Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Dietro l'esonero. Dal no di Ronaldo al gelo con Chiellini: quell’amore mai nato tra il club e Sarri. Storia di tredici mesi duri, con un compromesso mal riuscito"

Recommended Posts

3 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

solo parzialmente quello è il problema. anzi direi che è una conseguenza del problema.

principalmente sarri e la juve ( società) non si sono incontrati. l'alchimia non è scattata con la società, poi con la squadra.

poi è vero che uno spogliatoio fatto di gente con tante vittorie è molto difficile da gestire sopratutto se devi pure modificarne il modo di giocare.

gli hanno remato contro di sicuro.

il brutto è che in un anno di covid, dopo stadi chiusi, una fatica immane a tenere alta la concentrazione in stadi vuoti, dove rimbombano solo le voci dalla panchina, dove giochi a 40 gradi. dove condividi fatiche mai fatte, conquisti comunque uno scudetto, e cosa resta? un'immagine di poca alchimia. come se tutto il resto non ci fosse mai stato.

una brutta pagina di sport. mi spiace.

e se ne va come fosse un ladro. licenziato con una lettera. con paratici che solo 2 giorni prima dice che faranno il mercato con sarri.

con pirlo presentato per l'under 23, tutto per non turbare l'obiettivo. niente per mantenere un rapporto.

sarri sicuramente ha delle responsabilità, nel non aver coccolato i giocatori.

ma era un tecnico, ingaggiato per dare un gioco. non per coccolare. lo doveva fare la società.

tutto l'ambiente gli era contro.

covid o non covid.

cosa significa che sarri non fosse juventino? lo sapevano anche i muri.

l'hanno ingaggiato a prescindere da ciò, perchè han ritenuto importante la professionalità.

bene, allora poi lo aiuti, altrimenti sei un po piccolo... come uomo.

le responsabilità di sarri? non aver condiviso juventinità. ma non poteva. voleva fare il tecnico. forse anche autostimandosi un po troppo.

a novembre si era intravisto un sistema che poteva dare soddisfazioni. poi bon. finish.

cercavo cause tecniche, infortuni, invece no. era semplicemente inviso. e così non si va da nessuna parte.

al punto che oggi si dice che lo scudetto l'ha vinto la squadra nonostante sarri. mentre prima lo vinceva allegri nonostante la squadra.

va beh.... amen.

non ne esce bene nessuno da sta vicenda. nè sarri, nè la società, nè senatori addormentati sulle loro vittorie con più niente da dare. ma solo fare autobiografie, peraltro sgradevoli, sciocche e bambinesche.

auguro a pirlo nuove soddisfazioni. nel gioco e nelle vittorie.

è una dirigenza giovane. faccia tesoro di queste esperienze per migliorare anche lei in futuro.

forza juve.

 

Mi fermo alle prime righe. 

Se vincevi la champions era l'alchimia perfetta con Sarri.

Nella vita funziona così. 

È come quando conosci una persona che se fosse normale non sarebbe seguita da nessuno perché ha zero originalità, però è ricco sfondato e quindi è amico di tutti.

Tutti te ne parlano bene e quindi diventa un mito.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Ale091011 ha scritto:

Certo..e magari sarebbe anche felice di dirigere uno juventus store, visto che è un nostro dipendente perché non proporglielo ?...

Ahah😀😀😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Genioweb23 ha scritto:

Mi fermo alle prime righe. 

Se vincevi la champions era l'alchimia perfetta con Sarri.

Nella vita funziona così. 

È come quando conosci una persona che se fosse normale non sarebbe seguita da nessuno perché ha zero originalità, però è ricco sfondato e quindi è amico di tutti.

Tutti te ne parlano bene e quindi diventa un mito.

 

 

vero, ma in queste condizioni è già tanto aver vinto lo scudetto.

perchè le gesta individuali sono condizionate da un gradimento..... altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, ogeid36 ha scritto:

OK dire che Sarri ha delle colpe e sono il primo a essere contento del suo esonero ,ma imputargli pure le scelte di mercato è ridicolo,quando è palese che ha avuto zero potere decisionale,e li ha sbagliato perchè almeno 2-3 giocatori adatti al suo calcio doveva pretenderli.

