Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Dietro l'esonero. Dal no di Ronaldo al gelo con Chiellini: quell’amore mai nato tra il club e Sarri. Storia di tredici mesi duri, con un compromesso mal riuscito"

Recommended Posts

Si sta un po esagerando con gli attacchi a chiellini buffon e altri. Non credo siano dittatori

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gioffo ha scritto:

Scusate ma a me fa troppo ridere che questi non avevano voglia di allenarsi la mattina..

Ma ci rendiamo conto??

A me fa ridere che venga fatto passare un messaggio del genere ..e che qualcuno ci creda ! Per dire, abbiamo in squadra uno che si allena pure quando dorme, e invece ci tocca sentire ‘ste ca** dai giornali

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andy_gobbo ha scritto:

certo, poverina la squadra che deve fare quello che vuole quel costoso cattivone🤣. io direi invece povero lui che deve cercare di giocare con gente di livello tipo Bernardeschi e matuidi!!!

Se ne poteva stare al Real Madrid tanto gli scudetti li vincevano ugualmente così giocava con i Bale e i Benzema...e la Juventus non si dissanguava per pagargli l'ingaggio stratosferico 

  • Mi Piace 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, gobboverace ha scritto:

Se ne poteva stare al Real Madrid tanto gli scudetti li vincevano ugualmente così giocava con i Bale e i Benzema...e la Juventus non si dissanguava per pagargli l'ingaggio stratosferico 

che per la cronaca non è 60 mln. Almeno evitiamo di sparare cifre a caso😖

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

che per la cronaca non è 60 mln. Almeno evitiamo di sparare cifre a caso😖

Chi a detto 60 milioni? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ale091011 ha scritto:

A me fa ridere che venga fatto passare un messaggio del genere ..e che qualcuno ci creda ! Per dire, abbiamo in squadra uno che si allena pure quando dorme, e invece ci tocca sentire ‘ste ca** dai giornali

il messaggio vogliono farlo passare certi utenti che dipingono sarri in mimetica

che cerca di raddrizzare un branco di smidollati

una sorta di commedia sexy all'italiana con buffon che sbircia dal buco della serratura.ghgh

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio a molti utenti un ripasso di comprensione del testo: non si parla di voglia di non allenarsi la mattina, ma di non aumentare la frequenza degli allenamenti mattutini. Sarri pensava ancora di essere a Napoli. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, SuperBlackWhite ha scritto:

Sarri sarebbe stato mandato via a prescindere, solo la vittoria della Champions avrebbe potuto cambiare qualcosa. Pensavo che tu dicessi che subito dopo la partita con il Lione sarebbe stato esonerato anche in caso di passaggio del turno, questo non sarebbe successo, altrimenti lo avrebbero esonerato dopo la Roma.

Per il resto, il feeling è mancato anche perché non ha portato nulla di convincente anche a livello tattico, oltre che caratteriale.

Su questo mi sento di dissentire in maniera abbastanza marcata. 

 

Continuo a credere che Sarri abbia lavorato con una squadra poco o nulla adatta al suo gioco, e che i limiti che si sono visti nell'applicazione dei suoi principi non sono interamente una sua responsabilità.

 

Detto ciò a fianco alle ombre ci sono anche delle luci...uno dei nostri problemi è la convivenza dei due giocatori più talentuosi, Dybala e Ronaldo, che sono entrambi anarchici tatticamente e si combinano male, l'anno scorso Allegri risolse il problema panchinando sistematicamente Dybala, Sarri è riuscito a far giocare tutti e due con risultati più che discreti. Alcuni singoli sotto la sua gestione hanno fatto bene, Dybala e Bentacour su tutti ma direi anche Cuadrado come terzino e De Ligt, che ha retto bene l'infortunio di Chiellini.

 

Insomma non me la sento di dire che si tratti di un fallimento completo anche sotto il profilo tecnico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

qualcuno ha detto anche questo...😀

Lui ne piglia 30 ma alla Juve sono 60, e' arrivato prima del decreto crescita

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Consiglio a molti utenti un ripasso di comprensione del testo: non si parla di voglia di non allenarsi la mattina, ma di non aumentare la frequenza degli allenamenti mattutini. Sarri pensava ancora di essere a Napoli. 

Perché allenarsi di più è una cosa che si può chiedere solo a Napoli mentre i nostri dall'alto dei trofei vinti esclusivamente in Italia possono rifiutarsi? Ma secondo voi questo è un modo professionale di comportarsi? Io sono l'allenatore designato dalla società e se decido di intensificare gli allenamenti voi avete il dovere di adempiere essendo lautamente pagati.....

