Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

gimlos

Speranza o Rassegnazione?

Speranza o Rassegnazione?  

  1. 1. Come la vedete?

    • Sono speranzoso e curioso di vedere la nuova Juve di Pirlo all'opera
      284
    • é tutto finito, i cicli si chiudono, non ce la faremo mai
      134
    • Non mi esprimo, troppe incognite
      224


Recommended Posts

Rassegnanza

 

é tutto finito, i cicli si chiudono, non ce la faremo mai , moriremo tutti, c'è grossa crisi,

qua non sappiamo più quando stiamo andando, la gente non sa più quando stiamo facendo!!
 

qua non sappiamo più quando stiamo andando
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi esprimo ancora, troppe incognite, ma già il fatto che non ci sia più l'incapace abusivo in panchina è un enorme passo avanti.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me l'ostacolo più grande è cedere i pesi morti coloro che sono al capolinea è non hanno mercato, perché con i due già presi e se prendono un paio di buoni difensori e un attaccante, potremmo andare lontano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tifoso spera sempre e crede ciecamente nella vittoria aldilà di ogni altra considerazione, chi vive il calcio anche , dimenticando alcune volte di essere tifoso, razionalmente non può non pensare che quest'anno può essere il primo di transizione e considerare che si possa anche non vincere niente. Comunque ci sono molti fattori che ancora non conosciamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, gimlos ha scritto:

corretto, ma un conto  è la perplessità su Sarri alla Juve , traduco si sapeva il tipo di gioco e le idee di Sarri, del Maestro cosa sappiamo? poco e nulla, è un'incognita non una perplessità, non so se mi spiego bene

 

corretto anche il tuo ragionamento..provo ad andare oltre. 

La perplessità non è solo legata alla sua totale inesperienza,  al fatto che va ad esordire come allenatore nella Squadra numero uno in Italia, l'unica "costretta" sempre a vincere (qualcuno ironicamente ha scritto che è l'unico allenatore in circolazione  che non ha ancora perso una sola partita) ma ad un insieme di fattori.

 

Mi chiedo ad es. e non sono l'unico a farlo, come riuscirà a "smarcarsi" da quei senatori con cui ha diviso fino a poco tempo fa  gioie e dolori in campo. E' vero che la personalità non gli manca però  la  BBC sembra esser ancora molto  influente,  con il passar degli  anni però  il suo apporto sul campo è sempre meno performante.  Avrà il coraggio e la forza di trarne le conseguenze?

 

E poi un altro aspetto... un allenatore oggi deve  esser anche un gran motivatore  dello spogliatoio  (ripeto anche..) ed un buon comunicatore. Penso al Maestro e mi viene alla mente un genio del cinema degli anni Venti  Buster Keaton, immenso... lui non pennellava su di un rettangolo verde come Andrea ma dietro una macchina da presa, unico ed irraggiungibile ma...imperturbabile, malinconico e... muto...  Non vorrei esser equivocato, io  ho adorato  il Pirlo giocatore  e stimo tanto l'uomo  mi chiedo solo  se riuscirà a creare la giusta empatia con i singoli giocatori.

 

Continuo a giudicarla quella di AA un scommessa  ma  voglio  pensare positivo sul fatto che possa esser vincente.

 

Comunque la mia preoccupazione principale ora   non è certo la guida tecnica della Squadra ma la rosa che verrà allestita. Con la  difficoltà immensa  che avremo di liberarci di alcuni giocatori e dei loro spropositati ingaggi e (da quel che sembra) con la mancanza  di sostanzioso cash da investire sul mercato  la vedo un pò dura... Sperem...

 

Detto questo vicini al Maestro e alla Squadra, sempre....

 

buona serata

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.
Giustizia mosse il mio alto fattore:
fecemi la divina podestate,
la somma sapienza e ’l primo amore.
Dinanzi a me non fuor cose create
se non etterne, e io etterno duro.
Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate".

cit. I canto dell'Inferno Dante Alighieri

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho votato la fiducia, ma non mi nascondo che le incognite sono molteplici, anche per lo staff.

