Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

The Italian Giants

Dramma Zaniolo, rottura legamento crociato del ginocchio sinistro. Altri sei mesi di stop

Recommended Posts

Dispiace per il ragazzo, davvero sfortunato.

Detto questo, ricordo come in parecchi volevano che si spendessero tranquillamente i 70 e più milioni che chiedeva la Roma... e quando facevi notare che era un rischio bello e buono per uno che veniva da un crociato rotto - oltre che per il momento storico in cui stiamo vivendo - avendo giocato solo un paio di partite (neanche interamente per altro) dal suo rientro, ti davano quasi del pazzo .ghgh 

Se oggi fosse un nostro giocatore dopo aver speso quelle cifre, non oso immaginare cosa leggeremmo su Paratici in questi frangenti sefz 

  • Mi Piace 5
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minutes ago, Shingo Tamai said:

 Infatti c'erano molti più talenti in quanto secondo me, oltre essere favoriti nel dribbling avevano pure più fantasia e tocco di palla perché, immagino, il tempo che i calciatori contemporanei passano in palestra, quelli lo passavano a palleggiare e divertirsi col pallone.

 

Credo che questo derivi dal fatto che tanti giocatori a quel tempo sono cresciuti giocando in strada e non come adesso che ga ad una tenera eta giocano per le scuole calcio, dove hai un sistema strutturato. Quando giochi in strada ti devi adattare al ambiente e usare di piu la testa.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Mananni ha scritto:

Credo che questo derivi dal fatto che tanti giocatori a quel tempo sono cresciuti giocando in strada e non come adesso che ga ad una tenera eta giocano per le scuole calcio, dove hai un sistema strutturato. Quando giochi in strada ti devi adattare al ambiente e usare di piu la testa.

Vero, ottimo ragionamento. Credo anch'io che chi è cresciuto in strada sia più "temprato".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiace :(

Troppi muscoli secondo me.

 

Due quadricipite così a 20 anni... poi le articolazioni cedono

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Spiace :(

Troppi muscoli secondo me.

 

Due quadricipite così a 20 anni... poi le articolazioni cedono

Normalmente una buona muscolatura dovrebbe contribuire a sostenere meglio le articolazioni.

Muscoli eccesivamente sviluppati casomai possono dar più facilmente problemi di infortuni muscolari.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello che fa specie è una muscolatura fin troppo sviluppata per l'età. Possibile che abbia potenza e peso tali da compromettere persino la tenuta dei legamenti. E' solamente una supposizione, ma vedendo alcune sue foto recenti impressiona un così evidente e veloce sviluppo muscolare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Dramma Zaniolo"

 

Per favore, i drammi sono il ragazzo ucciso a Colleferro, le malattie gravi, la gente che si ritrova senza lavoro, ecc. 

Se questo al limite dovesse smettere di fare il calciatore si troverà qualche altra cosa da fare, avendo a 20 anni un conto in banca che la stragrande maggioranza di noi se lo sogna la notte.

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, marcelo danubio ha scritto:

Normalmente una buona muscolatura dovrebbe contribuire a sostenere meglio le articolazioni.

Muscoli eccesivamente sviluppati casomai possono dar più facilmente problemi di infortuni muscolari.

Fino ad un certo punto sono d'accordo 

 

Ma oltre un certo limite i muscoli richiedono sforzi alle articolazioni che queste non possono sostenere ...infatti Zaniolo si è infortunato ben due volte semplicemente correndo, senza torsioni innaturali o contrasti 

 

P.S. è una mia opinione, non essendo medico , fisioterapista, ecc... potrei benissimo sbagliare 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, jimmyw ha scritto:

Fino ad un certo punto sono d'accordo 

 

Ma oltre un certo limite i muscoli richiedono sforzi alle articolazioni che queste non possono sostenere 

 

P.S. è una mia opinione, non essendo medico , fisioterapista, ecc... potrei benissimo sbagliare 

 

Pensa che il problema non possa essere uno sviluppo muscolare ma eventualmente uno sviluppo muscolare squilibrato.

Essendo i giocatori di serie A seguiti da fior di professionisti mi parebbe strano,

il problema più grande lo vedo nella forzature che fanno alcune società nel rimandare in campo i giocatori in tempi brevissimi.

 

Magari questa volta sarà il caso di aspettare un po' più dei 6 mesi che leggo e correre 0 rischi, considerando che il giocatore è ancora molto giovane.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minutes ago, storia di una grande amore said:

Fossi nella Roma richiamerei tutti i miei nazionali. E poi chiederei un indennizzo. Inconcepibile perdere in questo modo un calciatore importante.

Sai che non sono d’accordo?

 

intanto quel tipo di infortunio sarebbe successo prima o poi, non è stato frutto di un contrasto.

inoltre la chiamata è un dovere, ci sono le assicurazioni che pagano i danni.

 

certo, non fa piacere...ovvio

23 minutes ago, janpol said:

speriamo si rimetta presto

da quando c'e lui la riomazerutitoli ha collezionato solo figuracce

Non è l’unico che colleziona figuracce...

pensa che sei l’unico che fa ironia sul fatto...e mi fermo qui

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Rico1978 ha scritto:

Ho letto un paio di post fa a proposito dei campi sintetici. Belli, puliti... tuttavia impattano in modo completamente diverso sulle articolazioni (ginocchia e caviglie) del giocatore. Non è un argomento da sottovalutare a mio modo di vedere.

Attenzione però a quello che si legge sui campi sintetici.