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Ale091011 ha scritto:

A me fa ridere che venga fatto passare un messaggio del genere ..e che qualcuno ci creda ! Per dire, abbiamo in squadra uno che si allena pure quando dorme, e invece ci tocca sentire ‘ste ca** dai giornali

Ma infatti spero fortemente che sia una * 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, giorgino ha scritto:

Nonostante ciò che ognuno possa pensare di Sarri...e per quanto possa comprendere i "like" social di Emre Can e Mandzukic al post sull'esonero...è imbarazzante che uno come Douglas Costa abbia anche il coraggio di aprire bocca o...come in questo caso...di manifestare una sorta di gioia per l'esonero del suo allenatore...

 

Se c'è uno che dovrebbe avere il buongusto di tacere è proprio lui...pagato per stare in infermeria...a casa sul divano o su Fortnite...apporto dato alla causa pari quasi allo zero...però parla...fa lo spiritoso...mette i like...io non so davvero con quale faccia certa gente abbia a volte il coraggio di fare quello che fa...

 

Ecco...questo è il classico esempio di giocatore che alla Juve non ci dovrebbe proprio stare...bravo quanto si voglia ma con la zucca completamente vuota(e col fisico marcio)...ma ora chi ti se lo prende?

Ma mica era in sè! Tant’è vero che ha messo anche il like dove ringraziano Sarri. Secondo te, si è sbattuto a leggere ció che c’era scritto??? 😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Ale091011 ha scritto:

A me fa ridere che venga fatto passare un messaggio del genere ..e che qualcuno ci creda ! Per dire, abbiamo in squadra uno che si allena pure quando dorme, e invece ci tocca sentire ‘ste ca** dai giornali

Ma infatti si vede la differenza, anche dybala si è allenato tanto quest’anno, bernardeschi penso che sia fisicamente uno dei più preparati al mondo. De ligt e’ un mostro di genetica. Cuadrado si è allenato bene. Ma gli altri? Hanno passeggiato in campo quindi qualcuno si chiede il motivo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gioffo ha scritto:

Ma infatti spero fortemente che sia una * 

Forse i fatti specifici sono invenzioni ma che la squadra a partire da dicembre fosse contro Sarri era evidente bastava guardare le partite. Fino a novembre tentativi di fare il gioco voluto da Sarri c'erano, tanto è vero che buone partire per 50 60 minuti si erano viste tranne poi lunghi momenti di black out fisico e mentale. Poi ad un certo punto, Sarri ha capito che la squadra non lo seguiva più e ha provato ad. Adattarsi creando un ibrido assolutamente inconcludente. Ciò che è mancato a Sarri e una certa mancanza di personalità, ma il soggetto era conosciuto,ma soprattutto è mancata la società,che a un certo punto non lo ha più protetto lasciandolo in balia dei calciatori. Avendo un po' più di personalità avrebbe dovuto andare dalla dirigenza e dire non posso stare in paradiso a dispetto dei santi o mi legittimate davanti alla squadra tutelandomi anche in caso di scelte forti o me ne vado. Visto che Sarri era una scelta invisa ad Agnelli questi lo avrebbe silurato subito. Lui avrebbe perso un botto di soldi ma secondo me ne sarebbe uscito alla grande mettendo a nudo tutte le carenze della società e della squadra. Lo so che molti dicono non ci si può lamentare di una società che vince 9 scudetti, tuttavia è indiscutibile che negli ultimi 3 anni sono state compiute operazioni discutibilissime su un piano sia economico che sportivo vedi: i rinnovi a Mandzukic e Khedira ultratrentenni, ingaggi d'oro a parametri 0 poi invendibi, ingaggi assirdi a giocatori discreti ma nulla piu vedi Bernardeschi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Jsr ha scritto:

Il Corriere della Sera ripercorre le tappe bianconere di Maurizio Sarri partendo da un episodio che di certo non rappresentò un buon biglietto da visita: "È il 21 luglio 2019, una domenica, quando al National stadium di Singapore, Maurizio Sarri s’infila negli spogliatoi dopo il suo primo tempo alla guida della Juve, sotto 1-0 con il Tottenham, giocando malino: «Ma come ho fatto a perdere due scudetti contro di voi», se ne esce, tra la sfuriata e la battuta. Riuscita non benissimo, come poi succederà altre volte, durante la stagione. A qualcuno, in quello spogliatoio già pieno di campioni d’Italia e del Mondo (e di Ronaldo), quelle parole fanno un po’ girare le scatole", scrive Massimiliano Nerozzi.

