Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

giacheto99

Costruzione dal basso col portiere: un rischio o un vantaggio?

Recommended Posts

Gli episodi della partita di ieri hanno fatto riaffiorare un dilemma che mi affligge da sempre: perché si gioca in quel modo col portiere che riceve la palla, spesso nello specchio della porta, dopo un controllo coi brividi aspetta che l'attaccante porti la pressione, conta fino a 3, chiude gli occhi e la spara su alla cieca? Che senso ha? Analizzando le dinamiche della partita si può vedere chiaramente che i benefici di questi fraseggi col portiere portano più problemi che benefici. Capisco un alleggerimento da parte di un terzino pressato, uno scambio col centrale per perder tempo e mantenere la palla lontana dagli avversari, ma con 3 avversari in aerea é da squilibrati uscire dall'area piccola per fare l'uno due. E tra l'altro uscendo pochissime volte in palleggio senza rischi. Di solito l'epilogo é un rilancio totalmente a caso, o una verticalizzazione coi brividi. "Eh ma non é mai successo di subire un gol solo per colpa di una giocata del portiere". D'accordo, non capita spesso, ma non vedo perché continuare con queste abitudini sapendo che comunque i benefici per il gioco non ci sono e i portieri che abbiamo non sono questi grandi fenomeni coi piedi (Neuer o Ter Stegen al contrario sono un vero e proprio uomo in più quando riescono ad entrare in partita). Cosa ne pensate? 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè schezny con i piedi non è malaccio, mi pare ( non ho visto la partita ) che ieri abbia fatto una cappellata ma non è cosi frequente, il retropassaggio al portire c'è sempre stato da che guardo il calcio, ho forse mi sbaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

tek ieri era svagato ma è uno dei portieri più bravi al mondo con i piedi

con il massimo rispetto ed educazione, topic inutile

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, giacheto99 ha scritto:

Cosa ne pensate? 

Che se oggi il 90% delle squadre gioca così e penso che gli allenatori ne capiscono più degli utenti dei Forum su internet, una ragione ci sarà.

  • Mi Piace 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il polacco é bravo coi piedi, in diverse situazioni lo ha dimostrato... ieri pagava solo i 3 mesi e più senza partite ufficiali, era un po’ fuori fase 

 

In generale, ormai tutti coinvolgono il portiere, anche chi ha portieri molto meno capaci con la palla 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tek si è sempre disimpegnato bene coi piedi.

Ieri era palesemente svagato, probabilmente a causa della lunga inattività, difatti ha sbagliato pure con le mani.

 

Certamente, dopo pochi secondi, in combinazione con De Ligt, stava facendo una cappellata non da poco (vorrei capire, in particolare, cosa volesse fare l'olandese con quel retropassaggio quasi "a scavetto")

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il polacco è bravo con i piedi, ma ieri era un po' distratto. Ho fatto due sudate fredde sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non siamo negli anni 70, il portiere è parte attiva del gioco ed è fondamentale per far partire l'azione e far stancare correndo a vuoto gli avversari. Szczesny è molto abile coi piedi, ieri era semplicemente un po' distratto, o fuori condizione, nulla di preoccupante. Anche con le mani è stato impreciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che anche Alisson, Ter Stegen e Neuer abbiano fatto qualche sciocchezza ma meglio questo che spazzare il pallone ogni santa volta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quell'idea di gioco in sé non è che sia sbagliata.
Sparare il pallone in avanti partendo da dietro presuppone l'avere anche un attacco forte fisicamente, cosa che nel nostro caso non è.

Dybala, Ronaldo e Higuain non sono attaccanti che facciano reparto di sostanza, di "peso".
O di controllo palla tipo ariete. Gente cioè che gioca sulla palla alta lunga.

Loro prediligono avere pallone rasoterra e giocarlo da centrocampo in avanti.

E il pallone lì ci arriva solo fraseggiando dietro con qualità.
 

È semplicemente più rischiosa come scelta in un momento in cui la condizione atletica, ma credo anche psicologica, non sta ancora al 100%.

 

Detto questo....attualmente mi sembra che Gigi sia sicuramente più avanti rispetto a Szczesny...

Ma anche i portieri hanno bisogno di ritrovare il ritmo partita e finché non ci sono gaffes pacchiane e gol evitabilissimi presi...si pò chiudere un occhio.

