Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Semper Fideles

Nel caso in cui Calciopoli non fosse mai esistita, quali sarebbero state le prospettive della Juventus, in relazione ai risultati sportivi?

Recommended Posts

8 minuti fa, bianconero92 ha scritto:

O avremmo goduto del vero Ibra o lo avremmo ceduto a prezzo pieno e non regalato. Anche se c'è da dire che nella sua ultima stagione alla Juve aveva fatto abbastanza male. Sarebbe stata un'estate di scontri Del Piero vs Capello, uno dei due sarebbe andato via.

Cristiano Zanetti sarebbe stato un ottimo rincalzo per quella rosa, ma i botti sarebbero stati altri (Gerrard @@ )

Chiellini e Balzaretti in rampa di lancio. Si sarebbe continuato a puntare su Mutu probabilmente, non fece malissimo con noi.

Ibrahimovic, regalato da noi a 24,8 mln pagabili in 3 anni a 25 anni, l'hanno poi venduto a 45 + Eto'o, a 28 anni!

Aveva fatto male dal punto di vista realizzativo, divorandosi tanti gol ma come gioco e capacità di mandare in porta i compagni, aveva fatto ugualmente una grande stagione.

Capello e Del Piero sarebbero rimasti entrambi, secondo me sarebbe andato via invece proprio Ibrahimovic che chiedeva tanto ma Moggi l'avrebbe venduto, a maggior ragione non da retrocessi in B e con l'acqua alla gola, all'estero a cifre esorbitanti ed avrebbe preso giocatori del calibro di quelli che prese quando cedette Zidane ed Inzaghi.

Per me sarebbero partiti Ibra e Buffon  con due grandi incassi e due grandi plusvalenze. Con quei soldi avremmo preso 3-4 giocatori di grande livello oltre ad un degno sostituto di Buffon. Ne saremmo usciti con una squadra ancora più forte e questo, qualcuno che poi ha festeggiato trofei di cartone, lo sapeva benissimo e lo temeva parecchio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, jimmyw ha scritto:

va beh... impossibile saperlo... dai.

 

una cosa però è sicura... lo stadio l'avremmo costruito 7/8 anni prima, visto che la triade l'aveva messo in cantiere da un po' ... e con lo stadio saremmo cresciuti pari pari come abbiamo fatto ora... poco ma sicuro.

Beh questo è impossibile, da calciopoli alla demolizione (2008) sono passati 2 anni, non ci fosse stata la farsa i lavori sarebbero partiti nell'estate 2006 (ricordo che era già stabilito che avremmo giocato al Comunale ristrutturato per qualche stagione) quindi avremmo avuto lo stadio nel 2009 invece che nel 2011.

Share this post


Link to post
Share on other sites

condivido molto dell'analisi di alcuni aspetti ..... tranne una cosa 

 

dg a fine ciclo ..... dg a fine ciclo un par di ciufoli !!!!

 

moggi avrebbe saputo affrontare proprio quel genere di ricambio generazionale che nella storia ha dato piu' volte dimostrazione di saper fare. Per non parlare poi della squadra tipo di moggi secondo te....squadra muscolare che non prediligeva la qualità ..... ma ragazzi ma scherziamo ? 😂

 

dai per cortesia .... veramente condivido praticamente TUTTO sulla tua analisi, la parte su moggi è da "processo per direttissima" di maurizio mosca a mai dire

 

 

detto questo, rispondo alla tua domanda ..... come sarebbe andata ? facciamo cosi', suddividiamo la risposta :

CON QUEL GRUPPO

hai ragione sul fatto che, non avremmo vinto la champions. Pero' , sempre con quel gruppo, credo che un altro scudetto o altri 2 li avremmo vinti .....oh ragazzi banalmente pensate solo a questo, in quegli anni del post calciopoli lo scudetto l'ha vinto quella squadra ridicola a cui sono bastati 2/11 della nostra corazzata eh. Dopo di che c'era la roma in cui di fenomeni c'erano juan totti ..... e qualche ottimo giocatore come de rossi pizarro e vucinic .... ma niente di che. Cioè era una squadra che prima di calciopoli, andato via capello, e quando iniziarono i problemi della famiglia sensi, arrivava 5-6 ..... cioè di che parliamo ? 

