Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Dietro l'esonero. Dal no di Ronaldo al gelo con Chiellini: quell’amore mai nato tra il club e Sarri. Storia di tredici mesi duri, con un compromesso mal riuscito"

Recommended Posts

1 ora fa, Marlow ha scritto:

Il calcio ad altissima intensità di Klopp è imho molto più dispendioso, infatti ha giocatori, a partire dai 3 davanti, con capacità aerobiche fuori dal comune.

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk
 

Però alterna, ci sono momenti in cui pressa alto e intensamente e altri in cui si abbassa con le ali d'attacco che vanno a dare una mano. Adatta il pressing in base ai momenti e alle partite. A Napoli nel 2018 è andato a fare catenaccio vero e qualche contropiede, per fare un esempio. E' più elastico.

55 minuti fa, sergio 1157 ha scritto:

il pressing di sarri manco l'abbiamo mai visto. troppo poco tempo per giudicare. e da novembre era già tutto finito.

possiamo immaginarlo.. ma non giudicarlo. di certo non era il tik tok tak che si utilizzava per prenderlo per il *

Il pressing lo si vedeva ad ogni partita, e per me il suo tipo di pressing non si adatta alle squadre che giocano tre competizioni per vincerle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Roby76MJ ha scritto:

Ah bene quindi leggo che un gruppo di viziati fannulloni erano contrari agli allenamenti mattutini e ora affidiamo questo gruppo di primedonne alla grande personalità di Pirlo.

Beh scelta saggia.

Guarda un po’ questi viziati che frantumano deretani da nove anni che non hanno voluto obbedire agli ordini di un buzzurro , ciarlatano, perdente che uno scudo poteva vincerlo giusto qua 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Horus83 ha scritto:

Guarda un po’ questi viziati che frantumano deretani da nove anni che non hanno voluto obbedire agli ordini di un buzzurro , ciarlatano, perdente che uno scudo poteva vincerlo giusto qua

 

Quoto

 

 

2 minuti fa, Giovi77 ha scritto:

 

Possono vincere quello che vogliono ma quelli che hanno vinto sono de ligt, demiral che ci ha dato una sveglia a inizio stagione, dybala, Ronaldo, Cuadrado. Per Le altre caselle mettevi i giocatori del Brescia ed era uguale

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, saturnz70 ha scritto:

Ho finito i mi piace.

Completamente d'accordo.

Il problema è la rosa vecchia, logora e con tanti acquisti fatti a ca**o.

Fino a un paio d'anni fa eravamo comunque palesemente superiori a tutto il resto della Serie A.

Dallo scorso anno si è finita male la stagione, già con Allegri, perchè già si vedeva che siamo al capolinea.

Abbiamo vinto a stento lo scudetto quest'anno, ma attenzione. Il prossimo anno sarà durissima, forse impossibile portare a casa il 10mo.

Stendiamo un velo pietoso sulle ambizioni di Champions. Possiamo passare il girone. Ma già agli ottavi rischiamo.

La cosa più scomoda è l'amicizia personale del Presidente con certi elementi della vecchia guardia, primo Buffon. E con un Chiellini oramai quasi dirigente.

Bonucci ripreso come il figliol prodigo, dopo aver sfanculato pubblicamente l'allenatore.

In questo modo gli allenatori devono per forza allinearsi e fare gli aziendalisti, tipo Allegri.

I giocatori hanno, ed avranno sempre ragione.

Anche perchè costa meno cambiare l'allenatore che 7/8 elementi della rosa.

Però, almeno quei dirigenti che in questi anni hanno messo insieme un'accozzaglia di mezzi sopravvalutati, lungodengenti, piedi di cemento, rinnovato a vecchie cariatidi, dovrebbero essere messi alla porta.

Ma non avverrà mai, visto sempre l'amicizia del Presidente, anche con questi dilettanti.

Facciamo la fine dell'Inter post triplete così.

.allah.allah 

 

ci stiamo trasformando in un cimitero di elefanti, una sorta di villa Arzilla per vecchie glorie logore sempre sull'orlo dell'infortunio buone per vincere in serietta a (minuscolo) pur con un margine sempre più risicato, ma che appena mettono il naso fuori confine sappiamo che sberle prendono.

 

c'è da ribaltare mezza squadta con giovinotti affamati, altro che. .the 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Marlow ha scritto:

 

 

 

 

 

Me lo sono chiesto anch'io e mi son risposto così:

non avrebbero accettato la proposta se non a fronte di garanzie tecniche e societarie, in parole povere ultima parola sulla campagna acquisti, con nomi mirati e rivoluzione della rosa.

xxxx

 

Penso ci sia della verità.

