Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Dublino

Una Juve più italiana

Recommended Posts

Sono totalmente d'accordo in ogni punto da te citato. Saranno anche cambiati i tempi, ma ho ancora appesa in ufficio la squadra della stagione 1976/77, Scudetto a 51 punti sul Toro a 50, e Coppa UEFA, unica Coppa Internazionale vinta da una squadra italiana con soli giocatori italiani. I migliori prospetti degli ultimi tempi, è un dato di fatto, stanno finendo tutti alle milanesi, un pò Milan e un pò Inter, non ultimo Sandro Tonali o lo scorso anno Sensi e Barella in nerazzurro, solo per citarne 3, tutti nazionali azzurri almeno per oltre un decennio. Ecco, almeno uno di questi 3 per me sarebbe stato molto bene in bianconero, e questo trend è ormai un dato di fatto, la prova è che la Nazionale non parla più juventino, ma siamo stati superati come maggiori fornitori di giocatori in azzurro, da altri club. E gli italiani sanno molto meglio di chiunque cosa vuol dire indossare la maglia della Juve (salvo quando la rovinano e la rendono ridicola o impresentabile, tipo scorso anno, e anche questo...............che t'ha fatto ?), essere soli contro tutti e capire bene il senso del detto di Giampiero Boniperti, che a chi ci odia da tanto fastidio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giocatori devono essere forti, poi se sono anche italiani tanto meglio, ma se devo prendere dei giocatori mediocri solo perché sono italiani allora ne faccio volentieri a meno e ben vengano gli stranieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, andycooper ha scritto:

E chi secondo te sarebbe in grado di indossar la maglia? Altri pipponi come Bernardeschi? O uno come Chiesa? Zaniolo che come vediamo purtroppo non e’ e forse mai sara’ integro e affidabile? Quali sono i nomi? Noi come Juve prendiamo profili alla xxx....Rugani.... 🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️

Locatelli, Pellegrini, Barella, Zaniolo, Chiesa, Kean... non sarebbero stati titolari inamovibili da subito ma neanche avrebbero sfigurato nella nostra rosa. Guarda chi c'è ora...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo su tutti i punti espressi dall'autore del topic. Anche io mi auspico una Juve più italiana. Purtroppo il livello dei giocatori italiani è infinitamente più basso rispetto al passato. Bisogna essere bravi a prendere o scovare quelli veramente buoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei esprimere un mio personale pensiero senza voler generalizzare e partendo un po più da lontano....anni fa esistevano gli osservatori (qualcuno lo faceva anche per passione) che giravano i campetti di periferia o piccole realtà calcistiche locali e con pazienza e occhio allenato qualche talento ogni tanto lo tiravano fuori..oggi è il genitore che porta il pargolo, già vestito di tutto punto, alla meglio scuola calcio della città. Questa "evoluzione", oltre al fatto che adesso ci sono anche tanti altri sport che attirano i ragazzi, ha portato, secondo me, forse ad un rallentamento della selezione di base e ha aumentato la difficoltà di "pizzicare" il futuro campione.   

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lord Acciughina ha scritto:

Attaccamento alla maglia?

Ci si accontenta di stipendi più bassi?

Bandiere?

 

Siamo nel 2020!!!!!!!!

 

 

Mi dispiace ma non è così, anche nel 2020. Non dico che debbano nascere e morire in un'unica squadra, ma c'è una via di mezzo tra ciò e questo continuo viavai di mezze cartucce (non tutti, ovviamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, capitangazzella ha scritto:

Male originario da che punto di vista? In prospettiva futura il problema è che l'età media è alta. Riguardo al presente e con l'ottica del campionato italiano, vinciamo da 9 anni e abbiamo ottime possibilità di ripeterci quest'anno: il problema è la scarsa affidabilità fisica di numerosi elementi. In ottica europea, nel biennio di Capello avevamo l'ossatura dell'Italia campione del mondo e in Europa ci hanno preso a calci sui denti. 

Male originario perchè questi giocatori tutto mi sembrano fuorchè che giochino con il coltello tra i denti. Vinciamo da 9 anni anche e soprattutto perchè le altre sono inguardabili, ammettiamolo. Sulla Juve di Capello in Europa sono stati spesi fiumi di inchiostro, quella era una squadra di supercampioni gestita male nei momenti chiave

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il male di questa squadra son proprio gli italiani...Buffon, Bonucci, Chiellini ecc..se la fan sotto sempre e comunque, pensano sempre a difendere, non hanno la mentalità vincente, tecnicamente non eccelsi...e non c'è un italiano degno della Juve

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, giamba7 ha scritto:

ma le altre squadre le avete viste: Liverpool 10 inglesi su 30 , City 9 su 30 , Chelsea 11 su 36, Real 9 su 27, Barcellona 8 su 26, PSG 8 su 28 , tra l'altro nella stragrande maggioranza dei casi si parla di giovani non titolari, l'unica big in controtendenza è il Bayern con 14 tedeschi su 28 molti titolari, diciamo che siamo nella media

no no, io dico che è un buonissimo giocatore non un top player

L'unica big in controtendenza ha vinto la Champions League🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aprirei un sondaggio.

Per me è sì.

 

Ah, tolti Buffon, Bonucci e Chiellini, o tolti il primo e l'ultimo e isolato il secondo.

E Bernardeschi.

De Sciglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Steve Rogers ha scritto:

Il male di questa squadra son proprio gli italiani...Buffon, Bonucci, Chiellini ecc..se la fan sotto sempre e comunque, pensano sempre a difendere, non hanno la mentalità vincente, tecnicamente non eccelsi...e non c'è un italiano degno della Juve

Beh, sono difensori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Roland Deschain ha scritto:

No, anzi il problema è che ce ne sono troppi, scarsi e invendibili.