 

Però il mood è positivo, sento la Juve di nuovo mia al 100%, senza i fastidi e i retropensieri che mi scatenava quell'altro

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

..si spera in una grande juve...ma in realtà siamo di fronte ormai da un paio di anni con la frase "rosa difficilmente migliorabile" e in che senso..che nn si vuole per necessità o perchè non è nei parametri della famiglia o solo perchè non si vuole spendere il denaro?..la rosa si migliora spendendo tanto purtroppo sempre poi se i calciatori vogliono venire da noi...x esempio quale attaccante è da juve?..Kane ci vogliono 100 milioni si migliora l'attacco?..certo..anche con Rush capocannoniere e super bomber di oltre manica si doveva migliorare e invece fu un flop...la famiglia vuole spendere e non sbagliare ma il rischio è tutto qui...a centrocampo serve uno come Pogba Kroos profili di alto rendimento di qualità e fisico...ma si deve spendere dagli 80 milioni in su...e allora si vola basso...si cerca di trovare il profilo che sarà una sorpresa come lo fu x Vidal...ma mi sembra che nn siamo capaci nemmeno in questo ormai....infine il mercato interno dove ci sono quotazioni per i giocatori che vogliamo noi assurde e tutti i presidenti sono sul piede di guerra con noi...si tengono i Milik x poi perderlo a zero??...ci chiudono la porta in faccia x i zaniolo i locatelli i tonali vogliono un'assurdità di soldi ma chi sono questi cosa hanno mai vinto o fatto nella loro carriera..e sono profili da juve??...alla fine riesco a comprendere la frase "rosa difficilmente migliorabile"....

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, causio70 ha scritto:

Kean ci vogliono 100 milioni

spero intendessi Kane...😬

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è l iconginta pirlo, l incognita sarà un mercato povero, un mercato dove si vorrebbe dzeko come salvatore della patria (ho detto tutto) dove si vuole cedere dybala, dove si pensa a Jimenez. Ovviamente potrebbero essere solo voci ci mancherebbe 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono perplesso perché era dai tempi di Cobolli Gigli & C che non assistevo a cosi poca programmazione. Agnelli mi aveva abituato bene ma quest'anno la vedo molto grigia....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarò folle io ma ho ottime sensazioni, mi fido della scelta del Maestro in panca, di Tudor, di Bertelli.

 

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, causio70 ha scritto:

si cerca di trovare il profilo che sarà una sorpresa come lo fu x Vidal...ma mi sembra che nn siamo capaci nemmeno in questo ormai....infine il mercato interno dove ci sono quotazioni per i giocatori che vogliamo noi assurde e tutti i presidenti sono sul piede di guerra con noi...si tengono i Milik x poi perderlo a zero??...ci chiudono la porta in faccia x i zaniolo i locatelli i tonali vogliono un'assurdità di soldi ma chi sono questi cosa hanno mai vinto o fatto nella loro carriera..e sono profili da juve??...alla fine riesco a comprendere la frase "rosa difficilmente migliorabile".

Il mantra di Paratici è una frase da politico, da diplomatico americano periodo Reagan o Nixon. Lo sa che è migliorabile ma che per questioni economiche (nelle quali ci siamo cacciati noi, per altro) si dovrebbe sfruttare meglio quello che c'è, dopo i fuochi d'artificio di qualche anno fa, dopo il colpo CR7 e il colpo di coda De Ligt. Quindi è un modo di dire 'tiriamo fuori tutto da quelli che ci sono, perchè ce n'è da tirare fuori ed altri soldi ce ne son pochi'. Frase con destinatario l'allenatore di turno alla fine. E infatti da quando il rendimento è discutibile, è sempre l'allenatore ad essere saltato.

 

In tempi recenti è sempre piu' difficile trovare sconosciuti che diventino grandi da noi perchè le aspettative e i livelli raggiunti sono (erano?) elevatissimi. Le pressioni anche, sempre di piu'. E chi è capace di reggerle, tra i giovani, o è già quotato ($$$), o crolla sotto il peso delle responsabilità. Che è quello che è successo negli ultimi due anni a Bernardeschi ad esempio. Bastava guardarlo in faccia, occhi rossi ed espressione trasfigurata, per capire. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perplessità ce ne sono viste le molte incognite, ma ovviamente sono sempre speranzoso. Chi ha votato "non ce la faremo mai" cambi sport o squadra.

Tutti gli anni, da nove anni, media e mezzi tifosi juventini parlano sempre di ciclo finito per poi essere smentiti e salire sempre sul carro quando fa comodo. Al massimo ci si può rassegnare parzialmente sulla sfiga europea.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, jurgen kohler ha scritto:

Se non compreranno centrocampisti top, ci sarà solo rassegnazione. 

Bentornato!

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.