Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ufobianconero

Giuseppe Conte in conferenza: “Stop al campionato di calcio”. Ma il decreto permette di giocare le competizioni europee

Recommended Posts

10 ore fa, The Tasmanian Devil ha scritto:

Ok tifosi, non potete andare negli stadi, sportivi ipercontrollati non possono nemmeno giocare a porte chiuse, ma potete andare nei bar fino alle 18, prendere mezzi pubblici, autocertificarvi per spostarvi per lavoro.

Ebbene sì, lavorare lo dovete fare.

Ma niente sport che vi fa male, in fabbrica invece il virus crepa, non ci viene.

 

Bene ma non benissimo.

Amen.

Non fanno giocare gente super controllata, che non ha contatti con nessuno già da tempo per direttive delle società. Si allenano a porte chiuse e giocano a porte chiuse. 

Invece a noi poveri esseri inferiori ci fanno andare a lavoro, tutti ammassati nelle fabbriche o negli uffici. Fino alle 18 possiamo presentarci nei bar (ah ma a 1 metro di distanza, tutti con le fettucce in mano). E poi vuoi mettere la famosa distanza di un metro negli autobus o nei treni?

 

Ridicoli.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Fabio Barbiero ha scritto:

Ma io penso di si ,si porta una delle sue fighe e sta giorno e notte a sco.Beato lui

E dove va? Se io non posso uscire dal mio paese per andare a comprare dei pantaloni, lui non può uscire da Brescia per andarsene a mare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ce la facciamo a parlare di Campionato

Quindi posso sbizzarirmi a più non posso

Prima di tutto grande goduria battere l'inter

Comunque, se dovessero riprendere il 3 Aprile vengono saltate 3 giornate più la Coppa Italia
sarà dura recuperare tutto nel più breve tempo possibile

Si rischia che IL CAMPIONATO non venga ASSEGNATO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è pericoloso giocare il campionato è pericoloso anche giocare in coppa. Decisione senza senso, come sempre comandano i soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la deroga serve per non buttare a soqquadro tutto il calcio europeo

 

ma penso che tempo 2 settimane e sarà giocoforza fermarsi anche in europa

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello uefa al momento non sono previsti blocchi, ma e' anche vero che negli altri stati europei la situazione sta via via precipitando, come in Italia. Non ci si stupisca se tra una settimana anche le competizioni europee saranno sospese 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Juvecentus84 ha scritto:

la deroga serve per non buttare a soqquadro tutto il calcio europeo

 

ma penso che tempo 2 settimane e sarà giocoforza fermarsi anche in europa

Anche secondo me si gioca questo turno e poi tutti fermi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, una domanda.

Per chi come me paga sky?

che succede?

sky non paga più le società e ci rimborsa?

I giocatori se sky non paga non prendono lo  stipendio?

Per evitare tutto questo si giocherà a maggio?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è più il momento di discutere ormai. Le misure vanno rispettate e basta. Si discuterà quando la tempesta sarà passata

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

situazione piu' seria di quanto ipotizzato, noi siamo in mezzo al guado ma gli altri ci stanno entrando di corsa , cerchiamo di rispettare le direttive

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Ste71 ha scritto:

Non riesco a capire cosa stai cercando di chiedere.

questa è una competizione che esula da federazioni collegate al governo, dal punto di vista giuridico questo evento è organizzato dalla uefa, ok ?

quindi giuridicamente cme viene vista ?

 

è interessata da questo decreto ? comunque i giocatori dovranno uscire di casa per svolgere delle attività "sportive/lavorative" ..... come verrà considerata giuridicamente il fatto che la rosa della juve (e delle europee, lasciando chiaramente stare l'atalanta che era già uscita dal territorio nazionale) , col suo staff tecnico ecc.. si riunisca in un luogo che puo' essere lo stadium o un altro stadio ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, F_Scirea ha scritto:

Se è pericoloso giocare il campionato è pericoloso anche giocare in coppa. Decisione senza senso, come sempre comandano i soldi.

Non è pericoloso per nulla.

Giocare a porte chiuse era una buona soluzione per far proseguire le competizioni.

