che la società non abbia bisogno della mia sollecitazione a valutare l'operato dei suoi dipendenti e a pianificare il da farsi nei prossimi mesi.

In ogni caso secondo me la data chiave sarà il 15 aprile (ritorno dei quarti CL). Se saremo ancora in gioco, difficilmente si potrà dire che siamo sulla strada sbagliata; se non avremo neanche giocato quella settimana, difficilmente si potrà dire che siamo sulla strada giusta; se ci staremo leccando le ferite per l'appena avvenuta eliminazione, molto dipenderà da come questa sarà avvenuta.

Il campionato non è comunque un test valido, né in un senso, né nell'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AngriJuve ha scritto:

no la vincemmo la coppa italia nel suo primo anno. le batoste arrivarono all'inizio della stagione (essenzialmente una, la più forte quella di foggia) e poi nel girone di ritorno ma eravamo già lanciatissimi però. Il primo anno di Lippi ha poco a che vedere con questo. Li giocammo bene dopo due mesi di rodaggio. Ma la rosa era molto diversa e Lippi un allenatore meno dogmatico di Sarri

Si pero' al secondo anno quando vincemmo la Champions in campionato fummo abbastanza incostanti e prendemmo varie scoppole, se non ricordo male anche un 4-0 a roma con la lazio... ogni stagione fa storia a se

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AngriJuve ha scritto:

no la vincemmo la coppa italia nel suo primo anno. le batoste arrivarono all'inizio della stagione (essenzialmente una, la più forte quella di foggia) e poi nel girone di ritorno ma eravamo già lanciatissimi però. Il primo anno di Lippi ha poco a che vedere con questo. Li giocammo bene dopo due mesi di rodaggio. Ma la rosa era molto diversa e Lippi un allenatore meno dogmatico di Sarri

Si vero ricordavo al secondo anno. Però il concetto era che adesso con tutti i forum, social etc... le pressioni sono diverse e secondo me non aiutano a “creare” o a cambiare. Si vuole tutto e subito. Io ho fiducia in Sarri, bisogna dargli tempo però...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel post, molto intelligente. Concordo sul non farsi prendere dal panico perchè ancora in corsa su tutto e come risultati parametrati al momento attuale, con tutte le attenuanti del cambio di guida tecnica, stiamo facendo bene.

Unico tema è che non tutti noi ci lasciamo traviare dai fatti interpretati. 

Verissimo che la squadra è oggettivamente in corsa; ma è altrettanto oggettivo e vero che l'anno scorso il campionato era già chiuso oggi (e non perchè non ci fossero i rivali, il Napoli aveva solo 3 punti meno della Lazio, ma perchè la Juve ne aveva 9 di piu... una macchina da guerra), e che la Supercoppa non era stata persa male come quest'anno, dove in due partite contro la Lazio abbiamo preso 6 gol.... 6 gol sono tanti. 

Per cui piano con gli allarmismi, ma nemmeno mettera la testa sotto la sabbia e non considerare le avvisaglie di una squadra che sta faticando molto in un campionato che è cmq mediocre come quello scorso .. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, signos77 ha scritto:

Si pero' al secondo anno quando vincemmo la Champions in campionato fummo abbastanza incostanti e prendemmo varie scoppole, se non ricordo male anche un 4-0 a roma con la lazio... ogni stagione fa storia a se

Esatto. 
 

immaginate qui dentro... 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente non credo alla teoria di un "grande complotto" antijuve che stia scientemente condizionando l'opinione pubblica attraverso sofisticate tecniche di manipolazione mediatica. Non credo insomma all'ipotesi di un "sistema complesso" manovrato dall'alto che punti a fare fuori l'anomalia rappresentata dalla Juve.