Guardiola il primo anno di City finì terzo in premier e uscì agli ottavi contro il Monaco, dopo una campagna acquisti dispendiosa, e sta ancora lì.

Qua non è bastato lo scudetto.

 

 

 

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk

 

 

 

A parte le ridicole parole di sacchi,Guardiola non è sarri...

Edited by Deborah J
E' vietato da regolamento inserire link esterni nei post

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Giovi77 ha scritto:

 

Possono vincere quello che vogliono ma quelli che hanno vinto sono de ligt, demiral che ci ha dato una sveglia a inizio stagione, dybala, Ronaldo, Cuadrado. Per Le altre caselle mettevi i giocatori del Brescia ed era uguale

I fatti dicono che uno dei club più titolati al mondo pur di liberarsi di lui ha affidato la squadra ad uno che ha preso il patentino ieri, quasi la stessa cosa è successa un anno prima a Londra , ora se qui dentro ci sono persone che sanno gestire un club meglio di quelli che lo fanno di mestiere ben venga 

Share this post


Link to post
Share on other sites
A parte le ridicole parole di sacchi,Guardiola non è sarri...
Assolutamente, ma non è un gestore, è un allenatore che cerca i risultati solo in un determinato modo.
Con tecnici di questo tipo hai bisogno di più tempo per vedere risultati, cosa che noi come società non concediamo.


Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Astarac ha scritto:

 Il tweet di Buffon di ieri è sintomatico, indica che Buffon non ha manco capito che cos' indebolisce sin da subito il nuovo allenatore.

👍

bravissimo

Buffon ha sbagliato,tweet davvero fuori luogo

come ho già detto mi preoccupa molto il rapporto che Pirlo avrà con i tre ex compagni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Marlow ha scritto:

Assolutamente, ma non è un gestore, è un allenatore che cerca i risultati solo in un determinato modo.
Con tecnici di questo tipo hai bisogno di più tempo per vedere risultati, cosa che noi come società non concediamo.


Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk
 

Intendevo dire che probabilmente i giocatori sono più propensi a seguire Guardiola rispetto a sarri

qui il problema è stato il carisma dell’allenatore oltre che il carattere

Share this post


Link to post
Share on other sites
I fatti dicono che uno dei club più titolati al mondo pur di liberarsi di lui ha affidato la squadra ad uno che ha preso il patentino ieri, quasi la stessa cosa è successa un anno prima a Londra , ora se qui dentro ci sono persone che sanno gestire un club meglio di quelli che lo fanno di mestiere ben venga 
Nessuno dà lezioni a nessuno, si cazzeggia su un forum; per quel che mi riguarda trovo anomala la scelta di affidare la squadra ad un tecnico 'integralista' come Sarri senza valutare tutti gli aspetti che sarebbero necessari per la riuscita di un progetto del genere, non ultimo il tempo per ottenere certi risultati.

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Giovi77 ha scritto:

Abbiamo giocato veramente bene prima di Natale, quando ancora giocavamo a 2 tocchi. Poi più niente e quindi si sono autogestiti. Più lampante di così. Il discorso è questo: x acquisire una mentalità vincente che è quella che hanno liverpoool e co e che ti permette di recuperare 3 gol sotto devi imparare a morire in campo cioè a dare tutto senza pensare a gestire le energie. Solo così fai il training mentale che ti possa consentire di giocare anche quando sei stanco fisicamente e devi giocare a memoria. Nel calcio moderno si gioca così. Sarri gliel ha detto più volte di non pensare alla partita dopo ma di concentrarsi solo sul campo. Niente, no l’hanno ascoltato e sono usciti con il Lione perché manco in area avevano le forze per arrivare. Certe qualità si allenano, non è che scendono dal cielo! 
Anche se ti vuoi fare flebo etc agiscono meglio in base alla base di partenza e quindi siamo sempre lì 

non è che ora viene Pirlo e cambiano in qualcosa, sempre La Rosa bisogna cambiare 

Quoto in toto...ma lo sanno lo sanno I dirigenti...è convenuto cosi...partire da 0 perche una mentalita' centenaria di calcio "italico" la cambi con calciatori che ragionano come tutti  quelli dei migliori club europei ...Liverpool insegna...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, sol invictus ha scritto:

Ma se davvero Sarri si fosse sentito così solo, triste ed isolato; così Calimero piccolo e nero; così rinchiuso in un fortino circondato da grossi lupi affamati pronti a saltargli alla gola; così incompreso nel suo credo al punto da essere boicottato e bullizzato: per quale strano motivo non è andato a piantare casino dai suoi sponsor in società, Nedved in primis, chiedendo/esigendo che lo aiutassero a raffreddare le teste calde nello spogliatoio, anziché limitarsi a borbottare pubblicamente aiuto davanti alle telecamere (cosa che alla Juve notoriamente odiano)?