O direttamente tutti e due visto che abbiamo un portiere molto bravo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) I giocatori non devono mai fare i passaggi all'indietro nello specchio della porta , lo insegnano già nei pulcini;

2) Sczcesny è un ottimo portiere, molto freddo nelle situazioni piu' difficili;

3) abbiamo prima urgente bisogno di sistemare tutti gli altri ruoli , quello del portiere è il meno urgente;

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel calcio attuale, il gioco si costruisce da dietro coinvolgendo anche il portiere, che deve essere abile con i piedi. Szczesny lo è. Ieri ha avuto qualche problemino. Ma questo non può portare alla decisione di non passargli più la palla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

e invece gli allenatore non capiscono una mazza, si copiano l'uno l'altro sempre, e' una moda, seguono la moda, come avviene da anni con la zona e le sue disastrose applicazioni tattiche foriere di gol evitabili senza soluzione di continuità, invece di praticare la marcatura a uomo moderna, elastica, innovata ed evoluta a base di controllo visivo attivo; concordo con l'autore del topic; meglio molto meglio i lanci lunghi del portiere sapendoli poi far fruttare in avanti come si deve dagli attaccanti.

  • Mi Piace 6
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Nick82 ha scritto:

Tek si è sempre disimpegnato bene coi piedi.

Ieri era palesemente svagato, probabilmente a causa della lunga inattività, difatti ha sbagliato pure con le mani.

 

Certamente, dopo pochi secondi, in combinazione con De Ligt, stava facendo una cappellata non da poco (vorrei capire, in particolare, cosa volesse fare l'olandese con quel retropassaggio quasi "a scavetto")

Facciamo finta che non sia mai accaduto... a momentary lapse of reason :d

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, nomevisualizzato ha scritto:

Il polacco é bravo coi piedi, in diverse situazioni lo ha dimostrato... ieri pagava solo i 3 mesi e più senza partite ufficiali, era un po’ fuori fase 

 

In generale, ormai tutti coinvolgono il portiere, anche chi ha portieri molto meno capaci con la palla 

Veramente solo la juve, delle squadre viste, gioca regolamento così. Il passaggio all indietro è ormai un credo. Tante volte ci sarebbe stata la possibilità di ripartire su palla conquistata ma...passavano indietro. Può darsi che il motivo sia fisico ma perchè noi siamo sempre più cotti degli altri?

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La palla si può passare al portiere, sono le vaccate che vanno evitate

Adesso, velas ha scritto:

Facciamo finta che non sia mai accaduto... a momentary lapse of reason :d

I pinky @@

Share this post


Link to post
Share on other sites

è proprio quello il punto... Quante volte usciamo palla al piede dalla nostra trequarti? Il mio pensiero è: perchè non cercare il lancio lungo subito, cercando per quanto sia possibile di raggiungere uno dei nostri smarcato, invece di aspettare di avere l'avversario a 2 metri e spazzarla comunque? è solo quella la motivazione. Ovvio che sarebbe molto più bello partire sempre da dietro col portiere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho visto la partita di ieri, ma il mio commento vale in generale, purtroppo da quando va di moda il tiki-taka si va in solluchero più per le statistiche relative al possesso palla che per le azioni concrete, causando noiose e controproducenti azioni da te descritte e frequenti partite noiose. La famosa palla non spazzata da Evra contro il Bayern Monaco è l'emblema di questo calcio: dieci anni prima non avrebbe avuto la pressione di dover giocare per forza il pallone corto causando così il contropiede avversario.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il gioco moderno coinvolge il ruolo del portiere come mai in passato..certo bisognerebbe cercare di non metterlo in difficoltà con retropassaggi azzardati ma questo presuppone avere difensori/centrocampisti  che non vadano in affanno sul pressing avversario........poi mi rendo conto che dal divano sembra tutto facile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando una squadra fa pressing tutti i difensori sono marcati. L'unico libero è proprio il portiere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nostro portiere con i piedi è mooolto bravo, purtroppo qui dentro si sottovaluta il significato di una sosta di 100 giorni per un atleta professionista.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E poi ci lamentiamo che la Juventus fa il pendolo a centrocampo con il tiki taka o giro palla; il portiere deve parare e lanciare, non fare il 12° uomo in campo che allunga i tempi della manovra offensiva fino a non riuscire poi a tirare in porta, oltre al rischio di farsi autogol o di farsi rubare la palla, incredibile.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri pessimo... E poi quello che sbaglia sempre è l'appoggio ai terzini seppure un avversario e prossimo al pressing

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, papia ha scritto:

tek ieri era svagato ma è uno dei portieri più bravi al mondo con i piedi

con il massimo rispetto ed educazione, topic inutile

Ha commesso errori pazzeschi. L' avvocato avrebbe definito la sua prestazione " emozionante". Incredibile , come il suo compagno De Ligt  non s'intende col portiere  quando questo la chiama rischiando il pata trac. ...Inquietante !.Ieri Scezesny avrà fato 3 o 4 rinvii da brividi. Uno dei peggiori in campo , dopo Danilo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.