Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

Dramma Zaniolo, rottura legamento crociato del ginocchio sinistro. Altri sei mesi di stop

Recommended Posts

9 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

Capisco il tuo punto di vista...

tuttavia Gigi Riva diede due gambe alla nazionale...ed il. Cagliari non disse nulla.

probabilmenre era un calcio pane e salame...

A Riva però spaccarono le gambe, due volte. Non si trattò di infortuni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, storia di una grande amore ha scritto:

Ma almeno la responsabilità e la decisione di metterlo a rischio è mia. Sono io il proprietario del cartellino e decido io se e quando rischiare la sua incolumità. Qua ogni volta le nazionali si prendono i calciatori, te li rompono e poi te li ridanno senza un minimo indennizzo. E poi i ct hanno anche il coraggio di dire: spero che recuperi in tempo per il mondiale, per l europeo, ecc.. ormai sta diventando una cosa insostenibile. Lo vuoi? Perfetto, paghi. Lo rompi? Lo stipendio glielo paghi tu fino a quando non si riprende. Quando Buffon si fece male nel trofeo Berlusconi, Berlusconi ci prestò Abbiati come risarcimento. Non dico che la nazionale deve aiutare la Roma nella ricerca del sostituto, ma un indennizzo lo può dare? Lo stipendio glielo possono pagare loro visto che il MIO calciatore, che IO pago profumatamente si è rotto durante una partita che a me non dà nulla, di cui a me non me ne frega nulla. Qua si stanno toccando livelli insostenibili. È arrivato il momento che i club si tutelino e che le nazionali sgancino se vogliono continuare ad usare calciatori che non sono di loro proprietà.

Guarda che è già così da quasi un decennio (detto questo sempre meglio che i giocatori non si rompano).

Quoto

Il programma compensa i club fino a un massimo di € 7,5 milioni per giocatore per incidente. Il massimo di € 7,5 milioni è calcolato con un risarcimento giornaliero “proporzionale”, che è pagabile per un massimo di 365 giorni dopo i primi 28 giorni di invalidità (i primi 28 giorni non sono coperti). Il risarcimento dovuto si basa sullo stipendio fisso (inclusi gli oneri obbligatori di sicurezza sociale) che il club paga direttamente al giocatore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brutta bruttissima tegola sulla carriera del ragazzo..

Non avendo competenze tecniche specifice non mi sento di addentrarmi in anamnesi, prognosi e digonosi come molti messaggi qui dentro...

Non ho altre parole che dare un immenso in bocca al lupo al ragszzo..

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non per fare polemica, ma a me sembra che sia tornato cosi` presto.

 

Spero che non sia stato malconsigliato...poteva aspettare a tornare alla fine del campionato, un po` come hanno fatto per Demiral. Gli Europei sono stati cancellati e la Roma non e` che sigiocasse Champions o Campionato

 

Speriamo si rimetta presto. certo che anche a livello psicologico e` un colpo difficile da assorbire

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Juve★★★ ha scritto:

Mi domando da ignorante in materia: perché così tante ricadute da parte di chi ha subito lo stesso infortunio in passato?

Ormai la lista inizia a diventare lunga: Florenzi, Pavoletti, Milik...

i carichi di lavoro e la condizione da raggiungere per giocare a quei livelli aumentano sempre di più e se non sei un'atleta perfetto è dura, soprattutto per chi magari ha una genetica un po' più fragile... Baggio oggi non sarebbe arrivato fra i professionisti probabilmente.

 

Poi aldilà della genetica i fattori possono essere migliaia, vizi posturali, scompensi muscolari, tecnica di alcuni gesti precaria e via dicendo... nello sport di oggi qualsiasi minimo dettaglio conta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, janpol ha scritto:

speriamo si rimetta presto

da quando c'e lui la riomazerutitoli ha collezionato solo figuracce

Io mi chiedo quando la finirete di provocarvi, laziali e romanisti, qui, su un forum della Juve.


 

 

Comunque mi dispiace tantissimo. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo tanta gente dare contro il Prof. Mariani, dopo il primo crociato vidi una sua intervista su Sky, spiego' bene tutte le fasi del recupero e mi sembra di ricordare che di sua competenza fossero solo i primi mesi, mentre per il recupero vero e proprio la palla passava allo staff medico della società, questo per dire che non è detto che le responsabilità di queste ricadute siano da attribuire solo a lui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai è impossibile che non ci sia una motivazione che riguarda trigoria... 19 menischi saltati negli ultimi anni (fonte gazzetta rosa)

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Padre Mapple ha scritto:

Povero ragazzo.