Proprio per essersi fatto andare bene tutto quel marasma ad Agosto si è giocato l'esperienza più importante della sua carriera.

 

Si è impuntanto solo su Higuain (visti i trascorsi e la mancanza di un attaccante un altra chance era giusto dargliela) e su Khedira (qui malamente perchè il tedesco ha dimostrato di essere finito).

Per il resto gente come Dybala/Matuidi e tanti altri che erano sulla lista di partenza volevano a tutti i costi rimanere,specie dybala che ha rifiutato qualunque offerta provenisse da Manchester.

 

Unico grande vero errore sulla scelta dei giocatori l'aver fatto fuori in quel modo viscido Emre Can.

Sarri non doveva accettare di venire senza giocatori scelti da lui, e’ stato debole Sin dall’inizio 

poi lui si è impuntato sul modulo perché metteva la difesa a tre e levava le bonucciate lasciando le doti di regista di bonucci. I terzini che sono brasiliani e gli piace stare in attacco così ci potevano stare, pjanic poteva stare treqartista, dybala e Ronaldo punte 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Palaxius85 said:

Questa rosa è indolente.

Sia Sarri che Allegri hanno avuto la stessa parabola nella stagione dell' esonero:

Primi due-tre mesi che finalmente si intravedeva gioco, primi segni di fatica, squadra che implode fisicamente e mentalmente, si trascina al traguardo in campionato, si abbandona in CL.

 

Sono poche le mazzate, la società ha coccolato e legittimato un gruppo da poco che non meritava tutta questa confidenza.

Sono convinto un Gattuso finirebbe ai domiciliari per aver picchiato qualcuno dei giocatori in allenamento.

CR7 non mi sembra uno che si "trascina".

Dato che da noi l'età media è relativamente elevata, alleggerire gli allenamenti può servire a meno infortuni, è anche per questo che i giocatori li chiedono.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

solo parzialmente quello è il problema. anzi direi che è una conseguenza del problema.

principalmente sarri e la juve ( società) non si sono incontrati. l'alchimia non è scattata con la società, poi con la squadra.

poi è vero che uno spogliatoio fatto di gente con tante vittorie è molto difficile da gestire sopratutto se devi pure modificarne il modo di giocare.

gli hanno remato contro di sicuro.

il brutto è che in un anno di covid, dopo stadi chiusi, una fatica immane a tenere alta la concentrazione in stadi vuoti, dove rimbombano solo le voci dalla panchina, dove giochi a 40 gradi. dove condividi fatiche mai fatte, conquisti comunque uno scudetto, e cosa resta? un'immagine di poca alchimia. come se tutto il resto non ci fosse mai stato.

una brutta pagina di sport. mi spiace.

e se ne va come fosse un ladro. licenziato con una lettera. con paratici che solo 2 giorni prima dice che faranno il mercato con sarri.

con pirlo presentato per l'under 23, tutto per non turbare l'obiettivo. niente per mantenere un rapporto.

sarri sicuramente ha delle responsabilità, nel non aver coccolato i giocatori.

ma era un tecnico, ingaggiato per dare un gioco. non per coccolare. lo doveva fare la società.

tutto l'ambiente gli era contro.

covid o non covid.

cosa significa che sarri non fosse juventino? lo sapevano anche i muri.

l'hanno ingaggiato a prescindere da ciò, perchè han ritenuto importante la professionalità.

bene, allora poi lo aiuti, altrimenti sei un po piccolo... come uomo.

le responsabilità di sarri? non aver condiviso juventinità. ma non poteva. voleva fare il tecnico. forse anche autostimandosi un po troppo.

a novembre si era intravisto un sistema che poteva dare soddisfazioni. poi bon. finish.

cercavo cause tecniche, infortuni, invece no. era semplicemente inviso. e così non si va da nessuna parte.

al punto che oggi si dice che lo scudetto l'ha vinto la squadra nonostante sarri. mentre prima lo vinceva allegri nonostante la squadra.

va beh.... amen.

non ne esce bene nessuno da sta vicenda. nè sarri, nè la società, nè senatori addormentati sulle loro vittorie con più niente da dare. ma solo fare autobiografie, peraltro sgradevoli, sciocche e bambinesche.

auguro a pirlo nuove soddisfazioni. nel gioco e nelle vittorie.