 

Per quale motivo non ha preteso che gli venisse parato il cùlo?

 

Lo ha fatto e non è stato appoggiato dai suoi sponsor magari perché questi hanno cominciato a sentire puzza di bruciato e ne hanno preso le distanze?

 

Oppure è stato lui che non ha ritenuto di abbassarsi a piatire aiuto, manco fosse una specie di profeta de noantri, alle cui visioni bisogna credere per atto di fede ed i miscredenti ribelli  che si fòttano pure, perché è inutile perdere tempo a cercare di convertirli?

Non è che il comandante  abbia scelto di rinchiudersi presuntuosamente e passivamente in una specie di torre d'avorio pretendendo che fosse la montagna ad andare da lui invece che viceversa, come sarebbe stato buono e giusto fare entrando in un ambiente nuovo e difficile che aveva il diritto-dovere di conquistare, circuire e blandire?

 

Non basta essere grandi conoscitori di calcio per essere validi allenatori. Un allenatore deve essere leader, capobranco, deve saper lavorare in gruppo, trasmettere emozioni e visioni; deve sapere interagire e farsi seguire, che sia col furore animalesco di un Conte oppure con l'astuzia cinica di un Allegri.

 

Sarri non mi pare abbia fatto nulla di tutto ciò. Magari era anche un conoscitore di schemi ma forse non tanto un conoscitore di uomin; di certo non un capo alla guida di un manipolo. Bensì piuttosto un comandante che snobbava la trincea, in qualche modo simile ad un furiere di retrovia. 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perfetto.  

Semplicemente. 

Incredibile .Nella tifoseria è nato il partito dei cuori infranti che difendono il povero preofessore anziano maltrattato dai bulli.

 

Le squadre sono sempre state così .Tutte Condivido appieno 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Astarac ha scritto:

Questo articolo (e gli spifferi e le "rivelazioni" che usciranno nei prossimi giorni) confermano una cosa per me grave. La Juventus, tecnicamente, è "ostaggio" dello spogliatoio con il beneplacito della società. Sarri non è mai stato seguito, il suo metodo di lavoro mai accettato e la colpa è della società che ha permesso ai giocatori di autogestirsi. La sensazione era emersa già a novembre, chiara. A me non me frega niente di Ronaldo, dei suoi 40 goal stagionali, dei record di Buffon, delle facce ridicole da capo popolo di Bonucci o dei like da bimbi * di Costa, a me interessa che la società sia sana, e che i giocatori seguano le direttive tecniche anche a forza, grazie al supporto e alla copertura della società data al mister. Così non è stato ed è sotto gli occhi di tutti cosa si sia rischiato: zero titoli e uno sbracare indegno. Io metterei alla.porta tanti troppi elementi, a partire dal 7 che fa il bene proprio e, solo indirettamente quello della squadra, sino al 77 che già ieri con un tweet ha mostrato bene che difficoltà avrà Pirlo nel gestire persone che non accettano di farsi da parte. Spero Pirlo sia ben consapevole di non avere più amici nello spogliatoio da ieri sera: quegli stessi amici rischiano di bruciare la sua carriera da allenatore prima ancora che inizi.

Infatti spero che Pirlo non guardi in faccia a nessuno anche perché i primi che se ne dovrebbero andare sono proprio quelli della vecchia guardia. Il problema che evidenzi tu c’è perché è proprio il presidente ad essergli amico e in certi casi anche  coetaneo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scudetto vinto da Sarri lo considero un miracolo... Lo hanno chiamato, non gli hanno fatto nemmeno la squadra, la stampa lo ha martellato in continuazione. Detto questo separazione sacrosanta, con la Juve centrava come i cavoli a merenda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, storia di una grande amore ha scritto:

Ho letto che dopo la prima sconfitta in amichevole con il Tottenham Sarri si sarebbe rivolto ai giocatori dicendo: come ho fatto a perdere due scudetti contro di voi.

Va presa con le pinze questa cosa, ma non mi stupirebbe fosse vero.

Facciamo finta che sia vero ? 

Ok .

Perché Allegri è più bravo di lui .

E se è vero si è scavato la fossa in tempo 0 

Anzi .Deve ringraziare che non tutti gli hanno giocato troppo contro e lo scudetto lo hanno preso.

