Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: Dopo CR7, Messi. Taglio del 70% ma furioso attacca Bartomeu. I giocatori versano di più per pagare gli altri dipendenti. L'argentino: "Il club ha messo alla gogna i giocatori"

Recommended Posts

Dopo la faccenda recente del Barcellona che paga per screditare Messi, compagni e moglie c'è poco da dirgli all'argentino se gli girano le palle

Che poi perchè rendere tutto un Messi vs Ronaldo boh

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Al Galoppo ha scritto:

sarebbe come elogiare un manager bancario che si mette in aspettativa non retribuita...

Che in un periodo in cui le aziende ti chiamano chiedendoti se da un giorno all'altro possono mettersi a produrre i DPI perché ci sono un sacco di soldi da farci, non è poi così male...

 

Io lavoro nel campo della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, e abbiamo la fortuna che pur essendo uno studio piccolo, in una regione come l'Abruzzo senza una grandissima industrializzazione, abbiamo contatti con molte belle realtà della zona che ci mettono abbastanza al sicuro.

Stiamo continuando a lavorare, con qualche feria sparsa qua e là (iniziate solo questa settimana, peraltro), e si vede in giro o la miseria, con piccole realtà che rischiano seriamente di chiudere vanificando gli sforzi di una vita intera, o lo sciacallaggio, di chi vede in questa crisi opportunità di far soldi.

 

Voler razionalizzare un gesto sicuramente normale, ma che proviene da privilegiati quali i giocatori di calcio, secondo me non è che sia tanto positiva come cosa.

 

Poi oh, a ognuno il suo, per l'amor di Dio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aut Aut ha scritto:

Che in un periodo in cui le aziende ti chiamano chiedendoti se da un giorno all'altro possono mettersi a produrre i DPI perché ci sono un sacco di soldi da farci, non è poi così male...

 

Io lavoro nel campo della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, e abbiamo la fortuna che pur essendo uno studio piccolo, in una regione come l'Abruzzo senza una grandissima industrializzazione, abbiamo contatti con molte belle realtà della zona che ci mettono abbastanza al sicuro.

Stiamo continuando a lavorare, con qualche feria sparsa qua e là (iniziate solo questa settimana, peraltro), e si vede in giro o la miseria, con piccole realtà che rischiano seriamente di chiudere vanificando gli sforzi di una vita intera, o lo sciacallaggio, di chi vede in questa crisi opportunità di far soldi.

 

Voler razionalizzare un gesto sicuramente normale, ma che proviene da privilegiati quali i giocatori di calcio, secondo me non è che sia tanto positiva come cosa.

 

Poi oh, a ognuno il suo, per l'amor di Dio.

Non è che si tratta di razionalizzare.

Se mi dici Ronaldo devolve un milione in beneficenza, ok, è comunicazione studiata al miglioramento dell'immagine (sempre quello è, chiariamo) ma con un fine chiaro ed esplicito.

 

Se mi dici Ronaldo rinuncia a una parte dello stipendio perchè la sua azienda è ferma, non siamo neanche in quella zona. E' una pratica normale che rientra fra le dinamiche lavorative tra impiegato ed azienda. Non ha nè una connotazione positiva, nè negativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, VOLTA J RE ha scritto:

E' possibile sapere la fonte ufficiale di quanto da te affermato e che contrasta del tutto con quanto comunicato ufficialmente dalla Juve?

 

A me fa impazzire sta cosa.

è partita la gazzetta e poi calcio e finanza con sta cosa ma nel comunicato non c’e

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, actarus ha scritto:

eA me fa impazzire sta cosa.

è partita la gazzetta e poi calcio e finanza con sta cosa ma nel comunicato non c’e

Infatti è una stupidaggine colossale, se diamo credito ad un comunicato “ufficiale” che riporta dettagliatamente l’operazione e l’impatto economico.

Se fosse come dicono quegli incompetenti della Gazzetta, il prossimo anno si vedrebbe una esplosione degli ingaggi, fra l’altro assolutamente fuori da ogni logica vista la crisi totale che si prospetta con conseguenti azioni legali verso gli amministratori per false comunicazioni sociali etc.

