Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Deborah J

GdS: "Gioventù al potere. Kulusevski già in palla Juve, un lifting per ringiovanire. Il nuovo acquisto svedese è pronto all’uso: è versatile, corre per due e copre più ruoli"

Recommended Posts

Una Juve in trasformazione. Che va avanti su binari paralleli e mischia le strategie di mercato, senza però perdere di vista le strategie aziendali, che prevedono anche il ringiovanimento della rosa a costi sostenibili. E così se da un lato i bianconeri sono vicinissimi a prendere un attaccante di 34 anni (Edin Dzeko), dall’altro non vedono l’ora di scoprire la qualità e la freschezza di Kulusevski, la cui carta d’identità dice che è nato nel 2000. Lo svedese sarà la grande novità della Juve che sta nascendo: è stato il miglior giovane dello scorso campionato con la maglia del Parma e, quando l’attività è ripresa dopo la pandemia, è stato semplicemente devastante: anziché pensare alla stagione che lo aspettava in bianconero, ha voluto concludere in bellezza nella squadra che lo ha valorizzato. Segno che la maturità non gli manca. Paratici lo ha preso già a gennaio, versando all’Atalanta (proprietaria del cartellino) 35 milioni di euro più i bonus e facendogli firmare un contratto fino al 2024 a 2,5 milioni netti a stagione. Un investimento molto importante, necessario per anticipare una concorrenza molto agguerrita (l’Inter su tutti) e assicurarsi un giocatore forte fisicamente e soprattutto capace di adattarsi a qualsiasi situazione tattica. Dejan può giocare dietro le punte (il ruolo dove lui si schiererebbe, se potesse), è stato utilizzato anche da mezzala, ma alla Juve prevalentemente giocherà esterno destro d’attacco, dove finora ha fatto vedere le cose migliori. E dove i bianconeri nelle ultime stagioni hanno dovuto soffrire non poco, per far fronte ai continui infortuni di Douglas Costa che alla lunga hanno pesato. Nella Juve che ha in mente Pirlo, Kulusevski può fare il vice di Paulo Dybala sulla destra ma anche scalare a esterno di centrocampo, quando il nuovo tecnico opterà per la difesa e tre.

 


 

Tanta corsa, grande fisicità, dribbling in serie. Quando ha deciso di puntare forte su di lui, la Juve aveva in mente di aumentare il contachilometri di una squadra che aveva la rosa più anziana (28 anni e 200 giorni di media) di tutte le venti squadre di Serie A. Ma oltre alla corsa, un altro punto di forza di Kulusevski è la capacità di saltare l’uomo: la sua progressione lunga 20-30 metri che ha messo in mostra nella stagione appena conclusa ha fatto volare il Parma. Giocando nella Juve, logicamente, Dejan avrà meno occasioni per lanciarsi in contropiede ma lo svedese possiede anche lo scatto secco,quello che permette di saltare l’uomo nel breve e “aprire” le difese schierate.Certo, adesso deve adattarsi a un contesto superiore, ma nelle premesse è già un giocatore pronto a lanciarsi sui grandi palcoscenici

 

La Gazzetta dello Sport

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ragazzo deve essere messo in gioco da subito. 
 

Io lo utilizzerei come mezzala sulla destra, ma anche come vice Dybala mi starebbe bene, purché gli si concedano occasioni e non lo si faccia marcire e deprimere in panchina. 
 

Curioso che anche in questo articolo siano riusciti a scrivere che un nostro acquisto era fortemente conteso... indovinate un po’ da quale altra squadra??? Una a caso eh! L’INDHAAAAA! 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, AlexiousITA ha scritto:

Ma quale vice Dybala, lol. Giocherà titolare come ala. Dybala si dividerà il minutaggio col centravanti, invece

Basta darci la zappa sui piedi da soli. Dybala deve giocare sempre.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, AlexiousITA ha scritto:

Ma quale vice Dybala, lol. Giocherà titolare come ala. Dybala si dividerà il minutaggio col centravanti, invece

Se lo dici tu, sarà così sicuramente. .lollo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho dubbi sul fatto che Pirlo punterà molto sul ragazzo.

La concorrenza è comunque molta, occorrerà capire in quale ruolo sarà schierato.

È molto forte fisicamente ed ha un gran tiro. Tutto farebbe pensare ad un esterno alto, ma non sono così sicuro.

A Parma privilegiavano le ripartenze e contavano su un centravanti di peso che faceva un gran lavoro sporco. (Cornelius, che con un'ottica di ringiovanimento sarebbe più interessante a mio parere di Dzeko, però come riserva in attacco. Fa pochi gol, ma è davvero utile; assomiglia a Mandzukic)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente quando lo prendemmo a gennaio non ero ancora abbastanza sicuro della bontà di questa operazione, si trattava di un giocatore  ancora fresco di giovanili e che aveva nel suo curriculum, come massima serie, solo i 5 mesi giocati a parma , poi col fatto che fosse di proprietà dell'atalanta, c'avevo anche il timore che dopo averlo comprato, sarebbe calato di livello e si sarebbe interrotta la sua crescita, e invece per fortuna è stato il contrario! ha continuato a migliorare e giocare sempre meglio, sia a febbraio che  nel ''campionato post covid''.

mi aspetto moltissimo da questo giocatore che io paragono al buon vecchio pavel perchè me lo ricorda moltissimo!

gran parte delle nostre sorti dipenderanno anche dal livello di gioco e dalla crescita di kulusevsky che avrà con la nostra maglia...purtroppo non abbiamo troppo tempo per aspettarlo, serve che entri in sintonia col mondo juve fin da subito, soprattutto sul campo , per dare l'assalto al decimo! ma sono fiducioso che sarà così! caratterialmente non mi sembra il tipo che si perde per le troppe pressioni, anzi il contrario!

