Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Er Samurai

Capello: "Inter squadra da battere. La Juve ha preso dei giovani, è un cantiere"

Recommended Posts

25 minuti fa, Serena96 ha scritto:

McKennie più scarso di Matuidi? Chiesa/Kulusevski più scarsi di un Douglas Costa che giocava una partita sì e 10 no? Morata più scarso dell'ultimo Higuain?

Higuain non è quello post covid e benchè a me morata non dispiace affatto non è assolutamente all'altezza dell''argentino che fungeva oltre che da punta anche da regista offensivo..

il mckennie visto sin d'ora non può nemmeno allacciare le scarpette a matuidi,il quale nonostante i piedi poco educati svolgeva un gran lavoro di interdizione a tutto campo e dava pure il suo contributo in fase di possesso...

su kulusevski hai ragione..in effetti è un giocatore molto interessante e che promette bene..

chiesa è vero che a differenza di duglas ce l'avrai a disposizione,ma secondo me era meglio avere un giocatore forte che se gestito bene ti spostava gli equilibri in quelle 15 o 20 partite in cui era abile anzichè averne un'altro che hai a disposizione sempre ma non influisce nulla.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, dany-aq ha scritto:

Capello avrà pure ragione, però faccio notare che, dei giovani presi:

McKennie sostituisce Matuidi 

Chiesa sostituisce Costa 

Arthur sostituisce Pjanic

Morata sostituisce Higuain

Kulusevski é un profilo che mancava. 

Ora, se Capello ritiene che venga a mancare l'esperienza in qualcuno, ci può stare. Però oggettivamente la rosa con questi giovani si è rinforzata vistosamente, visto che vanno a sostituire ultra30enni finiti o fracichi.

Dubito che un McKennie possa fare peggio di Matuidi solo perché giovane. Idem di Chiesa in confronto a Costa, Arthur in confronto a Pjanic e Morata in confronto ad Higuain. 

Il vero dubbio di questa squadra è l'allenatore. 

 

A parte il paragone Matuidi-McKennie, hai centrato il punto: l'incognita è Pirlo. Le scelte cervellotiche di Roma (e Napoli, se vogliamo prendere sul serio l'undici scelto dall'allenatore) preoccupano. 

Detto questo, l'Inter ha allungato la rosa e acquistato giocatori forti e d'esperienza. Con l'incognita Covid-19 e i cinque cambi a disposizione sarà un campionato molto difficile. 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' una considerazione che ha una sua logica.

 

I cartonati hanno lo stesso allenatore a cui hanno aggiunto giocatori molto esperti.

 

Comunque a mio avviso in difesa, partito Godin, sono peggiorati visto che non hanno alternative decenti, a meno che Kolarov non sia stato preso per fare solo il difensore centrale di sinistra e comunque è e resta un terzino sinistro.

 

La Juventus ha cambiato allenatore e questo comporta un periodo di assestamento anche se si potrebbe ribattere con il fatto che la Juventus ha vinto 9 scudetti con tre allenatori diversi.

 

Ogni squadra ha i suoi problemi ed ogni società fa di conseguenza delle scelte in relazione ad essi.

 

Noi avevamo la necessità di ringiovanire la rosa e lo abbiamo fatto con giocatori di qualità e/o di corsa.

 

Loro hanno assecondato le richieste del loro allenatore che vuole provare a vincere subito.

 

Siccome ritengo che noi l'anno scorso fossimo superiori (ed i due scontri diretti lo hanno dimostrato) e siccome ritengo che il nostro mercato sia stato superiore al loro, così come gli scorsi anni continuo a pensare che anche quest'anno dipenda tutto da noi.

 

Staremo a vedere.

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, JVS ha scritto:

A parte il paragone Matuidi-McKennie, hai centrato il punto: l'incognita è Pirlo. Le scelte cervellotiche di Roma (e Napoli, se vogliamo prendere sul serio l'undici scelto dall'allenatore) preoccupano. 

Detto questo, l'Inter ha allungato la rosa e acquistato giocatori forti e d'esperienza. Con l'incognita Covid-19 e i cinque cambi a disposizione sarà un campionato molto difficile. 

Ma poi noi parliamo dell'inter che indubbiamente si è rinforzata

però terrei d'occhio anche l'atalanta di cui nessuno si preoccupa.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione, ecco perchè secondo me non stanno nè in cielo e nè in terra la sfilza di 7 e 8 che ha preso Paratici nel topic delle valutazioni sul mercato. E' tutto da dimostrare che certi giocatori si dimostrino all'altezza, per non parlare dell'allenatore che fa questo mestiere da 2 mesi.

I prescritti sono una squadra esperta e sembrano aver recuperato Lautaro Martinez che per me in quella squadra è il vero fenomeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ciumbia ha scritto:

Higuain non è quello post covid e benchè a me morata non dispiace affatto non è assolutamente all'altezza dell''argentino che fungeva oltre che da punta anche da regista offensivo..

il mckennie visto sin d'ora non può nemmeno allacciare le scarpette a matuidi,il quale nonostante i piedi poco educati svolgeva un gran lavoro di interdizione a tutto campo e dava pure il suo contributo in fase di possesso...

su kulusevski hai ragione..in effetti è un giocatore molto interessante e che promette bene..

chiesa è vero che a differenza di duglas ce l'avrai a disposizione,ma secondo me era meglio avere un giocatore forte che se gestito bene ti spostava gli equilibri in quelle 15 o 20 partite in cui era abile anzichè averne un'altro che hai a disposizione sempre ma non influisce nulla.