 

Credo però che esista un meccanismo che parte dal basso, diffuso attraverso  i social ed i media del web (blog, siti, messaggistiche varie) attraverso il quale venga riprodotta per spinta endogena mediante il fenomeno delle echo-chambers una specie di multirealtà parallela, fatta di opinioni personali, fake news, ipotesi non supportate da fatti, distorsioni dei fatti, manipolazioni di haters, esibizionismi ossessivi, cacciatori di likes ecc ecc, la quale finisce addirittura per apparire più reale della realtà: al punto da essere percepita come plausibile e quindi degna di fede proprio a causa del suo continuo rimbalzare da fonte a fonte, che ne aumenta la visibilità e quindi l'attendibilità (lo dicono tutti, sarà vero...). È in fondo il vecchio meccanismo goebblesiano del ripetere un milione di volte una bugia fino a farla diventare verità: meccanismo facilitato enormemente dal web e che di fatto è impossibile da contrastare.

 

In questo senso credo che tutto parta dal basso, dagli internauti e che non vi sia una specifica volontà complottistica di uccidere la gallina dalle uova d'oro da parte di una cupola di burattinai ma semplicemente un ribollire malsano di invidie, rancori e frustrazioni che dalla fogna del web faccia salire i suoi miasmi verso la superficie.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io condivido la scelta della società nel cercare di cambiare gioco; ci chiedono un sacco di soldi per vedere la partita e vorrei divertirmi.

Per come intendo io il calcio il divertimento deve essere un insieme di giocate dei singoli, per me il calcio è il numero 10 la fantasia il dribbling, accompagnata da un gioco corale dove anche i meno dotati tecnicamente riescono a migliorare come parte di un gruppo.

come eravamo arrivati l’anno scorso non c’era praticamente nulla di quello che cerco e che molti cercano nel vedere o giocare a pallone.

 

Che gli insegno a mio figlio di 6 anni quando vedo una partita con lui: difenditi e poi con un po’ di fortuna fai gol?

 

Oppure non è meglio come insegnamento vedere una squadra che ci prova e spiegargli che nella vita bisogna sempre provarci a giocarsela fino in fondo?

 

È innegabile che in una transizione ci siano dei problemi, specie se la rosa non è adeguata alla nuova filosofia, ma come in tutte le cose ci vuole tempo e durante questo tempo il nostro obbligo è di criticare in maniera intelligente ma di supportare una società che ogni anno ci offre l’opportunità di giocarcela con tutti da decenni.

Fare gli strilloni non serve e non porta a nulla.

 

Diamo un po’ di supporto specie allo stadio dove bisognerebbe tifare e invogliare a fare meglio nei momenti di difficoltà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, signos77 ha scritto:

Si pero' al secondo anno quando vincemmo la Champions in campionato fummo abbastanza incostanti e prendemmo varie scoppole, se non ricordo male anche un 4-0 a roma con la lazio... ogni stagione fa storia a se

il secondo anno era però già "la Juve di Lippi". In quella stagione fu tutto palesemente proiettato sulla champions league e nient'altro. Lo dimostrano le prestazioni totalmente opposte fra campionato e coppa dove sbagliammo solo l'andata al bernabeu contro il real (li ricordo un grandissimo peruzzi che ci tenne a galla). Fu un rischio, certo, perchè poi magari se i rigori ci andavano male avremmo buttato una stagione. Ma si sa che in coppa il fattore fortuna è molto più pesante che in campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, AngriJuve ha scritto:

sono totalmente d'accordo. Naturalmente però seguendo questa logica il forum avrebbe poco senso di esistere sefz

No ma il forum è eccellente, però noto che più di qualcuno, almeno a parole, la vive veramente male.

 

Io tifo ma non sono invasato, vivaddio le mie ragioni di vita sono altre, sono ovviamente contento se si vince ma se si perde è dramma fino a un certo punto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, barone ha scritto:

Ben diverso è il discorso riguardante la manipolazione dei cervelli riguardo all’inciso “La Giuve rubba!”, un messaggio ormai universale che purtroppo vedo sta intaccando anche parte della nostra tifoseria, nella fattispecie quella che si beve tutte le fregnacce riportate nelle trasmissioni sportive e nei vari commenti di presunti addetti ai lavori su moviole e schifezze varie.