è una dirigenza giovane. faccia tesoro di queste esperienze per migliorare anche lei in futuro.

forza juve.

 

Commento da scrivere sulla pietra.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vorrei sperare che Pirlo sia solo voglia di Aa ma la paura che L abbiamo suggerito quei 3 anziani mi fa paura, torneremo ad essere una che ha paura della sua ombra come dimostra Buffon, paura di tutti come dimostra chiellini e supponenti di giocare bene pur facendo schifo come bonny 

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, ilfranz ha scritto:

Il problema, secondo me, è dato dal fatto che Sarri non è un allenatore adatto a gestire squadre che hanno grandi giocatori.

Io vedo che i problemi avuti da Sarri quest'anno sono molto simili a quelli avuti al Chelsea ed in particolare i problemi nel gestire Hazard.

al chelsea i problemi li hanno avuti conte ( che è andato in causa) e anche mourinho.. quindi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Genioweb23 ha scritto:

Mi fermo alle prime righe. 

Se vincevi la champions era l'alchimia perfetta con Sarri.

Nella vita funziona così. 

È come quando conosci una persona che se fosse normale non sarebbe seguita da nessuno perché ha zero originalità, però è ricco sfondato e quindi è amico di tutti.

Tutti te ne parlano bene e quindi diventa un mito.

 

 

Si ma doveva essere allontanato anche con la vittoria in Cl se sei coerente, se con una persona non ti prendi ma dubito lo avrebbero fatto, perché qui ad OGGi la società esce vincente in quel caso sarebbe uscita sconfitta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Certo che uscire con il Lione è un fallimento, su questo non c'è dubbio ma resta invece il dubbio se Sarri sarebbe rimasto anche in caso di passaggio del turno, cosa su cui non mi sento di mettere la mano sul fuoco.

 

Poi nessuno dice che la stagione è stata entusiasmante, eh...però considera che di finali ne abbiamo perse pure con Allegri, l'anno prima siamo usciti con l'Ajax (non con il Barca) e alla fine abbiamo l'ennesimo scudetto in bacheca. Quindi questo secondo me dimostra che non sono i risultati a condannare Sarri (almeno non del tutto) ma è tutto il contorno che è stato mal digerito dall'ambiente. 

 

Credo che alla fine se Sarri avesse mostrato maggiore amalgama con l'ambiente avrebbe avuto una seconda opportunità, ma evidentemente non era in sella già da un po'.

Non si può però paragonare quel Ajax con questo Lione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, andy_gobbo ha scritto:

infatti, mettiamo alla porta CR7, e ripartiamo da Desciglio e Bernardeschi 😂😂😂

Perché non ha ragione? CR7 potrà segnare anche 40 reti ma condiziona tutta la squadra nel voler fare quello che vuole, non e altruista e egoista gli altri devono correre per lui in più e un salasso per il bilancio con i suoi 30 milioni e passa netti che percepisce..credo che se non fosse per il Maketing gli avrebbero già tirato un calcio nel sedere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello più che altro il fatto che una bella fetta dell'utenza stia a farsi i rasponi sulle idiozie che spara la gazzetta rosa, pur di dare contro a qualcosa della Juve, che sia Agnelli, che sia Sarri, che sia la "rosa dei viziati" (che hanno giocato due partite a settimana di luglio, per inciso) che sia CR7 da accompagnare alla porta ..😂😂😂;

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, cabezon75 ha scritto:

Io vorrei sperare che Pirlo sia solo voglia di Aa ma la paura che L abbiamo suggerito quei 3 anziani mi fa paura, torneremo ad essere una che ha paura della sua ombra come dimostra Buffon, paura di tutti come dimostra chiellini e supponenti di giocare bene pur facendo schifo come bonny 

non credo. separiamo la vicenda pirlo da sarri.

pirlo a ben guardare è una scelta ben fatta.

buona dose di juventinità, glamour, un percorso immenso come calciatore, pienamente aiutato dalla società come allenatore.

se ha idee le potrà mettere in campo. e sarà un successo.

se non le ha.. beh, lo si cambia, ormai siamo abituati..........