Ho avuto modo di vedere che, nelle statistiche, si fa una grandissima confusione in merito. Si raccolgono dati storici assolutamente incongruenti andando a ripescare statistiche vecchie di decenni dagli USA, che fanno riferimento sì ai campi sintetici, ma a quelli in uso negli anni 80-90-2000, ossia il famigerato "Astroturf". Quella si che era una superficie terribile, con dati impietosi in merito agli infortuni, anche se riferiti spesso (come ovvio) al football americano.

 

Le superficie "moderne", cioè quelle in "erba sintetica", e a maggior ragione quelle "miste" sintetico-naturali, non pare abbiano effetti sulle articolazioni diversi da quelle dei campi "100% naturali", ossia come i campi naturali possono essere più o meno impegnative per le articolazioni in relazione al "fondo" del terreno, all'usura, ecc.

 

Purtroppo, ho con orrore sentito "luminari" italiani citare con una discreta dose di saccenza le statistiche relative all'Astroturf come se fossero dati omogenei col sintetico erba. Una sciocchezza sesquipedale al cubo.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì. Oltretutto i sintetici "moderni" sono in uso comune nel nord e nell'est Europa, dove non mi sembra che questi infortuni stiano piagando le squadre nazionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povero ragazzo.

Si sperava una distorsione 

5 ore fa, GobboNelMidollo ha scritto:

Beh Del Piero in realtà successivamente all'infortunio sviluppò notevolmente il fisico...altrochè....il giocatore di 20 anni era gracile, agile e tecnicamente fenomenale, dopo il 1998 iniziò a mettere muscoli e chili, perse qualcosa in termini di velocità e cambio passo ma resse molto più l'urto dei difensori che lo menavano niente male.

 

Credo pure io che avremmo visto un giocatore diverso senza infortunio, probabilmente più un fantasista estroso che non una punta vera e propria.

 

 

Al di là del ruolo, prima era un fenomeno, dopo no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

Sai che non sono d’accordo?

 

intanto quel tipo di infortunio sarebbe successo prima o poi, non è stato frutto di un contrasto.

inoltre la chiamata è un dovere, ci sono le assicurazioni che pagano i danni.

 

certo, non fa piacere...ovvio

Non è l’unico che colleziona figuracce...

pensa che sei l’unico che fa ironia sul fatto...e mi fermo qui

Ma almeno la responsabilità e la decisione di metterlo a rischio è mia. Sono io il proprietario del cartellino e decido io se e quando rischiare la sua incolumità. Qua ogni volta le nazionali si prendono i calciatori, te li rompono e poi te li ridanno senza un minimo indennizzo. E poi i ct hanno anche il coraggio di dire: spero che recuperi in tempo per il mondiale, per l europeo, ecc.. ormai sta diventando una cosa insostenibile. Lo vuoi? Perfetto, paghi. Lo rompi? Lo stipendio glielo paghi tu fino a quando non si riprende. Quando Buffon si fece male nel trofeo Berlusconi, Berlusconi ci prestò Abbiati come risarcimento. Non dico che la nazionale deve aiutare la Roma nella ricerca del sostituto, ma un indennizzo lo può dare? Lo stipendio glielo possono pagare loro visto che il MIO calciatore, che IO pago profumatamente si è rotto durante una partita che a me non dà nulla, di cui a me non me ne frega nulla. Qua si stanno toccando livelli insostenibili. È arrivato il momento che i club si tutelino e che le nazionali sgancino se vogliono continuare ad usare calciatori che non sono di loro proprietà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, iggy pop ha scritto:

"Dramma Zaniolo"

 

Per favore, i drammi sono il ragazzo ucciso a Colleferro, le malattie gravi, la gente che si ritrova senza lavoro, ecc. 

Se questo al limite dovesse smettere di fare il calciatore si troverà qualche altra cosa da fare, avendo a 20 anni un conto in banca che la stragrande maggioranza di noi se lo sogna la notte.

Fermo restando che hai pienamente ragione, per lo sportivo è certamente un dramma. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minutes ago, storia di una grande amore said:

Ma almeno la responsabilità e la decisione di metterlo a rischio è mia. Sono io il proprietario del cartellino e decido io se e quando rischiare la sua incolumità. Qua ogni volta le nazionali si prendono i calciatori, te li rompono e poi te li ridanno senza un minimo indennizzo. E poi i ct hanno anche il coraggio di dire: spero che recuperi in tempo per il mondiale, per l europeo, ecc.. ormai sta diventando una cosa insostenibile. Lo vuoi? Perfetto, paghi. Lo rompi? Lo stipendio glielo paghi tu fino a quando non si riprende. Quando Buffon si fece male nel trofeo Berlusconi, Berlusconi ci prestò Abbiati come risarcimento. Non dico che la nazionale deve aiutare la Roma nella ricerca del sostituto, ma un indennizzo lo può dare? Lo stipendio glielo possono pagare loro visto che il MIO calciatore, che IO pago profumatamente si è rotto durante una partita che a me non dà nulla, di cui a me non me ne frega nulla. Qua si stanno toccando livelli insostenibili. È arrivato il momento che i club si tutelino e che le nazionali sgancino se vogliono continuare ad usare calciatori che non sono di loro proprietà.

Capisco il tuo punto di vista...

tuttavia Gigi Riva diede due gambe alla nazionale...ed il. Cagliari non disse nulla.

probabilmenre era un calcio pane e salame...

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Pisogiallorosso ha scritto:

Capisco il tuo punto di vista...

tuttavia Gigi Riva diede due gambe alla nazionale...ed il. Cagliari non disse nulla.

probabilmenre era un calcio pane e salame...

Erano tempi diversi. Oggi i calciatori sono aziende e guadagnano cifre enormi. I club vanno tutelati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.