Era il mio vero terrore nel 2006 (il vero trionfo degli AJ); sapere che in futuro, per sempre, a prescindere, noi saremmo sempre stati additati come "quelli che rubbano"...

ipotesi purtroppo profetica...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Amadir ha scritto:

A me pare che qualcuno la stia dannatamente prendendo in maniera troppo seria.

 

Alla fine è solo uno sport, eviterei di farci trattati filosofici sopra.

 

Si vince, si perde, amen.

Vaglielo a dire a chi fracassa i maroni di mezzo forum un giorno sì e l'altro pure con lagne, piagnistei e lamentele contro Sarri, i giocatori, la società, i magazzinieri e gli addetti alla pulizia dello Stadium. Hai ragione tu, vincere e perdere fa parte dello sport ed è inimmaginabile pensare di vincere sempre; dovrebbe essere un concetto chiaro e comprensibile a tutti ma dato che per diversi tifosi non è così, ci sta che qualcuno faccia notare, ogni tanto, che la "realtà" percepita non è quella effettiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il giudizio su Sarri, passa i inevitabilmente dalla Champions perché in campionato potevamo anche aspettarci una sorta di appagamento. Certo sarebbe interessante sapere che cosa gli uomini di mercato abbiano detto ad Agnelli nel momento in cui gli hanno consigliato di cambiare Allegri con Sarri, andando contro la volontà del Presidente, se gli hanno prospetto la volontà di continuare a vincere con un calcio diverso. Perché é fuori dubbio che Maurizio sia stato scelto in nome di un cambiamento nella filosofia di gioco che però non c'è mai stato. E chissà il Predidente, quali ragionamenti possa fare oggi alla luce di queste dichiarazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Amadir ha scritto:

No ma il forum è eccellente, però noto che più di qualcuno, almeno a parole, la vive veramente male.

 

Io tifo ma non sono invasato, vivaddio le mie ragioni di vita sono altre, sono ovviamente contento se si vince ma se si perde è dramma fino a un certo punto.

credo che il fattore età sia determinante. A 15 o 20 anni magari la vivi peggio (si,  io la vivevo peggio). A 40 , pur restando una grande passione, hai altre priorità e gestisci meglio le sconfitte della squadra di calcio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, teioh ha scritto:

Il problema di questa community sono i Troll, termine e occupazione che ai tempi di Lippi-man non esistevano.

La realtà percepita in questo forum è molto peggio percepita che in curva allo stadio.

Basterebbe obbligare TUTTI gli iscritti a postare in un thread apposito dove si insulta 1 singola volta le nostre principali rivali o presunte (da loro stessi) tali.

Sono sicuro che un prescritto piuttosto che scrivere (e lasciare per iscritto) "Intel * anala w il 5 maggio facchetti ladro Moratti mafioso" dismette l'account Troll. Idem per gli altri.

Chiedo ai Mod di fare una roba del genere :tutu:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nikelson ha scritto:

Era il mio vero terrore nel 2006 (il vero trionfo degli AJ); sapere che in futuro, per sempre, a prescindere, noi saremmo sempre stati additati come "quelli che rubbano"...

ipotesi purtroppo profetica...

veramente io questo ritornello lo sento dagli anni 80, e quelli più vecchi di me forse anche da prima. Le famose "chiavi" che agnelli dava agli arbitri per comprarli....

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, AngriJuve ha scritto:

il secondo anno era però già "la Juve di Lippi". In quella stagione fu tutto palesemente proiettato sulla champions league e nient'altro. Lo dimostrano le prestazioni totalmente opposte fra campionato e coppa dove sbagliammo solo l'andata al bernabeu contro il real (li ricordo un grandissimo peruzzi che ci tenne a galla). Fu un rischio, certo, perchè poi magari se i rigori ci andavano male avremmo buttato una stagione. Ma si sa che in coppa il fattore fortuna è molto più pesante che in campionato.