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, iaquintano ha scritto:

Non si può però paragonare quel Ajax con questo Lione.

io sinceramente non vedo due fallimenti molto diversi...in due anni ci hanno eliminato squadre che per blasone e capacità sportiva ci sono indietro di parecchio, e non conta il turno in più o quello in meno, conta che in due anni di CR7 non si è riusciti a raggiungere la semifinale di CL, che evidentemente era l'obiettivo minimo.

 

Il vero fallimento secondo me è quello, inutile prendersela con Sarri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Giosimic ha scritto:

Comunque un gruppo di giocatori arroganti e nullafacenti che si impunta per fare fuori un allenatore, è un gruppo che non merita nulla. Poi Sarri sicuramente era inadeguato, ma è vergognoso che professionisti pagati mettano davanti i loro interessi a quelli della squadra.

Mi auguro che la scelta Pirlo venga seguita da un bel repulisti, a partire da quel raccomandato/miracolato/sopravvalutato/insopportabile di Bonucci e quel fenomeno da circo di Douglas Costa

concordo i più vergognosi sono loro due

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, gobboverace ha scritto:

Perché non ha ragione? CR7 potrà segnare anche 40 reti ma condiziona tutta la squadra nel voler fare quello che vuole, non e altruista e egoista gli altri devono correre per lui in più e un salasso per il bilancio con i suoi 30 milioni e passa netti che percepisce..credo che se non fosse per il Maketing gli avrebbero già tirato un calcio nel sedere

certo, poverina la squadra che deve fare quello che vuole quel costoso cattivone🤣. io direi invece povero lui che deve cercare di giocare con gente di livello tipo Bernardeschi e matuidi!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, cabezon75 ha scritto:

Si ma doveva essere allontanato anche con la vittoria in Cl se sei coerente, se con una persona non ti prendi ma dubito lo avrebbero fatto, perché qui ad OGGi la società esce vincente in quel caso sarebbe uscita sconfitta 

sì ma che non si passava il turno era il segreto di pulcinella, dai...la squadra sbandava paurosamente da diverso tempo, ha retto quel minimo per portare a casa l'obbiettivo minimo dello scudetto e poi è arrivato il liberi tutti, perchè si sapeva che Sarri era già in archivio e la coppa un obbiettivo fuori portata.

 

L'unico che ci ha messo l'anima è al solito Ronaldo, che non ci sta mai a perdere, gli altri non mi sono sembrati così particolarmente delusi dell'eliminazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

al chelsea i problemi li hanno avuti conte ( che è andato in causa) e anche mourinho.. quindi....

Non prenderei Conte e Mourinho come esempi in quanto Conte ha avuto problemi con chiunque (vedi anche quello che sta succedendo ora con i cartonati) e Mourinho ha un carattere particolare. 

Oltretutto io ho citato la situazione simile che ha avuto al Chelsea Sarri che vince l'Europa league e poi se ne va con festeggiamenti dei tifosi e la società che non si strappa i capelli 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Forrest Bondurant ha scritto:

Posto che è una ricostruzione fatta dalla Gazzetta (che non ricordo così pungente sugli scleri di Conte) e non ci credo per principio, ma se fosse vero anche un 10% di quello che abbiamo letto sarebbe gravissimo. E vorrebbe dire che da domani in poi chi comanda è la triade Chiellini, Buffon, Bonucci. E vai di 532 a spezzare le reni al mondo! Che schifo, questa non è la Juve.

tu immagina mai se sarri avesse sclerato alla conte... secondo me lo mettevano al rogo..... .ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Area bianconera ha scritto:

CR7 non mi sembra uno che si "trascina".

Dato che da noi l'età media è relativamente elevata, alleggerire gli allenamenti può servire a meno infortuni, è anche per questo che i giocatori li chiedono.

 

Evidentemente non sai di cosa stai parlando, sarri fa un allenamento prevalentemente aerobico e sulla propriocezione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ilfranz ha scritto:

E' questo che serve alle società che hanno grandi giocatori come Ronaldo, l'allenatore deve adattare il modulo ai giocatori che ha e non il contrario.

Certe cose un allenatore può farle all'Atalanta, al Sassuolo o al Parma ma non alla Juve, al Chelsea o al Barcellona.