Poi sicuramente sarebbe arrivato il momento in cui avremmo toppato un anno in italia, non lo metto in dubbio. Cioè mi sarei immaginato magari un cambio graduale e, durante questo cambio, un annata simil 2003-2004 per dire , quando vinse il milan, toppi un anno e amen ...... cioè per anni sei andato avanti con un certo gruppo, e lo devi rigenerare, ci sta che toppi un annata ..... magari anche 2 , come successe con ancelotti ..... dovevi cambiare il gruppo delle 3 finali e ci metti un po a trovare il bandolo della matassa. Ma ripeto, avremmo potuto toppare 1 anno, massimo 2, ..... me vojo rovinà , famo 3, non ti so dire quanto sarebbe potuto durare il gruppo del 2006  ti posso solo dire che moggi avrebbe saputo metter su di nuovo un grande gruppo 

 

IMMAGINANDO UN ALTRO GRUPPO

eh non lo so ... non te lo so proprio dire è anche inutile discutere. Sicuramente moggi un altro gruppo l'avrebbe costuito, sono sicuro !!!! ora , cosa avrebbe fatto in italia e in europa ?

In italia come ti ho detto prima, avremmo potuto toppare 1-2 stagioni massimo, ma dopo avremmo continuato a prendere tutti a pisellate come sempre.

In europa non lo so, non so proprio che dirti. Fai conto pure che in quel periodo c'era il barcellona di puyol xavi iniesta messi henry eto'o .....e io lo odio il bercellona eh, pero' quella squadra era fenomenale

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avremmo vinto sicuramente sì più e credo ci saremmo assestati ai livelli del Bayern Munich. Purtroppo il crollo della Serie A sarebbe avvenuto lo stesso e noi non ci saremmo potuti scansare dal crollo.

 

Insomma, non penso saremmo mai arrivati ai livelli del Real di oggi, purtroppo. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, juventudes ha scritto:

1) avremmo vinto di più magari un paio di Champion's in più.

 

 

nei nostri sogni forse

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Atsu ha scritto:

nei nostri sogni forse

Abbiamo perso 5 anni di tempo, 5 anni+ altri 2-3 per diventare abbastanza competitivi. Quasi un decennio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se avremmo una bacheca più ampia, ma avremmo sicuramente almeno 100/150 milioni di ricavi strutturali in più adesso. E che sarebbero valsi molto più di ipotetici titoli.

 

Il danno maggiore di quella storia, non mi stancherò mai di ripeterlo, è non esserci potuti sedere al banchetto dei grandi proprio nel periodo storico (dal 2006 in avanti) in cui la globalizzazione e il nuovo ecosistema comunicativo (avvento dei social e massima spinta del marketing 4.0) hanno pervaso il mondo del calcio. Mentre Real, Barcellona, United, Bayern da allora hanno iniziato a conquistare fette sempre più grandi di fan nelle zone più strategiche dell'Asia e dell'America, noi ci siamo dovuti stoppare e siamo rimasti impantanati in una difficile ricostruzione sportiva e reputazionale.

Abbiamo recuperato molto nella nuova era Agnelli, ma non basta, oggi potevamo essere molto vicini ai fatturati delle due spagnole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A livello di titoli sarebbe stato impossibile fare meglio di così. 

Magari in Europa sarebbe stato diverso, chissà.

 

Quella Juventus aveva un grosso problema ovvero l'allenatore. Capello era palesemente arrivato al capolinea e la sua Juventus avrebbe potuto fare molto di più. 

Mi riferisco a livello di gioco e mentalità. In Europa fummo indegni nonostante una squadra di livello mostruoso. Non scordiamoci chi avevamo in campo... Buffon, Cannavaro, Thuram, Nedved, Del Piero, Trezeguet, Emerson...roba da fantacalcio.

Assurde le due campagne europee con Capello, eliminati da un buon Liverpool nel 2005 facendo 0-0 in casa senza mezzo tiro in porta nonostante ci bastasse l'1-0.

Con Arsenal nel 2006 neanche commento.

 

Probabilmente Moggi avrebbe fatto qualche colpo, ricordo si dava per certo l'acquisto di Gerrard e sicuramente con lui avremmo svoltato visto che era il numero 1 nel suo ruolo. Ricordo pure di un Ibra che voleva andare via e lo stesso Del Piero difficilmente sarebbe rimasto con Capello.