FORZA KULU! SIAMO TUTTI CON TE! AIUTACI A VINCERE IL DECIMO E LA TERZA!:sciarpata:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco una caratteristica che ci è mancata in questi anni è proprio questa,abbiamo sempre avuto gente lenta,statica e che vuole la palla tra i piedi,invece specialmente in Europa ci vogliono velocità ed inserimenti senza palla 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, zoff70 ha scritto:

Ecco una caratteristica che ci è mancata in questi anni è proprio questa,abbiamo sempre avuto gente lenta,statica e che vuole la palla tra i piedi,invece specialmente in Europa ci vogliono velocità ed inserimenti senza palla 🙂

beh però mi pare che kulu non disdegna anche la palla sui piedi per poi portarsela via in avanti...diciamo che sa fare entrambe le cose, che è poi la cosa migliore!

chiaramente il fatto degli inserimenti senza palla è importantissimo, e noi ci siamo scordati da tempo cosa siano...basti pensare che l'unico con questa caratteristica nella nostra rosa è khedira , che però avendo il doppio impegno lavorativo , calciatore di notte e direttore del Jmedical di giorno, l'abbiamo visto sul campo da gioco forse 10 volte nell'ultimo biennio.

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, kranomed ha scritto:

beh però mi pare che kulu non disdegna anche la palla sui piedi per poi portarsela via in avanti...diciamo che sa fare entrambe le cose, che è poi la cosa migliore!

chiaramente il fatto degli inserimenti senza palla è importantissimo, e noi ci siamo scordati da tempo cosa siano...basti pensare che l'unico con questa caratteristica nella nostra rosa, è khedira , che però avendo il doppio impegno lavorativo , calciatore di notte e direttore del Jmedical di giorno, l'abbiamo visto sul campo da gioco forse 10 volte nell'ultimo biennio.

 

 

.ok

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, WhiteAndBlack76 ha scritto:

Facile, fuori Berna dentro Kulu

Anche io la vedo così.

Berna negli ultimi due anni ha giocato tanto (tantissimo, considerando anche gli infortuni).  Kulu va a giocarsi comodamente la stessa posizione, almeno sulla carta.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, AlexiousITA ha scritto:

Ma quale vice Dybala, lol. Giocherà titolare come ala. Dybala si dividerà il minutaggio col centravanti, invece

No terzino

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Deborah J ha scritto:

necessario per anticipare una concorrenza molto agguerrita (l’Inter su tutti)

Dacci oggi la nostra citazione quotidiana...

 

E anche oggi se semo guadambiati la pagnotta... .muttley

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kulusevski é indubbiamente il giocatore che intriga di più. Ha tutto per diventare un grande.  In generale direi che la squadra che sta nascendo incuriosice. Vedremo Pirlo come deciderà di farla giocare. L'unico neo sono gli esuberi che fatichiamo a mandare via. 

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo vado ripetendo da molto tempo: Non ci serve Dzeko a 34 anni, mettiamo Dybala prima punta, con CR7 a sx e  Kulusevski a dx.

Dobbiamo fare un grosso sforzo economico per una mezz'ala sx giovane e di grande qualità (tipo Aouar ma sono sicuro che ce ne sono altri tra europa e sud-america)

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ronaldo - Dybala - Kulusevsky titolari con Dzeko prima alternativa per un tridente più pesante.

9 minutes ago, Stig said:

Io lo vado ripetendo da molto tempo: Non ci serve Dzeko a 34 anni, mettiamo Dybala prima punta, con CR7 a sx e  Kulusevski a dx.

Dobbiamo fare un grosso sforzo economico per una mezz'ala sx giovane e di grande qualità (tipo Aouar ma sono sicuro che ce ne sono altri tra europa e sud-america)

Serve un attaccante forte di testa per permetterti di variare all'occorrenza il modo di giocare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kulusevski fondamentalmente è un autentico trequartista, tecnico, veloce e con un ottima propensione a vedere il gioco nell'ultima trentina di metri; che poi possa collocarsi a partire dal settore destro o dal centro dietro le punte, è del tutto relativo e dipende dall'assetto tattico che il tecnico darà alla squadra.

Se invece si ricade nell'errore di farlo giocare esclusivamente a destra, più da centrocampista esterno che da trequartista, a rincorrere un po' tutti come è capitato a Bernardeschi; allora significa sminuire le effettive potenzialità del giocatore e relegarlo ad un ruolo minore, a quel punto meglio da mezzala offensiva, visto che lo sa fare bene.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Stig ha scritto:

Io lo vado ripetendo da molto tempo: Non ci serve Dzeko a 34 anni, mettiamo Dybala prima punta, con CR7 a sx e  Kulusevski a dx.

Dobbiamo fare un grosso sforzo economico per una mezz'ala sx giovane e di grande qualità (tipo Aouar ma sono sicuro che ce ne sono altri tra europa e sud-america)

Beh un'alternativa devi averla, anche se non titolare uno come Dzeko torna tanto utile, porta centimetri e fisicità in area. E poi quei tre dovranno pure rifiatare. Se fosse possibile prendere un terzino destro per riportare Cuadrado in avanti...purtroppo Danilo non da troppe garanzie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ronaldo - Dybala - Kulusevsky titolari con Dzeko prima alternativa per un tridente più pesante.
Serve un attaccante forte di testa per permetterti di variare all'occorrenza il modo di giocare.

In effetti CR7 è proprio scarso di testa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.