Fu palesemente proiettato alla champions perchè a suon di scoppole uscimmo subito dalla lotta scudetto... io non credo si privilegi questo o quello semplicemente come potrebbe essere negli ultimi anni visti gli scudetti vinti che i giocatori inconsciamente mettano più energie e più testa soprattutto in Champions dove credo che quest'anno soprattutto con l'Altletico e con il Leverkusen in casa si sia vista la miglior Juve, negli anni di Lippi inoltre la Champions era di un livello sicuramente più abbordabile rispetto a quella attuale anche perchè ci partecipavano solo le vincenti dei campionati e poi solo dal 96-97 le seconde classificate. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Capossela ha scritto:

Il giudizio su Sarri, passa i inevitabilmente dalla Champions perché in campionato potevamo anche aspettarci una sorta di appagamento. Certo sarebbe interessante sapere che cosa gli uomini di mercato abbiano detto ad Agnelli nel momento in cui gli hanno consigliato di cambiare Allegri con Sarri, andando contro la volontà del Presidente, se gli hanno prospetto la volontà di continuare a vincere con un calcio diverso. Perché é fuori dubbio che Maurizio sia stato scelto in nome di un cambiamento nella filosofia di gioco che però non c'è mai stato. E chissà il Predidente, quali ragionamenti possa fare oggi alla luce di queste dichiarazioni.

Ho sbagliato topic, scusate .chebotta

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, sol invictus ha scritto:

Personalmente non credo alla teoria di un "grande complotto" antijuve che stia scientemente condizionando l'opinione pubblica attraverso sofisticate tecniche di manipolazione mediatica. Non credo insomma all'ipotesi di un "sistema complesso" manovrato dall'alto che punti a fare fuori l'anomalia rappresentata dalla Juve.

 

È in fondo il vecchio meccanismo goebblesiano del ripetere un milione di volte una bugia fino a farla diventare verità: meccanismo facilitato enormemente dal web e che di fatto è impossibile da contrastare.

 

In questo senso credo che tutto parta dal basso, dagli internauti e che non vi sia una specifica volontà complottistica di uccidere la gallina dalle uova d'oro da parte di una cupola di burattinai ma semplicemente un ribollire malsano di invidie, rancori e frustrazioni che dalla fogna del web faccia salire i suoi miasmi verso la superficie.

I punti chiave...

del tuo post

 

Si senza dubbio il sistema web con la sua ridondanza scatena amplifica e facilità la divulgazione del falso.
Come contromisura da adottare potrebbe il popolo Juventino smentire e ribattere, ma è più facile corredare una * che cercare di demolirla a livello di risorse.

 

Il sentimento umano dell'invidia del rancore verso i più capaci e dotati.
"L'italiano perdona tutto tranne il successo"           è il paradigma che ben descrive l'ultimo tuo punto.

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, kotek1970 ha scritto:

Non c'è bisogno dei social per vedere che giochiamo male,che la rosa è mal assortita,che alcuni giocatori non sono all'altezza e soprattutto non corrono. Era stato detto che con Sarri avremmo avuto un gioco più offensivo, più veloce e ficcante...io dopo mesi non vedo nulla di questo,sembra la peggior Juve di Allegri. Comunque va tutto bene,siamo primi in campionato,siamo in corsa in coppa Italia ed il Champions League... adesso. Ma le cose potrebbero cambiare tragicamente nel giro di un mese. Comunque vedremo a fine stagione i risultati e poi si trarranno le conclusioni. Mi sembra che si cercano troppe giustificazioni, troppe analisi...troppi pseudo complotti,ricordiamoci che il calcio è un gioco ed anche un bambino capisce quando giochi male o no. Ed alla lunga se giochi male perdi. Qui non si può nemmeno criticare...peggio che minculpop.

Io ti domando: ma quale squadra gioca bene? l'Atalanta che poi perde in casa contro SPAL e Cagliari?