 

Moggi era un ottimo dirigente ma secondo me qualche colpo lo aveva perso dal 2001 con le cessioni di Zidane e Inzaghi e in generale preferendo sempre squadre muscolari alla tecnica e fantasia.

 

Comunque la Champions League 2007 ce la saremmo giocata alla grande. Ricordo che i giocatori dissero che alla fine della stagione 2006 avevano fatto un patto nello spogliatoio che nella stagione 2006/2007 avrebbero puntato tutto sulla Champions League.

 

Comunque le cose alla fine non sono andate male, credo che il danno più grande lo abbiamo avuto a livello economico e di immagine ma neanche quella Juventus avrebbe potuto sopravvivere alla crisi economica della Serie A.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se sono riusciti i prescritti a mettere mano sulla champions non vedo perchè non avremmo potuto farlo noi.  Anzi una cosa è certa,  senza quella porcheria i prescritti avrebbero continuato a vedere vincere gli altri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mark92 ha scritto:

condivido molto dell'analisi di alcuni aspetti ..... tranne una cosa 

 

dg a fine ciclo ..... dg a fine ciclo un par di ciufoli !!!!

 

moggi avrebbe saputo affrontare proprio quel genere di ricambio generazionale che nella storia ha dato piu' volte dimostrazione di saper fare. Per non parlare poi della squadra tipo di moggi secondo te....squadra muscolare che non prediligeva la qualità ..... ma ragazzi ma scherziamo ? 😂

 

dai per cortesia .... veramente condivido praticamente TUTTO sulla tua analisi, la parte su moggi è da "processo per direttissima" di maurizio mosca a mai dire

 

Rispetto la tua opinione su Moggi, ma non la condivido. 

Dal 1998-1999 ad oggi non ha fatto così tanti buoni mercati a mio parere. Gli unici all'altezza, per me, sono stati quelli 2001-2002 ( sessione che comunque causò cessioni molto dolorose come quelle di Zidane e Inzaghi, che fecero le fortune europee di Real e Milan negli anni successivi) e 2004-2005.  

 

Per quanto concerne il centrocampo, a mio parere, dal nuovo millennio in poi ha badato a ricercare centrocampisti muscolari, il che non vuol dire necessariamente che avessero i piedi quadrati, ma che i loro punti di forza erano altri rispetto alla tecnica pura. MI riferisco ai vari Conte, Tacchinardi, Maresca, Appiah... lo stesso Davids, aveva un ottimo sinistro, ma le sue caratteristiche principali erano il vigore, la tenacia, l'aggressività in campo, il recupero palla, insomma leader carismatico più che tecnico. Emerson, la sua caratteristica principale era l'interdizione del gioco, nonostante non avesse propriamente la zappa ai piedi, ecc... 

 

Abbiamo semplicemente opinioni diverse su questo argomento .ok

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile saperlo, quella rosa era apparentemente molto forte ma possedeva una lentezza motoria molto pesante. Anche in attacco, Trezeguet Del Piero  e Ibra erano tutti campioni ma tutti prime punte. Si puntava alla solidità e a trovare la rete con situazioni episodiche. Rosa ideale per la serie A e basta. La cosa importante, però, era la questione economica. Eravamo al livello delle big Europee anche se sempre in autofinanziamento. Io penso che avrebbero ceduto Buffon e Ibra di lì a poco per rifare la squadra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella squadra era totalmente inadatta all'Europa. 

Dall'allenatore ai giocatori. 

Ragazzi ma solo io mi ricordo lo schifo contro il Liverpool o il Werder Brema? 
Se non ci fosse stata Farsopoli non so cosa sarebbe successo. Forse un altro paio di anni di anticalcio capelliano, qualche scudetto in più (il 30 sarebbe arrivato proprio l'anno dopo...).

Ma io alla Coppa ci credo poco. 