 

Io se arriva un nuovo capo , nella mia azienda dive si fa un buon lavoro ed esordisce con un : ma come fate ad andare bene ....la gente si metterebbe a fare il minimo per non perdere il lavoro e farlo cacciare .

 

È così ovunque. 

Se ha fatto sta cosa deve baciare per terra che ha finito la stagione .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Astarac ha scritto:

Questo articolo (e gli spifferi e le "rivelazioni" che usciranno nei prossimi giorni) confermano una cosa per me grave. La Juventus, tecnicamente, è "ostaggio" dello spogliatoio con il beneplacito della società. Sarri non è mai stato seguito, il suo metodo di lavoro mai accettato e la colpa è della società che ha permesso ai giocatori di autogestirsi. La sensazione era emersa già a novembre, chiara. A me non me frega niente di Ronaldo, dei suoi 40 goal stagionali, dei record di Buffon, delle facce ridicole da capo popolo di Bonucci o dei like da bimbi * di Costa, a me interessa che la società sia sana, e che i giocatori seguano le direttive tecniche anche a forza, grazie al supporto e alla copertura della società data al mister. Così non è stato ed è sotto gli occhi di tutti cosa si sia rischiato: zero titoli e uno sbracare indegno. Io metterei alla.porta tanti troppi elementi, a partire dal 7 che fa il bene proprio e, solo indirettamente quello della squadra, sino al 77 che già ieri con un tweet ha mostrato bene che difficoltà avrà Pirlo nel gestire persone che non accettano di farsi da parte. Spero Pirlo sia ben consapevole di non avere più amici nello spogliatoio da ieri sera: quegli stessi amici rischiano di bruciare la sua carriera da allenatore prima ancora che inizi.

E questi manipolatori l'anno scorso erano parti di una Ferrari in mano ad un incapace... Parli bene e per questo 50 terrapiattisti ti hanno messo pure il like .doh 

 

Che amarezza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, klausy72 ha scritto:

Facciamo finta che sia vero ? 

Ok .

Perché Allegri è più bravo di lui .

E se è vero si è scavato la fossa in tempo 0 

Anzi .Deve ringraziare che non tutti gli hanno giocato troppo contro e lo scudetto lo hanno preso.

 

Io se arriva un nuovo capo , nella mia azienda dive si fa un buon lavoro ed esordisce con un : ma come fate ad andare bene ....la gente si metterebbe a fare il minimo per non perdere il lavoro e farlo cacciare .

 

È così ovunque. 

Se ha fatto sta cosa deve baciare per terra che ha finito la stagione .

 

Hai mai visto il film "il maledetto united"? Per me il rapporto tra Sarri e la squadra è andato su per giù in quel modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Intendevo dire che probabilmente i giocatori sono più propensi a seguire Guardiola rispetto a sarri
qui il problema è stato il carisma dell’allenatore oltre che il carattere
Possibile, Sarri si è permesso di sostituire Ronaldo due volte ed ha pure vinto grazie a quelle sostituzioni.
Probabilmente ha perso consenso nello spogliatoio anche per questo.

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Horus83 ha scritto:

Guarda un po’ questi viziati che frantumano deretani da nove anni che non hanno voluto obbedire agli ordini di un buzzurro , ciarlatano, perdente che uno scudo poteva vincerlo giusto qua 

Concordo.

Purtroppo a molti altri tifosi basta la frasetta demagogica .

Analizzare il problema è capire il perché di certe cose pare troppo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, klausy72 ha scritto:

Facciamo finta che sia vero ? 

Ok .

Perché Allegri è più bravo di lui .

E se è vero si è scavato la fossa in tempo 0 

Anzi .Deve ringraziare che non tutti gli hanno giocato troppo contro e lo scudetto lo hanno preso.

 

Io se arriva un nuovo capo , nella mia azienda dive si fa un buon lavoro ed esordisce con un : ma come fate ad andare bene ....la gente si metterebbe a fare il minimo per non perdere il lavoro e farlo cacciare .

 

È così ovunque. 

Se ha fatto sta cosa deve baciare per terra che ha finito la stagione .

 

Allegri con un centrocampo rivoltante ha vinto lo scudetto poco dopo metà stagione. 24 vittorie in 27 partite, 75 punti su 81 fattibili. Il resto è fuffa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Lord Byron ha scritto:

Infatti spero che Pirlo non guardi in faccia a nessuno anche perché i primi che se ne dovrebbero andare sono proprio quelli della vecchia guardia. Il problema che evidenzi tu c’è perché è proprio il presidente ad essergli amico e in certi casi anche  coetaneo. 