 

Tu e tutti quelli che ripetono ossessivamente "la squadra gioca male" siete pregati di non nascondervi dietro a un dito. Rispondete: quali sono le squadre che giocherebbero bene e alle quali la Juventus dovrebbe invidiare qualcosa?

 

La tanto esaltata Atalanta che è quarta in classifica a distanza siderale?

 

 

Poi io mi chiedo: ma quando uno scrive "Qui non si può nemmeno criticare", c'è o ci fa? .boh Il 99% degli interventi qui dentro sono un gran buttare letame addosso al club, alla dirigenza, ai giocatori, all'allenatore, alla proprietà - a turno o anche tutti insieme. E' tutto un pianto greco, che si può riassumere in un unico elementare messaggio: "se ci fossi io al posto di X allora sì che le cose si farebbero per bene".

 

Robe da matti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Juve società e squadra se ne è sempre “sbattuta altamente” del pensiero dei giornalai e soprattutto dei propri tifosi, anzi ha sempre tratto forza da critiche e sospetti o ci dimentichiamo le parole di Chiellini? l’unica volta che ricordo ha seguito il volere del popolo è stato su stankovic, quella non era la Juve ma solo 4 pagliacci che si arrogavano di esserlo.

Detto questo non ho bisogno di leggere giornali o vedere la tv per capire che Sarri non sta facendo ciò per cui è stato preso. 

 

Edit 

Questo discorso lo si può applicare anche alla situazione dello scorso campionato dove tutta la grancassa mediatica parlava di Juve inguardabile come se in serie A ci fosse qualcuno che giocava meglio.. Adani che non perdeva occasione di sparlare della Juve tra il consenso generale anche di noi tifosi della Juve. Oggi che si gioca forse peggio il Neandertaliano non proferisce parola quando c’è Sarri da criticare... o no?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Nikelson ha scritto:

Abbiamo visto all'inizio qualche partita molto, molto buona (penso a ATL-JUV e INT-JUV); da qualche mese la situazione è involuta, il centrocampo non tiene, né costruisce; al di là dei numeri, questi sono fatti oggettivi, non opinioni.

Detto questo io dico che sono preoccupato, ma non penso minimamente a fischiare, chiedere misure draconiane immediate, rimpiangere un passato più o meno prossimo.

 

Penso che la società non abbia bisogno della mia sollecitazione a valutare l'operato dei suoi dipendenti e a pianificare il da farsi nei prossimi mesi.

In ogni caso secondo me la data chiave sarà il 15 aprile (ritorno dei quarti CL). Se saremo ancora in gioco, difficilmente si potrà dire che siamo sulla strada sbagliata; se non avremo neanche giocato quella settimana, difficilmente si potrà dire che siamo sulla strada giusta; se ci staremo leccando le ferite per l'appena avvenuta eliminazione, molto dipenderà da come questa sarà avvenuta.

Il campionato non è comunque un test valido, né in un senso, né nell'altro.

assolutamente d'accordo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo sull'ambiente esterno e le polemiche create ad arte,dopo 8 anni vincere pure con Sarri certificherebbe il successo totale di una dirigenza e di un gruppo di uomini e giocatori,su un sitema che ha cercato di annientarci nel 2006 e che ha sempre cercato di ostacolarci in tutto. Detto questo siamo a metà strada e se è vero che con tutti i problemi tattici,tecnici e di infortuni che abbiamo avuto,siamo in corsa su tutto il merito è di tutti i giocatori,chi più chi meno, che fino ad ora hanno ,tra alti bassi ,garantito un alto rendimento. Dato a cesare quel che è di cesare,siccome siamo la juve e vincere è sempre bello è ovvio che lo vediamo tutti che la squadra,pur essendo encomiabile,gira a tre cilindri e non ha ancora fatto quel salto di qualità,  e forse mai lo farà, tattico e soprattutto imprimere un'accelerazione ai ritmi di gioco. Detto questo ,al netto di critiche costruttive ,e mai distruttive sempre fino alla fine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.