Tonali non è un brocco. Sicuri che non valga un Mckennie o un Arthur? Immobile non è un brocco, e l'abbiamo regalato. Kean è un giovane del vivaio, e si parla di riprenderlo dopo averlo dato via. Donnarumma non è un brocco, per me neanche Pellegrini è un brocco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui si vuole una Juve più italiana ma poi si vuole vincere la Champions :rofl:

Quando ci saranno talenti veri italiani e non bambocci strapompati con prezzi da top player vedrete che li prenderemo.

 

O volete vincere la Champions con Chiesa, Locatelli, Bernardeschi, Rugani, Belotti, Pellegrini, ...

 

Tra il 1998 e il 2006 della nazionale di oggi non sarebbe stato convocato NESSUNO. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, kurt godel ha scritto:

Tonali non è un brocco. Sicuri che non valga un Mckennie o un Arthur? Immobile non è un brocco, e l'abbiamo regalato. Kean è un giovane del vivaio, e si parla di riprenderlo dopo averlo dato via. Donnarumma non è un brocco, per me neanche Pellegrini è un brocco.

Tonali è una sega a pedali. Non vale nocerino.

Immobile ha ampiamente fallito in ambienti dove si deve vincere.

Kean ok.

Donnaruma è tecnicamente mediocre.

Pellegrini ci può stare, se gli dai due spicci di stipendio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attualmente di italiani buoni, per cui avrei speso cifre importanti, vedo solo Castrovilli, Zaniolo, Pellegrini. 

Barella non mi dispiace, ma è prescritto dentro. 

Anche Bastoni sta venendo su bene, ma quasi impossibile da avvicinare per ora. 

Chiesa, Orsolini e qualche altro giovane interessante c'è, ma è troppo presto per loro. 

Forse l'unico già pronto è proprio Pellegrini, da cui mi aspetto un ulteriore salto in continuità. 

Quindi, sarebbe bello, ma attualmente è una strada impraticabile. 

Di tutti questi nominati, nella rosa attuale nessuno sarebbe titolare ad oggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, kurt godel ha scritto:

Tonali non è un brocco. Sicuri che non valga un Mckennie o un Arthur? Immobile non è un brocco, e l'abbiamo regalato. Kean è un giovane del vivaio, e si parla di riprenderlo dopo averlo dato via. Donnarumma non è un brocco, per me neanche Pellegrini è un brocco.

Tonali vedremo ma è retrocesso con il Brescia mentre Arthur era titolare del Barcellona in semifinale di Champions. 

Kean per me è scarso, ha ottimo fisico ma finisce lì

Immobile è un buon attaccante con due grandi fortune: Lupo Alberto che lo manda in porta tre volte a partita e giocare in una squadra che ha un rigore a favore a partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Dublino ha scritto:

Male originario perchè questi giocatori tutto mi sembrano fuorchè che giochino con il coltello tra i denti. Vinciamo da 9 anni anche e soprattutto perchè le altre sono inguardabili, ammettiamolo. Sulla Juve di Capello in Europa sono stati spesi fiumi di inchiostro, quella era una squadra di supercampioni gestita male nei momenti chiave

Se gli altri fossero stati più competitivi sicuramente non avremmo vinto per 9 anni ma ci sono state Juventus molto competitive in questo (quasi) decennio. Parlare di male originario mi sembra eccessivo.

 

Al di là di questo, non vorrei che si scatenasse il solito dibattito, l'ultima Juve non aveva il coltello fra i denti perché quelle erano le caratteristiche, anche a causa dell'età, dei giocatori e non perché stranieri o italiani a mio avviso. Per me avere il coltello fra i denti non significa rilasciare dichiarazioni su twitter o facebook. Ma quando l'avversario sta per tirare non girarsi spaventato di essere colpito. E ogni riferimento all'italianissimo Bonucci non è casuale. Il francese Matuidi il coltello fra i denti lo aveva, purtroppo aveva anche 2 ferri da stiro al posto delle scarpe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ExHarley68 ha scritto:

Basterebbe non lasciarsi sfuggire gli italiani buoni: tipo locatelli ( io rimpiango anche Barella)

Concordo

Anche Tonali, Zaniolo...

 

Ma c'è anche la questione del vivaio per questo.

Non usciamo piu un giocatore da Juve da Marchisio, salve Kean per 4 partite e 6 minuti...

 

 

La U23 dovrebbe essere qua per fare uscire giovani pronti per la A.

 

Di piu, il prezzo che fanno le squadre quando siamo in mezzo sono da pazzi... non scherziamo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Donnarumma mi sembra l'unico che possa raggiungere un certo livello. 

Difensori indecenti, terzini indecenti. 

 

Barella l'avrei preso...ma devo dire che poco tempo fa ci stava un certo Nainggolan al massimo in seria A (tanto per dire)... La differenza è abissale. 

 

Ne ho detto due che avrei tranquillamente preso se non fossero antijuve marci .ghgh

Perché ci sono anche quelli in Italia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, glc_1912 ha scritto:

Rugani quando è stato preso era uno dei difensori più promettenti in circolazione, e NESSUNO (né qui né fuori) aveva avuto qualcosa da obiettare su di lui.

 

Capisco voler dar contro a tutti i costi, ma perlomeno facciamolo in modo credibile.

Era solo un buon prospetto....una promessa! Dopo 2 anni gia’ si era capito che piu’ di tanto non era.... E infatti!!! 🤦🏻‍♂️

Share this post


Link to post
Share on other sites

Locatelli, Donnarumma, Luca Pellegrini, Zaniolo (salvo infortuni), Kean e Chiesa secondo sono da Juve e possono essere parte integrante della prossima ItalJuve. Ho qualche riserva in più su Tonali.

 

Peccato per Barella e Bastoni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.