Se metti davanti gli schemi a prescindere dal tipo di gioco adatto ai giocatori sei sicuramente destinato a fallire

Giusto. 

Ed è anche la ragione per la quale un Gasperini da noi non potrebbe andare.

E il motivo perché Sarri non c'è più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Grytvikien ha scritto:

Fantastico, ora deve solo risolvere il problema tattico e mettere insieme solo per quanto riguarda l'attacco:

1)Una superstar planetaria fortissima, che segna tonnellate di gol ma che non vuole giocare centravanti ma ne ha bisogno(e non ce l'hai)parte decentrato e che catalizza tutti i palloni che arrivano in zona oltre a prendersi pure i tiri da fermo che non sa piu' tirare.

2)Un attaccante fortissimo, atipico tutto sinistro che da il meglio di se' galleggiando al limite dell'area quando un centravanti(che non hai)la tiene occupata, che tenderebbe a catalizzare tutti i palloni se non se li pigliasse la superstar di sopra e tira magnificamente le punizioni da destra se non se le pigliasse la superstar di sopra.

3)A scelta, un funanbolo incredibile che in giornata ha bisogno di due uomini almeno per fermarlo che pero' non segna manco con le mani e puo' giocare 20-30 minuti a partita o si rompe oppure uno con 10 polmoni,ma l'intelligenza calcistica di un criceto e che non indovina una scelta neanche tirando la monetina.

 

Il tutto alla primissima esperienza da allenatore e con la peggiore tifoseria d'Italia pronto a fargli la pelle.

 

In bocca al lupo Maestro.allah

 

Quindi è la fine...Apocalipto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il problema di partenza è che Andrea Agnelli non voleva in alcun modo Sarri.

Forse pensava di riuscire in qualche modo a renderlo più "presentabile".

Quando si è accorto che era una missione impossibile, non ha mai speso una parola che fosse una per difenderlo.

L'errore sta proprio a monte, Sarri e la Juve sono due universi che non avrebbero mai potuto incontrarsi e, per me, resta incomprensibile il motivo per cui abbiano voluto provarci comunque.

Oggi AA si è speso in prima persona per Pirlo, quindi chiuque remasse contro il nuovo mister, si metterebbe immediatamente contro il Presidente.

Da questo punto di vista credo che Pirlo abbia vita molto più semplice in spogliatoio rispetto a Sarri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

non credo. separiamo la vicenda pirlo da sarri.

pirlo a ben guardare è una scelta ben fatta.

buona dose di juventinità, glamour, un percorso immenso come calciatore, pienamente aiutato dalla società come allenatore.

se ha idee le potrà mettere in campo. e sarà un successo.

se non le ha.. beh, lo si cambia, ormai siamo abituati..........

Dici? Buffon ha detto che lo ha chiamato scherzando se deve anche lui chiamarlo mister. Questi 3 vecchi gli diranno che la panchina della juve la deve a loro e di non rovinare L ultimo anno di contratto, non mi meraviglierei di una cessione di demiral che se ripreso i titolari sono lui e de ligt, ma ai 3 vecchi andrà bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ilfranz ha scritto:

Non prenderei Conte e Mourinho come esempi in quanto Conte ha avuto problemi con chiunque (vedi anche quello che sta succedendo ora con i cartonati) e Mourinho ha un carattere particolare. 

Oltretutto io ho citato la situazione simile che ha avuto al Chelsea Sarri che vince l'Europa league e poi se ne va con festeggiamenti dei tifosi e la società che non si strappa i capelli 

certo è vero. ma se fai il tecnico davvero.. non perdi tempo in inutili colloqui. presumi ci pensi la società. e fai il tuo dovere. se poi la società non ci pensa e prende spazio il giocatore.. allora ok.

serve un gestore e bon. che il resto lo fanno società e giocatori.

non a caso il 90% delle squadre cerca gestori. che non rompano troppo i marroni su come deve giocare questo o quello.

stipendi multimilionari... fan perdere anche un po il senso delle cose.

tutti i giocatori difenderanno sempre il loro stipendio. e se uno li mette in discussione son botte da orbi.

ma a sto punto mi chiedo... lasciam perdere gli allenatori. basta polemiche.

non è merito di nessun allenatore. c'è solo il demerito. perchè a vincere ci pensano società e calciatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.