Si sperava una distorsione 

Al di là del ruolo, prima era un fenomeno, dopo no.

oddio che mi tocca sentire...Del Piero è stato comunque un fenomeno, infortunio o no.

 

poi 'sti discorsi di lana caprina lasciano sempre il tempo che trovano. Gli infortuni fanno parte dello sport e credo non ci sia quasi nessun professionista ad alti livelli che non ha avuto almeno un infortunio piuttosto serio in carriera. 

 

Poi ci sono gli atleti che sono condizionati dagli infortuni in maniera esponenziale, fino al punto da avere una carriera rovinata. Del Piero non è tra questi, visto che ha giocato fino a 35 anni a livelli alti. 

 

Quelli con la carriera rovinata sono gente tipo Van Basten...per quelli vale la domanda cosa avrebbero potuto fare senza problemi fisici di rilievo. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, GobboNelMidollo ha scritto:

oddio che mi tocca sentire...Del Piero è stato comunque un fenomeno, infortunio o no.

 

poi 'sti discorsi di lana caprina lasciano sempre il tempo che trovano. Gli infortuni fanno parte dello sport e credo non ci sia quasi nessun professionista ad alti livelli che non ha avuto almeno un infortunio piuttosto serio in carriera. 

 

Poi ci sono gli atleti che sono condizionati dagli infortuni in maniera esponenziale, fino al punto da avere una carriera rovinata. Del Piero non è tra questi, visto che ha giocato fino a 35 anni a livelli alti. 

 

Quelli con la carriera rovinata sono gente tipo Van Basten...per quelli vale la domanda cosa avrebbero potuto fare senza problemi fisici di rilievo. 

 

 

È il contrario.  Van Basten ha vinto palloni doro.

Si è ritirato presto,  ma è arrivato in cima.

 

Del Piero era un  fenomeno, da top del mondo con Ronaldo.

 

poi è diventato un grande giocatore ma mai il numero uno.l'infortunio lo ha dimezzato.

Neanche nei primi 3.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Midsummer Dream ha scritto:

Secondo di marzio il ragazzo ha preso tempo e non verrà operato domani. Probabile si possa rivolgere ad un'altra clinica.

Probabile andra ad innsbruck allora, come hanno fatto per chiellini e demiral.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dispiace tantissimo per il ragazzo, al di là delle considerazioni sul fatto che sia il più grande talento italiano del momento. 

 

Detto questo, va bene la sfiga, ma i casi cominciano ad essere un po' troppi per parlare di casualità. 

Qualcosa non va... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Padre Mapple ha scritto:

È il contrario.  Van Basten ha vinto palloni doro.

Si è ritirato presto,  ma è arrivato in cima.

 

Del Piero era un  fenomeno, da top del mondo con Ronaldo.

 

poi è diventato un grande giocatore ma mai il numero uno.l'infortunio lo ha dimezzato.

Neanche nei primi 3.

 

vabe' se stai a contare i palloni d'oro ne ha vinto uno anche Sammer, eh...

 

per me questa storia di Del Piero pre e post infortunio non ha davvero senso...poi come fai a dire che non è arrivato in cima? ha vinto tutto, ma proprio tutto, altro che palloni d'oro, dai...

 

Poi quella è stata l'epoca di quando ero ragazzino e me la ricordo bene, tutt'altro calcio rispetto ad oggi. Nessuno all'epoca faceva i numeri di Messi e Ronaldo, c'erano giocatori molto forti (tra cui Del Piero senza dubbio) e poi c'era l'unico vero fuori categoria....che era Zinedine Zidane, due spanne sopra tutti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, storia di una grande amore ha scritto:

Fossi nella Roma richiamerei tutti i miei nazionali. E poi chiederei un indennizzo. Inconcepibile perdere in questo modo un calciatore importante.

Io invece fossi nella Roma inizierei a farmi qualche domanda sul perchè si procede ad una media di 3-4 crociati rotti ogni stagione. 

 

Perchè io non credo che sia semplice sfiga

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, GobboNelMidollo ha scritto:

vabe' se stai a contare i palloni d'oro ne ha vinto uno anche Sammer, eh...