 

Fosse vero, sarebbe stato da cacciare subito

Sarri ha sbagliato a non sentire sua la squadra. 
ma nello stesso tempo si è accorto subito che sono giocatori scarsi tecnicamente La maggior parte. Poi sopperiscono con esperienza e con i campioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Aulla Bianconera ha scritto:

Sarei curioso di sapere chi sono i signorini che si scandalizzavano per le parolacce...

Non è questione di parolacce, è che l'allenatore deve avere i tempi e i modi giusti nel porsi. 

Nella mia pur misera esperienza da calciatore ricordo un allenatore rimasto un solo anno, perché verso fine stagione durante una partita disse dalla panchina (udito da tutti) "ragazzi, guardate che stiamo giocando contro i morti". Testuale. Da quel preciso istante nessuno lo seguì più, perché ci vergognavamo di lui. E ti parlo di ragazzini veneti, che di bestemmie ne sentono (e ahimè ne tirano) a quintali... 

Sarri me lo immagino analogo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Area bianconera ha scritto:

Intanto per cortesia evita di dirmi "non sai di cosa stai parlando", perchè fino a prova contrario tu non sei dio.

Che allenamenti fa? tipo camminare a piedi nudi sull'erba?!? roba simile...

Era fuffa che propinavano a certi dirigenti industriali negli anni 90.

E vorresti dirmi che a napoli e al chelsea gli passavano di questa roba? A napoli, poi...

Me li vedo proprio i napoletani fare allenamento aerobico e propiocezione.

Koulibaly e Hjsay ne andavano matti.

Raccontalo a qualcun altro.

 

Non sai 

per fare il gioco di sarri , di Gasperini, di Inzaghi devi correre, se no il tutto diviene prevedibile. 
per correre devi fare molto allenamento aerobico. 
non c’è niente da capire 

se l’allenatore pensa che bisogna fare certi esercizi li fai punto. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, andy_gobbo ha scritto:

Mettiamoci d'accordo. Il problema della Juve è Chiellini, Bonucci o Ronaldo ? Quando si delira facciamolo bene...✌️

Io personalmente direi INVECE che sono i lungodegenti e gli acquisti che hanno deluso...

Parli di deliri ma forse hai la febbre a 42 e neanche riesci a capire cosa gli altri scrivono.

Dove hai letto il nome di Ronaldo ? Parli di lungodegenti da mandare via e mi metti Chiellini tra quelli abili ? Fai un bel reset e riformula la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, alex88 ha scritto:

Perché dici attenzione a buffon? Con tutta l'importanza che ha non credo proprio possa fare altro che la coppa Italia o il turnover 

Ho i miei dubbi. In panchina c'è un non allenatore loro amico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Roland Deschain ha scritto:

Non è questione di parolacce, è che l'allenatore deve avere i tempi e i modi giusti nel porsi. 

Nella mia pur misera esperienza da calciatore ricordo un allenatore rimasto un solo anno, perché verso fine stagione durante una partita disse dalla panchina (udito da tutti) "ragazzi, guardate che stiamo giocando contro i morti". Testuale. Da quel preciso istante nessuno lo seguì più, perché ci vergognavamo di lui. E ti parlo di ragazzini veneti, che di bestemmie ne sentono (e ahimè ne tirano) a quintali... 

Sarri me lo immagino analogo. 

Sì, hai ragione in toto. Ma a me la curiosità, sicuramente fine a se stessa, rimane. Sempre che sia vero, ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, CaioMario73 ha scritto:

Forse i fatti specifici sono invenzioni ma che la squadra a partire da dicembre fosse contro Sarri era evidente bastava guardare le partite. Fino a novembre tentativi di fare il gioco voluto da Sarri c'erano, tanto è vero che buone partire per 50 60 minuti si erano viste tranne poi lunghi momenti di black out fisico e mentale. Poi ad un certo punto, Sarri ha capito che la squadra non lo seguiva più e ha provato ad. Adattarsi creando un ibrido assolutamente inconcludente. Ciò che è mancato a Sarri e una certa mancanza di personalità, ma il soggetto era conosciuto,ma soprattutto è mancata la società,che a un certo punto non lo ha più protetto lasciandolo in balia dei calciatori. Avendo un po' più di personalità avrebbe dovuto andare dalla dirigenza e dire non posso stare in paradiso a dispetto dei santi o mi legittimate davanti alla squadra tutelandomi anche in caso di scelte forti o me ne vado. Visto che Sarri era una scelta invisa ad Agnelli questi lo avrebbe silurato subito. Lui avrebbe perso un botto di soldi ma secondo me ne sarebbe uscito alla grande mettendo a nudo tutte le carenze della società e della squadra. Lo so che molti dicono non ci si può lamentare di una società che vince 9 scudetti, tuttavia è indiscutibile che negli ultimi 3 anni sono state compiute operazioni discutibilissime su un piano sia economico che sportivo vedi: i rinnovi a Mandzukic e Khedira ultratrentenni, ingaggi d'oro a parametri 0 poi invendibi, ingaggi assirdi a giocatori discreti ma nulla piu vedi Bernardeschi. 