I giornalisti sportivi, già sono del tutto inaffidabili quando parlano di calcio, figurati quando parlano di finanza e amministrazione societaria.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Al Galoppo ha scritto:

Se mi dici Ronaldo rinuncia a una parte dello stipendio perchè la sua azienda è ferma, non siamo neanche in quella zona. E' una pratica normale che rientra fra le dinamiche lavorative tra impiegato ed azienda. Non ha nè una connotazione positiva, nè negativa.

Potrei capire una considerazione di questo tipo in risposta ad una notizia come potrebbe essere: "La FIFA impone a livello mondiale il taglio degli stipendi dei giocatori".

Ma siccome così non è, e anzi, stiamo discutendo in un topic aperto per parlare di chi ha protestato pubblicamente contro una misura simile, direi che tutta questa normalità non c'è.

 

Mi permetto poi una nota a margine: proprio perché esiste la persona Ronaldo, ed esiste il carrozzone mediatico Ronaldo, e son due cose ben distinte, non commettere l'errore di confonderle vicendevolmente nemmeno tu.

Perché la beneficenza si può anche fare perché ce lo si sente dentro, e se poi c'è un sottobosco di gente che nella sua vita ha scelto di fare quel tipo di comunicazione che strumentalizza la cosa, beh, per me il primo sentimento non ne è inficiato.

 

Ma forse ho letto troppo nelle tue parole, sarà che proprio ieri sera mi è capitato di leggere un estratto di un romanzo che, in un senso molto lato, parlava anche di questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, VOLTA J RE ha scritto:

Beh Calcio e Finanza riporta cose dette da altri senza citarle così come tutti gli altri organi di stampa si rifanno ad altri che si rifanno ad altri etc etc. quindi… siamo ai pettegolezzi da ballatoio e infatti avevo chiesto fonti ufficiali.

Faccio notare che se fosse vero, sarebbe una cosa gravissima in quanto sarebbe un reato a norma dell'art.2621 del Codice civile (false comunicazioni sociali) con la pena della reclusione da 1 a 5 anni, poiché, se l'italiano ha un senso, la parola rinuncia non vuol dire spostamento e la parola risparmio, vuol dire mancati costi e non storno di costi all'anno successivo. 

Tiro a indovinare: Probabilmente i giocatori hanno rinunciato agli stipendi degli ultimi 4 mesi in previsione di uno stop definitivo del campionato, ma si saranno accordati per ricevere dei soldi nel caso il campionato e le coppe dovessero ripartire e quindi gli incassi della società fossero almeno in parte ripristinati. Come giusto, del resto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, _ForzaJuve_ ha scritto:

Tiro a indovinare: Probabilmente i giocatori hanno rinunciato agli stipendi degli ultimi 4 mesi in previsione di uno stop definitivo del campionato, ma si saranno accordati per ricevere dei soldi nel caso il campionato e le coppe dovessero ripartire e quindi gli incassi della società fossero almeno in parte ripristinati. Come giusto, del resto. 

Potrebbe essere, anche se ritengo che lo scenario più plausibile sia un radicale ridimensionamento di tutti gli ingaggi anche per il futuro, vista la crisi mondiale che si prospetta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, VOLTA J RE ha scritto:

Potrebbe essere, anche se ritengo che lo scenario più plausibile sia un radicale ridimensionamento di tutti gli ingaggi anche per il futuro, vista la crisi mondiale che si prospetta. 

Beh, quello lo si farà eventualmente l'anno prossimo. Ora non è il momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Al Galoppo ha scritto:

Sia Calcio e Finanza che la Stampa (organo vicino alla Juventus) lo riportano, ne hanno parlato anche a Sky Sport 24.

Fermo restando che non cambia nulla eh, ripeto: sono semplici contrattazioni tra aziende e dipendenti, non c'è nulla di umanitario, sarebbe come elogiare un manager bancario che si mette in aspettativa non retribuita...

Voci per sentito dire in netto contrasto con un comunicato ufficiale di una società quotata in borsa 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Messi all'Inda la Carta da Parati rosa l'ha già detto? I deliri del Circo cosa dicono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Aut Aut ha scritto:

Potrei capire una considerazione di questo tipo in risposta ad una notizia come potrebbe essere: "La FIFA impone a livello mondiale il taglio degli stipendi dei giocatori".

Ma siccome così non è, e anzi, stiamo discutendo in un topic aperto per parlare di chi ha protestato pubblicamente contro una misura simile, direi che tutta questa normalità non c'è.