 

per me questa storia di Del Piero pre e post infortunio non ha davvero senso...poi come fai a dire che non è arrivato in cima? ha vinto tutto, ma proprio tutto, altro che palloni d'oro, dai...

 

Poi quella è stata l'epoca di quando ero ragazzino e me la ricordo bene, tutt'altro calcio rispetto ad oggi. Nessuno all'epoca faceva i numeri di Messi e Ronaldo, c'erano giocatori molto forti (tra cui Del Piero senza dubbio) e poi c'era l'unico vero fuori categoria....che era Zinedine Zidane, due spanne sopra tutti.

 

 

Ah ecco, ora si spiega.eri ragazzino con del Piero e van Basten non l'hai visto.

Ora torna 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Padre Mapple ha scritto:

Ah ecco, ora si spiega.eri ragazzino con del Piero e van Basten non l'hai visto.

Ora torna 

Van Basten pure l'ho visto.

 

Non capisco di che stiamo parlando, vogliamo paragonare un calciatore che si è ritirato a trent'anni - o meglio, 28 considerando che gli ultimi due non ha mai giocato - con uno che ha giocato quasi fino a quaranta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
quando ti riprendi da un infortunio al legamento tendi a sovraccaricare l'altro ginocchio 
 
basta una leggera torsione che il ginocchio già sovraccaricato tende a cedere
 
alla juve rispetto alle altre squadre abbiamo sempre fatto rientrare i giocatori con molta calma dopo i crociati, una delle scelte migliori del nostro staff sanitario 
Non è solo questione di carico. Ovviamente il ginocchio sano viene stressato e il riposo ulteriore serve anche a quest'ultimo per "riprendersi", ma è anche questione di "memoria". I movimenti che fai subito dopo un infortunio così traumatico sono condizionati in parte dal "ricordo" che il corpo ha del trauma e prova ad evitarlo nuovamente facendo micromovimenti a compensazione che possono essere poi letali su un altro arto già sovraccaricato nella fase di recupero.

Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, janpol ha scritto:

zaniolo se rotto da solo

purtroppo per lui e' un giocatore fracico

la nazionale non centra niente

 

 

Il rischio che quello che dici sia vero purtroppo c’è...speriamo di no, perlomeno l’età è dalla sua parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Shingo Tamai ha scritto:

Non sono un medico e dico semplicemente la mia: negli anni '80/'90 questo tipo di infortuni erano rari e, guarda caso, i calciatori erano meno prestanti dal punto di vista fisico. meno potenti, ma meno soggetti a tali traumi e, pensandoci bene, pure più agili. Infatti c'erano molti più talenti in quanto secondo me, oltre essere favoriti nel dribbling avevano pure più fantasia e tocco di palla perché, immagino, il tempo che i calciatori contemporanei passano in palestra, quelli lo passavano a palleggiare e divertirsi col pallone.

 

Ricordo infatti che a quei tempi gli arti inferiori dei calciatori erano più fini, in particolare, i quadricipiti, tranne qualche caso, ad esempio ricordo che Roby Baggio aveva una prosperosa muscolatura. Pure lui ebbe questo tipo di infortunio. Sicuramente non c'entra nulla, ma potrebbe essere un'ipotesi quella che la struttura articolare non sia sempre in grado di reggere una muscolatura troppo sviluppata?

Quello che dici è vero, va detto che si giocava anche a ritmi diversi, almeno fino agli anni 80.

 

La questione interessante sarebbe se si potessero idealmente affrontare una squadra degli anni 80 con giocatori agili e tecnici ma esili, meno allenati e molto meno "fisicati" contro una con quelli superpompati di oggi.

 

In altre parole: ne è valsa la pena?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L ignoranza come sempre regna sovrana!!! 

Tutti contro il medico che l ha operato. 

 

Guardate come fanno in altri sport NBA o football americano. In entrambi le ginocchia sono pericolosissime, tra spinte e cambi direzione. 

Quando si rompono in America li tengono 8 mesi fermi e altri 5 di recupero. Se tutto va bene. 10 anni fa in Italia si perdeva 1 anno e mezzo. Per tornare a giocare. 

Ad oggi 5 mesi e si parte in gare ufficiali. 

Zaniolo, era stato avvisato dai più grandi di non affrettarsi, a 21 anni è già fracico avendo rotto pure l altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.