L'errore è quello: dare confidenza e unire il personale con il professionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Er Samurai ha scritto:

Allegri con un centrocampo rivoltante ha vinto lo scudetto poco dopo metà stagione. 24 vittorie in 27 partite, 75 punti su 81 fattibili. Il resto è fuffa.

Infatti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, rensenbrink63 ha scritto:

Andrò controcorrente ma in questo momento dove molti stanno stappando bottiglie di spumante, escono fuori i dietro le quinte e da chi escono se non dai giocatori e dalla società provo un senso di profonda tristezza per l'uomo Sarri. Si può discutere, criticare, scontrarsi sul professionista ma si sta travalicando sul piano umano. Si fa quasi a gara a definirlo "inadeguato, rozzo, volgare" ed a detestarlo negli atteggiamenti, nell'abbigliamento, nell'eloquio. Io credo che invece vada rispettato sia come professionista, anche se giustamente può essere criticato,  ma soprattutto come uomo. Oggi gli si rinfaccia di essere andato a trovare Ronaldo nel suo yatch e si sia genuflesso chiedendogli di giocare centravanti. Secondo me quella è stata la dimostrazione che lui volesse entrare in empatia con l'ambiente a costo di abiurare ai suoi modi di fare. E' la dimostrazione che anche a costo di "umiliarsi" abbia cercato di porsi al servizio dei campioni e non viceversa. Gli si contesta la gestione di Can e Mandzukic quando sappiamo perfettamente che la società aveva necessità di fare plusvalenze (CAN) e liberarsi di ingaggi. Filtra ora dall'ambiente che preferisse stare chiuso in stanza a guardare statistiche e tattiche delegando ai collaboratori il lavoro di campo. Perchè sono seri quei pagliacci che si mettono gli scarpini di allenamento e pateticamente sorridono quando i giocatori gli fanno i tunnel a ripetizione? La richiesta di aiuto che ha fatto filtrare a più riprese, anche se sottovoce e con pudore, tramite i suoi collaboratori, dimostrano che da solo si è reso conto di non potercela fare e ne dipingono il ritratto di un uomo lasciato profondamente solo.  Mi ha fatto piacere che nel silenzio assordante della squadra, si siano levate le voci di Bonucci e soprattutto di Dybala, per salutarlo. I tifosi ragionano con la voce della passione. Ma la società, una società che pretende di sbattere al mondo intero il famoso Stile Juventus (chissà che ne pena Nicola De Bonis che sono anni che manda in radio una trasmissione con questo titolo), non può trattare in questo modo una persona, prima che un allenatore. Questo esonero ad horas e la sostituzione con un allenatore che non ha nemmeno il patentino per la serie A, è un modo di chiudere un rapporto che con lo stile non ha nulla a che fare. In questo momento mi sento di rivolgere un saluto alla persona e fargli un in bocca al lupo per il suo futuro professionale. Ho visto quest'anno scampoli di gioco (con il Napoli nel primo tempo, a Madrid all'andata per circa un'ora, elle due gare con l'Inter, nei primi 60 minuti con il Milan poche settimane fa) che non si vedevano da tempi immemorabili. Mi sono illuso che fosse questo l'obiettivo cui tendere. Vedo che qui o si fa Boniperti (vincere è l'unica cosa che conta) o non si esiste.         

Io ho profonda stima per il percorso professionale di Sarri, arrivare a vincere uno scudetto da dove è partito lui è un’impresa quasi irripetibile.

Detto questo, non avrebbe mai dovuto venire da noi, siamo due mondi diversi, incompatibili che mai potranno incontrarsi.

L’errore ė stato prenderlo e sopportarlo per un anno, alla fine, quando si sopporta troppo, si esplode.

Umanamente posso anche provare una certa tenerezza per Sarri, ma davvero in nessun mondo poteva venire da noi (e ti dico che anche miei colleghi professionisti napoletani mi hanno detto più volte che provavano disagio a vedere certi suoi atteggiamenti)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Marlow ha scritto:

Possibile, Sarri si è permesso di sostituire Ronaldo due volte ed ha pure vinto grazie a quelle sostituzioni.
Probabilmente ha perso consenso nello spogliatoio anche per questo.

Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk
 

Io diedi ragione a Sarri in quelle occasioni,il risultato pure..

il problema è come gestisci la prevedibile reazione di Ronaldo,a vedere come è andata credo lo abbia fatto male,

o comunque non è risultato convincente con Cristiano

Zidane lo panchinava lo sostituiva e a volte manco lo convocava,eppure sono sempre andati d’accordo 

e tutto il real oltre a loro ne ha giovato parecchio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.