Pure il giovane Ibra... un giocatore che rallentava i tempi già all'epoca. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so noi ma sicuramente la cartonese sarebbe passata di mano da Moratti a qualche sgaloppino riducendosi a comprare Tavano e roba simile al massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa sarebbe successo a noi non lo so, ma sono sicuro al 100% che i prescritti avrebbero continuato a collezionare figure di me.rda come da loro storia e tradizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente avremmo vinto almeno un paio di scudetti, per la Champions difficile dirlo (non sempre vincono i più forti), però è certo che saremmo stati tra i club in Europa con il fatturato più alto

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo sul fatto che Moggi rimanesse un grandissimo dirigente pur avendo un Po perso il tocco magico dei primi anni
se avesse tenuto capello saremmo stati super protagonisti in Italia ma avremmo fatto fatica in Europa , sia per struttura della rosa sia per qualche limite del tecnico ( ormai a fine corsa e con un gioco non adatto al contesto europeo ) .
secondo me sarebbe partito ibra cmq ( batteva cassa e faceva le bizze) ma a 50 mln a stare bassi , del Piero che aveva rotto con capello , e gigione idem ( di parlava di abbiati + 25 mln , accordo già chiuso tra le parti)
in entrata eravamo forti su gerrard , forse avremmo chiuso un giovane cr7 , lanciato mutu chiello e balzaretti .... e c'era il margine per un altro colpo o 2 , che avrebbero determinato il nostro destino

ma non saprei chi onestamente

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto non dovevamo avere capello in panchina perché ok che i 2 campionati famosi abbiamo vinto con più di 90 punti ma in Europa con Liverpool e arsenal non è che abbiamo fatto pena , di più ,gioco vergognoso , in confronto  Allegri e vi dico tutto  ci ha portato in finale con una rosa nettamente più scarsa, tutto il resto sono chiacchiere 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi Gerrard ai tempi era un giocatore dominante per carisma e capacità

Probabilmente però avremmo perso Big Luciano e forse anche Gigi, non so credo sia quasi impossibile dire dove saremmo arrivati

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, gabbo29 ha scritto:

A livello di titoli sarebbe stato impossibile fare meglio di così. 

Magari in Europa sarebbe stato diverso, chissà.

 

Quella Juventus aveva un grosso problema ovvero l'allenatore. Capello era palesemente arrivato al capolinea e la sua Juventus avrebbe potuto fare molto di più. 

Mi riferisco a livello di gioco e mentalità. In Europa fummo indegni nonostante una squadra di livello mostruoso. Non scordiamoci chi avevamo in campo... Buffon, Cannavaro, Thuram, Nedved, Del Piero, Trezeguet, Emerson...roba da fantacalcio.

Assurde le due campagne europee con Capello, eliminati da un buon Liverpool nel 2005 facendo 0-0 in casa senza mezzo tiro in porta nonostante ci bastasse l'1-0.

Con Arsenal nel 2006 neanche commento.

 

Probabilmente Moggi avrebbe fatto qualche colpo, ricordo si dava per certo l'acquisto di Gerrard e sicuramente con lui avremmo svoltato visto che era il numero 1 nel suo ruolo. Ricordo pure di un Ibra che voleva andare via e lo stesso Del Piero difficilmente sarebbe rimasto con Capello.

 

Moggi era un ottimo dirigente ma secondo me qualche colpo lo aveva perso dal 2001 con le cessioni di Zidane e Inzaghi e in generale preferendo sempre squadre muscolari alla tecnica e fantasia.

 

Comunque la Champions League 2007 ce la saremmo giocata alla grande. Ricordo che i giocatori dissero che alla fine della stagione 2006 avevano fatto un patto nello spogliatoio che nella stagione 2006/2007 avrebbero puntato tutto sulla Champions League.

 

Comunque le cose alla fine non sono andate male, credo che il danno più grande lo abbiamo avuto a livello economico e di immagine ma neanche quella Juventus avrebbe potuto sopravvivere alla crisi economica della Serie A.

Quando sento Capello fare delle critiche durante la Champions League ho un profondo senso di ribrezzo nei suoi confronti...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sarebbe molto distante dall'oggi. Primi in Italia, anche se sono convinto che ci sarebbe stata più concorrenza senza farsopoli che con, perché allora il calcio italiano valeva molto di più. E sicuramente la Juventus era tra le tre squadre più ricche d'Europa, quindi con molta più probabilità di avere campioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, redivivo ha scritto:

Sicuramente non avremmo lo Stadium ma la * di giraudo da 33.000 posti ricavata nel vecchio delle Alpi. 

 

Ma se il progetto dello stadium è quello di giraudo...cambia solo che hanno fatto meno box vip 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.