 

Mi permetto poi una nota a margine: proprio perché esiste la persona Ronaldo, ed esiste il carrozzone mediatico Ronaldo, e son due cose ben distinte, non commettere l'errore di confonderle vicendevolmente nemmeno tu.

Perché la beneficenza si può anche fare perché ce lo si sente dentro, e se poi c'è un sottobosco di gente che nella sua vita ha scelto di fare quel tipo di comunicazione che strumentalizza la cosa, beh, per me il primo sentimento non ne è inficiato.

 

Ma forse ho letto troppo nelle tue parole, sarà che proprio ieri sera mi è capitato di leggere un estratto di un romanzo che, in un senso molto lato, parlava anche di questo.

Diciamo che la beneficenza pubblicizzata non la considero beneficenza.

O meglio, se è vera tanto di guadagnato per chi ne usufruisce ma le dinamiche alle sue spalle sono strumentali nonchè ragionevolmente mitigate dalle detrazioni fiscali vigenti.

Questa gente vive amministrando milioni di euro, ricordatevi sempre il precedente del terreno comprato da Del Piero 20 anni con cui lucrò su un'associazione benefica per avere ben presente la differenza tra personaggio pubblico (uno spot studiato a tavolino) e persona reale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, VOLTA J RE ha scritto:

E' possibile sapere la fonte ufficiale di quanto da te affermato e che contrasta del tutto con quanto comunicato ufficialmente dalla Juve?

 

E' una teoria che circola, sul presupposto però che l'attività possa riprendere prima della fine dell'attuale stagione (per cui i giocatori giustamente dovrebbero essere pagati).

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, garrison ha scritto:

E' una teoria che circola, sul presupposto però che l'attività possa riprendere prima della fine dell'attuale stagione (per cui i giocatori giustamente dovrebbero essere pagati).

Ok, grazie Garrison.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque a livello di comunicazione sono stati furbissimi, ora mezzo mondo sta parlando di "Messi che si taglia il 70% dello stipendio", senza specificare che si parla del 70% dei 3-4 mesi di emergenza covid! Come se CR7 avesse scritto "rinuncio al 100% del mio stipendio"...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/3/2020 Alle 08:49, Ale0306 ha scritto:

I giocatori della Juventus si sono tagliati il 100% dello stipendio da marzo a giugno, Messi insieme ai suoi compagni aveva invece categoricamente rifiutato il taglio del 70% dell'ingaggio e solo il timore del confronto con Ronaldo lo ha portato ad accettare.

Io almeno la penso così, il resto sono scuse di un campione che è stato tale solo nel suo orticello blaugrana.

Meno Rabiot, più Castrovilli.

Mi piace questa idea

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E la cosa la trovo anche giusta. Messi può rinunciare tranquillamente a tutti quei soldi e vive bene comunque, mentre un altro dipendente fatica ad arrivare a fine mese con lo stipendio ridotto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo hanno ancora detto che per tali ragioni messi ha deciso insindacabilmente di andare all'inter?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/3/2020 Alle 08:23, Tricarico10 ha scritto:

Messi arriva sempre dopo Ronaldo, come giocatore e come uomo @@

 

Sta facendo il triplo salto carpiato per nascondere la propria rabbia per il taglio dello stipendio. Come ha osato la Dirigenza del Barca? E ora minaccia di liberarsi con una clausola del contratto. Stia pure lì. Come giocatore è di una classe infinita ma è sul crinale del tramonto. Come persona..... non sarebbe male che cominciasse a fare i conti con il momento, non troppo lontano, in cui si spegneranno le luci della ribalta e si troverà ad essere trattato come un essere umano e non un semidio    

Share this post


Link to post
Share on other sites

in questa crisi mondiale gli unici a trarne profitto saranno le banche

perche la maggioranza ,compagnie e persone saranno costretti a prestiti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/3/2020 Alle 08:23, Tricarico10 ha scritto:

Messi arriva sempre dopo Ronaldo, come giocatore e come uomo @@

 

Eccallà, detto tutto

La gran parte delle persone nemmeno in tutta la vita lavorativa vede il 30 per cento di un solo anno della pulce...

Piccolo come tanti altri individui avidi e vergognosi senza dignità e pieni d'invidia per il Denaro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.