 

Molto più probabile che qualche calciatore si ammali a casa o andando a fare la spesa che su un campo super controllato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, fusca1972 ha scritto:

Dal decreto "Per spostarsi per "esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute" è necessario presentare ai controlli certificazione che attesti il motivo per derogare alla direttiva di ridurre il più possibile il movimento da un'area all'altra " .... con annesso modulo di autocertificazione scaricabile dal sito della Polizia e dei maggiori quotidiani italiani . Più che altro il quesito è relativo all'ingresso presso altri Stati .

quindi i giocatori che escono dalle loro case o anche solo che vanno ad allenarsi ecc... potrebbero farlo in virtu' di "esigenze lavorative?" 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Yep ha scritto:

Ma non è questione di influenza o virus o polmonite, è questione che ad un certo punto le persone di qualcosa muoiono... quelli sono casi di persone a cui rimane veramente poco su questa terra in ogni caso e non sarebbero guariti da nulla.

 

Yep...ma sei entrato in un ospedale? Hai parlato con chi ci lavora?

 

Per favore basta dare notizie false!

 

Intubare una persona vuol dire che senza quel tubo quella persona muore...e si intubano anche persone neanche 30enni. Hai capito che "i tubi" sono finiti? Hai capito che a questo ritmo di diffusione i tubi non basteranno neanche per i 70enni, i 60enni...?

 

 Senza "tubi" muoiono tutti! Anche i giovani! Se i tubi finiscono è come non averli. Non è che: "mi prendo la polmonite tanto se sto male mi intubano"...oh cavolo! Il tubo non c'è...sono morto...

 

 

Fai un gioco: siamo 60milioni.

Fai che il dieci per cento si ammala...6 milioni...

Fai che solo dieci per cento di questi richiede il "tubo"...(solo il dieci per cento richiede cure intensive) sono 600mila.

 

Vogliamo essere ottimisti? Ma sì! Facciamo il 5%...300mila.

 

I posti in terapia intensiva sai quanti sono in Italia? 5000. Fai che con uno sforzo immane li decuplichiamo (!!!)..50mila.

 

Sai che fine fanno gli altri 250mila? E sono stato basso come vedi.

 

E queste sono le morti dirette...non perché avevano altre patologie. E' logico che un anziano è in generale più fragile...ma non è che "sarebbe morto lo stesso"...pure noi moriremo lo stesso. Chi muore muore per insufficienza respiratoria e sindrome da distress respiratorio causata da polmonite virale. Punto.

 

Poi aggiungici le morti indirette...sai quali sono? Quelle di chi ha un infarto, un ictus e l'ambulanza arriva un'ora dopo perché è già impegnata...o che si frega perché le sale e i medici delle unità coronariche sono occupate dai malati gravi col coronavirus...

 

Quelle di chi si vede posticipata la chemioterapia...o comunque tutte le mille situazioni in cui la gente per forza di cose sarà curata peggio

 

Eh no... l'influenza in Italia non fa 300mila morti all'anno...

 

In Italia normalmente moriranno in un anno circa 600mila persone...ti posso assicurare che non è che la metà muore d'influenza... ma neanche un decimo...ma lo sai pure tu.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, alexjuve92sr ha scritto:

Intanto in coda ai supermercati ieri sera c’erano anche Llorente e la cragn...ehm volevo dire Callejon

 

 

9BCDCA1E-B5BA-4336-8CB0-241EDC1F7592.jpeg

Queste persone hanno capito subito... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi il discorso nell'andare o meno a lavorare è semplice.

Andando a lavorare si viene in contatto sempre con le stesse persone quindi in virus è circoscritto. 

Vanno evitate tutte le uscite ed i contatti superflui, come bar, pub, e via diccendo. 

La spesa è indispensabile, ma con le giuste accortezze si può fare senza problemi. 

Il virus lo si batte se si diffonde meno velocemente di quanto velocemente la gente riesce a guarire. 

Poi c'è il problema di tornare a casa e venire in contatto con familiari anziani dopo essere stati al lavoro. E quello sì, quello sarebbe un problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Walrus ha scritto:

Che poi il discorso nell'andare o meno a lavorare è semplice.

Andando a lavorare si viene in contatto sempre con le stesse persone quindi in virus è circoscritto. 