E’ una giusta disamina, ma io penso che sarri si sia fatto da parte non per mancanza di personalità ma perché voleva fortemente lo scudetto (ha abdicato a questo). Il secondo anno se ne sarebbero viste delle belle 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Alex_77 ha scritto:

pare un pò la stessa avventura di londra

 

giocatori contro, gioco nemmeno a parlarne e cacciato dopo un anno

 

la differenza è che là aveva squadre più forti per competere per il titolo e la coppa dei poveri anzichè la cl dove comunque in semifinale è passato ai rigori contro il mega eintracht

I tifosi gli avevano pure dedicato un coro uhuh

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte tutti i limiti di Sarri e il suo essere totalemente alieno allo stile Juventus, appare chiaro che il rigetto da parte dei giocatori è dovuto anche ad un certo rilassamento della squadra dopo anni di vittorie ottenute abbastanza tranquillamente. Come dice il proverbio, uno meno fa e meno farebbe ancora, e gli ultimi anni di allegri ci eravamo ridotti a giocare 20' a partita per poi cincinschiare a centrocampo per portare a casa la partita con il minimo sforzo. Allegri poi, furbescamente, non ha mai preso i senatori contropelo, lasciandoli co-gestire sqaudra, formazione e modulo di gioco, cosa che con Sarri era poi saltata. Sarri con il suo curriculum non poteva certo sperare di imporsi a gente che vince da anni e non aspettava certo lui per varsi valorizzare ( come succedeva la napule).

E' stata una scelta sbagliata, passiamo oltre..

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Su questo mi sento di dissentire in maniera abbastanza marcata. 

 

Continuo a credere che Sarri abbia lavorato con una squadra poco o nulla adatta al suo gioco, e che i limiti che si sono visti nell'applicazione dei suoi principi non sono interamente una sua responsabilità.

 

Detto ciò a fianco alle ombre ci sono anche delle luci...uno dei nostri problemi è la convivenza dei due giocatori più talentuosi, Dybala e Ronaldo, che sono entrambi anarchici tatticamente e si combinano male, l'anno scorso Allegri risolse il problema panchinando sistematicamente Dybala, Sarri è riuscito a far giocare tutti e due con risultati più che discreti. Alcuni singoli sotto la sua gestione hanno fatto bene, Dybala e Bentacour su tutti ma direi anche Cuadrado come terzino e De Ligt, che ha retto bene l'infortunio di Chiellini.

 

Insomma non me la sento di dire che si tratti di un fallimento completo anche sotto il profilo tecnico.

Il famoso gioco di Sarri non si è visto neanche al Chelsea, aveva il sesto attacco della premier. Quando si valuta il gioco di Sarri si prende sempre spunto dal suo Napoli, ma lì si è venuta a creare una situazione particolare, un insieme di fattori che hanno permesso alla squadra di giocatore in quel determinato modo. Benitez apparecchiò la tavola(e il Napoli ancora oggi fa dei movimenti nati con Benitez), Sarri ha sistemato la fase difensiva e meccanizzato maggiormente i movimenti offensivi. In più si trovava in un ambiente perfetto per lui, perché è napoletano, e di conseguenza si è creata quell’alchimia.

Quindi non deve essere il Napoli il metro di giudizio per valutare Sarri, perché da nessun altra parte ha giocato e giocherà in quel modo, per i motivi che ho elencato prima.

Sull’attacco Ronaldo-Dybala con me sfondi una porta aperta, per me quell’attacco non doveva esistere, ma se è vero che Sarri si è opposto alla cessione di Paulo significa che ha voluto giocare lui con quei giocatori lì davanti. I risultati raggiunti con quell’attacco sono stati discreti, e nelle partite più importanti si è pagato il conto.

Il fallimento non sarà stato totale, ma è stata di sicuro la peggior stagione degli ultimi nove anni, quasi tutte le partite sono state oggettivamente desolanti o quasi e il distacco tra allenatore e squadra era evidentissimo. 
Brutta pagina, sebbene si sia portato a casa il nono scudetto che male non fa visto che consentirà alla Juve di poter portare il decimo consecutivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.