L'Higuain che avevamo era quello post covid quindi sì, Morata è già più forte di lui, McKennie è uno che oltre a fare il lavoro di Matuidi ha anche ottimi piedi, Douglas abbaimo provato a gestirlo, si infortunava anche giocando 30 minuti a partita, non era sostenibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, J-motion ha scritto:

Per me si sottovaluta troppo l'atalanta, in un campionato anomalo come questo può tranquillamente arrivare in fondo, come ai suoi tempi il verona di bagnoli o la samp di boskov. L'inter ha un'ottima rosa ma, quella vista contro la viola e la lazio mi è sembrato tutto fuorchè una squadra imbattibile....

La juve è in piena transizione e, in un campionato normale, sarebeb fuori dai giochi, ma con l'incognita COVID chissà...

sarebeb davvero da ridere che facessero davvero i playoff e noi vincessimo lo scudo partendo dal quarto posto in campionato.... Conte si impicca!!! 😎

Senza offesa, ma la Samp di Boskov era una squadra fortissima che già negli anni precedenti era stata competitiva in coppe europee. Aveva uno squadrone che oggi si giocherebbe lo scudetto tutti gli anni.

 

Questa Inter non è a quel livello, al massimo è una outsider stile Leicester.

 

 

EDIT: Ho letto il paragone era con l'Atalanta, lo trovo sempre improprio ma decisamente più azzeccato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Er Samurai ha scritto:

La Juve ha un bilancio abbastanza pesante e...

Niente .ghgh

 

 

Le altre hanno un bilancio in profondo rosso.. ma passa al solito solo il messaggio che è la Juve quella messa male .asd

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, ciumbia ha scritto:

Higuain non è quello post covid e benchè a me morata non dispiace affatto non è assolutamente all'altezza dell''argentino che fungeva oltre che da punta anche da regista offensivo..

il mckennie visto sin d'ora non può nemmeno allacciare le scarpette a matuidi,il quale nonostante i piedi poco educati svolgeva un gran lavoro di interdizione a tutto campo e dava pure il suo contributo in fase di possesso...

su kulusevski hai ragione..in effetti è un giocatore molto interessante e che promette bene..

chiesa è vero che a differenza di duglas ce l'avrai a disposizione,ma secondo me era meglio avere un giocatore forte che se gestito bene ti spostava gli equilibri in quelle 15 o 20 partite in cui era abile anzichè averne un'altro che hai a disposizione sempre ma non influisce nulla.

Ma Matuidi era una panchina così come Mckennie; Costa per me vale il biglietto dello stadio ma alla fin fine non giocava mai e impediva di far fare rotazione.

Higuain è un rimpianto, peccato il carattere che ha perché avrebbe potuto tranquillamente giocare ad alti livelli.

A questo punto meglio mettere gente sana che corre e da delle possibilità di cambio piuttosto che eterni rotti o svogliati.

Penso che la coppia Arthur Benta sia un upgrade rispetto all’anno scorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ciumbia said:

Ha ragione...abbiamo ringiovanito,ma i nuovi arrivati tranne Arthur son tutti più scarsi di quelli che son partiti

Arthur è ancora tutto da vedere, concordo nel dire che sono stati fatti diversi passi indietro.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Amici Luccicanti ha scritto:

Abbiamo Ronaldo capo cantiere e A.Pirlo come geometra caro Capello!!!!Sono fiducioso 

E a capo del progetto l'ing. John El hqdefault.jpg  :d

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, ciumbia ha scritto:

Higuain non è quello post covid e benchè a me morata non dispiace affatto non è assolutamente all'altezza dell''argentino che fungeva oltre che da punta anche da regista offensivo..

il mckennie visto sin d'ora non può nemmeno allacciare le scarpette a matuidi,il quale nonostante i piedi poco educati svolgeva un gran lavoro di interdizione a tutto campo e dava pure il suo contributo in fase di possesso...

su kulusevski hai ragione..in effetti è un giocatore molto interessante e che promette bene..

chiesa è vero che a differenza di duglas ce l'avrai a disposizione,ma secondo me era meglio avere un giocatore forte che se gestito bene ti spostava gli equilibri in quelle 15 o 20 partite in cui era abile anzichè averne un'altro che hai a disposizione sempre ma non influisce nulla.

Higuain ormai era fermo come se avesse il paltano sulle caviglie, matuidi non ha i piedi educati, semplicemente ha degli zoccoli e per ultimo Douglas Costa che se devo vederlo giocare tre volte in una stagione, preferisco lasciarlo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Capello roderebbe molto il fatto che un pisquiello di allenatore vincesse qualcosa. Ormai anche lui è troppo pieno di sè , umiltà questa sconosciuta.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi soprende che nessuno capisca che ha ragione. E quando sará compiuta la rimonta a fine campionato goderemo ancora di piu, proprio perché loro sono la squadra da battere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Wembley ha scritto:

Arthur è ancora tutto da vedere, concordo nel dire che sono stati fatti diversi passi indietro.

Quelli andati via  sono più forti solo nelle figurine/football manager.

 

Nella realtà erano dei relitti che non pressavano, non correvano, rotti, logori ed inutili, pure con la pancia piena.

 

 

Quelli arrivati sono migliori di default perché sono dei giocatori di calcio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.