Vanno evitate tutte le uscite ed i contatti superflui, come bar, pub, e via diccendo. 

La spesa è indispensabile, ma con le giuste accortezze si può fare senza problemi. 

Il virus lo si batte se si diffonde meno velocemente di quanto velocemente la gente riesce a guarire. 

Poi c'è il problema di tornare a casa e venire in contatto con familiari anziani dopo essere stati al lavoro. E quello sì, quello sarebbe un problema.

dipende dal lavoro che fai, pensa a chi guida gli autobus

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AngriJuve ha scritto:

dipende dal lavoro che fai, pensa a chi guida gli autobus

Ma infatti capisco bene che non sia affatto facile. Dobbiamo essere noi responsabili. E' quello che sto cercando di far capire ai miei amici che fino a ieri se ne sbattevano altamente, mentre oggi video su Instagram con la mascherina per fare i fighi. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, AngriJuve ha scritto:

dipende dal lavoro che fai, pensa a chi guida gli autobus

Io faccio l’agente di commercio, niente strette di mano, distanza di sicurezza...ma le aziende hanno fatto prima, non ricevono più nessuno fino al 3 aprile. 
Bel casino, danno economico enorme. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, alexjuve92sr ha scritto:

Intanto in coda ai supermercati ieri sera c’erano anche Llorente e la cragn...ehm volevo dire Callejon

 

 

9BCDCA1E-B5BA-4336-8CB0-241EDC1F7592.jpeg

Immagine che fa male al cervello.

 

Lo dico per tutti quelli che magari lontano dalla Lombardia non si rendono pienamente conto di ciò che sta succedendo.

In bergamasca ormai è emergenza da giorni, gli ospedali sono al collasso, ma NON c’è nessun problema di reperibilità del cibo.

 

Non serve a nulla accalcarsi ai supermercati, è inutile e assolutamente da evitare. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Audemars ha scritto:

Io faccio l’agente di commercio, niente strette di mano, distanza di sicurezza...ma le aziende hanno fatto prima, non ricevono più nessuno fino al 3 aprile. 
Bel casino, danno economico enorme. 

il danno economico c'è per tutti, ma siamo nella situazione in cui bisogna scegliere. Tutto questo ci lascerà in eredità enormi problemi. Ma avere una nazione piena di contagiati sarebbe peggio

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, alexjuve92sr ha scritto:

Intanto in coda ai supermercati ieri sera c’erano anche Llorente e la cragn...ehm volevo dire Callejon

 

 

9BCDCA1E-B5BA-4336-8CB0-241EDC1F7592.jpeg

.doh

1 minuto fa, AngriJuve ha scritto:

il danno economico c'è per tutti, ma siamo nella situazione in cui bisogna scegliere. Tutto questo ci lascerà in eredità enormi problemi. Ma avere una nazione piena di contagiati sarebbe peggio

Senza dubbio, infatti io sto in ufficio e non esco per clienti.  
Ognuno deve fare il suo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, AngriJuve ha scritto:

il danno economico c'è per tutti, ma siamo nella situazione in cui bisogna scegliere. Tutto questo ci lascerà in eredità enormi problemi. Ma avere una nazione piena di contagiati sarebbe peggio

Inoltre se il sistema sanitario collassasse, allora sì che ci sarebbero i danni economici. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, faser78 ha scritto:

A livello uefa al momento non sono previsti blocchi, ma e' anche vero che negli altri stati europei la situazione sta via via precipitando, come in Italia. Non ci si stupisca se tra una settimana anche le competizioni europee saranno sospese 

 

 

Eh no, ma è l'Italia che si sta suicidando....

 

Io, a leggere alcuni messaggi in questo topic mi vengono i brividi. Mi auguro solo che le idiozie scritte non siano frutto di un ragionamento ma solo di parole buttate per fare figo.


Perchè, credere ancora che in Italia NON esista un problema sanitario ma che sia solo frutto di scelte sbagliate dalla Sanità/Governo....mi sembra davvero demenziale.

 

Ps: In Francia, Spagna, Germania i contagi raddoppiano giorno per giorno....ma il problema era solo italiano e l'Italia si è suicidata. Ok pecorelle .ok

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.